Autore Topic: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO  (Letto 33393 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline luciano da bisaccia

  • 1RGK280
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« il: 23 Luglio 2009, 19:43:07 »
Mi sono procurato vari tipi di stagno che adesso elenco e di cui vorrei sapere la temperatura di fusione per la stazione di saldatura ed eventualmente per quali materiali poter utilizzare:
1) stagno 60% - piombo 40% diametro 1 mm. 3 canali
2) stagno 96% - argento 4% diametro .062"
3) stagno 62% - piombo 36% - argento 2% diametro .022"
4) stagno 63% - piombo 37% diametro .050"
E poi ho una pasta in tubetto Solder-Weld (Silver Bearing Solder Paste - Works with the heat of a match or lighter (a che serve?)

Chi mi può dare una mano ad utilizzare al meglio questi materiali?
Premetto che possiedo una stazione di saldatura Weller EC-2002 ed una stazione di saldatura / dissaldtura GBC 988
Chi viene a trovarmi mi fa onore
Chi non ci viene mi fa piacere !!


dantinca

  • Visitatore
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #1 il: 23 Luglio 2009, 19:57:19 »
Dico quel poco che so (da verificare con persone più esperte): la pasta per saldature (o flussante) facilita la fusione dello stagno e l'asportazione delle impurità nella zona di saldatura, ma produce fumi tossici (diciamo pure cancerogeni), quindi è da usare con attenzione (ne basta pochissima) e solo quando serve. Tipicamente viene utile nelle ri-lavorazioni su saldature fatte in precedenza.
Idem il piombo abbassa il punto di fusione dello stagno ma è molto tossico (di fatto da un pò di tempo credo che esista una direttiva internazionale che ne vieta l'uso nella fabbricazione dei prodotti elettronici).
73  :birra:
D.

Offline PAPERO ( THE DUCK )

  • 1RGK015
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4955
  • Applausi 23
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • materassi ruega www.ruegamaterassi.com
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #2 il: 23 Luglio 2009, 20:00:39 »
AZZ
ad occhio piu sono piccoli i dimetri e meno temperatura ci vuole , naturalmente servono per fare saldature da certosino ...quelli piu grandi si usano per irempire piazzole di massa o saldare fili di un certo diametro dove il calore non dara' fastidio ad altri componenti
per le temperature precise non posso aiutarti e credo che sara' difficile a meno che  tu nonprovi a regolare man mano che si scioglie
attendiamo anche gli altri amici che dicono
sono incuriosito
ciao luciano a presto


RTX : FT 890 AT , FT 990 AT , FT 7800 , FT 8800, G7 , WOUXUN KVD1, JACKSON + ECO MASTER PLUS , MB 40
ANTENNA : MANTOVA 5 , X50N , DIPOLO CUSCRUFT D4d
www.ruegamaterassi.com


dantinca

  • Visitatore
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #3 il: 23 Luglio 2009, 20:04:54 »
a mio parere la temperatura a cui regolare la stazione (così come la punta da usare) dipendono non tanto dallo stagno quanto dal tipo di saldatura che si deve eseguire, cioè da quanto calore occorre trasferire alle parti da saldare e per quanto tempo (questo dipende da quanto calore sono in grado di dissipare le superfici da saldare).

Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #4 il: 23 Luglio 2009, 21:01:44 »
Salve Luciano, buona sera.

Concordo con chi mi ha preceduto che la temperatura, dipende da ciò che devi saldare.
Per quello che è la mia modesta esperienza, posso dirti che lo stagno 60/40 va benissimo, la temperatura per saldature su circuiti stampati la regoli intorno a 300 gradi. Se devi fare saldature su telai robusti, ti consiglierei di acquistare un altro saldatore di almeno 100 watt da utilizzare solo per questo scopo.

Saluti, Gian Carlo
Gian Carlo


Offline Cb Colt

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2617
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #5 il: 23 Luglio 2009, 22:15:57 »
Si infatti, io uso una stazione con saldatore a stilo da 48w per vari lavoretti con punte cambiabili per fare saldature di normali dimensioni con componenti che usiamo tutti i giorni e punta fine per lavori in smd (anche se li si usano altri sistemi con altri saldatori).
Per lavori in cui si devono fare saldature grosse, sui telai uso un 60w weller o anche un 100w a scalpello.Nei casi estremi c'è anche il 500w  :grin: ma parliamo di lavori particolari.
La temperatura la vario tra i 250 e i 315° in base all'uso,ai componenti,alla punta allo spessore dello stagno.
Dopo un po di pratica si trova la condizione ottimale di lavoro,con punta da 1.5mm e stagno da 1mm vado con 300° o 315, con stagno sottile e punta sottile 270 perchè bastano(poi non vorrei che la mia stazione segna a cappero,però questi sono i numeri che io Setto sul display per saldare)
Datemi un cacciavite e mi farò sentire dal mondo...

Chiamatemi sul CH13 o CH45 propagazione permettendo...
73 by Espresso Colt

New effetto eco! Molto soft e penetrante nel qrm

[url=http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1oxd

Offline eddi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 687
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iz1ocf
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #6 il: 30 Luglio 2009, 08:27:34 »
Dove lavoro io le stazioni per saldatura sono tutte impostate alla temperatura di 360°. Io lavoro tutto il giorno con lo stagno, saldature e riprese fatte con quelle temperature e va benissimo, anche le punte dei saldatori durano mesi e mesi.
Eddi


Offline luciano da bisaccia

  • 1RGK280
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #7 il: 30 Luglio 2009, 11:39:19 »
Grazi dei consigli. Resto comunque ala ricerca di documentazione tecnica sui vari materiali da saldare e sui vari tipi di stagno da utilizzare
Chi viene a trovarmi mi fa onore
Chi non ci viene mi fa piacere !!

Offline Finale Bruciato

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Finale Bruciato
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #8 il: 02 Novembre 2020, 19:02:37 »
Anche io lavoro da sempre con temperature di 360° con stazione Weller, ma se devo essere sincero non ho mai trovato indicazioni omogenee sulle temperature da usare, sarebbe molto interessante che qualche radiotecnico o professionista ci desse indicazioni precise.
Vanni
Alan 48 - 68 - 8001 - Lincoln 1 - Jackson


Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2527
  • Applausi 138
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #9 il: 02 Novembre 2020, 21:35:27 »
Anche io lavoro da sempre con temperature di 360° con stazione Weller, ma se devo essere sincero non ho mai trovato indicazioni omogenee sulle temperature da usare, sarebbe molto interessante che qualche radiotecnico o professionista ci desse indicazioni precise.
Sempre tenendo presente il fatto che è un topic di 11 anni fa [emoji2] ci sono questo decenti links che possono essere utili per sapere come è fatta la lega eutettica che si usava prima di mettere fuorilegge il piombo e la sua temp. di fusione.

http://laboratorioscolastico.altervista.org/it_IT/la-lega-snpb-nella-brasatura-dolce-in-elettronica-meglio-nota-come-saldatura/

http://www.dallorto.it/diagrammastato.htm
« Ultima modifica: 02 Novembre 2020, 21:50:05 da Aquila IU0OGA »
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline Marco.Me

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #10 il: 02 Novembre 2020, 22:19:32 »
Per chi non ha l'abitudine di saldare ogni giorno, l'operazione a volte può essere ostica, ma l'esperienza ed il saper osare porta a capire il concetto di saldatura.
La temperatura di saldatura non può essere un dogma perchè la buona fusione della lega di stagno ha diverse variabili.
Dipende da...
- dalla grandezza e forma della punta del saldatore
- dalla stagno usato, sua composizione e diametro
- dalla piazzola su cui deve essere saldato il componente e dal reoforo e metallo da saldare.

Premesso questo, è importante ricordare che quando si salda componenti elettronici su basette di vetronite o bachelite è sempre meglio starci meno tempo possibile per non stressare o danneggiare i componenti più sensibili e rischiare di perdere o rovinare la piazzola di saldatura.
Meglio qualche grado di più che invece stare 15 secondi su di una pista nel tentativo di scaldarla perchè si sta usando una temperatura bassa.
 
Detto questo, per la saldatura di componenti elettronici orientatevi su stagno di qualità del diametro max 1mm se più piccolo ad esempio 0,5mm è decisamente meglio.
Saldatore con temperatura regolabile, di norma si sta intorno i 330-350 gradi ma tale temperatura può essere aumentata.
Vi accorgerete di una temperatura troppo bassa perchè lo stagno si fonderà con difficoltà o troppo lentamente.
Nel caso di una temperatura troppo alta lo stagno perderà velocemente la sua lucentezza dopo la saldatura e probabilmente non si fonderà non proprio perfettamente.
Ricordate che una temperatura idonea preserva la vita dei vostri componenti, unita ad un buon stagno vi fa realizzare un'ottima saldatura ed allunga la vita della vostra punta.
Per una buona saldatura pulite ogni volta la vostra punta con la spugnetta apposita inumidita.

Buone saldature.....   


Offline BarboneNet

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 496
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Canale Youtube DXing
    • E-mail
  • Nominativo: 1AT865 (ex 1TW615)
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #11 il: 02 Novembre 2020, 23:29:13 »
io ho saldatori da 20w e mano mano a salire sino a 150w....dipende dalle grandezze in gioco....

se devo saldare su un smd uso il 20w a 250gradi....se devo saldare un cavo di un motorino d avviamento, uso il 150w a 450gradi
West & Europe BM: | Crt SS 7900 | Telecom LS-145 | PNI Echo mic | RM KL503 |

Est & South Field Station: | Crt SS 9900 | HomeMade SKYREX@9m | Road Devil modded | RM KL805+ 28v 700W |

Offline inge_simo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 482
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #12 il: 03 Novembre 2020, 14:39:17 »
saldo ogni giorno smt con weller, 450 gradi mai toccati... fonde qualsiasi cosa ovviamente anche gli ostici rohs!!! mai bruciato un componente! ci vuole mano ovviamente..
Simone


Offline denis751

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 967
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Mikhail Timofeevich Kalashnikov
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #13 il: 03 Novembre 2020, 18:47:26 »
io lavoro sempre a 330 gradi; solo in rari casi e/o per dissaldare a 350 / 360 gradi
I cimiteri sono pieni di quelli che portano la pistola senza colpo in canna....

Offline Finale Bruciato

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Finale Bruciato
Re:TEMPERATURA DI FUSIONE STAGNO
« Risposta #14 il: 03 Novembre 2020, 20:30:25 »
Molto interessante la differenza tra il vecchio filo da stagnare che i più vecchi chiamano "quello buono" e il nuovo filo da stagnare che ha meno componenti tossici ma un più alto punto di fusione.  [emoji108]
Vanni
Alan 48 - 68 - 8001 - Lincoln 1 - Jackson