Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - YF23 blackwidow

Pagine: [1] 2 ... 5
1
Autocostruzione / Re:Gain Master sperimentale con choke W2DU
« il: 10 Aprile 2021, 14:05:02 »
Chiedo venia, ricordavo di aver già discusso con te sull'argomento ma non riuscivo a risalire alla discussione.

Grazie.

2
Autocostruzione / Re:Gain Master sperimentale con choke W2DU
« il: 10 Aprile 2021, 11:58:17 »
Grazie.
Nel frattempo ho trovato questo: https://www.iz2zph.eu/?p=428

A livello pratico a parte usare il misuratore RF, c'è altro da verificare mentre si aggiungono ferriti alla discesa?

3
Ho scelto il nanovna h4 perchè non richiede la ricalibrazione ad ogni cambio di frequenza come il V2, che a parte il nome non c'entra niente con il progetto originale di edy555 e le seguenti versioni di Hugen. E' un progetto completamente diverso a cui hanno affibiato furbescamente quel nome.
Volendo c'è anche il Nanovna F.

In futuro spero sistemino questa faccenda così da avere un prodotto pratico e con più dinamica dell'originale.

4
Autocostruzione / Re:Gain Master sperimentale con choke W2DU
« il: 10 Aprile 2021, 11:35:56 »
Grazie, anche nella scelta delle ferriti adatte immagino ci sia molto da testare, arnaldo parla di tanto calore da smaltire ma per semplicità ho iniziato ad applicare ferriti clip alla discesa dell'antenna ed è diventata subito pesante.

ps: ma se per assurdo uno eccedesse nel numero di ferriti il segnale ne risentirebbe?

grazie

5
Autocostruzione / Re:Gain Master sperimentale con choke W2DU
« il: 10 Aprile 2021, 06:42:02 »
E' corretto fare una misurazione in più punti del cavo oppure solo in uscita dalla stazione?  C'è un modo di calcolare con precisione un Choke in funzione del tipo di cavo, lunghezza etc etc?  Mi chiedo questo perchè non vorrei che sovradimensionando un toroide poi si vada incontro a problemi di altra natura. Grazie per chi vorrà rispondermi :)

6
antenne per CB / Re:Il Giorno della GainMaster
« il: 07 Aprile 2021, 15:43:35 »
Sono abbastanza aggiornato sulla questione costi di ricerca e sviluppo in altri ambiti a dire il vero ma per come la vedo io, e potrei anche sbagliarmi, un prodotto che non viene modificato da anni ha già ammortizzato i costi di sviluppo e ingegnerizzazione. Come detto precedentemente sono solo speculazioni, i dati reali li conosce solo la ditta in questione. Stiamo facendo un po' di Bar :D

A me interessa il discorso GM perchè ho già una sirio5000 ed è fatta davvero bene, ora però avrei bisogno di una antenna da mettere sul tetto che regga raffiche improvvise come non se ne vedevano da anni qui in Lombardia e leggendo in giro e vedendo immagini di antenne spezzate mi sono un po' "raffreddato" . Mi attira il fatto che produca poco rumore rispetto alla concorrenza, la pianura padana è il paradiso del qrm.

7
antenne per CB / Re:Il Giorno della GainMaster
« il: 07 Aprile 2021, 14:46:08 »
Ragionamenti che potrebbero andare bene per me o per te ma non per una azienda che fa ordini in grosse quantità, magari due volte all'anno e che stipula contratti con i fornitori. 

Quello che stona di più (secondo me) è il costo della ricerca e sviluppo, mi sembrano davvero troppi 5 euro a pezzo per vetroresina, cavi, calcoli matematici e prove empiriche/di laboratorio. Capisco se fosse uscita la nuova Gain Master reingegnerizzata e migliorata meccanicamente e se per farla avessero affittato una galleria del vento, pagato consulenze ad ingegneri specializzati e altro. Ma la nuova 1/2 mi sembra meccanicamente idendica alla precedente, e le strumentazioni le usano per tutti i loro prodotti non solo per la Gain Master.

Cmq stiamo facendo un discorso spannometrico, i dati reali li conosce solo Sirio :)

8
antenne per CB / Re:Il Giorno della GainMaster
« il: 07 Aprile 2021, 06:50:47 »
Quello che non capisco è perchè abbiano fatto una seconda gain master più corta (hw), se fosse per ovviare ai fantomatici problemi con forte vento di cui qualcuno si è lamentano, avrebbero potuto chiedere una consulenza ad un ingegnere strutturale e uno aerospaziale, riprogettarla e poi proporre la nuova versione sul mercato. 

Se invece fosse per un semplice motivo di dimensioni ne comprenderei di più le ragioni, anche se parliamo sempre di 5 metri e fischia di antenna.

Qualcuno ha provato la versione accorciata? Magari per confrontarla con quella "full length"?

9
Capisco il tuo punto di vista però non puoi non cosiderare la situazione. Noi siamo seduti davanti ad un monitor, comodamente a casa, con i nostri cari... è facile essere lucidi. Lungi da me difenderli, ma cerco di non giudicare, soprattutto leggendo una dichiarazione scritta in modo da provocare reazioni forti. Quando vieni assaltato dai media e non sei abituato scatti sulla difensiva, come si fa ad essere sereni? Ti può uscire di tutto e a quel punto sono maestri a creare "il mostro". 

Hai visto come hanno sottolineato i "3000 mila euro"? Per creare clamore, magari hanno estrapolato il tutto da un discorso lungo o rincorrendoli per la strada.

La morale la farei ai giornalisti che campano di gossip usando come scudo "la libertà di stampa" che serve solamente a quei pochi veri giornalisti di inchiesta, quelli in prima linea, quelli che rischiano la vita parlando di argomenti scomodi... non a questi che sbattono il mostro in prima pagina, lo distruggono e se poi per caso viene assolto gli dedicano (quando va bene) un trafiletto a pagina 20.

Non voglio essere frainteso, se viene confermato il reato spero paghi... salato.

10
discussione libera / Re:NanoVna vs RigExpert
« il: 01 Aprile 2021, 23:07:55 »
Dovrebbe essere il clone definito "the worse clone" perchè non ha le schemature,manca lo script CH0 e i firmware sono incompatibili con le versioni H di Hugen. Uso il condizionale perchè ne sono uscite così tante che è difficile distinguerle.

Come vedi nella versione originale H sono presenti le schermature metalliche.

11
discussione libera / Re:NanoVna vs RigExpert
« il: 01 Aprile 2021, 22:14:24 »
Così a occhio dovrebbe essere la Nano-H, addirittura potrebbe essere un clone. Non mi sembra ne la h4 e nemmeno la F, anche solo per l'amperaggio della batteria.  Se riuscissi a mettere la foto intera del PCB davanti e dietro sarebbe più semplice da identificare.

12
discussione libera / Re:NanoVna vs RigExpert
« il: 01 Aprile 2021, 20:19:25 »
Salve a tutti sono anche io in possesso di un nanovna comprato su amazon. Non so quale versione, pagato 28€ spedito. E arrivato senza spiegazioni ma a corredo di tutto per la calibrazione. Mi accorgo che il menu e limitato, sul dispey non vedo la carica della batteria e quando lo accendo non da la versione del firmware e neanche il menu e completo. Ora chiedo a chi esperto in materia se di puo aggiornare grazie

Potrebbe essere la prima versione di Edy555 o alla peggio un taroccone. Il metodo più veloce è quello di leggere sul PCB la firma (revisione etc), però così decade la garanzia (ammesso che ce l'abbia) e se non sei pratico rischi di danneggiarlo togliendo le 4 viti.

13
Radio Ascolto / Re:Antenna per radioascolto Sky Scan Mag 1300
« il: 01 Aprile 2021, 20:02:28 »
Non scusarti ci mancherebbe, l'ho scritto perchè Martyn77 lo leggesse.

14
La moglie lo difende cosa vi aspettavate? Pagherà quello che deve pagare per reati di questo tipo (spero sia una pena esemplare) ma mi astengo da giudizi morali basati su ricostruzioni giornalistiche. Questo brutto vizio di fare i processi sui giornali ancora prima che nelle aule preposte è incivile, ma visto il potere che i media hanno in mano non mi stupisco che venga usato per orientare l'opinione comune.

Detto questo, spero che paghi salato (se fosse riconosciuto colpevole).

15
Ah no? Se non è complottismo questo non so cosa altro sia  [emoji48] [emoji2]

16
Non conosco le vostre esperienze, io in generale preferisco pagare con Payapal.

17
Io penso invece che l'abbiano preso dopo attente indagini, non c'è per forza una montatura segreta del complotto dietro ad ogni accadimento.

Come dice Tuscania: "quanti" 5000 euro ha preso?

18
Non mi stupisce il fatto chei servizi segreti siano sempre attivi, di tutti i paesi e aggiungerei "ci mancherebbe pure!"

Si raccolgono informazioni segrete tra alleati, figurarsi tra paesi con rapporti "freddini"; non c'è più il blocco sovietico... ma la Russia si, la Nato pure.

Leggi qui :)
https://www.corriere.it/esteri/20_febbraio_13/usa-germania-hanno-spiato-alleati-italia-compresa-50-anni-grazie-svizzeri-65bcff08-4e28-11ea-977d-98a8d6c00ea5.shtml

19
Radio Ascolto / Re:Antenna per radioascolto Sky Scan Mag 1300
« il: 31 Marzo 2021, 20:50:14 »
Stavo rispondendo a Martyn77 che ha aperto la discussione ma oramai l'hai monopolizzata tu [emoji23]

20
Radio Ascolto / Re:Antenna per radioascolto Sky Scan Mag 1300
« il: 31 Marzo 2021, 19:19:10 »
Io ti consiglio questa discone da tavolo https://www.amazon.it/Antenne-Antenna-Discone-Interni-Magnetica/dp/B07NKR4QKD?__mk_it_IT, la uso da un anno con sdrplay e funziona bene soprattutto per le vhf-uhf e superiori. Se invece vuoi scendere a 15-22-40-80-160metri punta ad una loop tipo la wellbrook o la bonito megaloop fx, quest'ultima la uso abbinata alla discone che ti ho linkato ed è una combo notevole, considerando che le utilizzo dentro casa!

Ricapitolando: SdrPlay duo con tre ingressi antenna collegata a MegaloopFX (HF e VHF) + DIscone da tavolo per VHF-UHF dino a 1-2 GHZ. CI faccio di tutto, dal radioascolto analogico al digitale, alla decodifica tramite programmi free dei vari segnali etc etc. Una vera stazioncina SWL.

21
discussione libera / Re:NanoVna vs RigExpert
« il: 31 Marzo 2021, 18:52:48 »
Ma c'e' un sito di riferimento che riguarda il NanoVNA, dove si possono seguire gli aggiornamenti delle versioni e il loro sviluppo ?
Intendo un sito ufficiale

E' un progetto opensource, c'è la pagina dell'inventore e poi ci sono le pagine degli utenti che nel tempo hanno perfezionato il progetto e realizzato le versioni migliorate. E' una community. Puoi trovare moltissime produzioni più o meno fedeli, il mio l'ho preso su amazon.

Le differenze tra le varie versioni sono:

1) NanoVna di Edy555. Prima versione che copre da 50KHz a 900 Mhz, con un display da 2.8 pollici. https://github.com/ttrftech/NanoVNA
2) NanoVna-H. Versione di Hugen79, è sempre il nanovna di Edy555 con il display da 2.8 pollici ma con firmware migliorato. https://github.com/hugen79
3) NanoVna-H4. Versione di Hugen79, profonda rivisitazione del progetto originario e che vede l'utilizzo del nuovo microcontrollore, che ne amplia la copertura da 50Khz a 1.5Ghz. Nuovo anche il PCB, nuova Batteria da 1800mA e nuovo il display da 4 pollici. Firmware non compatibile con i precedenti.
4) NanoVna-F, versione migliorata da BH5HNU con Display Ips da 4.3 pollici, case metallico e sistema operativo rtos. Copre da 10Khz a 1.5Ghz. Il firmware non è compatibile con i precedenti. https://github.com/flyoob

5) NanoVNA V2, progetto completamente diverso che non si basa su quello originario di Edy555 ne sulle rivisitazioni di Hugen e BH5HNU. Le misure non si basano più sulle armoniche, arriva fino a 3Ghz ma di contro richiede la ricalibrazione ad ogni cambio di frequenza e il display è di 3,2 - 4 pollici (dipende dalla versione).
https://nanorfe.com/nanovna-v2.html

Ci sono altre differenze, ho solo elencato le più evidenti. Io ho scelto la h4, con un bel display da 4 pollici e tante piccole migliorie rispetto all'originale. Come detto, è un giocattolino performante e molto divertente adatto all'amatore ma è anche poco consistente, non lo userei se fossi un professionista visto l'inesistente controllo qualità dei prodotti e l'assenza di certificazioni che ne specificano l'utilizzo nei vari ambienti.

Costo: il mio h4 l'ho pagato 60 euro su amazon, ho visto anche il v2 a quella cifra ma il prezzo sale velocemente se si opta per il case di metallo.

22
LPD - PMR - SRD / Re:scelta apparato PMR446 per RRM
« il: 29 Marzo 2021, 23:04:20 »
Uso i motorola T80 Extreme da 8 anni e li ho messi a dura prova in montagna: funzionano ancora perfettamente. Sono molto facili da usare e oggi costano circa 80 euro (a trovarli ancora), li preferisco ai vari cinesoni superplasticosi.

23
discussione libera / NanoVna vs RigExpert
« il: 29 Marzo 2021, 22:11:39 »
Volevo condividere qui con voi i primi risultati del cinesino, comparandoli con quelli del ben più professionale Rigexpert 55 Versione BT. I due strumenti sono molto diversi, non mi sognerei mai di utilizzare il nano vna se fossi un professionista ma dal punto di vista amatoriale diventa uno strumento incredibimente utile.

L'ho trovato nuovo a 60 euro comprese spese di spedizione ed è la versione H4 e dopo una prima calibrazione con i tre tappini in dotazione ho iniziato a misurare l'swr delle mie antenne.

A livello di utilizzo, grazie ad alcuni video su youtube, ci si mette davvero poco a familiarizzare inoltre esistono più versioni tra cui la F e la V2, quest'ultima sembra richiedere una calibrazione ad ogni avvio e l'ho scartata. In progetto c'è anche la nuova versione che coprirà fino a 6GHZ.

Oltre al prezzo da discount della ciabatta quello che mi colpisce è la quantità di informazioni ricavabili. Allego i risultati SWR ottenuti con una Sirio 5000 a base magnetica. Nei prossimi giorni verificherò altre antenne e provvederò ad aggiornare il firmware del cinesino.



Stranamente nessuno specifica la differenza dei tre tappini di calibrazione ma in linea generale quello d'oro "vuoto" ossia senza il centrale si usa come OPEN, quello d'oro con il centrale si usa come CLOSE e quello argentato come LOAD.

Video Calibrazione Nano VNA


Guida rapida alle versioni del nanovna
https://www.arict.it/wp-content/uploads/2020/12/NanoVNA.pdf

24
discussione libera / Strano disturbo
« il: 28 Marzo 2021, 10:12:45 »
E' costante sui 3460 Khz a sud di milano, qualcuno ha mai visto una cosa del genere?


25
Yaesu / Re:Yaesu FT3D
« il: 27 Marzo 2021, 17:31:00 »
Per me non esiste che nel 2021 qualcuno possa integrare male il bluetooth, è una roba da non credere. Ma nel mondo ham non mi stupisco di niente, ci sono apperecchi appena messi sul mercato con ancora la micro-usb!

Yaesu? Io dopo il 991 sostituito a breve giro con il 991A se posso evito. Nessuno mi toglie dalla testa che possano uscire a breve giro con un ft 3da migliorato. Ma sono mie considerazioni personali, c'è chi adora i loro prodotti e son felice per loro.

Semplicemente mi son fatto tentare dall'estetica... lato in cui peccano tutti i cinesoni. Ma ascoltandolo ho subito capito che non fa per me... a 400 euro poi.

26
Yaesu / Re:Yaesu FT3D
« il: 26 Marzo 2021, 18:48:47 »
Indeciso anch'io ma dopo averlo ascoltato dal vivo ho rinunciato all'idea, l'audio lo trovo scarso senza mezze misure; per me è l'elemento fondamentale in un apparecchio Ham. E' davvero inaccettabile che un apparecchio da 400 euro "suoni" così, considerando l'età media dei radioamatori e il loro udito questo diventa un doppio problema. Vorrei sapere se l'hanno ascoltato prima di metterlo in produzione o se il tester era un ragazzo di 15 anni con udito da superman abituato alle pessime cuffie bt.

...un 878 cinese se lo mangia a colazione come suono, è davvero incredibile.

Sicuramente è bello esteticamente, con un mucchio di funzioni e con un gran bel display (a differenza dell'878) ma a questo punto aspetto di ascoltare anche il nuovo icom-52, dovesse deludere anche lui prenderò il cinesone.
 

27
usato radioamatori / Vendo SDRPLAY RSP1A -Originale-
« il: 25 Marzo 2021, 19:56:07 »
Vendo per passaggio al modello superiore questo ricevitore Sdr Originale, acquistato in italia da un negozio fisico.

Versione Originale, non è una copia cinese.

Dati tecnici: https://www.sdrplay.com/docs/RSP1Adatasheetv1.9.pdf

Funziona perfettamente.
Prezzo non trattabile.

90 ss escluse.

28
discussione libera / Re:SDRPLAY RSP1A consigli ?
« il: 24 Marzo 2021, 18:11:12 »
Figurati ci mancherebbe, per contenere un po' i costi c'è la sempreverde RTL-SDR.

Non so quanto la Brexit peserà sulle tasse di esportazione dei prodotti ma spero che i rivenditori abbiano fatto un pò di scorta.

29
discussione libera / Re:SDRPLAY RSP1A consigli ?
« il: 24 Marzo 2021, 15:36:51 »
Ciao, lo uso da più di un anno ed ora l'ho affiancato con la versione superiore duo (principalmente per il diversity).
Premetto che faccio principalmente SWL solo su pc e lo uso con una antenna loop amplificata della bonito (megaloop fx), di positivo ha il fatto di avere un harware superiore alla media cinese e alle chiavettine, ha un suo software proprietario relativamente semplice da usare e tanti software di terze parti compatibili. E' un sdr potente e molto recente che si appoggia al processore del computer, quindi sotto forte carico tende a saturare le risorse: consiglio di usarlo su computer relativamente "corazzati"  se pensi di lavorare in parallelo con altri programmi

Il software in dotazione va bene per il 90% dell'ascolto analogico, ora decodifica segnali radio DAB e RDS, permette di registrare l'audio che ascolti, è compatibile con diversi paddle e mette a disposizione molti filtri.

Se usi sdrplay su windows, avrai la necessità di affiancargli altri software per la decodifica di diversi segnali mentre per linux esiste ne esiste uno (angelsdr) che è di un comodo incredibile visto che fa tutto e decodifica molti segnali digitali. Addirittura esiste un sistema operativo basato su linux che contiene tutto, ma proprio tutto per decodificare qualsiasi cosa.

L'alimentazione avviente tramitee Usb-B (quello della stampante).

La versione duo è più completa e permette di collegare fino a tre antenne, ha il diversity ed un case in metallo al posto di quello in plastica del piccolino che però è a mio avviso resta il migliore bestbuy.

Ora penso di vendere l'rsp1a per tenere solo il fratello maggiore, se dovesse interessarti fammi sapere.

30
antenne per CB / Re:Antenna magnetica CB balcone
« il: 22 Marzo 2021, 22:47:58 »
Se sono a 4km fai prima a comprarti il president randy 3 che è appena uscito. Le antenne magnetiche fanno pena sul balcone, lascia pedere.


31
antenne per CB / Re:COMPARAZIONE GRAZIOLI FE10V VS GAIN MASTER
« il: 11 Marzo 2021, 23:28:59 »
L'unico modo è quello di fare un esperimento come dio comanda, con strumenti seri e noti, che sia ripetibile e soprattutto pubblico (quindi criticabile).

Dico questo perchè oramai siamo arrivati all'atto di fede verso questa antenna.

32
antenne per CB / Re:COMPARAZIONE GRAZIOLI FE10V VS GAIN MASTER
« il: 11 Marzo 2021, 22:43:57 »
Citazione
Probabile, ma sappiate che poca gente ha (purtroppo) il mio know how su quel tipo di antenna !!! (che fosse per me mi sarei risparmiato molto volentieri di avere).

Potrei anche crederti, lo dico sul serio, ma questa tua affermazione va dimostrata.
Dimostra che nel mondo ci siano poche persone con più esperienza di te su questa antenna, pubblica i dati ed esponiti ad una review.

Altrimenti sono solo chiacchere, da forum.

Citazione

Lo sai che gettando un sasso per terra sono capace di fare venire buio? Sono anni ed anni che ripeto l'esperimento e nel 100% dei casi dopo qualche ora è venuto buio. Lo so che in TEORIA viene buio perché la Terra gira e il Sole va dietro, però in PRATICA ho constatato che viene buio perché butto a terra il sasso. Si sa, un conto è la teoria, un conto è la pratica: solo con la pratica si vedono REALMENTE come stanno le cose.

Esattamente, lo diceva anche il mio docente in università, per questo quando uno afferma qualcosa deve dimostrarla altrimenti è un atto di fede. Probabilmente lui non ha fatto un percoso scientifico, quindi non conosce l'importanza fondamentale di dimostrare una affermazione.

33
A livello di comunicazione è un atteggiamento controproducente: presentare l'antenna "fine di mondo" con toni muscolari e liquidare i dubbiosi come fossero al primo anno di scuole medie, in un forum dove il più giovane ha provato almeno 15 antenne, fa crescere l'aspettativa a dismisura ed è un attimo che per un semplice dettaglio questa si possa trasformare in cocente delusione. Lo dico solo in funzione del prodotto, non del singolo utente. Ognuno ha il suo carattere, ma le dinamiche sociali di un forum sono prevedibili.

Polarizzare il pubblico è un rischio che corre chi ha fretta (gioco di parole) e chi non ha prospettiva a medio-lungo termine. Al contrario dell'atteggiamento prudente e diplomatico.

Se l'antenna è davvero buona come sembra (non ho dubbi in merito), diciamo che questo "entusiasmo" non le fa bene.

Citazione
(se io faccio un'affermazione la devo dimostrare oppure devo citare qualcuno che la abbia dimostrata, altrimenti la mia affermazione rimane nel rango delle opinioni)

Questo è obbligatorio in ambito scientifico.


34
Certamente, ma è poi quello che insegnano ai corsi di comunicazione: se ti sta sulle scatole qualcuno, qualunque cosa esso proponga anche la migliore al mondo, tu non la comprerai.

35
Interessante questa antenna, forse impegnativa ma grazie per la condivisione Radiokiller.
La buona notizia è proprio che ci sia qualcuno che investa ancora nella CB.

Per quanto riguarda l'approccio comunicativo il rischio è che nella mente di qualcuno per "osmosi" si trasferisca al prodotto. Sarebbe un peccato.

36
discussione libera / Re:ENERGIA LIBERA GRATUITA DAI MAGNETI
« il: 18 Gennaio 2021, 20:04:03 »
L'energia infinita esiste solo con il motore a gatto imburrato. Sapevatelo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_del_gatto_imburrato

37
discussione libera / Re:Radioracconti di Ik2nbu
« il: 01 Dicembre 2020, 01:56:32 »
Grazie Arnaldo.

38
antenne radioamatoriali / Re:Novita' da MFJ
« il: 19 Novembre 2020, 20:33:55 »
Aspetto di leggere qualche test ma se ho capito bene prima lo accordi con pochi watt poi lo sfrutti a piena potenza altrimenti diventa pericoloso a breve distanza. Dentro casa la vedo dura.

39
Prendi il nastro adesivo in alluminio...e fai la base...ai fai da te lo vendono.
73'.

collego poi la base metallica alla massa del connettore?

40
ho scoperto che sulla mia base magnetica manca il foglio di alluminio, basta farlo con la stagnola?

Per il resto non ho risolto i problemi con l'ibrido, quando rigenera tira dentro il mondo  [emoji27]

41
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 18 Novembre 2020, 09:44:54 »
Grazie mille kz, sto leggendo i tuoi link e sono molto interessanti. Da quello che ho capito servono tante clip di ferrite per arrivare a 1000 ohm di impedenza e ce ne sono diversi tipi (31o 73 etc) poi bisogna fare attenzione ai prodotti taroccati che dichiarano una impedenza ma sono circa la metà.

Questo link in particolare mi è stato particolarmente utile e vorrei puntare sui blocchetti di ferrite per costruirne uno per gli 11 metri. https://www.iz2zph.eu/?p=428

Sembra che i 27 Mhz siano un po' il limite per il modello 31, forse meglio orientarsi sul 73?!

Ho visto che utilizza il rig expert per verificarne l'impedenza, basta quindi collegare un pezzo di cavo che passa dentro un anello di ferrite?

42
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 18 Novembre 2020, 08:51:17 »
Concordo sullo stile steam punk! :)
Il "filo" che si usa per i due bracci che sezione (diametro) deve avere in funzione dei watt di uscita? Sto cercando informazioni riguardo il toroide per fare un rf choke ma trovo informazioni discordanti.

43
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 17 Novembre 2020, 19:04:36 »
Grazie per la spiegazione, cercherò qualche tutorial.




44
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 17 Novembre 2020, 18:28:05 »
Bel programma, diciamo che per il momento avrei bisogno di una guida passo passo alla "prima antenna", tipo manuale delle giovani marmotte :D Oppure mi rassegno a comprarla, in commercio c'è qualcosa di simile x la 27?

L'antivirus mi blocca il download del file.

Ho trovato un altro sito con una versione precedente, nel tuo caso quali dati hai utilizzato per realizzarla? Le caratteristiche del choke?

ps: ne approfitto, c'è una foto dell'antenna montata? :)

45
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 17 Novembre 2020, 17:46:06 »
Pensavo anche ad un toroide con gli avvolgimenti di rg58 ma anche qui di schemi non ne ho trovati.

Per l'antenna ho paura di non avere abbastanza esperienza, se trovassi schemi fatti bene con tutto il necessario indicato per benino protrei cimentarmi, ho un rig expert nel cassetto che non vede l'ora di essere usato :D

Potresti aiutarmi a trovare le info?  :)

46
discussione libera / Re:Qrm sui 27 Mhz
« il: 17 Novembre 2020, 17:31:09 »
Ciao m74,

grazie per la risposta, con le ferriti ho già provato e non è cambiato nulla, sono arrivato a mettergliene una 15 ina senza ottenere nessun cambiamento. Tra l'altro non ho trovato uno straccio di schema sul numero di ferriti da mettere in funzione dei mhz e nemmeno la tipologia delle stesse.

Potrei costruirmi quell'aggeggio per misurare le correnti di modo comune ma non ho più il saldatore e in commercio non ne ho trovati.

Purtroppo non posso al momento montare antenne sul tetto condominale, ho solo il balcone a disposizione.
Mi chiedo come sia possibile che aggeggini come l'sdr play abbiano uno strumento potentissimo come il diversity mentre apparecchi costos richiedano trabicoli giiuntivi abborracciati amatoriali per funzionare.

47
discussione libera / Qrm sui 27 Mhz
« il: 17 Novembre 2020, 16:19:18 »
Ho eliminato una parte del qrm staccando un maledetto alimentatore IKEA per faretti lampade LED che portava da s4 a s9 il qrm. Per scoprirlo ho staccato il contatore di casa e collegando il baracchino ad una batteria ho notato un notevole abbassamento del problema. Il problema è togliere anche gli s4.

Ho una sirio 5000 con base magnetica che metto sul balcone, ho notato che toccando la punta (solo in rx) il qrm si abbassa molto, mentre se tocco la massa (parte metallica della base) molto meno.

Pensavo ad un qrm killer tipo questo, secondo voi può andare bene?

https://www.iz0hcc.it/qrm-eliminator-xphase/

48
Dudeista, non demordere!

Ti comprendo: non esistendo scuole o corsi è difficile venierne a capo. Sui forum trovi qualche informazione a spizzichi e bocconi, ma nulla comparabile ad un bel corso strutturato.

Lascia perdere i "vecchi", non ti curare di loro perchè qualcuno ha un atteggiamento troppo esclusivo e non di rado fa "nonnismo" solo per compiacersi e sentirsi "importante". Hanno totalmente perso quello spirito di condivisione che loro da giovani hanno sfruttato, trovando sempre qualche adulto a spiegargli "come fare".

Se vuoi studiare e comprendi l'inglese scritto ti consiglio i manuali ARRL tipo antenna book, ho preso quello da 4 fascicoli in edizione limitata, è una "bibbia".

49
antenne radioamatoriali / Re:TE LA DO IO LA LUNA IN UHF
« il: 13 Novembre 2020, 11:37:33 »
3 piani, niente di che, intorno ho alcune zone libere sull'orizzonte. Essendo a sud milano mi trovo la città tra me e le montagne. Vorrei qualcosa di non eccessivamente visibile, ho abbandonato l'idea delle hf proprio x quello.

50
antenne radioamatoriali / Re:TE LA DO IO LA LUNA IN UHF
« il: 13 Novembre 2020, 09:41:35 »
Mi spiegheresti un pó meglio come fai, nel senso, sul tetto di una casa di milano quale antenna consigli in verticale? Se volessi mettere una direttiva "umana" quale consigli e con quale rotore?

51
Ogni due o tre giorni un nuovo topic sull'argomento... mi stavo preoccupando di questo ritardo.

52
antenne radioamatoriali / Re:TE LA DO IO LA LUNA IN UHF
« il: 13 Novembre 2020, 02:31:34 »
Mamma mia che roba!

Per partecipare o semplicemente vedere all'opera gli operatori di questi contest (senza mai averne fatto uno), chi bisogna contattare? Le vhf/uhf sono molto interessanti, qui al nord c'è ancora interesse?

53
antenne per CB / Re:consiglio tipo di antenna cb su palo in giardino
« il: 12 Novembre 2020, 13:43:37 »
Ho letto che tra le migliori da piantare in giardino senza palo ci sono le 7/8 Jpole, prosistel o 27antenne e sono senza radiale quindi le potresti mettere a pochi cm dal terreno.

54
Manca l'autocritica, c'è chi sbaglia i sostantivi femminili e poi se la prende con la preparazione dei nuovi radio-operatori.

Fate voi.

Io apprezzo tantissimo il lavoro, ad esempio, di Arnaldo che si sbatte attivamente sul campo. Penso sia l'unico modo di far appassionare le persone e tra queste qualcuno che voglia approfondire l'argomento si trova! L'avete letto il suo articolo su radiokit del 705? Ecco... la passione non si ferma.

Non sopporto chi si chiude a riccio per difendere un mondo che non c'è più, oggi ci sono cose che negli anni 80 ci saremmo solo sognati! Adoro gli adulti che si sbattono a studiare nuova tecnologia, hanno ancora il fuoco dentro e la voglia di imparare. Questa è passione.

55
Vado un po' off-topic, chiedo scusa fin da adesso ma leggendovi mi è venuto in mente questo.

Condivisibile o meno il pensiero di giggibuatta, quello che descrive è  un cambiamento d'uso della radio. Certo, sottolinea ancora una volta la mancanza di una vera scuola di radiamatori, e per scuola intendo una struttura organizzata e non lasciata alla fortuna o meno di incontrare appassionati che abbiano voglia di tramandare l'arte e la passione. Nemmeno all'auto apprendimento, oggi ci sono troppe alternative molto più attrattive.

Questo secondo me porta alle mode. QUeste competizioni mi sembrano molto figlie della mentalità americana, ma ben vengano, vuol dire che qualcosa si muove ancora. Che c'è ancora la fiamma.

Per i novizi che si affacciano oggi alla "radio" è tutto molto strano, sembra un circolo chiuso di persone molto gelose delle proprie competenze che rimpiangono i "bei tempi". Sono pochissimi quelli che si prendono la briga di creare contenuti strutturati e soprattutto esercitazioni e comunque non basterebbe.

E' tutto molto disarticolato e poi, per quale ragione un giovane dovrebbe voler parlare di radiotecnica... in radio?

Avete mai trovato qualche influencer radiamatoriale di 18 anni? Io sento solo gente sopra i 40 che si lamenta di questo o di quello e punta il dito contro i "giovani".  Ma i giovani di oggi usano tik tok, instagram, zello, telegram, wa, facebook; internet per loro è qualcosa di vecchio... pensate cosa possano pensare delle radio!

E' normale che tutto si evolva, ma se nessuno vuole passare il testimone è poi anche inutile lamentarsi.

Scusate l'off topic :)

56
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:Antenna eco delta loop 27 mhz
« il: 09 Novembre 2020, 19:19:24 »
1KT01 senza offesa ma diciamo che il tuo post profuma di benaltrismo, il fatto che si sia creato un conflitto normativo non mette al riparo proprio nessuno, così come l'idea che ci sia "qualcosa di più importante".

Rischio basso? Forse si, forse no... ma c'è.

57
discussione libera / Re:Radioracconti di Ik2nbu
« il: 07 Novembre 2020, 23:06:42 »
Come suggerivo nell'altro post Zoom è un'ottima scelta. Poi adesso che hanno integrato la modalità criptata end-to-end è diventata anche a prova di profilazione! 

58
E' una questione di numeri, se in futuro tutta la tv passasse via fibra ottica prima o poi qualcuno sollevebbe problemi per "l'estetica" delle rimanenti antenne tv. 

Io penso che bisognerebbe fare gruppo anziche suddivirci in mille gruppetti sparsi per il territorio, ma soprattutto avvicinare i giovani che non leggono i giornali, le riviste e non sanno nemmeno cosa siano le radio.

59
Edit.

60
Kz scusa la domanda ma fai l'amministratore di condominio o l'avvocato? Ti vedo bello ferrato.

Pagine: [1] 2 ... 5