forum radioamatori > Autocostruzione

Transceiver valvolare autocostruito: ha senso nel 2009?

<< < (2/17) > >>

undo:
Salve a tutti!! Ho una mia considerazione personale da fare nei confronti dell'autocostruzione; l'autocostruzione può essere soddisfacente se si crea qualcosa di utile, comunque dal momente che una persona non costruisce niente perchè al giorno d'oggi è tutto pronto, non potrà mai sapere cosa riesce a fare, principalmente le tecniche di costruzione o lavorazione di qualsiasi prodotto elettronico esistente oggi sono frutto di menti che partoriscono continuamente idee complesse e volte al commercio, tutto costa poco ma non tutto ha qualità ed infatti la mia esperienza nella riparazione e costruzione da oltre trenta anni mi ha portato ad una considerazione finale;L'autocostruzione fa bene e misura le capacità dell'autodidatta che nel suo piccolo realizza ed a volte a seconda del prodotto anche meglio di certe fabbriche di mondezza!! Non voglio sollevare polemiche e neanche alcuna confusione voglio solo puntualizzare che entrare in un negozio comprare un qualsiasi oggetto elettronico e farlo funzionare anche se a volte come ho scritto funziona male o addirittura da schifo non è molto gratificante dal punto di vista della conoscenza in campo elettrico elettronico o elettromeccanico sia applicato che professionale. BYE BYE!!

luca2772:
Ohhh, ma che bello  :abballa: !
Grazie a tutti per i consigli e gli interventi  :up:

E allora... Mavadaperiltuttovalvolare!   :-D

I tubi in mio possesso non sono sufficienti ma dovrebbero essere relativamente semplici da reperire, visto che sono usati anche negli ampli HiFi, e dovrò recuperare  il trasformatore per il finale BF (resterei su una EL86, che dite?)...

Mi fate rispulciare i vecchi testi scolastici sugli oscillatori RF a valvole, ma una bella rispolverata non può che giovare  ;-)

Ottone, la birra la tengo con EL84 + 6KD6 (AB2 griglia a massa  8) ) allora  :birra:
Per i mixer però resterei su SBL-1 et similia... O è meglio un pentodo o un doppio triodo?
Non vorrei che l'alimentatore venisse esageratamente grosso e pesante (prevedo il filtraggio a PI greco per le 2 AT del finale e delle valvoline...)
Senza contare che l'aspetto meccanico (e di raffreddamento) inizia a farsi impegnativo...
Bene bene, una bella sfida per uno che ricomincia dopo anni di silenzio  :abballa:

Inizierò pian piano a buttar giù degli schemi con fidocad e a proporverli, sarà una sorta di passo-passo e mi piacerebbe che il progetto fosse sviluppato in team, per quanto possibile

'73 e a presto  :-D

marcored24:
buon lavoro,luca,e tienici informati con foto passo passo--un saluto :birra: :birra:

Ottone:

--- Citazione da: luca2772 - 28 Aprile 2009, 12:05:56 ---Ohhh, ma che bello  :abballa: !
Grazie a tutti per i consigli e gli interventi  :up:

E allora... Mavadaperiltuttovalvolare!   :-D

I tubi in mio possesso non sono sufficienti ma dovrebbero essere relativamente semplici da reperire, visto che sono usati anche negli ampli HiFi, e dovrò recuperare  il trasformatore per il finale BF (resterei su una EL86, che dite?)...

Mi fate rispulciare i vecchi testi scolastici sugli oscillatori RF a valvole, ma una bella rispolverata non può che giovare  ;-)

Ottone, la birra la tengo con EL84 + 6KD6 (AB2 griglia a massa  8) ) allora  :birra:
Per i mixer però resterei su SBL-1 et similia... O è meglio un pentodo o un doppio triodo?
Non vorrei che l'alimentatore venisse esageratamente grosso e pesante (prevedo il filtraggio a PI greco per le 2 AT del finale e delle valvoline...)
Senza contare che l'aspetto meccanico (e di raffreddamento) inizia a farsi impegnativo...
Bene bene, una bella sfida per uno che ricomincia dopo anni di silenzio  :abballa:

Inizierò pian piano a buttar giù degli schemi con fidocad e a proporverli, sarà una sorta di passo-passo e mi piacerebbe che il progetto fosse sviluppato in team, per quanto possibile

'73 e a presto  :-D

--- Termina citazione ---

Bene luca,
comincio col dirti che "non ho titolo" per postare utilmente su questo topic (si fa per dire, ma attendo le risposte dei "soliti noti" ben preparati, che per fortuna scrivono su questo forum: saranno di certo più utili di me).  :mrgreen:

Quello che posso fare è dire la mia portando idee scopiazzate quà e là da schemi noti di vecchi rtx e altre soluzioni commerciali che già viste e note.

Ad esempio, possiedo un Lafayette HB-400 (23 canali AM tutto valvole quarzato, da me revisionato parzialmente) che come finale RF ha una 6BQ5 (o EL84 che dir si voglia) ed eroga circa 3.5 watts RF in antenna con anodica a 315 volts e griglia a -200 volts. Siamo ai limiti per la EL84 (che prevede max 2 watts di dissipazione in griglia, infatti vi scorrono circa 10 mA), ma ti basterebbe anche meno potenza per pilotare una 6KD6 ed ottenere le potenze che cerchi in antenna.
Credo sia una configurazione (EL84 + 6KD6) che può funzionare e, tra l'altro, ritengo che queste due valvole siano molto robuste.

Per il mixer, purtroppo, non ti so dire... rimando a chi ne sa più di me.  ;-)
Ma forse l' SBL-1 andrà benone, vedremo.

Per quanto riguarda il raffreddamento, ho notato che chi richiede la maggior ventilazione, ovviamente sono il driver RF, il finale BF e la finale RF; ma tolta quest'ultima, credo che potresti farcela anche senza ventole, collocandole nello chassis nel punto più aperto e meglio arieggiato.

undo:
Ciao a tutti!! Caro Luca, non ti impuntare sulla valvola ma cerca di rendere ibrido il progetto ai fini di un facile reperire dei componenti e comunque scherma le varie sezioni dei circuiti racchiudendoli in piccoli contenitori metallici possibilmente alluminio e nelle parti di collegamento passanti dove necessita usa condensatori passanti, per la sezione BF utilizza una ecl82 della Philips Miniwatt  sentirai la pulizia e la assoluta assenza di ronzii sempre che rispetti i cablaggi dei loop di massa, la ecl82 è un triodo pentodo il trasformatore ottimale deve avere un carico di circa 7kOhm 250 volt di anodica non di più, per la sezione finale utilizza una valvola ceramica, così ti dura un sacco di tempo, più in là ti dirò il tipo da utilizzare costano pure pochissimo, per gli oscillatori etc.. ti consiglio configurazioni a transistor gli oscillatori devono essere semplicemente termostatati ma ricorda; Non deve essere solo un cumulo di parole scritte inizia la realizzazzione vedrai che se ti impegni a fondo il risultato surclasserà certi apparati blasonati!! Utilizza un contenitore in alluminio tipo rack e progettane il disegno frontale serigrafico con razionalità ti saluto Buon lavoro!! BYE BYE

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa