forum radioamatori > Autocostruzione

Dipolo rigido a V monobanda 27MHz

(1/14) > >>

M74:
Salve a tutti, ho visto un antenna di questo tipo su un tetto e mi è venuta voglia di provare a farne una e vedere come va.
Come mio solito la realizzerò con quello che trovo, euri ce ne sono pochi e devo spenderli per altro, da cui è un must il riciclo totale.
Al momento ho realizzato l'abbozzo del supporto a Y che sosterrà due canne da pesca messe a 90°.
Il supporto l'ho fatto di legno, essendo falegname mi viene meglio che usare ferro o altro e se ben trattato come resistenza e durata non è affatto male (ho da anni l'antenna tv con elementi in rovere...fate un po' voi..).
L'ho fatto con compensato marino in okumé che è molto resistente alle intemperie.
Non avendone uno di spessore adatto ho usato due strati incollati con colla vinilica D4 che tiene l'acqua.
Per il momento è tutto, se vi piace questo approccio inconsueto documento come va avanti la faccenda (sarà lunga, il tempo è quello che è).
Nel frattempo chiedo ai più esperti cosa mi posso aspettare da un antenna così visto che non la vedo molto usata coi cb, cosa curiosa visto che non è particolarmente impegnativa da installare e non gli servono adattatori d'impedenza o altro di relativamente critico da fare (dovrebbe bastare un balun 1:1 o il choke col cavo coassiale se non ho capito male).
Seguono foto del supporto al grezzo e le due canne prese dal cinese a buon prezzo.

i5wnn:

--- Citazione da: M74 - 28 Ottobre 2020, 00:26:49 ---Salve a tutti, ho visto un antenna di questo tipo su un tetto e mi è venuta voglia di provare a farne una e vedere come va.
Come mio solito la realizzerò con quello che trovo, euri ce ne sono pochi e devo spenderli per altro, da cui è un must il riciclo totale.
Al momento ho realizzato l'abbozzo del supporto a Y che sosterrà due canne da pesca messe a 90°.
Il supporto l'ho fatto di legno, essendo falegname mi viene meglio che usare ferro o altro e se ben trattato come resistenza e durata non è affatto male (ho da anni l'antenna tv con elementi in rovere...fate un po' voi..).
L'ho fatto con compensato marino in okumé che è molto resistente alle intemperie.
Non avendone uno di spessore adatto ho usato due strati incollati con colla vinilica D4 che tiene l'acqua.
Per il momento è tutto, se vi piace questo approccio inconsueto documento come va avanti la faccenda (sarà lunga, il tempo è quello che è).
Nel frattempo chiedo ai più esperti cosa mi posso aspettare da un antenna così visto che non la vedo molto usata coi cb, cosa curiosa visto che non è particolarmente impegnativa da installare e non gli servono adattatori d'impedenza o altro di relativamente critico da fare (dovrebbe bastare un balun 1:1 o il choke col cavo coassiale se non ho capito male).
Seguono foto del supporto al grezzo e le due canne prese dal cinese a buon prezzo.

--- Termina citazione ---
Ottima esperienza, magari in cima collega le canne con un cordino di nylon o simili per ridurre la flessione

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile

ik2nbu Arnaldo:
Siamo quasi colleghi ! : http://www.ik2nbu.com/Stage_Guitar_desk.html


* angolo 120° va benone dovresti avere una impedenza molto vicina ai 50 ohm, dipende anche da altezza dal suolo
* ergo non ti serve nulla come adattatore se intalli antenna a 5 metri dal suolo/tetto e libera da ostacoli
* se invece installi antenna alla meno peggio, ti basta un choke fatto con poche spire di coassiale
* in fase di taratura aiuta aumentare o diminuire angolo della V, cambia la curva del ros
* una volta finito e tutto tarato, vernicia le canne da pesca con bomboletta Plastivel o similari del Brico.Buon lavoro e 73

Ricciolino:
interessante quel tipo di base, io ne ho realizzata una sempre in legno ma di forma diversa, appena posso magari ti metto una foto qua; come stili ho usato dell' alluminio, non ho avuto ancora modo di provarla in campo aperto,
la tengo poggiata sul balcone, quindi puoi immaginare che, da quella posizione, le prestazioni siano non entusiasmanti 

Ottimo anche il consiglio del cordino di nylon, non c'avevo pensato 

M74:


--- Citazione da: i5wnn - 28 Ottobre 2020, 07:52:39 ---Ottima esperienza, magari in cima collega le canne con un cordino di nylon o simili per ridurre la flessione

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile

--- Termina citazione ---

Grazie! E' una buona idea aggiungere un cordino, io avevo pensato una cosa analoga solo a metà dei bracci.
Se lo metto sulle punte poi potrebbero fare la pancia come si vede sulle delta loop.


--- Citazione da: ik2nbu Arnaldo - 28 Ottobre 2020, 07:53:52 ---Siamo quasi colleghi ! : http://www.ik2nbu.com/Stage_Guitar_desk.html


* angolo 120° va benone dovresti avere una impedenza molto vicina ai 50 ohm, dipende anche da altezza dal suolo
* ergo non ti serve nulla come adattatore se intalli antenna a 5 metri dal suolo/tetto e libera da ostacoli
* se invece installi antenna alla meno peggio, ti basta un choke fatto con poche spire di coassiale
* in fase di taratura aiuta aumentare o diminuire angolo della V, cambia la curva del ros
* una volta finito e tutto tarato, vernicia le canne da pesca con bomboletta Plastivel o similari del Brico.Buon lavoro e 73

--- Termina citazione ---

Bei lavori! Anche io sono stato musicista, poi mi sono perso per strada negli anni ed ho fatto qualche esperimento di liuteria, ho ancora un basso ed una chitarra parzialmente realizzati (recuperato il manico e rifatta la cassa)

L'angolo dell'antenna l'ho messo fisso a 90°, da un po' di esperimenti fatti con la versione filare di prova mi è sembrato l'angolo che creava meno problemi.
Più aperto bastava il vento che muoveva i bracci a far ballare la lancetta del rosmetro mentre chiuso di meno.
Da quello che ho letto in giro così come l'ho impostato dovrebbe essere praticamente polarizzato in verticale, cosa che col cb mi pare necessaria se voglio ascoltare qualcosa.
Questa "nuova vita" della banda cb liberalizzata è più simile a fare il pioniere della radio che a quello che è stata in precedenza, se si vuole parlare con qualcuno bisogna mettersi d'impegno e armarsi di tanta pazienza.
Non lo so (perché non l'ho mai fatto) com'è cercare qualche dx raro in luoghi remoti ma ho l'impressione che possa essere simile.
L'altra sera c'erano tre che cercavano di comunicare tra Trieste, Monfalcone e Udine, io li sentivo tutti e tre ma loro non si sentivano tra loro né tantomeno sentivano me, almeno in maniera fruibile.
Poi ho fatto qualche test con un mio amico in barra mobile, lui ha un antennino da 60 cm e mi sentiva replicando al telefono.
Per me insistendo lo si trova il modo di divertirsi anche con questi mezzi dei poveri.

Per l'installazione dell'antenna al momento finirà al posto della verticale sul trabattello da test antenne, poi con la primavera vedrò una collocazione più definitiva, sempre che nel frattempo non ne ho fatte altre migliori.
Pitturazioni varie le rimando a dopo un test reale, se vedo che mi soddisfa ci investo qualcosa su per farle passare l'inverno.


--- Citazione da: Ricciolino - 28 Ottobre 2020, 10:18:45 ---interessante quel tipo di base, io ne ho realizzata una sempre in legno ma di forma diversa, appena posso magari ti metto una foto qua; come stili ho usato dell' alluminio, non ho avuto ancora modo di provarla in campo aperto,
la tengo poggiata sul balcone, quindi puoi immaginare che, da quella posizione, le prestazioni siano non entusiasmanti 

Ottimo anche il consiglio del cordino di nylon, non c'avevo pensato 

--- Termina citazione ---

Beh sul balcone fa quello che può.
Sono curioso di vedere la tua versione, all'inizio volevo farla pure io in alluminio ma con le canne in vetroresina è tutto più leggero e gestibile.
La base di supporto come l'ho pensata io è un po' complicata da fare ma penso poi crea molti meno problemi in seguito, si vedrà meglio come vado avanti coi lavori, in questi giorni ho tante cose da fare e tanti pensieri per cui vado avanti proprio nei momenti di relax.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa