forum radioamatori > Autocostruzione

Gain Master sperimentale con choke W2DU

<< < (2/22) > >>

IK3OCA:
Salve, secondo me con un choke tipo W2DU l'antenna va, meglio sarebbe usare le ferriti della giusta mescola, ma qualunque ferrite il suo effetto lo fa.
In ogni caso dovendo percepire una corrente di ritorno basta aumentare numero delle ferriti.
Non concordo sull'ipotetico riscaldamento delle ferriti, ci vorrebbero potenze enormi.
Felice 2021 a tutti + 73 Rosario

ik2nbu Arnaldo:
Credetimi ragazzi diversamente giovani

Ho sperimentato personalmente in una "particolare installazione cittadina" dove la calza del cavo coassiale era parte dell'antenna posta sul cemento e senza un buon piano di terra .

Con 80 watt in AM  (portante continua) sono diventate talmente calde nel giro di 10 minuti che non riuscivi a tenerle in mano, erano 8 ferriti a tubo mescola FT43 poste sotto antenna.

Il mio amico aveva problemi di rientro RF, che si sono solo in parte risolti grazie alle ferriti che assorbivano l'energia di ritorno come delle spugne. Successivamente abbiamo spostato antenna e fatto un pozzetto ulteriore
di massa al piano terra , che ha risolto il problema.

kz:
IK2NBU scusa ma questo è ragionare per induzione, ovvero dal particolare al generale.
inoltre si tratta di un'antenna per CB, le potenze che verranno applicate sono una frazione di quelle che hai usato nel tuo caso.

ik2nbu Arnaldo:

--- Citazione da: kz - 10 Gennaio 2021, 20:29:59 ---IK2NBU scusa ma questo è ragionare per induzione, ovvero dal particolare al generale.
inoltre si tratta di un'antenna per CB, le potenze che verranno applicate sono una frazione di quelle che hai usato nel tuo caso.

--- Termina citazione ---
Qui da me in zona BG,   il CB + modesto usa 50 watt ... ,

nei QSO locali ovviamente !

M74:

--- Citazione da: IK3OCA - 10 Gennaio 2021, 19:31:58 ---Salve, secondo me con un choke tipo W2DU l'antenna va, meglio sarebbe usare le ferriti della giusta mescola, ma qualunque ferrite il suo effetto lo fa.
In ogni caso dovendo percepire una corrente di ritorno basta aumentare numero delle ferriti.
Non concordo sull'ipotetico riscaldamento delle ferriti, ci vorrebbero potenze enormi.
Felice 2021 a tutti + 73 Rosario

--- Termina citazione ---

Grazie! Sia per gli auguri che ricambio che per la fiducia nell'idea!


--- Citazione da: ik2nbu Arnaldo - 10 Gennaio 2021, 20:21:50 ---Credetimi ragazzi diversamente giovani

Ho sperimentato personalmente in una "particolare installazione cittadina" dove la calza del cavo coassiale era parte dell'antenna posta sul cemento e senza un buon piano di terra .

Con 80 watt in AM  (portante continua) sono diventate talmente calde nel giro di 10 minuti che non riuscivi a tenerle in mano, erano 8 ferriti a tubo mescola FT43 poste sotto antenna.

Il mio amico aveva problemi di rientro RF, che si sono solo in parte risolti grazie alle ferriti che assorbivano l'energia di ritorno come delle spugne. Successivamente abbiamo spostato antenna e fatto un pozzetto ulteriore
di massa al piano terra , che ha risolto il problema.

--- Termina citazione ---

Non dico che sia impossibile ma stai portando l'esempio di un sistema di antenna mal montato dove i problemi di rientro erano dovuti alla cattiva installazione.
Nel mio caso invece dovrebbe essere un antenna calcolata per funzionare con una bobina di arresto che evita che il coassiale sia parte integrante della parte radiante, non può mangiarsi metà potenza in calore...
Che poi a dirla tutta dalla rara immagine che allego si vede che pure la bobina della versione originale scalda se gli da potenza, si vede poco ma con 500W la bobina di coassiale arriva a 63°, penso che ad occhio si mangia 25/30W (un cavo riscaldante per terrario da 25W scalda più o meno uguale per una lunghezza simile).
Poi io ho anche l'asso nella manica, la possibilità di regolare la posizione del choke.
Ci ho pensato su a lungo e non sono sicuro che l'ultima ferrite vada messa in corrispondenza dell'estremità inferiore del dipolo, forse quel punto li forse potrebbe essere corretto piazzarlo più verso il centro della serie di ferriti.
E' tutto da provare, per questo sto facendo il prototipo, ci sono anche altre incognite, tipo se tenere un traferro tra i vari manicotti o meno.
Senza è più tipo un unico nucleo che attenua in un modo e con più nuclei che attenuano in tutt'altro modo.
E' un bel casino ma in qualche modo bisogna pur passare il tempo...quando non c'è cash si fa con quel che c'è...


--- Citazione da: kz - 10 Gennaio 2021, 20:29:59 ---IK2NBU scusa ma questo è ragionare per induzione, ovvero dal particolare al generale.
inoltre si tratta di un'antenna per CB, le potenze che verranno applicate sono una frazione di quelle che hai usato nel tuo caso.

--- Termina citazione ---

Già, in più raramente ci sono passaggi lunghi ravvicinati o uso tipo broadcasting e se tutto funziona come si deve il problema non dovrebbe esserci a priori.



--- Citazione da: ik2nbu Arnaldo - 10 Gennaio 2021, 20:39:12 ---Qui da me in zona BG,   il CB + modesto usa 50 watt ... ,

nei QSO locali ovviamente !

--- Termina citazione ---

A 50W forse ci arriverò anch'io quando avrò sistemato il lineare (nel frattempo è arrivata la valvola!) ma l'uso comune non sarà quello, finché mi sentono coi watt della radio non vado a consumare di più..

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa