Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - HAWK

Pagine: [1] 2 ... 55
1
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 16 Ottobre 2021, 14:29:04 »
Quando metti i tiranti ad uno stilo, rendi solido quel punto di ancoraggio, fino a lì, da lì in sopra, diventa la parte debole...flettendosi.
Non conosco l'antenna, va bene lasciarla libera, si flette ma non rompe, cosa dice il costruttore ?
Oppure, fai degli ordini di tiranti per lo stilo, così che lo fermi tutto...almeno 3 diviso l'altezza stilo dell'antenna...in tal modo formi una solidità di resistenza al vento…

La parte superiore è la debole, dalla base al punto di ancoraggio della ralla tiranti, è la parte diventata solida.

Non so se sono stato chiaro…
saluti.

3
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Apparato quadribanda
« il: 16 Ottobre 2021, 13:56:28 »
Capito perfettamente...sono sicuro che i tuoi riscontri siano corretti. [emoji106]
Vedremo cosa sceglie l'amico della domanda di opinioni. [emoji12]

4
discussione libera / Re:Info su tirante bayco
« il: 16 Ottobre 2021, 13:52:18 »
@I5WNN sei un saggio... [emoji106]

Ho avuto modo di discuterne sul Bayco in altri lidi.
Bayco, filo nato per usi agricoli, per tenere le vigne ed i paletti di pomodoro.

Poi arrivato in ambito HAM, da chissà chi...ma non è nato per usi di assestamento tecnico in ambiti di sostegni di certa importanza.

Nei miei scambi di opinioni, sono poi stato contattato da un O.M. a 2 lettere, il quale ha una ditta, tecnica, aveva misurato in trazione il Bayco, rispetto altri come il DYNEEMA, il Bayco ha fatto una figuraccia penosa...sia per quello che tu hai correttamente detto che per altro, come schiacciamento nelle redance e sfibramenti ai raggi UV e intemperie.

Vado contro corrente, rispetto alla media degli O.M. i quali vanno troppo spesso, con il: Me lo ha detto il mio amico e mi fido…!
Meno che mai mi fido del negoziante che ha speso è lo ha in magazzino e deve rivenderlo, non ne dirà mai male.


Un amico di mio suocero, aveva una rivendita di prodotti agricoli, ne aveva delle matasse di Bayco per i contadini, me ne regalò una matassa da 100 metri, da 4 mm., lo presi per educazione, poi lo gettati alla discarica ancora imballato…

Auguri e buona fortuna.

5
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Apparato quadribanda
« il: 16 Ottobre 2021, 13:42:21 »
Si Pat...così sembra…

Se hai uno strumento con il PEP MONITOR li vedi i watt...anche sul 2000.

Per potenza modulata cosa intendi ?
Penso che spinge di più in SSB e sviluppa apparentemente più watt visibili ?!

Or dunque, ho l' MC60A e l' MC90, con il 60A e settato bene in Proc IN, li tira fuori i watt...insomma bisogna regolarlo sia in Proc IN che OUT.
Il 90, è più da salotto, meno DXmike...i watt di media ci sono, circa 70 sulla mia radio, in PEP i 100 li tocca benissimo, tutto su carico…

L'FT991A, lo uso in V/U e digitale e 50, avendo la V2000 abbinata.
In HF a part qualche priva, non lo uso, quindi la radio è sfruttata ben pochissimo.
Abbinato ad un MD100A8X.

Una nota, hai mai provato il soft per regolare la modulazione del TS2000, quello che setta dei parametri che dal menu non hai ?

Un tempo mi sarebbe piaciuto avere la versione Black, poi volendo i 1200 ci ho rinunciato.

Cmq. in rendiconto, le prove reali li faccio in carico, in antenna, anche se ho 1.1 sui centri banda, non penso che vada sempre fedelmente rispetto al carico, vuoi umidità, caldo, freddo, ed altro, l'antenna può dare falsi report e variabili alquanto.
73'.

6
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Apparato quadribanda
« il: 16 Ottobre 2021, 09:29:20 »
Ho letto il tuo scritto, ne ho avuti 3, di TS2000, ultimo che ho nella scatola, la versione X e non andrà mai via.

Ho anche un FT847, con i filtri, che non uso, è bello anche Lui, ma è altra cosa…

Davanti al 991A, il TS2000X è una macchina completa in quello che serve, poco capita, anzi direi male usata, vedi le notizie di rumori di friggitoria, ci vuole esperienza ad usare i suoi filtri come si deve.

Alla fine, il 991A, se togli il digitale, togli il band scope, non è che bagna il naso al 2000, esattamente il contrario.

A proposito, in merito ai soffi delle radio, i quali ogni tanto i Radioamatori ne dicono, dal 1973 ad oggi, non ho mai sentito nessuna radio che non frigge o soffia, quando sono accese, solo quando sono spente non sento nulla...di questi "difetti".

7
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Apparato quadribanda
« il: 14 Ottobre 2021, 17:20:14 »
Ho tutte due le radio, la versione X e la versione A.

Se non ti interessa anche il digitale C4FM, prendi il TS2000, è una macchina da guerra, stabile, completissima, ci fai anche i satelliti...

Il 991, si difende, ha il suo xchè...modernissimo, ma il 2000 è altro pianeta, con settaggi ad oc per tutto...quello che vuoi.
Accesi tutte due assieme, il
991 sembra un giocattolo, il 2000 un professionale...ultra moderno cmq. per una radio non di attuale rilascio.
73'.

8
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 13 Ottobre 2021, 21:34:47 »
Se non usa anche i segnali di fumo e i tamburi non lo ritengo affidabile [emoji1]
Perfettamente ragione...
La morale, se si dovesse trovare, mai fidarsi di tutti i venditori, spacciano i giocattoli per roba professionale...
Tuttavia ogni persona ha il suo mestiere...ed in buona fede ci si può cadere.
73'.

9
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 13 Ottobre 2021, 18:37:56 »
In conclusione, prenderne un modello che abbia una assistenza in Italia...o quanto meno garantita dal venditore, il quale la gira ad un laboratorio in convenzione o ripara in proprio ???

10
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 13 Ottobre 2021, 18:24:25 »
Accesso inserimento/disinserimento/timbratura con badge elettronico o a badge radiante RFI...codice, impronta digitale, scanner retina in aggiunta...

Ovviamente esente da disturbi alle trasmissioni radio su varie frequenze...
CI MANCHEREBBE !

Posto uno dei  pannelli in uso...come esempio di elevata sicurezza...il sito presidiato cmq H24/365 ggaa, ha ottenuto con tutto il sistema globale impiantato, una certificazione DNV/ISO alla sicurezza, al massimo di punteggio..ovviamente il consulente chissà chi è ?

Il sistema viaggia in doppia canalizzazione, via filo come vari loop, via radio in backup, con chiamate PSTN a cascata...anche via GSM su cellulari in modo cripto, via radio digitale.

11
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 13 Ottobre 2021, 15:36:42 »
@ ASUDIEST

il collega KZ è più informato su codeste radio di quello che posso esserne io.
A parte la parentesi giovanile, nella  C.B. fino ai 17 anni, poi sono approdato in modo HAM da subito, dietro anche i conseguimenti di titoli alle TLC/SSC, esentive a suo tempo di esami civili, 1980 in poi...

Quindi per cui, i miei giudizi sono sulle radio C.B. su pochi esemplari, provati e dopo riposti per mancanza di antenna degna...sulla 27.

Di fatti come vedi, vado a istinto e sicuramente non a ragion veduta.

Ora in merito alle marche, c'è una base di elettronica, edita, stesse fabbriche, poi ogni marchio mette la sua sigla per rivenderle, di conseguenza troviamo, CRT, Anytone, Polmar, Dynascan, etc. etc. magari con la stessa radio, identica, con serigrafia di marchio diversa.

Quì il costo può si variare, dipende quel dato marchio come si valuta sul mercato...
La stessa radio, Dynascan, costa meno che marchiata CRT...credo, vincolante la nomea e l'assistenza prodotta.

Nel caso accetto correzzioni da chi sa di più.

12
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 12 Ottobre 2021, 19:57:12 »
Probabilmente il pezzo difettoso; il problemadi Amazon, fa da tramite a molti negozi o vende direttamente acquisendo materiale...in proprio deposito.
Diventa un giro fare i resi...a volte, direttamente dal negoziante è meglio.
Del resto, non è assolutamente vero che lì ci sono i prezzi migliori, trovo su altre sedi prezzi di gran lunga migliori a volte, fino a 35 euro in meno, per il DX10; anzi sovente, Amazon è più caro.

13
discussione libera / Re:Alinco DX-10 (DR-135) ... non male
« il: 12 Ottobre 2021, 19:54:01 »
Verifico grazie. [emoji106]

14
discussione libera / Re:Alinco DX-10 (DR-135) ... non male
« il: 12 Ottobre 2021, 18:24:53 »
Secondo Voi, felici possessori...questo microfono, originale, andrebbe con il DX10 ?
Ne ho uno in cassetto, arriva da un veicolare che non ho più.

15
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 12 Ottobre 2021, 18:18:28 »
Casualmente su Amazon c'è un Radioamatore che parla del CRT6900N...fa pareri assoluti di negatività, gli avrebbe danneggiato anche un amplificatore da 900 euro scrive.

Cmq. se scrive e firma, sarà tutto vero... [emoji18]

L' Alinco, come linea di design è più bello secondo me, più professionale e meno ruvido come estetica...

Avessi l'antenna per la 27 lo avrei già preso, mi attira, non so xchè...

16
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 12 Ottobre 2021, 17:42:42 »
E meno male che la C.B. era morta...benissimo, avanti tutta...meglio che chattare al cellulare è. [emoji41]

Vado a vedere qualcosa sul CRT 6900 come suggerito...grazie, Voi sulle radio C.B. siete più aggiornati vedo. [emoji106]

In due negozi, zona 8 Cosenza e 7 barese, il DX10 si trova a 160,00 euro cmq.
Grazie mille...

17
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 12 Ottobre 2021, 15:11:22 »
A questo punto ti indirizzerei sull'economico ed efficiente ALINCO DX10, non omologato però...ma con 50 euro ne trovi uno di omologato giusto per averlo... [emoji56]

Con l' Alinco DX10 e simili, ti divertirai di più...così fai prove didattiche e ascolti vari, magari ti prendi pure la patente di O.M. lanciandoti, non dal balcone, ma nel mondo quasi senza limiti della radio. [emoji106]
73'.

18
antenne radioamatoriali / Re:Antenna e balcone di 50 metri
« il: 12 Ottobre 2021, 15:06:52 »
Le LOOP, hanno un loro xchè...ci sono video di LOOP MFJ montate a muro in orizzontale sotto i balconi, la ECO Antenne ormai chiusa da anni, faceva quella a rettangolo 4 bande, installabile sul bordo ringhiera...

Chi abitava all'aperto e ultimo piano andava...
Ma siamo fuori dal semplice dipolo economico da 5 euro.
73'.

19
Kenwood / Re:Kenwood th78
« il: 11 Ottobre 2021, 19:42:34 »

20
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 11 Ottobre 2021, 14:50:49 »
Suggerimento che porta un bonus mals.

Spendere poco, in tutto, significa partire con mezze possibilità di ascoltare e farsi ascoltare come si dice, degnamente...

Facendo un impianto  a regola d'arte, performante, anche una radio buona di questo aggettivo, antenna ottimale come irradiazione, significa darsi percentuali di collegamenti più alte e con distanze maggiori nel caso...

Quindi ad occhio, circa 300/350 euro ci vogliono, dalla punta dell'aereo alla spina della 220V...,minimo, fai 350 che ci sei con materiale degno.
Ovvero QUASI DEGNO.

Se prendi una radio da 50/60 euro, cavo rg58, PL cinesi, alimentatore strano, antenna più visiva che funzionante...certo che a tavolino se non risiedi in un centro abitato solo da C.B. parti maluccio...
73'.

21
antenne radioamatoriali / Re:Antenna e balcone di 50 metri
« il: 11 Ottobre 2021, 14:44:02 »
Antenna HF LOOP magnetica, o la Mazzoni o le MFJ.
Diametro di media 1 mt. circa, poi gli metti attoro un filare di fiori finti e diventa bello anche il balcone.

Ne abbiamo già detto, sulle antenna fanstasma...in U.S.A. le vendono anche camuffate da piante, alberelli, etc. etc.

73'.

22
antenne per CB / Re:Antenne per Qso Locali
« il: 09 Ottobre 2021, 09:26:58 »
Una riflessione mattutina rileggendo il 3D interessante...sui dubbi.

