Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - IK3OCA

Pagine: [1] 2 ... 15
1
discussione libera / Re:HAMRADIOSHOP (come la pensate?)
« il: 23 Maggio 2022, 18:28:22 »
Salve, leggo tardivamente il caso di un'offerta a costo zero: se risulta evidente che nell'offerta vi è un errore, come è nel caso indicato, ben può di legge chi ha fatto l'offerta ritirarla o correggerla, tutelando la buona fede e a protezione contro ingiusti approfittamenti.


2
Davide grazie, abbiamo tutti bisogno di orientamento nelle nostre scelte, e l'esposizione che hai fatto in termini di "quanto" un qualcosa sia meglio o peggio di un altro aiuta moltissimo portando a dissipare fantasmi e incertezze.

73 Rosario

3
Autocostruzione / Re:Jpole x 11 metri da costruire(fatto)
« il: 05 Maggio 2022, 19:56:37 »
Salve, per l'antenna puoi costruire una slim jim con pochi problemi, vedi qui:
https://m0ukd.com/calculators/slim-jim-and-j-pole-calculator/
si tratta di antenne estremamente simili.
Del tutto simile è anche la Ringo.

Personalmente diffido da quel genere di antenne, perchè la mancanza di radiali è illusoria e provoca qualche perdita.

73 Rosario

4
Salve, a seguito degli apprezzabili post di Trodaf_4912 e dei seguenti, riguardo alle perdite di un accordatore, che sono sicuramente influenzate dalla bassa R dell'antenna, mi pare il caso di precisare quale possa essere la reale importanza di tali perdite, in modo da orientare le nostre scelte a ragion veduta.

Si legge in giro che un accordatore, in generale, può perdere il 5 o 10% della potenza: se fosse così, ciò comporterebbe che le differenze del nostro segnale prodotte da tali perdite, rispetto al medesimo senza perdite, saranno IMPECETTIBILI allo S-Meter e all'orecchio del nostro corrispondente!

E perchè, invece, le perdite diano al nostro corrispondente una differenza di 1 punto S, necessita che l'accordatore disperda META' della potenza, e che, quindi, dei 100 watt in entrata, 50 vadano dispersi in calore, con risultati fisicamente sensibili appoggiando la mano sul case dell'accordatore, e figuriamoci se si trattasse di QRO!
Ma queste cose non capitano praticamente mai.

Con ciò non intendo dire che delle perdite dobbiamo fregarcene, ma che è il caso di valutarne correttamente l'effetto in termini  quantitativi, in modo a non farci terrorizzare dalla parola "perdite" senza che sia accompagnata da una valutazione reale.

Ovviamente il discorso vale anche per le perdite del cavo, eccetera.

73 Rosario




5
Salve, riguardo a falsi accordi ringrazio AZ6018 per l'indicazione  https://www.dj0ip.de/antenna-matchboxes/asymmetrical-matchboxes/tuning-the-t-network/
che dice:

"THERE ARE TWO PROBLEMS WHICH CAN OCCUR WHEN TUNING A T-MATCHBOX:
    You will find more than one, sometimes many combination(s) of settings for the 2 capacitors and the inductor which give you the minimum SWR.
    Only one combination is the most efficient.  All other combinations of settings result in unnecessary losses inside the matchbox."

Prosegue raccomandando di tenere la minima induttanza possibile l'accordo per ridurre le perdite.

Non si trattava quindi di falsi accordi, ma di accordi con maggiori o minori perdite.

73 Rosario

6
discussione libera / Re:Chiedere aiuto
« il: 04 Maggio 2022, 21:06:18 »
Salve, può avvenire scarsa chiarezza sia da parte di chi domanda, sia da parte di chi risponde.

Quando non si capisce, da parte di chi fa la domanda, cosa viene chiesto, ciò avviene sicuramente per sua impreparazione, e di questa impreparazione i "sapienti" devono prendere atto come una cosa normale e inevitabile, mai potendo pensare che qualcuno desideri raffazzonare apposta una domanda per confusionarietà: si sta trattando di una persona che si è espressa come può con poca competenza, ed è la mancata  conoscenza che porta a porre la domanda in modo imperfetto; a questo punto bacchettare chi non sa le cose è ingiusto, anche se, nella preziosa mente del "sapiente", sono cose che "si dovrebbero sapere".

Non solo, ma nemmeno si può pretendere che chi si ha davanti, sia perfetto nel dialogo: sono normali una domanda incompleta, una risposta incompleta e anche le ulteriori repliche, e queste cose vanno affrontate con tolleranza, e ancor di più nello spirito del radioamatore.

Inoltre, riguardo a chi risponde, sono avvenute troppe risposte approssimative, personalistiche e incomplete, per pretendere che chi chiede non richieda ulteriori spiegazioni: i "sapienti" dovrebbero indicare per quanto possibile il perchè del loro punto di vista, e molto spesso non lo fanno, e, addirittura, tanti non lo sanno fare.

Un po' più di tolleranza può migliorare molto i nostri scambi: ci conviene farcene uno strumento di dialogo.

73 Rosario


7
Salve, dici bene AZ6018 sulla necessità di impiego di componenti di elevato range di valori negli accordatori a L, e questo comporta la complicazione di aggiunta di condensatori fissi mediante commutazioni, o condensatori sotto vuoto, oppure di rivolgersi, per questioni di dimensioni o praticità, ad altri generi di accordatore, anche valutando, per chi ci riesce, l'effettiva differenza di perdite nei vari casi.

Una domanda: ho avuto anch'io notizia di "falsi accordi" come tu accenni, ma non ho trovato niente in proposito in Internet o altrove: possiedi per caso la fonte di tali notizie e sapresti indicarmele?

73 Rosario




8
opss... continuo...
dicevo il miglior accordatore è quello che ce la fa, e questo dipende molto dal genere di carico: le maggiori difficoltà avvengono con carichi a bassa e bassissima impedenza, tipicamete con antenne piccole rispetto alla lunghezza d'onda, dove le perdite ohmiche dell'accordatore diventano importanti e  dipendono anche dalla qualità di costruzione e dei materiali.
Viceversa carichi con altissima impedenza richiedono preferibilmente specifici adattatori (= accordatori) e anche in quei casi la qualità di costruzione è importante.

Quindi la risposta, escludendo roba mal fatta o in eccessiva economia, va in relazione al genere carico.
Personalmente ho trovato maggiori facilità di accordo su tutte le bande con un accordatore del genere Ultimate transmatch di Mc Coy (come il Magnum) rispetto ad un Pigreco, entrambi di buona qualità di realizzazione.

73 Rosario



9
Salve, prescindento dal caso specifico, il miglior accordatore è quello che ce la fa con minori perdite, e questo dipende molto dal genere di carico che

10
antenne per CB / Re:Alternative alla 5/8?
« il: 03 Maggio 2022, 13:49:21 »
Salve, l'effetto del mare può influire molto sulla propagazione in banda 27 MHz, anche se le spiegazioni possono essere difficili.
Esiste una riflessione a bassa quota che fa andare molto lontano, e non pare dipendente dalla polarizzazione.

73 Rosario

11
Le schede eco consumano le antenne, fanno ROS sul microfono e QRM ai 12 volt, bisogna lanciarle via lontane dalla finestra.

12
Telegrafia (CW) / Re:Paddle in acciaio inox
« il: 01 Maggio 2022, 22:59:34 »
Salve, osservavo quel tasto in acciaio: da quanto vedo se dev'essere portato in giro va bene un tasto piccolo per praticità, ma se invece si vuole usarlo in base fissa io darei importanza al peso, perchè non deve spostarsi, alla facilità di regolazione dei contatti e alla lunghezza delle palette, se sono piccolissime diventa tutto più difficile.

Nei tasti è anche importante la precisione delle lavorazioni e la rigidità dei materiali, perchè si tratta di micromovimenti che influiscono sui risultati.

73 Rosario

13
la nostra stazione radio / Re:"La qualquadra non cosa"
« il: 01 Maggio 2022, 20:11:58 »
Salve, spero di chiarire! Thomas l'accordatore che hai comprato funziona solo sulle banda CB (se correttamente costruito, cosa di cui dubito vista la foto); in tutti i casi per altre bande costituisce un ostacolo alla ricezione e trasmissione.
I suggerimenti di AZS18 e di Bergio sono entrambi corretti, nel senso che modificando l'accordatore per farlo funzionare in modo multibanda con aggiunta di spire e prese intermedie alla bobina consentirebbe l'uso per le altre bande.
Occhio ai problemi di comunicazione, mi si perdoni il suggerimento!

73 Rosario

14
Salve, io sono contrario a rimproverare i nuovi arrivati per la loro ingnoranza, che è perfettamente normale e diffusa anche presso i bacchettoni, come quando proprio tu, Arnaldo, sostenevi - erroneamente - che antenne correttamente realizzate non necessitano di balun.
Succede a tutti non sapere delle cose, è normale, e l'unica colpa che più essere rimproverata è quella di non volersi informare,  mai quella di non sapere.
73 Rosario










15
antenne radioamatoriali / Re:Antenna T2CM
« il: 19 Aprile 2022, 14:17:34 »
Salve, io non posso smentire coloro che dicono di aver provato l'antenna dichiarandosi soddisfatti: succede però che più di qualcuno elogi la sua realizzazione per giusto orgoglio di autocostruttore, ma senza portare termini di paragone che possano indichino quanta effettivamente è la bontà della cosa.

Personalmente ritengo buona l'idea di fili multipli, e non altrettanto valido l'impiego di terminazione con resistori in un'antenna verticale pensata per dare il massimo in DX.

Ho però notizia che G8JNJ è un radioamatore che ha voluto con intelligenza sperimentare molte cose.

73 Rosario

16
antenne radioamatoriali / Re:Lunghezza cavo.
« il: 16 Aprile 2022, 19:21:37 »
Salve, si tratta del medesimo fenomeno dell'accordatore d'antenna che, inserendo deteminate capacità e induttanze, modifica il ros fino ad azzerarlo o anche, volendo, alzandolo  moltissimo.
Anche il cavo presenta determinate induttanze e capacità che influiscono sul ros misurato al suo estremo e cambiando la lunghezza del cavo anche il ros cambia.

73 Rosario



17
opss! leggere "perchè comporta per i poveri mortali ..."

18
Salve, ringrazio Tom_1071 alias IW5CWC per le sue parole di elogo, a cui devo doverosamente aggiungere il mio apprezzamento per la sua tenace costanza con cui ha voluto imparare ad andare in CW, che è un modo indubbiamente difficile (io pensavo di non farcela) perchè comporta i poveri mortali non particolarmente dotati una sorta di risveglio di capacità cerebrali altrimenti assopite, che si ottiene con uno stimolo anche breve, ma costante.
Alla fine però si ottiene una nuova capacità di "fotografare" i suoni memorizzandoli e con la possibilità di richiamarli a volontà.

73 Rosario

19
Salve, lontano da ogni intento polemico, mi chiedo quale senso abbia riesumare in HF trasmissioni in AM: si occupa più banda, necessita di più potenza e non migliora la qualità dell'audio se si vuole restare entro i limiti di frequenza consigliati.

Da radioamatore amante della sperimentazione posso ben capire la voglia di tentare delle novità, ma resto nella speranza che la cosa non prenda piede in HF per non gravare le frequenze da un ulteriore affollamento.
Semmai, direi, se proprio ci si volesse avvicinare sperimentalmente a emissioni di quel genere, si potrebbe subire la tentazione di uscire in portante soppressa (ma perchè?), o addirittura (wow) con bande laterali indipendenti; ma la semplice AM io la vedo come un ritorno ad un passato fortunatamente superato per innegabili motivi pratici.

Gradirei però leggere anche qualche opinione contraria a questo mio punto di vista: magari scopro qualcosa di impensato.

73 Rosario






20
Salve, riguardo alla domanda di Plotino sulla controventatura dei pali agli angoli della terrazza, un competente di imbarcazioni mi ha spiegato che i controventi possono avere una forte resistenza al vento anche vengono posti molto vicini alla base del palo: quindi puoi metterne 3 vicini, dei quali 2 nella terrazza e uno sul corrimano esterno, oppure spostando di poco il palo dagli angoli della terrazza controventare con 3 controventi, ovviamente vicini.
Tieni anche presente che se installi una loop skywire l'antenna stessa funge da controvento per la parte interna della terrazza.

73 Rosario

21
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:miglior rtx HF base usato
« il: 31 Marzo 2022, 16:42:15 »
Salve, avendo posseduto sia il Kenwood 440AT che il Icom IC735 dico che il secondo ha un ricevitore migliore del primo per chiarezza e perchè si imballa meno con segnali forti vicini in frequenza; però non ha l'accordatore inserito.
73 Rosario

22
discussione libera / Re:Istallazione antenna nel condominio
« il: 31 Marzo 2022, 16:33:55 »
Salve, mi riferisco al suggerimento di Walter2 riguardo al cavo: mai sotto l'hyperflex 5 e meglio l'ultraflex 7 o il 10.
Chiedo i motivi di queste preferenze, su Messi e Paoloni dicono di tutto tranne le caratteristiche di perdite in ragione della lunghezza e della frequenza, che credo siano i parametri fra i più importanti. O forse non li trovo io.
Thanks + 73 Rosario

23
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:miglior rtx HF base usato
« il: 27 Marzo 2022, 14:27:38 »
Io possiedo un Henwood TS440AT che ho sempre usato in vacanza. E' un ricetrasmettitore robusto e va bene nella maggior parte dei casi, lo ritengo migliore del 430, del 140 e dal 50.
Ha un proprio accordatore che riesce ad accordare situazioni di discreto ROS, non però elevatissimo; lo trovi ben messo a 400 euro.
Il ic765 che qualcuno consiglia costa di più ed è un apparato fra quelli ottimi dell'epoca, ne ho uno io, c'è un abisso di qualità fra il 765 e il 440: ha il proprio accordatore e il proprio alimentatore a rete luce, che dovrai invece comprare con quelli a 12 volt come il 440 e gli altri.
Se ne trovi uno tenuto bene compralo e lo userai molti anni, se non ti farai attrarre da costosi giocattoli.
73 Rosario


24
discussione libera / Re:Tx a voce in CW
« il: 27 Marzo 2022, 14:13:58 »
Salve Thomas e ciao a tutti! Provo a rispiegare.
Thomas il problema che hai rilevato sta nel fatto che il tuo ricevitore non riceve le frequenze in modo continuo, ma a gradini, o salti (=steps) di frequenza.
Siccome la ricezione in modo SSB differisce un po' per frequenza da quella in CW ecco perchè ricevi nel modo CW certe emissioni ssb.
Uno scanner per come è fatto, cioè con ricezione a steps, è adatto alla ricezione delle emissioni in VHF o UHF perchè di solito sono distanziate da steps piuttosto ampi, ma presenta il problema che hai notato se intendi ricevere quelle in HF: per ricevere in HF necessita una ricezione "continua", non a steps, o con steps veramente minimi di qualche Herz.
Altra cosa: la sigla TX significa "trasmettitore", non "trasmissione".
Thomas non ti offendere, si impara piano piano.

73  Rosario


25
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Definitiva !
« il: 24 Marzo 2022, 16:47:27 »
Stando a ciò che acutamente osserva AZ6018 l'antenna non è definitiva!
Oltretutto manca il doppio manico per ambidestri.

73 Rosario

26
Salve, con riferimento al link postato da AZ6018, che illustra la possibilità, per uso multibanda, di collegare assieme gli estremi della loop skywire servendosi anche di un contrappeso, devo dire che ho provato tale configurazione, riscontrando però che è migliore quella che attualmente adotto, connettendo cioè, quando necessita, 1 solo estremo della loop lasciando l'altro libero e utilizzare il piano di terra con l'altro capo della discesa.

73 Rosario



27
Salve, entro in dialogo perchè io possiedo una loop skywire (così venne battezzata) con perimetro di 40 metri e mi funziona bene dai 40 metri in su.
Sotto alla loop, che è in giardino, ho disteso a terra, sepolta sotto un centimetro, una seconda loop identica, e per gli 80 e 160 metri alimento la loop appesa ad un estremo, e l'altro estremo lo collego a quella a terra, lasciando in entrambe un capo non connesso: mi faccio sentire discretamente.
E' importante l'altezza dell'antenna: più alta è e meglio va.
Alimento il tutto con una scaletta e un accordatore in stazione.
L'antenna non è critica per dimensioni: va sempre, anche in 30 e 60 metri. E' silenziosa.
La commutazione fra loop chiuso e aperto con contrappeso a terra la ottengo con un relè.

73 Rosario

28
antenne per CB / Re:Antenne CB in parallelo
« il: 23 Marzo 2022, 13:04:19 »
Deve essere ben chiaro che 2 antenne accoppiate in fase non emettono più energia di una sola, unica essendo la fonte dell'energia costituita dal trasmettitore, ma possono rafforzare il fascio in determinate direzioni a discapito di altre direzioni in cui viene ridotto.
Variando la fase di una rispetto all'altra è possibile dirigere il fascio (bidirezionalmente) dove si desidera per ottenere rafforzamento o diminuzione del segnale.

73 Rosario

29
Salve, nel tuo caso, se vuoi operare in modo multibanda, l'adozione di un trasformatore 9:1 farà più perdite che guadagni e questo è l'effetto di una mala informazione diffusa su Internet e assunta in modo acritico.
Il mio consiglio è di togliere quel trasformatore e di impiegare un accordatore d'antenna: i guadagni sono garantiti e importanti.
Ovviamente necessiterà un balun choke e uno o più contrappesi, messi come si può.
Se desideri approfondire i perchè puoi leggere i vari interventi dell'ottimo IZ2UUF.
73 Rosario

30
antenne per CB / Re:radiocaccia,una direttiva per i 27MHz
« il: 19 Marzo 2022, 20:14:10 »
Salve, bisogna tenere presente che una loop magnetica è bidirezionale e quindi necessita della procedura efficace, ma non  rapida, indicata nel link di AZ5018.
Munendo la loop anche di una verticale si ottiene da monodirezionalità (=diagramma a cardioide).

Un'altra soluzione è un'antenna Adcock, specificamente ideata per la ricerca della direzione dei segnali.

In Internet si dovrebbe trovare qualche progetto di entrambe, se no cerco di passarlo io.

73 Rosario

31
la nostra stazione radio / Re:carichi fittizi
« il: 19 Marzo 2022, 19:55:17 »
Salve, ho visto l'illustrazione del carico fittizio richiamato, che non è munito di misuratore di potenza, ma solo di un'uscita per misure non precisate.
Se non hai anche un wattmetro non te ne fai niente.
73 Rosario

32
HI, io abito a Noale (VE) che ha affisso sulla strada il cartello di "Comune denuclearizzato".
Chiarendo ai passanti che tutte le bombe atomiche del comune sono state tolte.
Ogni volta che passo lì davanti mi si rimescola un po' lo stomaco.
Che ci voglia un medico?

73 Rosario

33
attività radioamatoriale / Re:Ansia di trasmettere
« il: 18 Marzo 2022, 17:52:48 »
Camomilla?
Scherzi a parte, visto che sei uno nuovo che può fare gaffe e errori terribili, sappi che dall'altra parte ti accettano tutti  tranquillamente, perchè di quelli come te le frequenze sono piene.
E loro hanno cominciato esattamente come te.
Fatti sentire.
73 Rosario

34
antenne radioamatoriali / Re:Antenna per base
« il: 09 Marzo 2022, 21:27:57 »
Salve AZ6018 e ciao a tutti! Nello sconsigliare il produttore di quell'antenna non ho inteso sconsigliare l'adozione dei un-un in qualsiasi circostanza, dato che si sarebbe trattato di una generalizzazione eccessiva e anche ingiusta e al cui riguardo le sue osservazioni sono fondate e sensate, ma esclusivamente segnalare quello che è apparso un deficit di cura del produttore circa la qualità dei suoi prodotti.
73 Rosario

35
Salve, da ex camperista avendo percorso gran parte dell'europa con RTX in HF, anche quando /m era vietato, devo dire che un'antennina come quella che indichi non lascia speranza di fare QSO decenti in HF.
Anche un chiodo accordato (munito di  eleganti bobine motorizzate autoaccordanti) emette radiofrequenza, ma così poca da renderlo inutilizzabile.
Quell'antenna che dici non è efficiente in HF, anche se autoaccordante, per evidenti motivi di rapporto fra resistenza di radiazione e perdite.
Tutt'altro discorso in V e UHF, dove la piccolezza di quell'antenna non fa guaio.
Avendo avuto un camper munito di un grande portabagagli metallico, risolsi il problema con una canna da pesca di 5 metri montata sopra con portabagagli con funzione di contrappeso, o con una Windom di 20 metri attaccata dove si poteva + cavo coassiale, ovviamente stando fermo. Il tutto con accordatore.

Fare mobile in HF mi era impossibile, eccetto per la banda CB e 10 metri con un'antenna CB sul tetto.
Oltretutto, se non sei in campeggio con attacco alla rete luce, devi pensare che in HF devi uscire con almeno 20 - 30 watt watt anche se in CW, il che comporta un elevato consumo di corrente dalle batterie di stazionamento.
Rispettosamente non concordo con Arnaldo riguardo ad una  necessità ineludibile di antenne monobanda: è possibile ottenere risultati decorosi anche con determinate antenne usate in modo multibanda.

73 Rosario


36
Salve Mimmo 81 e ciao a tutti! Se stai domandando in quale punto dei 40 metri si può ricevere la telegrafia, questa è permessa in tutta la banda, ma si sente più frequentemente da 7,000 fino a 7,060 MHz.
Riguardo alla chiarezza di ricezione, dipende in generale prevalentemente dalla propagazione, dal QRM e dalla bontà del tuo apparato.
Riguardo all'uso di un paddle per cominciare ad andare in CW, io lo sconsiglio assolutamente.
Se vuoi avviarti col CW devi munirti di un tasto verticale, di un oscillofono e di un programma di training e solo da esperto potrai cominciare col paddle.
Altrimenti otterrai di querremmare la frequenza (faccio scongiuri) senza speranza che qualcuno voglia risponderti, te lo dico per esperienza, sarebbe come voler usare una moto senza saper andare in bicicletta.
73 Rosario



37
antenne per CB / Re:Looop ma dove ti metto?
« il: 05 Marzo 2022, 18:17:26 »
Salve, secondo me una delta loop per gli 11 metri ha una funzione sovrapponibile, e in meglio, rispetto ad una 5/8 per gli 11 metri, quindi se realizzi e installi benino la delta loop a non minore altezza della 5/8 potrai togliere quest'ultima senza rimpianti.
73 Rosario



38
attività radioamatoriale / Re:Pronti per i 60 metri?
« il: 01 Marzo 2022, 12:41:19 »
Cambiare antenna a scopo di ridurre il QRM installandone una dotata di maggiore selettività, come le loop magnetiche, è una soluzione che può essere esagerata per laboriosità e spesa, dato che un'alta selettività si può ottenere con meno spesa e fatica con un filtro sintonizzabile all'ingresso, e semprechè il QRM sia riducibile in quel modo, dato che le cause di QRM non dipendono solo da ciò che entra dall'antenna, ma anche da ciò che entra altrove, come, per esempio, dal cavo coassiale in situazione di sbilanciamento, dove una serie di clamps ferromagnetiche sul cavo può sortire effetti, o dalla rete luce, ecc.

Credo che, esaurita senza successo la ricerca delle cause vicine, ricerca che va fatta pazientemente e meticolosamente, dotarsi di un noise canceller possa essere una soluzione valida.

73 Rosario



39
Con 30.000 Euro puoi farcela. Più i costi di esercizio.

40
ricetrasmettitori cinesi / Re:Ricetrasmettitori hf
« il: 28 Febbraio 2022, 23:10:00 »
Anche un Kenwood TS440AT 100 Watt con accordatore va bene lo trovi a 400 euro.

41
discussione libera / Re:Creazione stazione radio in onde corte
« il: 28 Febbraio 2022, 19:38:32 »
Mi pare che Elettronick intenda una stazione a onde corte con scopo di broadcasting, cioè di diffusione di massa di notizie, musica e (perchè no?) pubblicità.
Si tratterebbe quindi di rivolgersi ad un pubblico che voglia e possa ricevere le onde corte, e il problema sta qui, perchè di coloro che vogliano ascoltare la radio, quelli che hanno possibilità di ricevere le onde corte o abbiano voglia di attrezzarsi per farlo ammontino a percentuali bassissime, e devono, oltretutto, essere particolarmente attirati rinunciando ad ascoltare le moltissime emittenti ben più facili.
A tutto ciò si sommano i noti problemi di propagazione che limitano gli orari di ascolto.
Per cui mi pare che l'idea, realisticamente, abbia ben poca possibilità di valida attuazione.

73 Rosario

42
attività radioamatoriale / Re:Fare la Patente
« il: 28 Febbraio 2022, 12:48:52 »
Se hai acquistato il Nerio Neri puoi leggere verso la fine la parte normativa.

43
Autocostruzione / Re:Condensatori variabili
« il: 28 Febbraio 2022, 12:44:48 »
La qualità della comunicazione può essere indicativa sulla qualità professionale dell'operatore.

44
antenne radioamatoriali / Re:Antenna per base
« il: 26 Febbraio 2022, 18:14:54 »
C'è un test che porta a sconsigliare IW2EN quale produttore di antenne.
http://www.arifidenza.it/forum/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=266938

73 Rosario

45
Yaesu / Re:Prima radio hf
« il: 26 Febbraio 2022, 18:04:34 »
Salve, concordo con quelli che sconsigliano all'inizio di carriera il QRP.
Io pratico QRP da molti anni, e posso dire che necessita un ottimo ricevitore (i segnalissimi vicini non devono desensibilizzarlo nè interferire nella larghezza di banda) e una buona antenna, se no si fa cilecca troppo spesso.
Oltretutto fare QRP in fonia è ancora più difficile che in CW come invece faccio io, per motivi di rapporto segnale / disturbo.
Un mio caro amico, come te, ha voluto iniziare con un QRP in fonia e so che resta a piedi la maggior parte delle volte.
Io consiglierei, se il budget è limitato, un usato da 100 watt, ce ne sono di validi e consentono di iniziare la carriera senza che venga voglia di buttare via tutto.

73 Rosario




46
LPD - PMR - SRD / Re:Antenna gonfiabile
« il: 26 Febbraio 2022, 17:54:43 »
e... se si buca? :)

47
Salve, quell'antenna mi lascia perplesso perchè, a parte la buona idea di renderla multibanda per mezzo di una terminazione resistiva (con perdita), credo che il medesimo ingombro e per gli stessi scopi si possa ottenere di meglio con altri generi di antenne.

73 Rosario

48
Salve, ogni antenna ha una sua risonanza quando si azzerano le reattanze, come giustamente osserva Trodaf_4912, e ciò non porta automaticamente ad un ROS di 1:1, per esempio un dipolo ripiegato ha un'impedenza di +- 300 ohm, risuona in una determinata frequenza, ma il ROS sui 50 ohm del trasmettitore risulta ... altino.
Per adattare, in casi del genere, i 50 ohm ai 300 ohm o altri dell'antenna, giustamente si possono utilizzare tronchi di cavo di opportune lunghezze e sistemazioni per una determinata frequenza, oppure in appositi negozi può essere reperito un particolare dispositivo munito di costanti concentrate  denominato "accordatore".
:) + 73 Rosario

49
Le criptobvalute non trovano posto in un forum di radioappassionati, salvo che per qualche affamato di soldi.

50
Io dico che Microonda, per l'eroismo, meriterà, a suo tempo, il paradiso degli sperimentatori.

73 Rosario

51
discussione libera / Re:ARI DI MILANO "SFRATTATA" CERCA NUONA SEDE
« il: 12 Febbraio 2022, 10:27:24 »
opss.... non inditto, ma "indotto" :)

52
discussione libera / Re:ARI DI MILANO "SFRATTATA" CERCA NUONA SEDE
« il: 12 Febbraio 2022, 10:25:27 »
Non arrivo a comprendere il criterio che ha inditto l'ARI a Milano a non prendere in affitto un locale, come invece venne fatto a suo tempo a Padova in zona fuori città, ben sapendo che un'occupazione precaria avrebbe potuto in qualsiasi momento generale lo sfratto, con perdita di valore delle poche o tante manutenzioni avvenute e costi di trasferimento forse non indifferenti.
73 Rosario

53
Salve, a me quell'antenna pare proprio una L invertita; i 2,5 metri disassati contribuiscono a completare la lunghezza di 21,6 metri discesa compresa.
Forse in quel modo vengono ridotti picchi eccessivi di impedenza in determinate frequenze.
La scaletta, non indispensabile per quel genere di antenna, può contribuire al medesimo scopo.
Chi ha il giusto software potrebbe fare una verifica.

73 Rosario

54
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 06 Febbraio 2022, 11:58:43 »
:)

55
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 06 Febbraio 2022, 11:57:51 »
non viene fuori la lege di hom

56
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 06 Febbraio 2022, 11:57:01 »
sbaliato anchora intendevo la lege di radioamatore no di aradiomatore

57
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 06 Febbraio 2022, 11:55:54 »
ops intendhevo la lege di radioamatore no di radioammatorre

58
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 06 Febbraio 2022, 11:54:27 »
Nel'essame di radioamtorre bi sogna saperre la lege di radioamatore ma anche l'ha parte dela normarivva a importansa e cuindi vienne  ricchiesta.
733 Rosario

59
Sezione Amministrativa / Re:ESAME RADIOAMATORRE GIUGNO '22
« il: 02 Febbraio 2022, 11:18:09 »
Riguardo agli esami il noto poeta e allevatore di salamandre turkmenistano Vafh Ank Hul era solito ripetere questo aforisma:
"chi ha studiato passa e chi non ha studiato non passa".

73 Rosario

60
attività radioamatoriale / Re:Segnalazione 60 metri DX QRP
« il: 01 Febbraio 2022, 19:52:43 »
Salve, per i 60 metri se si stabilisse una frequenza QRV si aumenterebbero le possibilità di sentirci almeno fra noi, propagazione permettendo.
73 Rosario

Pagine: [1] 2 ... 15