Cavo rg8

Aperto da Aros, 03 Marzo 2024, 23:09:16

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Aros

Una curiosità,  è  molto tempo che l'rg8 è  fuori produzione? quello che è  circa 1 cm. di diametro.
Lo chiedo perché quando faccio la ricerca su gugghel esce solo rg8 mini, solo un paio di siti parlano di rg8.....ma a un prezzo folle, e che è,  manco fosse d'oro.😯
l'ignoranza è peggio del covid


Maurizio Angelini

#1
L'equivalente dell'RG8 è l' RG213.

Aros

#2
Be, non è  proprio la stessa cosa, ho notato anche che sia sull'rg8 che sul 213, ci sono diverse sigle aggiuntive ( a, b, u), ma non sono riuscito a trovare le specifiche relative.
I cavi comunque sono simili come prestazioni, quello che non capisco, è il prezzo esoso proposto per l'rg8, ormai fondo di magazzino.
Ha qualcosa di particolare??
l'ignoranza è peggio del covid

AZ6108

#3
giusto come riferimento, credo possa esserti utile dare un'occhiata alla tabella sotto, considera che 100ft corrispondono a 30.46m e considera che le perdite si possono ricalcolare in base alla lunghezza, per cui se invece di 30.46m ne avessimo 15.23 le perdite sarebbero dimezzate, idem se raddoppiassimo la lunghezza del coassiale; i valori riportati sono indicativi, alcuni produttori di coassiale potrebbero offrire cavi con perdite inferiori o superiori a quelle "standard" riportate sotto

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


ik2cnf

Citazione di: Aros il 04 Marzo 2024, 11:45:02ci sono diverse sigle aggiuntive ( a, b, u), ma non sono riuscito a trovare le specifiche relative.
R = Radio Frequency
G = Government
U = Universal Specification
A = Revision Level
B = Revision Level
C = Revision Level

Le lettere che compaiono prima dei caratteri /U (ad esempio A, B o C) indicano una modifica o revisione della specifica. Ad esempio, nel settore delle radio CB è comune vedere la designazione RG-58A/U. Il cavo coassiale originale RG-58/U aveva una solida condotta di ingresso. La modifica "A" ha sostituito il conduttore centrale solido con un conduttore centrale intrecciato più flessibile (altamente raccomandato per l'uso in installazioni mobili).

73 Maurizio

Aros

#5
Grazie per le info, anche se è  una jungla di valori, ho appena scaricato una tabella
http://www.radioclubtigullio.it/Cavi%20coassiali.html

Che da i valori da 10 a 50 mhz uguali fra rg8 e 213.
Nella tabella pubblicata da AZ, da valori di attenuazione superiori con l'rg8 anche da 10 a 50mhz, chissa che cavi hanno preso come riferimento, io ho un rg8/U e un 213-A/B.
Non è  che mi fa differenza per gli utilizzi che ne faccio, era solo una curiosità,  cosi' come non capivo perché  l'rg8/U costa un botto ed è  considerato fuori produzione, o forse solo su ordinazione ??
l'ignoranza è peggio del covid


ik2cnf

Citazione di: Aros il 04 Marzo 2024, 16:35:40Grazie per le info, anche se è  una jungla di valori, ho appena scaricato una tabella
http://www.radioclubtigullio.it/Cavi%20coassiali.html

Che da i valori da 10 a 50 mhz uguali fra rg8 e 213.
Nella tabella pubblicata da AZ, da valori di attenuazione superiori con l'rg8 anche da 10 a 50mhz, chissa che cavi hanno preso come riferimento, io ho un rg8/U e un 213-A/B.
Non è  che mi fa differenza per gli utilizzi che ne faccio, era solo una curiosità,  cosi' come non capivo perché  l'rg8/U costa un botto ed è  considerato fuori produzione, o forse solo su ordinazione ??

Fai attenzione alle unità di misura!
Una tabella indica l'attenuazione per 100 m, l'altra per 100 piedi (30,48m).
In ogni caso sono tabelle generiche. Tu devi guardare le specifiche della marca del cavo che vuoi comprare.

73 Maurizio


Aros

Ma infatti ho guardato le due tabelle nelle comparazioni,  non ho trovato le specifiche dell'rg8/U, era solo per curiosità  riferito ai prezzi strani sul web.
Per i metri che utilizzo non ho una gran criticità  di perdite, ho visto un altra tabella con valori ancora diversi anche se di poco, forse da produttore a produttore c'è qualche piccola differenza, forse oer la qualita di metalli e polimeri utilizzati (vedi sigle varie a/b...u, etc.
l'ignoranza è peggio del covid

AZ6108

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

plotino

Citazione di: Aros il 03 Marzo 2024, 23:09:16quando faccio la ricerca su gugghel esce solo rg8 mini, solo un paio di siti parlano di rg8.....ma a un prezzo folle, e che è,  manco fosse d'oro.😯
lo puoi trovare solo ai mercatini del vintage...



[emoji23]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

Aros

#10
Ii uso un 213, ma in cantina ho 30 metri di rg8, ieri curiosavo sul web perché  il mio rg8 ha una 40ina d'anni e pensavo se mai fosse necessario di prendere del cavo nuovo, voglio montare una windom ( OCF, carolina, chiamiamola come si vuole) e devo fare un bel po'  di strada, così  ho scoperto la novità  della dismissione sul mercato dell'rg8, va be, ce ne sono altri.
l'ignoranza è peggio del covid

AZ6108

beh ... io ho usato per diversi anni (per le HF ma non solo) una matassona di RG8/U con tanto di stampigliatura "mil-std..." e cartellini sulle fascette che tenevano la matassa, avevano la guaina in neoprene e l'isolatore interno... ma sto divagando, il punto è che se si deve scegliere un cavo e la tratta non è minima, bisogna prima di tutto capire PER COSA è nato quel tipo di cavo (RG58, RG8, RG213...) e POI decidere se sia adatto ai propri scopi ed alla frequenza di utilizzo, altrimenti ...
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

sirbone

presso i grossisti di materiale elettronico, quelli raggiungibili in rete anche dagli utenti "consumer", il cavo RG8 è disponibile, segno che viene tuttora prodotto e messo in catalogo.
visto il prezzo e vista la forma in cui viene venduto (bobine) è probabile che l'uso sia professionale, per installazioni in cui è prescritto l'uso di RG8 da standard o capitolato.
cercando bene all'estero è possibile trovare diversi rivenditori online statunitensi, con una clientela "consumer", che lo hanno in catalogo; si vede che dalle loro parti è ancora richiesto.
qui in europa, a parte la concorrenza con il più efficiente RG213, gran parte dei cavi a standard mil sono stati superati, come offerta, dai vari cavi destinati all'utenza radioamatoriale, fuori standard, su cui vige un patto non scritto tra produttori e acquirenti: da una parte c'è una certa generosità a sponsorizzare eventi e dall'altra fiducia sui dati tecnici dichiarati.