Agli inizi della banda cittadina e per molti anni dopo, si acquistava il baracchino, i più belli costavano cambiali….o mezzi stipendi dell'epoca.

Poi era duopo, montare l'antenna, storicamente la G.P. mezza onda, di varie forme, classica ad ombrello come estetica, poi vennero fuori le fruste, stili verticali, come la F2, Wega27, qualche direttiva, 3 elementi della Sigma o C.T.E., mascherandosi con la licenza SWL per detenerla…
Antenne montate quasi a terra con un paletto da 3 metri...magari.

Dove sta la riflessione ?

Nel fatto che ci facevamo meno pippe tra virgolette mentali, si montava come si poteva, c'erano poche antenne TV centralizzate e molte sparse sui tetti, quindi vicinanze alla antenna C.B. da paura tra antenne di vario genere…

Il cavo era certamente diverso, altro che i tripli schermati di oggi, l' RG8 normale era il top…

Eppure si faceva radio con spensieratezza, collegamenti vicini, medi e distanti, il mio primo CASUALE DX, non voluto, in AM, sul canale 14 di un HB23 con l'Inghilterra...poi soventissimo tutte le notti, triangolazione con 3 stazioni di lingua francese, Martinica, Bermuda,  Guadalupe, Nuova Caledonia, stazioni femminili che poi conobbi di persona, anni dopo, da militare in missioni estere...tenendo i contatti nel tempo, o a Cipro base ONU; Larry, pilota di caccia svedese, collegato sulla 28, mentre era in volo sui mari del nord, provava una radio HF dell'aereo, ci vedemmo anni dopo di persona...e mi mandò il piano di volo come QSL di conferma…quindi dove erano le paranoie ?

Ora, prima di installare un'antenna ci facciamo calcoli pindarici, tabelle di studio irradiativo, MMana, software simulatori di antenne, calcoli su cavi e rendimenti, SWR e dispersioni,  chissà se il tetto fa risonanza, chissà se l'antenna tv mi inficia l'antenna della mia stazione, ci poniamo problemi psicologici se riusciamo a collegare il C.B. della periferia, o lo straniero altre confine...in totale, a tavolino facciamo un gioco di Risiko sulla carta…dichiarandoci vincenti o sconfitti per procura.

Questo da cosa dipende, dalla troppa conoscenza tecnica di oggi, la quale è fin troppo valutata in un settore poco professionale ?
Sono cambiati i tetti, le tegole, il cemento, il materiale delle antenne C.B. o che altro ?

Non saprei, so che oggi, la forse, troppa conoscenza della materia, ci fa vivere la parte ludica delle trasmissioni, come la C.B. con problemi più psicologici che reali e sul campo…

Come avere 1.1 o 1.3 di SWR ed andare dallo psicologo per questo, ci manda in paranoia...

Una cosa ho notato scientificamente che la propagazione è cambiata, ovvio è la natura, il sole è in collasso, ci sta dover avere antenne più performanti, ma tutto il resto, mi sembra oggi, una tragedia auto lesionista…

Probabilmente che la mia riflessione sia capita da utenti di una età consona alla mia, poco dai 20 e 30 enni di oggi…

Fine riflessione auto criticante.

23
antenne per CB / Re:Antenne per Qso Locali
« il: 08 Ottobre 2021, 10:37:45 »
@ RI-OTTONE.
O.T.
E di fatti, a scopo giornalistico, sulle fruste in VTR per HF, una decina di esse, assieme a dipoli, si potevano vedere sui "PESCHERECCI" sovietici ai tempi dell' URSS/CCCP.
Pescherecci sovietici, tra virgolette, in coperta si dedicavano alla pesca vera e propria con reti e altro; erano mezzi d'altura, dentro lo scafo, sotto coperta c'erano fior di apparati radio e scanner e radar e sonar di tutti i tipi...

Si notavano, in quanto in acque internazionali, ci seguivano nelle esercitazioni, OTAN; uno spasso, in quanto pescavano davvero...le antenne camuffate tra il fasciame d'alberi e paranchi... [emoji85] [emoji86] [emoji87]

Fine O.T.

24
antenne per CB / Re:Antenne per Qso Locali
« il: 08 Ottobre 2021, 09:27:37 »
@ RI.OTTONE...
Skipmaster.
Mi ricorda questa tua segnalata, le fruste in VTR nautiche...usate in HF...l'attacco in base era diverso, ma il concetto era simile. [emoji106]

25
antenne per CB / Re:Antenne per Qso Locali
« il: 08 Ottobre 2021, 08:53:01 »
A livello di tot kilometri sono tutte uguali...devi vedere il lobo di irradiazione.

Ovvero, se il lobo è molto in alto, superi ostacoli elevati, ma l'orizzonte di raggiungimento in lontananza si accorcia, se il lobo è meno alto, diventa più lungo verso l'orizzonte frontali, colleghi più a lunga distanza.
Parlando di antenne verticali...quindi ad orizzonte ottico qualunque va bene.

IKT01 ti suggerisce la Starduster Sirio, mi ricorda la Skylab 27 della C.T.E., anni 80,  sicuramente va bene come radiatore, tuttavia a lla luce di decine di Skylab viste rotte, uguali, non mi ispira lo stilo centrale in alluminio, è un punto di rottura al vento quel tipo di attacco...e i radiali dovrebbero fischiare al vento vibrando...sono vuoti, ma con la gabbietta forse no...
73'.

26
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 06 Ottobre 2021, 12:40:48 »
Il jamming-proof esiste, non per chi pensa di spendere poco...o mediamente.

Esistono dei rivelatori di multifrequenza, degli scanner, digiti i codici su una tastiera, anche bancomat, ed a distanza di circa 100 metri, il suono che per le Ns orecchie è unico, per lo scanner è differente e fa comparire i numeri a display.

L' impianto a filo, più sicuro, del via radio, nel suo loop, dovrebbe essere passato dentro dei tubi di piombo, non nel corrugato...plastico, o rivestito di schermatura, le connessioni, inoltre dovrebbero stare in zona ermetica, a mò di micro faraday,  non sò quanti lettori hanno avuto a che fare con le radio trasmittenti militari, in zone "calde" operative, sono con rivestimenti antiscintilla, ed in funzione tra virgolette isolate da interferenze, per evitare l'innesco involontario e detonazione di ordigni potenziali nelle vicinanze andando in tx.

Noi "prosciutti" quando leggiamo delle radio a  norme MIL per polvere e spruzzi, ci godiamo pensando chissà che materiale super, c'è ben altra tecnica sul campo...

I sistemi ottimali, devono constare di semplici ma efficaci soluzioni antifurto, come ad esempio i sensori sottopavimento..annesso ai sismici a parete/porte...

Personalmente ho visto, porte blindate attaccate a pareti di carton gesso,  [emoji85]
sensori sopra fonti di calore, davanti gli specchi, o nei negozi gli specchi con le ruote, vengono posizionati davanti i sensori, creando un corridoio fingendosi clienti poco prima della chiusura...

Le porte blindate più sono pesanti e prima se sollecitate bene in modo adeguato, cadono giù...30 secondi di media con dispositivo a pompa idraulica come i ferma carico dei camion...parete/porta.
Le più facili sono quelle messe dopo la costuzione del fabbricato, le barre non sono annegate e saldate nel telaio dei tondini di pilastri o muri, hanno 6 punti ben rilevabili e si attacca lì...

Meglio giocare con la elasticità del sistema, come le protezioni delle armerie serie...tutto in deflagrazione entrante o uscita si piega nulla si dovrebbe spezzare...e rompersi in due o più pezzi.

Domani se riesco posto  una foto di un sistema di box disattivatore/attivatore, dove c'è un visore, da i consensi con abbinamento di impronta digitale e retina occhio... ovviamente una cosa sola non serve.
Cancellando scritte sensibili ovviamente sopra serigrafate.
Giusto per info giornalistica.

27
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 05 Ottobre 2021, 16:33:51 »
Volevo completare le note, un argomento di interesse  a tutti; sarebbe utile sapere, dagli addetti ai lavori, quali marche subiscono in zona manomissioni con facilità...quindi falliscono nel loro compito, oltre quali ditte installatrici hanno avuto più defaiance sui loro impianti.

E' buona cosa, non basarsi sulle "consulenze" del venditore, ma di installatori rinomati di zona, storici, ad esempio gli installatori degli Istituti di Vigilanza,  hanno interesse a fare le cose per bene, le assicurazioni gli fanno il fondello se falliscono sovente, in antitesi fanno acquistare pezzi di impianto, inutili del tutto, dovete fermarli più fuori possibile, al max rottura di infisso, quando entrano, in pochi secondi prendono e i danni sono maggiori.
Bene i sismici a porte e finestre, meno bene o del tutto male, sensori montati sopra fonti di calore, come nei bar le macchine de caffè...lì si vede il buon installatore...
Le doppie tecnologie, sono le migliori, volumetrico con infrarosso, un circuito da conferma all'altro...costano circa 20 euro in più a modulo...ma è buona cosa.

Dei perimetrali ad infisso vanno bene, inutile inondare la casa e tutte le stanze di sensori anche dove c'è un solo accesso, ne basta uno in punto di copertura accesso e in avanti...Ok il contatto a sollevamento di serranda, tapparella.

Le tastiere devono essere coperte da protezioni, in ogni caso, pulirle sovente, una volta a settimana se non di più, digitando sempre gli stessi codici, i tasti usati sono visibili a occhi attenti, per sporco o usura...
cambiare il codice ogni 3 mesi al max...si DEVONO TOCCARE tutti i tasti, usurarli tutti.

Agli anziani meglio la chiave resistiva...vedono male...

Un sistema ottimale in presenza di anziani, esclude una chiave resistiva se smarrita, come meglio i loop del sistema, o solo esterno, o solo accessi, o globale...

Le sirene devono essere due, una esterna, una interna, anzi di solito consiglio 3 sirene...di cui una a luce flash ben in vista alta, una sempre sul tetto, nascosta, solo sonora, una interno casa...quella in casa se si va fuori Db di legge fa nulla, spacca le orecchie e si sta poco all'interno.

Si pubblicizza il fumo a nebbia, ritengo sia un rischio, la prevenzione deve esser passiva non attiva, se beccate il ladro con l'asma, o allergie, poi lo pagate pure se sta male.

Le chiavi della porta DEVONO essere cambiate al max ogni 5 anni...
Quando escono le serrature nuove, secondo statistiche di lavoro ministeriali agli Interni, chi di mestiere le compra e capisce nel tempo come aprirle...la meno sicura oggi è la doppia mappa...anche se di marca, meglio la Europea a fori e pallini...

Le difese devono essere non visibili, con sbarre e cancelli, tutto internamente, non in esterna...visibili a tutti, STUZZICATE la curiosità...

Che non c'è nulla da rubare a casa nostra, lo sappiano NOI, il ladro lo scopre DOPO, entrando e facendo danni, serve  a nulla che lo sappiamo Noi.

Regola d'oro, mai mettere sui social di gite e ferie, week end con ora di partenza e permanenza, date gli orari buoni al ladro...neanche al bar con gli amici si deve dire cose del genere.

Si deve insistere sugli installatori, di non mandare i garzoni, quando hanno lavoro li mandano ovunque, poi col calo li lasciano a casa, ma intanto sanno come è casa nostra...MEGLIO resettare tutta la scheda madre e farla ex novo nei settaggi.

Post Kilometrico, vero, ma sono sicuro utilissimo.

28
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 05 Ottobre 2021, 13:13:23 »
Quando hai finito gli esperimenti, radiantistici, essendo un antifurto, magari funzionante anche come anti aggressione, il quale dovrebbe dare un supporto alla famiglia di sicurezza; chiama un installatore professionale, non vedo competenze apposite, fattelo rivedere in toto dalla sirena al box interno e tastiere inserimento...credo che tu abbia, i sensori a doppia tecnologia, (spero), in quei sistemi il fai da tè, è ostico a livello assicurativo, deve essere certificata l'installazione a regola d'arte...
Per ora giocaci con le prove, poi fai sul serio però.

Ad una domada a mè diretta xchè ?
Rispondo in anticipo, come scatta su disturbo, può essere tacitato su disturbo...

Siamo in pubblico, non ho voglia di dire come, ma fidati di mè...a ragion veduta.

Quando chiamerai, fatti vedere tutto dal titolare fisso, NON farti madare il boccia/garzone a tempo determinato.
Altro suggerimento che vale oro.

Se ti manda il garzone cambia artigiano e resetta tutto il sistema portalo  a zero.

73'.

29
antenne per CB / Re:Rivestire radiali
« il: 05 Ottobre 2021, 10:13:47 »
Per le antenne da C.B. a suo tempo, nastravo la parte centrale per una sezione  tot larga con il nastro vulcanizzante o autoagglomerante...dei radiali in VTR, 200 metri scarsi dal mare...

73'.

30
Intek / Re:Intek Multicom 497 illuminazione azzurra / ghiaccio
« il: 04 Ottobre 2021, 18:37:27 »
E pensare che è, una delle ultime basi realizzate per la C.B. venduta anche con altri nomi di marche.
73'.

31
discussione libera / Re:Il secondo Operatore ?
« il: 04 Ottobre 2021, 07:46:22 »
Se faccio riferimento alla mia pratica, qualcosa di piccolo faccio col saldatore, di più con il P.C. sempre ambiti di radio parlando...

Non posso definirmi un "tecnico" radio riparatore, ma forse un operatore tecnico sì.

73'.

32
Modifiche apparati CB / RANGER 2950 TECHNICAL SUPPLEMENT- MODS
« il: 03 Ottobre 2021, 18:58:26 »
Posto un manuale di servizio del famoso RANGER 2950, con relative piccole modifiche applicabili.
Buona lettura.

33
attività radioamatoriale / Re:A proposito del BLA350 plus
« il: 03 Ottobre 2021, 16:37:59 »
Capisco e non commento, avete ragione [emoji33] [emoji106] [emoji5]

34
discussione libera / Re:INCREDIBILE
« il: 03 Ottobre 2021, 16:31:47 »
RISCO, dovrebbe essere il nome giusto del sistema.
Non è il meglio, è nella equità del medio prodotto.
I migliori sono a scaletta:

TECNOALARM
ELKRON
EL.MO

Il più soggetto a furti e manomissioni facili,
Sxxxxx CA'.

E qui stendo un velo pietoso, sapendo  come e nata e chi ci lavorava dentro in origine...gente con precedenti e carcerazioni per furto...incredibile !!!

E' un via filo come installazione hai un loop ricettivo.
Di solito sono i via radio che accusano inneschi a RF da parte di trasmettitori…
O se via filo hai un loop di cavi risonanti su qualche armonica multipla o sottomultipla di una data frequenza...che usi.

Devi rompere le tratte...con le ferriti non credo risolvi...prova a potenze diverse.

Sui 70 cm. ci passiamo il tempo ogni tanto a far partire antifurti di cittadini, sapendo che sono poco schermati, con la macchina transiti e premendo il ptt scattano...svegliando tutti...che goduria...HI. [emoji56] [emoji12]

Di fatti maggiormente le emissioni in UHF che li fanno scattare.

35
discussione libera / Re:Il secondo Operatore ?
« il: 02 Ottobre 2021, 13:45:40 »
Avendo in comproprietà 2 ripetitori privati e non di alcuna associazione,  C4FM, in rete, per i quali vengono usati da molti, poco da me...paradossalmente, mi sono fatto una conclusione.

La mia conclusione tuttavia è dettata dalla mia crescita in ambito radio, la quale dopo la C.B. da giovanetto, si è sviluppata poi a 17 anni la parte Radioamatoriale, , sì in ambito diciamo amatoriale, dal 1980, ma di parallelo nel campo di TLC professionali.
Quindi chi mi conosce sa bene come la vedo sull'uso della radio, poco ludico e superfluo con annessi e connessi, quanto come mezzo di supporto reale a collegare in più punti e disparate zone, soggetti in stato di necessità, contatti naz/internazionali per perseguire lo scambio tecnico e coscienza di stabilire un contatto, con i mezzi a disposizione al momento.

Detto questo preambolo, giornalistico, ritengo che un sistema di collegamento radio, ponte, locale, internazionale, anche via rete Internet...fatto sul digitale, possa essere ottimale, se reggono le reti Internet, dopo un sinistro. 

Il C4FM, è tra le vie sicure per i collegamenti protetti, con libertà di definizione presami.

Molte volte in ambiti di TLC da soccorso S.A.R., esempio marittimo, alla richiesta di soccorso, appaiono le più disparate battute, di buon temponi, portanti, fischietti e musichette, fatte in proposito, nella ingenuità di non percepire che c'è gente che ha problemi…

In occasione di un evento tellurico, grave in Italia, le prime comunicazioni pulite, in immediato, furono fatte in C4FM, ponti super puliti, emissioni pochissime e precise, i link della Room Italy funzionarono alla grande…

Una cosa che è passata sotto tono, quasi sconosciuta, solo chi c'era lo sa, quella notte...sintonizzato in C4FM, come lo sono sempre sul posto di lavoro, anzi fu dai Radioamatori che ascoltai subito l'evento.
No fischi, no pernacchie, ne battute stupide…info ottime e ben chiare.

Infine e concludo, la mia distorsione sulla veduta del sistema radio, quindi poco ludico, mi fa interessare al digitale quale ulteriore mezzo sicuro tra virgolette di comunicazione.
Un Tetra amatoriale, scusate la battuta.

Per Arnaldo, IK2NBU, fai molto ascolto, gira nelle room, collegati spostando il ponte che agganci in giro per il mondo, sei uno scopritore, prova, ricordati solamente, per etichetta sul sistema, quando hai finito di andare in itinere, riporta il ripetitore sulla Italy, o dove è settato di base, se i Sysop non lo hanno messo in automatico dopo tot tempo, favorisci chi ne sa di meno e si trova nell'altra parte del mondo, non sapendo nessuna lingua straniera…

73' a tutti.

36
https://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2017/07/23/il-ros-da-i-numeri/
Abbiamo un moderatore che altri possono solo indiarci.
Interessante link di esso, su SWR.
[emoji56]

Buona lettura. [emoji106]

37
discussione libera / Re:Il secondo Operatore ?
« il: 02 Ottobre 2021, 10:51:40 »
Ciao, 165RGK591,

se ti riferisci al mio post, grazie per aver spiegato, sfondi una porta aperta.
Ho provato, una settimana, con l' FT991A, l' FT8, assieme ad altri del ns gruppo privato, altri hanno continuato, io no.

Tuttavia, quando ascolto gli scambi tra loro dei collegamenti  che fanno, sento le parole, tutto fa brodo, senza propagazione le qsl le ho lo stesso, ed altre affermazioni parallele.

Per questo mi sembra che, la natura sia del FT8, motivo della creazione dal suo progettista, bypassare l'assenza di propagazione, usando dei segnali a bassa potenza e riuscire ad ottenere lo stesso un collegamento elettronico/digitale dove la fonia non regge il tiro.


Questo mi sembra proprio un, PIUTTOSTO, ovvero pur di tramettere e collegare faccio anche FT8.

Cmq. ogni operatore deve avere soddisfazione per quello che fa…

Grazie per l'interessante punto di vista che hai dato.

38
discussione libera / Re:RM Italy BLA350V, alcune modifiche
« il: 02 Ottobre 2021, 10:42:30 »
Sarebbe da vedere cosa pensa la RM, su queste migliorie, non cmq. alla portata di tutti penso, ma non è poi insormontabile il lavoro.

Non saprei come pensarla sui diritti di non modifica dei progetti di fabbrica, nel senso che in privato è una cosa, pubblicarlo è altra cosa, a volte scrivono che nessuno può copiare, modificare, o apporre diversità…
al prodotto.


Ci si salva, probabilmente per il fatto che sei un Radioamatore ufficiale, quindi hai la scusa delle sperimentazioni…??!!

Infine, hai fatto un buon lavoro, sicuramente quel prodotto singolo avrà meno problemi di altri nei funzionamenti.

39
Il ROS è quella cosa che quando c'è spaventa chi non lo conosce e quando non c'è spaventa chi lo conosce... [emoji6] (cit.)

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile



Micidiale, applauso.

40
discussione libera / Re:Sistema di sorveglianza PMR?
« il: 02 Ottobre 2021, 10:29:51 »
Ciao, i signori che hanno addotto alla Privacy, dovevano anche dirti che è fattibile anche nei condomini, dipende dove e cosa riprendi, necessità di cartelli segnalatori obbligatori, motivazione ben scritta, (già stampata sopra i cartelli), infine non puoi riprendere esclusivamente come punto una singola porta, ma deve essere a larga visuale, tra cui guarda caso c'è anche quella, non in primo piano.

Nei garage negativo, escluso se la metto che guarda il mio garage all'interno…(io l'ho).

Ti hanno detto in tal modo, per evitarsi lamentele di altri presso di loro...ai quali dopo devono spiegare che puoi, in certo modo ma puoi.

Esempio, non posso fotografare un dipendente che dorme sul lavoro, ove non è consentito, IN PRIMO PIANO, ma faccio una foto a panoramica generale, dove in un angolo si può vedere il dormente...casualmente.

I signori dove  hai chiesto, parenti, HI, hanno beneficio delle telecamere in giro per le vie, se hanno necessità ti vengono a chiedere le immagini, se allunghi la memoria prima della reiscrizione delle immagine, ti dicono che non è legale, max dopo 48 ore, ma se lo fai, ti diranno grazie…
Di esempi ne abbiamo in tutti i programmi e talk show del settore…

Le mie a casa, possono anche essere visualizzate da remoto, sia da me nella mia C.O. al lavoro, sul cellulare che dalla stazione C.C. di competenza con password, se non  possono passare dalla mia via, o vedere il transito, è una via unica e poco trafficata...e andare nella memoria se serve a pescare fotogrammi o video. 

Ciao e grazie.

41
discussione libera / Re:Il secondo Operatore ?
« il: 02 Ottobre 2021, 10:18:24 »
Ciao IK2NBU,
ti ho sentito in QSO sul C4FM, non sono intervenuto, ero sul lavoro…

Il sistema VW non è stato adottato, come emissione standard sui ripetitori...quindi puoi usare quella modalità su point to point.
Da stazione a stazione.
Per convenzione data, i tutto il mondo, si usa quindi il DN.
Penso che sia stata la YAESU stessa, quando ha emesso la tipologia e i vari protocolli con seriali di accesso a room e ripetitori on line.

La formulazione del secondo operatore, è considerabile corretta ad interim; ovvero, forse più adatta ai sistemi FT8, FT4, dove realmente è il P.C. che opera anche in assenza di soggetto umano presente, da quello che leggo.
Non lo faccio, non mi piace e lo trovo freddo e una," "via del piuttosto"", per evitare che non faccio nulla, per la propagazione o sistema di stazione scadente.

Ancora nel C4FM ci vuole la mano dell'operatore a settare, cambiare link dei ponti per girare il mondo, le room, c'è ancora necessità dell'operatore; l'automatismo c'è ma relativo.
C'è sui ponti, settandoli in tale modo, dual mode, o tornando alla room di base dopo tot tempo, con i codici DG-ID come uno dei miei due.

In totale l'automatismo del C4FM non parte proprio da solo...ha necessità di input finale…

Appena ti sento ti chiamo…

73'.

42
discussione libera / Re:Rinnovo licenza Lombardia
« il: 01 Ottobre 2021, 14:42:38 »
Ok Plotino, abbiamo chiarito per i lettori, facciamo informazione. [emoji106]

Sono invece curioso di vedere che formato e come sarà la patente del XXI secolo, era rimasta l'ultima in cartolina piegata colore rosa...

Nel caso, si voglia la nuova, [emoji12] da non confondere con la A.G., si deve denunciare lo smarrimento o deterioramento, è un documento di Stato, per poterne richiedere una ex novo...

Ciao e grazie.

43
discussione libera / Re:Rinnovo licenza Lombardia
« il: 30 Settembre 2021, 19:33:54 »
@ PLOTINO, buon giorno.
In merito alla tua A.G. richiesta, o nella specie qualsiasi documento "cartaceo", ove è presente un timbro a secco, (il timbro a secco è una vidimazione a pressione, senza inchiostro, anche, dove la carta dello stampato, viene pressata ed a volte tagliata per la pressione applicata, quindi diventa una forma di rilievo tridimensionale), il bollo applicato, non è inviabile ne realizzabile su supporti stampati al computer via email.

Via stampante puoi solo fare copie bidimensionali, di stampa con timbro a stampa, NON A SECCO, impossibile.

Questo per informazione per chiunque, volendo il documento con timbri ad uso tipo a secco, a pressione, necessita andare di persona o via posta tradizionale.

73'.

44
antenne per CB / Re:Dipolo 27
« il: 30 Settembre 2021, 16:31:03 »
Si Ottone, alla semplice, posso ricordare che facevo collegamenti a media e lunga distnza, dove altra stazione con una verticale C.T.E tipo Mercury prima e Skylab 27 poi, a 400 metri dalla mia, non sentiva nulla...io sì ed anche bene.
Grazie mille.

45
antenne per CB / Re:Dipolo 27
« il: 30 Settembre 2021, 10:48:11 »
Con codesta VR6M, normale, non Gold, ho girato tutti i continenti...e senza lineari e 12 watt SSB.

Su palo da 6 metri, a 200 metri dal mare…

Una ottima antenna GP...devo dire, allora mandai i complimenti scritti alla Sigma.
Un peccato non sia prodotta sempre.

73'.

46
antenne per CB / Re:Dipolo 27
« il: 29 Settembre 2021, 21:49:32 »
@ FRECCI@NERA, dove hai trovato la VR6 ?
Nuova, oppure era di vecchio acquisto...

Grazie.

47
antenne per CB / Re:modifica thunder 27
« il: 29 Settembre 2021, 18:06:02 »
Applauso, grazie.
Non uso il 58, di piccolo uso l' Airboorne 7 Messi & Paoloni, ma unico spezzone con una V/U in balcone, distante 4 metri dalle radio...facciamo 5 metri. [emoji115]

Valuto...la questione...riconfermo che i pareri devono attenersi al tipo e fattura dell' aereo, in altri casi è ovvio che perde la gara. [emoji106]

48
attività radioamatoriale / Re:A proposito del BLA350 plus
« il: 29 Settembre 2021, 11:54:30 »
Non in merito ad una ditta, quanto per tutte, ho sempre osservato che hanno, fanno, circuiti ridotti al max, componenti al limite di funzionamento, non penso che tra una capacità tot ed una tot+ di poco, ci sia una differenza di prezzo abissale.
Facciano come si deve, alla fine è il cliente finale che paga...

Certo che poi c'è una regola fissa che ho imparato, 
il vero padrone è il cliente, porta i suoi soldi dove vuole...in barba a delle scelte aziendali.

73'.

49
antenne per CB / Re:modifica thunder 27
« il: 29 Settembre 2021, 11:48:21 »
Grazie per la documentazione.

Come cavo cosa hai usato ed in che misura, mi pare che quell'antenna da delle misure apposite.

In che range funziona ad interim ?
Da a ?

Certamente che non ha nulla  a che vedere con antenne terze e di diversa fattura  e natura.

Non si deve paragonare ad altro, poco logico, al max con le boomerang, ma non oltre...sarebbe vincere facile ed ovvio.
73'.

50
attività radioamatoriale / Re:A proposito del BLA350 plus
« il: 28 Settembre 2021, 15:26:03 »
Ciao, che problemi ti ha dato, in che modo, punto di domanda...qualche scrittore del forum lo possiede, avrebbe utilità dei tuoi appunti su questo amplificatore. [emoji106]

La RM di cui sono piccolo cliente, 2 ampli veicolari, ma non troppo, probabilmente, parere non tecnico il mio, non ho la postura ne la conoscenza apposita, fa dei prodotti validi ma tuttavia troppo al limite di funzionamento ottimale.
Ovvero basta un niente per provocare guasti...o deficienze.

73'.

51
discussione libera / Re:RAI 2 Servizio Radio Pirata
« il: 28 Settembre 2021, 15:16:51 »
Se possibile, il ritorno ad un discorso di radio ed uso delle frequenze, motivi, come e perchè, TECNICAMENTE, magari anche un discorso su trasmissioni legali o illegali, fa parte del bagaglio delle TLC amatoriali private.

E' meglio, senza sindacare sul contenuto del messaggio trasmesso, atipico e controverso per tutti.

Non cavalchiamo l'onda del momento anche Noi, restiamo cordiali conoscenti di ambito radio... [emoji106]  

Grazie mille, amici. [emoji41]

52
discussione libera / Re:Rinnovo licenza Lombardia
« il: 28 Settembre 2021, 15:11:55 »
Tra una 15 ina di giorni, toglierano lo smartworking dei pubblici uffici, alcuni subito, alcuni gradualmente...

Quindi in presenza sarà di nuovo fattibile, sempre...

Vedasi, Tuscania che è la migliore cosa.

53
discussione libera / Re:RAI 2 Servizio Radio Pirata
« il: 27 Settembre 2021, 21:49:55 »
La trasmissione è fuori banda HAM, probabilmente la vicinanza non è casuale, oggi pochi sono SWL, molti sono su rete internet...

I siti di rete, stanno adottando delle contromisure contro video o messaggi devianti sul COVID...
Mettersi in tale iso frequenza attigua, sapendo che dei Radioamatori possano ascoltare non lo ritengo casuale...

Come è stato detto sopra, oggi abbiamo tecnologie di tracciamento ad elevata precisione...di cui in ambito OTAN c'è ne sono H24 sopra l' Europa, ho avuto il piacere di vederne uno all'interno durante la Desert Storm 1.
Dei BOEING RC-135 al secolo River Joint...in 5 secondi localizzano qualsiasi trasmissione, sia radar, di puntamento, di emissione radio, su tutte le bande conosciute.

Certo che usarne distogliendoli dal compiti di Air Security di vigilanza, sarebbe troppa manna...per queste cose di cui al filmato.

Di cui in merito, penso che un pochetto tutti i media stanno cavalcando l'onda, il male del secolo XXI porta risalto e visibilità, il collega della RAI, nel quale c'è un mio parente che ci opera come operatore di riprese per i TG3 e per il già Voyager, ha creato con il servizio il connubbio tra la radio, il suo lavoro, l' onda COVID.

Se fosse un loop registrato, in continua, basterebbero 4 Radioamatori in direttiva, N/S/O/E...la zona si trova, di quanto sbagliano...magari solo di provincia, ma tracciano una linea sulla cartina, si trova la direzione sicura... ma poi cosa ?

Puro divertimento di tracciatura...

Ecco un lavoro per il famoso Team Disturbia della zona 1 Liguria, accetteranno l'incarico ?

54
discussione libera / Re:RAI 2 Servizio Radio Pirata
« il: 27 Settembre 2021, 19:13:29 »
che dire...bellissimo l'elecraft!!! [emoji23] [emoji23] [emoji33] [emoji33] [emoji33].
Arnaldo se senti la radio pirata posta la frequenza hi.chissà se è vero....comunque
sta pandemia ha cotto il cervello a molti...troppi.

55
antenne per CB / Re:modifica thunder 27
« il: 27 Settembre 2021, 15:59:25 »
Allora colleghi ed amici, che si dice sulla THUNDER 27 ?

Sempre negativa come antenna ?
Qualche buona anima ha ottenuto risultati ?

In dei video, in U.K. messa alta sul tetto ne sono contenti...marchiata SHARMAN...

[emoji85] [emoji86] [emoji87]   [emoji56]

56
discussione libera / Re:Alinco DX10 vs Zodiac Tokio...pareri.
« il: 26 Settembre 2021, 18:44:14 »
@1vr005

L' ho viso in FR. è all'asta, non prezzo deciso.
Quello di 80 euro…

Cmq. certo che è una bella scelta, pagare una radio vecchia e obsoleta quanto un nuovo modello, tutto ci sta, ma se ci si tiene a qualcosa …


Io ho altra filosofia radiantistica, ho venduto un palmare NUOVO IMBALLATO,  a 30 euro, nuovo in negozio lo vendono 120 euro, provato 3 giorni e riposto.

Sarò il fesso di turno...

57
discussione libera / Re:Sistema di sorveglianza PMR?
« il: 26 Settembre 2021, 18:28:52 »
@ Skywave.

Ho dovuto rileggere il tuo post, per capire bene.

Quindi se ho capito bene, quando i due signori escono di casa, tu ricevi un segnale su tale frequenza, quando sono in casa non ricevi nulla.

Allora, se erano in casa, magari ai domiciliari, potevi magari ricevere in armonica un segnale dei braccialetti segnalatori della posizione, quelli che impongo una tot locazione e di lì non puoi uscire.

Ma così da come relazioni, escono, quindi non hanno il braccialetto elettronico.
Oppure hanno un raggio a ridosso di casa, non lo so, lo capisci tu che sei lì...questo.

Il segnale lo rilevi in loro assenza, potrebbe essere un dispositivo di basso costo, un rilevatore di presenza con telecamera, lasciato acceso in casa, il quale manda il segnale video e di intrusione sul cellulare...ne ho al lavoro, ed in casa io lo faccio...e nel parcheggio mio privato sotto casa, H24, vedo e registro oltre che su un NVR locale, sul e dal cellulare.

Puoi sentire il segnale in diretta o in armonica multipla o sottomultipla nel caso.

Dipende la marca e dove lavora come emettitore.

Proteggono il loro ambiente quando non ci sono...I LORO BENI...HI.

In merito agli esposti fatti al Questore, sono inviati entro 72 ore in procura, salvo immediati provvedimenti di urgenza per fatto accaduto.
In questo caso, si avvia  al giudice ma si agisce in immediato.

Non è quindi il Questore che decide il provvedimento giudiziario, ma aspetta il parere del Magistrato...egli è un esecutore, quale  P.U. di P.G. avendo conoscenza di potenziale futuro reato o avvenuto, relaziona alla procura.

Dopo, entro 6 mesi al max, se nulla avviene, un G.I.P. chiede archiviazione dell'esposto, quindi non esiste più agli atti, si deve rifare tutto.

L' Italia è uno stato di diritto, tanto tuo quanto del malfattore, non si procede solo su SENTIRSI minacciati, devi dimostrare di avere certezza, tipo, scritto minatorio, proiettile nella posta, attentati alla tua casa come liquidi infiammabili ivi gettati, rotture ed altro.

Il solo, seppur legittimo, sentirsi minacciato non basta; diversamente mezza Italia sarebbe in carcere su segnalazione dell' altra metà di italiani.

Credo che tu abbia capito cosa voglio dire.

Un fatto DEVE accadere, questa è la filosofia in Italia a livello di interventi.
O deve essere di CERTA imminenza.

Ti dico, resterai stupito che, da scritti di un competente di settore, un articolo sulla rivista ARMI E TIRO, 25 anni fa, un avvocato penalista, con parere di un Procuratore, scriveva che in Italia, il 113/112, erano putativi.
Nel senso che anche facendo i numeri di emergenza, l'intervento non è scontato che sia immediato, è a discrezione degli agenti preposti, arrivare in tempi immediati, brevi, prima possibile, il malfattore viene poi ritrovato, con le indagini e ricerche.

Hai mai sentito di agenti denunciati in quanto arrivati dopo che il malfattore è scappato o dopo tot tempo…?

Una rivista seria, il 4ruote del settore…

Ti posso assicurare che quando un operatore va in una città nuova, di qualsiasi corpo, OVVIAMENTE PERO' non succede sempre ne è una abitudine, si impara per prima dove abitano i colleghi...a tè le deduzioni.
Ripeto non è ovunque così, ma da qualche parte lo si fa, è lecito cmq.
Scusa la lungaggine, finisco qui, soldale e ti capisco del tutto.

58
antenne radioamatoriali / Re:MFJ-948 VERSA TUNER II
« il: 26 Settembre 2021, 16:48:46 »
Capito, ho fatto qualcosa del genere, nel 2000 su un ZG TM535.
Avevo illuminato lo strumentino…
[emoji106]

59
discussione libera / Re:Alinco DX10 vs Zodiac Tokio...pareri.
« il: 26 Settembre 2021, 11:56:24 »
Si Pat, capisco, l' Alinco mi verrebbe dato a 150 euro, spedizione gratis, dal negoziante, il Tokio, certamente da vetrina confezione completa ma penso che sia troppo dargli 150 euro...do una valutazione di non oltre i 100, ma potrei sbagliarmi.
Smanetto poco con le radio pseudo C.B.

Grazie applauso per il consiglio.

60
antenne radioamatoriali / Re:MFJ-948 VERSA TUNER II
« il: 26 Settembre 2021, 11:52:53 »
@ IU0OGA

Alimentarlo con condivisione comune con altri dispositivi, un alimentatore più accessori, non è fattibile, consigliabile, o altro ?

Mio caso, un HP12 ZG, fisso,  mi alimenta due LDG DTS4, un palmare DMR con batteria finta a CC...e qualcosa di altro quando serve per misure o strumenti;
grazie per la spiegazione, chiedo scusa se pongo sempre domande.

73'.

Pagine: [1] 2 ... 55