forum radioamatori > discussione libera

CB e Protezione Civile

(1/3) > >>

PiperAlpha:
 :) ;) :D ;D :o 8) ??? ::) :P :mrgreen: :grin: abbraccino

ciao a tutt!  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Oggi i volontari di Protezione Civile non usano praticamente più la banda degli 11 metri per le comunicazioni.
La frequenza dei 27 Mhz, o se preferiamo chiamarla CB, neanche è in uso dalle Associazioni che per statuto hanno attività di Protezione Civile con specifico uso delle radio (ad esempio: CAER, CVRS, FIRCB, FVRS).  :-[ :-[ :-[
L'uso di questa frequenza è talmente tanto scarso che neanche Associazioni come la FIRCB, che dovrebbero esserne un baluardo, la usa (in Protezione Civile almeno).  :-[ :-[ :-[
Questo, almeno per la Regione Lazio, è un quadro abbastanza diffuso e veritiero, tant'è che dagli LPD e PMR per le comunicazioni fra i singoli, si vanno ad usare le più classiche frequenze radioamatoriali per le altre comunicazioni radio.
A questo punto mi chiedo e vi chiedo: PERCHé NON FORMIAMO NOI UN GRUPPO CHE OPERI SULLA NOSTRA BANDA IN ATTIVITà DI PROTEZIONE CIVILE!?...  ??? :D ???
Potremmo sfrutare come punto di riferimento la mia Associazione, che già opera nel campo, così da avere un ulteriore appoggio ufficiale.
L'impegno di ciascuno di noi non sarebbe poi tanto gravoso e, comunque, avremmo la possibilità di fare ciò che ci piace rendendoci utili agli altri, mettendo anche in pratica in maniera più efficace l'articolo 145 comma 5 del codice delle comunicazioni, che dice "5. In caso di calamità coloro che effettuano comunicazioni in “banda cittadina” possono partecipare alle operazioni di soccorso su richiesta delle Autorità competenti.".  abbraccino abbraccino abbraccino

CHE NE DITE!?  ??? ??? ??? ??? ???


 ;D ;D ;D :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :grin: :grin:   :grin:

1et078:
ciao piperalpha una volta qua in sicilia nella mia zona, era nata una associazione dedida alla 27 mhz operante nella banda degli 11 metri, ma la cosa durò ben poco, la gente non gliene frega niente del volontariato (cercano il posto di lavoro altro che farlo gratis, la loro priorità e questa).
morta come e morta la 27 mhz ad acireale, poco interesse..
si potrebbe fare ma ci credo ben poco, anzi ti dico ci credo pochissimo e niente, io lascerei perdere.

Sierra_1:
L'idea non sarebbe male, anche perchè ci sarebbe un motivo in più per stare assieme e per usare la radio....ma la distanza non gioca a favore....

Nembo:
Posso solo dire che storicamente l' uso della CB ( intesa come 40 canali di legge ) per protezione civile ( allora non esisteva e si parlava di soccorso pubblico in occasione di calamità ) è stato il grimaldello che ha permesso l' assegnazione di questa frequenza in analogia a quanto già esistente all' estero. Prima esisteva solo il mondo radioamatoriale e basta.
Insomma è stato un do ut des: Ti permetto di usare 40 canali a bassa potenza e Tu, se serve ti metti a disposizione quando te lo chiedo.
Oggi questo non ha più un senso, anche se in certe occasioni un cb efficiente ha salvato dall' isolamento un' intera vallata per più giorni ( è accaduto in Trentino un paio d' anni fa ).

Emergency118:
Esistono già gruppi di volontari che adoperano la 27 per gli scopi sopracitati affiliati al SER.
Noi abbiamo il nostro gruppo DX che è già una ottima cosa, istituire un gruppo SER per l' emergenza radio è una cosa che non può avvenire realisticamente con utenti sparsi in tutta Italia, sicuramente i vari utenti possono affiliarsi a realtà locali...(sempre che esistano ancora in 27...).
 Nessuno di noi si tirerebbe indietro ad una chiamata di soccorso, ma ormai con la diffusione che ha il CB sicuramente è molto improbabile che ciò avvenga.....

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa