Elettronica e Radiotecnica > Elettronica & Radiotecnica

qualcuno ha esperienza per le VLF, una buona antenna non amplificata

<< < (3/4) > >>

matteo_:
si ma non lo provo neanche, perché alla fine ho degli amplificatori ma non ho dei ricevitori in tale frequenza, quindi tanto vale, ovvero potrei usare operazionali, schede audio ecc, ma volevo tentare di avere una antenna accordata a quelle frequenze, in maniera di avere i segnali diretti, ma come immaginavo, basta guardare la lunghezza d’onda che capisci che è improponibile e fattibile neanche se volessi proprio farla, ho visto alcuni che fanno un mega loop, ma mega dico gigantesco, ma io materiale non ne ho, quindi purtroppo come immaginavo o amplifichi per ascolto o niente, alla fine se voglio ascoltare appunto vado su sdr anche se mi piace aver le cose auto costruire

ultimamente, ho provato ad lasciare delle antenne filari cosi come sono e metterci un npn che amplifica il segnale diretto, un diodo rilevatore ed un operazionale di una cassa portatile, sento determinate frequenze assieme, controllato che radio sono e si ascoltano nei 15 mhz, quindi credo che accoppiamento di quella antenna, è (ditemi se sbaglio) accordata a 15 mhz e quindi risuona a quella frequenza naturalmente, quindi volevo far lo stesso con una antenna accordata senza forzarla, che abbia risonanza naturale a quelle frequenze e ricavarne energia
 
   


inviato iPhone using rogerKapp mobile

r5000:
73 a tutti, come già scritto l'unica antenna non amplificata utilizzabile in vlf è l'antenna loop magnetico, precisamente un'antenna a telaio composta da molte spire e condensatore di sintonia, riduce l'ingombro a qualcosa di facilmente gestibile, poi se funziona dipende tutto dal noise generato da tutto quello che c'è nelle vicinanze, purtroppo è pieno di alimentatori switching e circuiti digitali che almeno in città è una vera impresa riuscire ad ascoltare bene le vlf, in campagna già è fattibile anche con ricevitori a batteria e la loro antenna a stilo, poi dipende dal tipo di ricevitore ma se ti interessa ascoltare sotto i 22 khz il pc con una scheda audio e spectrum lab sono già un'ottimo punto di partenza..

ik2nbu Arnaldo:
Antenna a Telaio è la migliore, ma avendo alto Q è strettissima di banda
e va sempre orientata in direzione dell'emittente.

Se vuoi una soluzione "meno spinta" e sempre passiva sintonizzabile guarda qui:

https://drive.google.com/drive/folders/0B0F7sjwiBOq9WDhhUzU5QTRYcEE?resourcekey=0-AJzBgsgNDpH8-PcRM3Exxg

matteo_:
credo che forse faro il loop che si avvicina al meno a determinate frequenze e prendo spunto dal link, proverò anche l’articolo di bergio, dell’amplificatore, vediamo con quello che riesco a recuperare cosa mi viene meglio, devo ancora provare tante cose di bergio, diciamo che tutti i consigli ne faccio tesoro, gli proverei tutti

pero prima di mettermi a fare prove su prove, mi studio un po sopra tutte le soluzioni o comunque i vari fattori per una buona antenna e quali valori ci sono da considerare, cosi da non buttare via materiale o altro inutilmente, non per i vostri consigli, ma perché recupero quello che riesco, quindi o una cosa la fai fatta bene o sprechi solo tempo e quel poco che hai,  grazie a tutti per le vostre esperienze, se avete ancora dei consigli ben venga, per quanto riguarda il dopino del telefono, non che non mi fida, ma lascio cosi come per sicurezza, perché il mio obbiettivo era principalmente creare un antenna che si avvicina, anche se devo ammettere che ce curiosità 


inviato iPhone using rogerKapp mobile

r5000:
73 a tutti, ok, http://www.vlf.it/ è il sito da guardare per bene compresi i link, c'è praticamente tutto per le vlf...
ps: il bello delle vlf è che sono praticamente bassa frequenza e quindi un buon preampli audio è già adatto almeno alle vlf più basse di frequenza ma alcuni preampli audio hanno una banda passante di 100 khz e oltre quindi buoni anche i 136 khz ecc...

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa