Autore Topic: Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale  (Letto 5196 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Salve a tutti, questo weekend dovrei aiutare un amico a montare il suo Lafayette Texas sul fuoristrada.
Ho visto che il seguente modello di CB è già dotato di rosmetro (ma immagino che non abbia anche la funzione di accordatore)
Quindi, come dovrei procedere per la taratura ?
E in più, mi conviene tagliare il coassiale in eccesso oppure fare su una spirale ?

Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X


rinucciopitbull

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #1 il: 17 Maggio 2016, 14:53:08 »
Ciao, attaccato allo smeter lato dx ce un deviatore a 3 posizioni....lo abbassi giù su CAL....poi schiacci la portante e con l'ultima manopola a dx dove ce scritto SWR - CAL regoli l'ago dello smeter fino a farlo arrivare sulla freccia rossa che si trova in alto a dx della fine dello smeter....fatto questo rivai sul deviatore affiancato allo smeter e lo posizioni su SWR mantenendo sempre la portante schiacciata e in questo modo leggi il ROS dell'antenna....sperando che il cb non sia stato manomesso e segni in modo corretto.....io personalmente userei un vero rosmetro  :up:.......per quanto riguarda il cavo, non tagliare nulla,  73 Rino.
« Ultima modifica: 17 Maggio 2016, 14:55:06 da RINO »

Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #2 il: 17 Maggio 2016, 17:48:24 »
Ricevuto Rino !
Mi ha mandato una foto del frontalino e tutto corrisponde  :up:

C'è solo un problema, son stato informato che il coassiale era già stato tagliato dal precedente prorpietario dell'antenna, quindi ora non ha una lunghezza standard.

Ora, da quel poco che so le soluzioni sono due:
O tagliare a misura il coassiale oppure creare un rf-choke così da non permettere al coassiale di irradiare dico bene ?
Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X


rinucciopitbull

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #3 il: 17 Maggio 2016, 19:15:10 »
Ciao Giorgio, avevo detto di non tagliare il cavo perché credevo fosse tutto integro, allora, di che antenna si tratta? Di solito il cavo è di 4mt, al max accorcia fino a 2,75cm  o prendi il cavo nuovo, che sicuramente fai la miglior cosa....saluti Rino.

Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #4 il: 17 Maggio 2016, 22:07:14 »
Ciao Rino !
Allora l'antenna è una Lafayette RICHMOND S, sconosciutissima, ma molto simile alla Sirio Mini Snake, con due anelli per centrare la frequenza a quanto pare (sarei curioso di conoscere il funzionamento  :mrgreen:)



Non essendo l'antenna in mio possesso non saprei dirti l'esatta lunghezza del coassiale, in caso fosse troppo corto lo sostituirei senza problemi, che lunghezza però ? 4 mt ?
Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X


rinucciopitbull

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #5 il: 17 Maggio 2016, 22:54:48 »
73 per TUTTI....Purtroppo l'antenna che andrai a tarare ha un cavo non semplice da trovare perché non è ne con attacco pl, per capirci come la santiago 1200 e nemmeno come la turbo 2001....quando la avrai sottomano vedrai di che si tratta, quindi ti consiglio di recuperarlo il più possibile, ovviamente sempre se puoi....per quanto riguarda la taratura io ho tarato quest'antenna ad un mio amico sul suo camion, montata su una piccola staffa a specchio e ti dico che non credevo a quello che leggevo sul mio MFJ 259b......sul canale 20 avevo 50 ohm del cavo, ROS 1.0 e X 0 eccellente direi....e sugli estremi canale 1 e 40 avevo ROS 1.2 accettabile se non si è di molte pretese...oltretutto facilissima da tarare...stringi bene le viti dello stilo con controllo periodico, perché il mio amico si è perso lo stilo per la strada  :mrgreen: :mrgreen:......saluti Rino.

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3564
  • Applausi 118
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #6 il: 18 Maggio 2016, 08:44:34 »
Lasci il cavo come è ora, se è stato tagliato, ma arriva dove deve, non lo toccare.
Soprassedendo sul fatto che i 2,75 m con il cavo non centrano nulla, dato che la lunghezza d'onda nel cavo tiene conto del fattore di velocità del medesimo, se l'antenna è a posto funziona con qualsiasi lunghezza di cavo.
Tagliare il cavo è solo un espediente per far vedere alla radio cosa non è, ammesso che serva a qualcosa.



Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #7 il: 18 Maggio 2016, 09:43:47 »
73 per TUTTI....Purtroppo l'antenna che andrai a tarare ha un cavo non semplice da trovare perché non è ne con attacco pl, per capirci come la santiago 1200 e nemmeno come la turbo 2001....quando la avrai sottomano vedrai di che si tratta, quindi ti consiglio di recuperarlo il più possibile, ovviamente sempre se puoi....per quanto riguarda la taratura io ho tarato quest'antenna ad un mio amico sul suo camion, montata su una piccola staffa a specchio e ti dico che non credevo a quello che leggevo sul mio MFJ 259b......sul canale 20 avevo 50 ohm del cavo, ROS 1.0 e X 0 eccellente direi....e sugli estremi canale 1 e 40 avevo ROS 1.2 accettabile se non si è di molte pretese...oltretutto facilissima da tarare...stringi bene le viti dello stilo con controllo periodico, perché il mio amico si è perso lo stilo per la strada  :mrgreen: :mrgreen:......saluti Rino.

Perfetto !
Ma quelli anellini fungono da condensatori ? perchè dalle foto sembrerebbe che siano a contatto solo con una filettatura in plastica.
Una volta fissati mi conviene mettere un goccio di colla a caldo per evitare che si spostino con le vibrazioni ?

Lasci il cavo come è ora, se è stato tagliato, ma arriva dove deve, non lo toccare.
Soprassedendo sul fatto che i 2,75 m con il cavo non centrano nulla, dato che la lunghezza d'onda nel cavo tiene conto del fattore di velocità del medesimo, se l'antenna è a posto funziona con qualsiasi lunghezza di cavo.
Tagliare il cavo è solo un espediente per far vedere alla radio cosa non è, ammesso che serva a qualcosa.



Quindi lascio tutto com'è ? anche se dovessi avere più di 2,75 mt ?
« Ultima modifica: 18 Maggio 2016, 16:35:23 da giorgiofolle »
Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X

rinucciopitbull

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #8 il: 18 Maggio 2016, 10:30:42 »
Gli anelli se funzionanti da condensatori non saprei, comunque non si muovono stai tranquillo, per il cavo sono d'accordo con Bergio70, ma fino ad un certo punto....perché un conto è che tagli il cavo dopo aver tarato l'antenna (con cavo originale).....così come lo hai tu "già tagliato" non sai se le tue stazionarie sono reali o accordate dal cavo....ecco perché ti ho detto che sarebbe meglio acquistarlo nuovo....e comunque se ho detto 2,75cm è perché quelle antenne dalla casa escono con rg58 e quindi la velocità del cavo divisa con la sua formula porta a quella metratura.....se poi sbaglio correggetemi pure, che anche io sto qui per imparare......saluti Rino.
« Ultima modifica: 18 Maggio 2016, 10:34:43 da RINO »


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3564
  • Applausi 118
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #9 il: 18 Maggio 2016, 14:36:45 »
si rino, ovviuamente...
ammettiamo centro banda, lunghezza d'onda 11m abbondanti (11,03)
nel cavo, ammesso ceh sia RG58/213 o simili a dielettrico solido con fattore di velocità oari a 0,66, la lunghezza d'onda si riduce a 7,26 m, mezzonda è ovviamente la metà (3,63) e il quarto amcora metà...1,815m.
Come vedi i 4 metri non centrano nulla, in qualsiasi combinazione tu li metta.

Poi, se il cavo venisse usato su un'altra banda?? che si fa??
i cavi per le ant VHF sono sempre lunghi 4m, e sono usati a 145 a 170 Mhz,
se poi passiamo in UHF con lunghezze d'onda di 70 cm, o meno, la lungh. d'onda diventa di 45 cm (nel cavo...)

usiamo il cavo che serve, se è abbondante lo si lascia lì perchè può sempre servire, non per altre strane ragioni.


Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #10 il: 18 Maggio 2016, 16:37:00 »
Ottimo, ringrazio entrambi, gentili e dettagliati nelle risposte.
In caso il coassiale sia poco più lungo del percorso antenna-radio, in che modo è opportuno disporlo ?
Ho sentito che arrotolandolo (tipo a spirale) si rischia di alzare il ros, è vero ?
Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3564
  • Applausi 118
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #11 il: 18 Maggio 2016, 16:52:09 »
no, il cavo coassiale è schermato apposta
non patisce nulla di quel che sta fuori, nei limiti del possibile almeno.
fallo passare dove devi, poi di quel che avanzi ne fai una matassina e lo infili sotto un rivestimento, moquette, o che so io.
Giusto che non dia fastidio.

leggiti questo:

http://www.iw1axr.eu/radio/Manuale_RTX_in_auto_IW1AXR.pdf




Offline giorgiofolle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 450
  • Applausi 49
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #12 il: 21 Maggio 2016, 19:05:07 »
Eccomi qua, allora, antenna montata, lunghezza del cavo niente male, penso sia stato sui 3m.
Unica cosa, non son riuscito a far arrivare la lancetta su CAL, ci sono andato vicino, ma alzando gli anelli e cercando la posizione ottimale per l'antenna non ci sono comunque arrivato.
In trasmissione sui primi 20ch ha un innalzamento del ROS davvero minimo sembra quasi che la lancetta non si muova, mentre dal ch 20/40 il ROS è di circa 1:1,4.
Ma ripeto, non avendo potuto calibrare in modo ottimale non saprei dire se i dati siano reali..purtroppo non avevo nessun rosmetro e mi son dovuto arrangiare con quello dell'apparecchio
Entra nel canale Discord Hacking e Ham radio - RadioShock  https://discord.gg/766wp4X


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3564
  • Applausi 118
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #13 il: 21 Maggio 2016, 20:11:51 »
se np0n ha iporato a FS il rosmetro misuri meno del o, ovvero avrai il ros in poco più alto di quel che hai letto, che comunque sembra onorevole.

vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #14 il: 09 Giugno 2016, 19:01:16 »
Buonasera, scusate l'intromissione,ma devo tarare anche io un'antenna richmond,volevo chiedervi se devo lavorare solo dagli anelli o devo toccare anche lo stilo ? grazie del'aiuto che mi darete


rinucciopitbull

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #15 il: 09 Giugno 2016, 22:41:36 »
Ciao Vincenzino...e 73 per tutti, per tarare usa gli anelli

vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #16 il: 10 Giugno 2016, 14:23:09 »
Ciao Rino,  allora lo stilo non lo tocco,  grazie !


vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #17 il: 16 Giugno 2016, 10:06:28 »
allora, ieri arrivato 48 modificato colt, lo installo in bm 4x4 e controllo stazionarie, canali normali ros 1,5 sul ch20,  canali positivi  stazionarie  altissime dal ch 41 al 80,  boccole tutte in alto  e, se abbasso lo stilo peggiora . Cavo rg 58 circa 6 mt, controllato  bocchettoni (non in corto) ,antenna  lafayette richmond sul portello posteriore (Massa  ottima)  montata vicino ruota di scorta  , la cima svetta dal tetto  circa 30 cm.  aiutoooooooooooooooooo

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3564
  • Applausi 118
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #18 il: 16 Giugno 2016, 10:38:02 »
... la cima svetta dal tetto circa 30 cm.

ovvero, hai montato l'antenna sulla ruota, tra la ruota e il portellone.
poi l'antenna sale, passa accanto al tetto, o quanto altro e solo la punte esce fuori

... e vuoi che funzioni??
l'antenna deve essere tutta fuori dal tetto, certo non accanto a del metallo.

http://www.iw1axr.eu/radio/Manuale_RTX_in_auto_IW1AXR.pdf



vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #19 il: 16 Giugno 2016, 10:57:42 »
ciao Bergio 70, l'antenna  e' montata  a centro ruota,come molti altri 4x4 per una questione di ingombri,  avevo letto che quello che conta sono gli ultimi 20-30 cm !  provo a spostarla sul tetto allora, come  avrei voluto fare da subito, ma come detto volevo limitare l'altezza.

Offline trevor

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 475
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
  • Locator JN45JO
    • Mostra profilo
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #20 il: 16 Giugno 2016, 11:39:41 »
Ehm... Quello che conta è la lunghezza complessiva dello stilo, dove avviene la magia di emissione di un campo elettrico e di uno magnetico che si combinano fra loro generando il segnale RF.
Tutto lo stilo deve essere libero intorno, altrimenti avvengono accoppiamenti indesiderati con la carrozzeria e il campo si richiude lì, senza irradiarsi e causando un forte disadattamento d'impendenza (stazionarie in zona rossa).
Chiaro che in fuori strada i rami sono un problema...
Mantova Turbo +  Lafayette Evolution

Frequenza monitor: 27.355 canale 35 FM

Stazioni di ascolto: Icom IC-R75 (fissa con filare) e ALBRECHT AE-355 (mobile con "quartino" centro-tetto)

vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #21 il: 16 Giugno 2016, 20:32:46 »
domani provo a mettere l'antenna  sul parafango anteriore dx, in quella zona  ha meno metallo intorno, fermo restando che ho in programma di mettere anche una K2 o 2001   sul tetto, ma abbattibile quando vado in x boschi  o devo entrare in garage. appena ho novita' vi aggiorno, x ora grazie a tutti.

vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #22 il: 17 Giugno 2016, 10:07:40 »
stamattina ho spostato l'antenna sul parafango anteriore sx,  le stazionarie sono  notevolmente migliorate, ora siamo sui 1,4  su  tutti i 40 ch positivi  e 1,6 su quelli standard.
questo con boccole e stilo completamente in alto,  se provo ad abbassare peggiora!  che dite potrebbe essere  anche questione di antenna ?  magari con una piu' performante riesco a migliorare, alla fine e' un'antenna abbastanza economica e lunga appena 130 cm.  Mi date un consiglio x favore ?


vincenzino

  • Visitatore
Re:Utilizzo Rosmetro Lafayette Texas ed eventuale taglio coassiale
« Risposta #23 il: 17 Giugno 2016, 10:59:19 »
per non inquinare questa discussione, ne apro un'altra in antenne cb, scusate il disturbo e grazie.