Autore Topic: Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili  (Letto 612 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline India452

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« il: 21 Gennaio 2021, 09:00:34 »
Ciao a tutti,

sono nuovo dell'argomento e ancora abbastanza confuso su cosa sia consentito e cosa no. Ricapitolo cosa mi pare di aver capito:
1) è consentito usare le frequenze fra 446,0 Mhz e 446,1 Mhz (8 canali, 500 mW e antenna fissa);
2) è consentito usare anche le frequenze fra 446,1 Mhz e 446,2 Mhz (solo in digitale o anche in analogico?);
3) è consentito usare le frequenze fra 433,0 Mhz e 435,0 Mhz (69 canali, 10 mW e antenna fissa)

È corretto? In particolare sul punto 2 mi pare regni il caos; alcune radio hanno pre-impostati i canali dal 9 al 16 in analogico di default...

Per favore, aiutatemi!

India452 (RRM)


Offline nib79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 215
  • Applausi 6
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Luca
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #1 il: 21 Gennaio 2021, 09:05:50 »
Ciao India 452, le frequenze sono quelle, la maggior parte delle radio in commercio sono preprogrammate altrimenti sono da programmare da pc, per la parte del digitale ti confermo quelle frequenze, ho un motorola d660 ed è già programmato con 16 canali analogici e 16 digitali.

India 404.

Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando rogerKapp mobile

Offline India452

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #2 il: 21 Gennaio 2021, 09:51:41 »
Ciao India 452, le frequenze sono quelle, la maggior parte delle radio in commercio sono preprogrammate altrimenti sono da programmare da pc, per la parte del digitale ti confermo quelle frequenze, ho un motorola d660 ed è già programmato con 16 canali analogici e 16 digitali.

India 404.

Ciao! Sì anch'io ho la XT660d ed è proprio questa che mi ha fatto venire il dubbio, infatti ha:
- canali da 1 a 8 fra 446.0 e 446.1 subtono 1
- canali da 9 a 16 fra 446.0 e 446.1 subtono 121 (le stesse frequenze con subtono diverso)
- canali da 17 a 32 fra 446.1 e 446.2 con un codice digitale
Quindi parrebbe che le frequenze analogiche PMR446 siano solo 8 e quelle digitali 16 (le radio Motorola sono pienamente omologate, legali e non taroccabili). D'altra parte però, ho una Polmar Easy che mi è arrivata con 16 canali analogici pre-programmati fra 446.0 e 446.2 Mhz ed i 69 canali LPD433. Ora, visto che vorrei allineare le due radio, in attesa che mi arrivi il preziosissimo cavo Motorola, secondo voi come mi dovrei regolare?


Offline nib79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 215
  • Applausi 6
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Luca
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #3 il: 21 Gennaio 2021, 09:57:24 »
Non sono allineate sui canali analogici pmr?

Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando rogerKapp mobile


Offline India452

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #4 il: 21 Gennaio 2021, 10:03:00 »
Non sono allineate sui canali analogici pmr?

Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando rogerKapp mobile

Sì sui primi 8.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3680
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #5 il: 21 Gennaio 2021, 10:08:43 »
Ciao a tutti.

La Gazzetta Ufficiale, relativamente al DECRETO 5 ottobre 2018 che approva il più recente PNRF, recita:

101C - In accordo con la decisione 2006/771/CE e successive modifiche, la banda di frequenze 446,0-446,2 e' anche attribuita al servizio mobile terrestre e designata, in accordo con la decisione CEPT ECC/DEC/(15)05, per essere impiegata ad uso collettivo da apparati portatili con antenna integrata, denominati "PMR 446" per comunicazioni vocali a breve distanza. La larghezza di banda del canale e' di 12,5 kHz nel caso di PMR analogici e di 6,25 kHz e 12,5 kHz nel caso di PMR digitali. Per detti impieghi, la massima potenza equivalente irradiata (e.r.p.) e' di 500 mW e ne resta vietato l'esercizio di stazioni base, ripetitori o di qualsiasi infrastruttura fissa. Tali applicazioni rientrano nel regime di "libero uso" ai sensi dell'art. 105, comma 1, lettera p) del Codice delle Comunicazioni elettroniche, emanato con decreto legislativo 1° agosto 2003 e successive modifiche, analogamente a quanto previsto per le "comunicazioni in banda cittadina C.B.", salvo quanto disposto dal capo 6art.145 (dichiarazione) e dall'allegato 25 dello stesso Codice.
Le utilizzazioni PMR446 non devono causare interferenze ai collegamenti del servizio fisso, ne' possono pretendere protezione da essi. Nella banda di frequenze 446,1-446,2 MHz, resta la possibilita' di continuita' di esercizio per i collegamenti esistenti fino alla loro scadenza e non ne saranno piu' autorizzati di nuovi.


La decisione CEPT ECC/DEC/(15)05 a cui fa riferimento dice (riporto solo i punti rilevanti e/o interessanti):

DECIDES
1. that the purpose of this ECC Decision is to harmonise the usage conditions for analogue and digital
PMR 446 radio equipment throughout Europe;
2. that CEPT administrations shall designate the band 446.0-446.2 MHz for the use of analogue PMR 446
with a channel plan based on 12.5 kHz spacing where the lowest carrier frequency is 446.00625 MHz;
3. that CEPT administrations shall designate the band 446.1-446.2 MHz for the use of digital PMR 446 with
a channel plan based on 6.25 kHz and 12.5 kHz spacing where the lowest carrier frequencies are
446.103125 MHz and 446.10625 MHz respectively;
4. that CEPT administrations shall designate the band 446.0-446.2 MHz for the use of digital PMR 446 with
a channel plan based on 6.25 kHz and 12.5 kHz spacing where the lowest carrier frequencies are
446.003125 MHz and 446.00625 MHz respectively as of 1 January 2018;
7. that subject to decides 8, 9 and 10 below, CEPT administrations shall permit free carriage and use of all
analogue and digital PMR 446 radio equipment;
9. that all PMR 446 equipment is hand portable and shall use only integral antenna and an effective
radiated power not exceeding 500 mW, while any base station, repeater or fixed infrastructure use is
excluded;
10. that the following technical characteristics shall be applied for PMR 446 applications in order to reduce
the risk of harmful interference:
a) all PMR 446 radio equipment shall have reception capability;
b) PMR 446 radio equipment having Push-To-Talk (PTT) functionality capable of being latched ‘on’
shall apply a 180 seconds maximum transmitter time-out;
c) PMR 446 radio equipment having no Push-To-Talk (PTT) functionality shall apply a 180 seconds
maximum transmitter time-out and VOX (Voice activation exchange) control;


Per cui si direbbe che:
- tutti i 16 canali PMR-446 da 446.0 a 446.2 sono utilizzabili in analogico con spaziatura 12.5 kHz
- solo la porzione 446.1-446.2 sia utilizzabile in digitale fino al 1° gennaio 2018
- tutti i 16 canali (32 con spaziatura 6.25kHz) PMR-446 da 446.0 a 446.2 sono utilizzabili anche in digitale con spaziatura 12.5 kHz o 6.25kHz dal 1° gennaio 2018

I 16 canali con spaziatura 12.5 compresi tra 446.0 e 446.2 con "lowest carrier" a 446.00625 MHz come indicato dalla normativa sono:

 1 446.006250
 2 446.018750
 3 446.031250
 4 446.043750
 5 446.056250
 6 446.068750
 7 446.081250
 8 446.093750
 9 446.106250
10 446.118750
11 446.131250
12 446.143750
13 446.156250
14 446.168750
15 446.181250
16 446.193750


Ciao
Davide
« Ultima modifica: 21 Gennaio 2021, 10:18:51 da IZ2UUF (davj2500) »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline India452

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Facciamo chiarezza sulle frequenze utilizzabili
« Risposta #6 il: 21 Gennaio 2021, 10:20:45 »
GRAZIE MILLE! Chiarissimo.