Autore Topic: Il fantomatico I2OED  (Letto 7514 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rhodes

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 42
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #50 il: 12 Maggio 2021, 20:25:07 »
Aggiungo una cosa a tutta la discussione...in stazione utilizzo il software HAM RADIO DELUXE per la gestione del LOGBOOK ed ho settato il programma per estrarre informazioni del corrispondente dai principali siti.
In questo caso sarei forse insospettito leggendo “DA MALPENSA” però se dall’altra parte scrivono un nome ed un cognome il programma compila automaticamente le voci del LOG ed io porto a termine il collegamento.
Quando invece il mio corrispondente non è presente sul web chiedo prima di tutto se ho capito bene il nominativo e se ha piacere mi faccio dettare le informazioni principali (almeno NOME DI BATTESIMO, LOCATORE e LOCALITÀ).
Escludendo il dolo della pirateria, posso capire che talvolta alcuni individui non abbiano piacere ad inserire la propria posizione per la particolarità del lavoro che fanno: forze dell’ordine, corpi speciali (digos o antimafia), giudici, diplomatici, eccetera.
In quel caso non insisto e ringrazio registrando il solo nominativo....conosco personalmente radioamatori che svolgono lavori delicati e mi rendo conto di come siano piuttosto vaghi nel dare le proprie informazioni personali.

Nel caso di I2OED invece il discorso cambia perché sulla sua pagina è proprio lui a definirsi pirata, ma se invece di scrivere “DA MALPENSA” avesse scritto solo “MALPENSA” penserei che è il cognome e non andrei a vedere la sua pagina.....99 volte su 100 non vado su QRZ e procedo con la mia attività radio.

73 Giulio IU2IDU
Ciao Giulio IU2IDU,
il profilo che si trova in rete, è su https://www.qrzcq.com/call/I2OED ; non che https://www.qrz.com/sia più credibile, perché ambedue valgono ZERO nel certificare un VERO radioamatore AUTORIZZATO, rispetto ad un PIRATA.
Senza contare che nessuno, a parte il VERO AUTORE di quel profilo, può sapere chi sia il reale artefice di quei contenuti, né la serietà degli stessi (magari si tratta di una burla...).
Detto questo, alle ore 19:00 ero in ascolto su web ricevitore e sul ponte indicato in apertura di questo thread ho ascoltato l'interessato in QSO.
Come al solito non disturbava; cercava EDUCATAMENTE di dare delle informazioni ad un altro corrispondente.
Impresa assai ardua, perché c'erano delle emissioni che cercavano in tutti i modi di coprirlo con portanti poderose e "vocine" che lo indicavano essere un pirata senza nominativo, invitando i corrispondenti in QSO a NON comunicare con lui.
Questi sono i fatti.
Chi ha ragione?
Gli "sceriffi" NON AUTORIZZATI che  dicono quel che dicono sul fantomatico personaggio in oggetto e lo disturbano, oppure l'accusato che non disturba???
Ambedue dicono di aver ragione, senza però portare nessuna dimostrazione in tal senso, gli uni agli altri (giustamente, perché gli "sceriffi" a che titolo lo sono? I controlli sono a carico del MISE, mica loro e parimenti l'interessato, che sia o meno nella condizione che gli viene contestata, ha come suo UNICO LEGITTIMO interlocutore soltanto il MISE, perché fino a prova contraria, TUTTI gli altri hanno la medesima sua credibilità).
Andando un poco più in là e se avesse ragione l'accusato?
Ecco, lui ragione FORSE potrebbe averla, mentre DI SICURO gli "sceriffi", almeno nei termini riportati in questo thread, POSSONO AVERE SOLTANTO TORTO.
Imho.

Rhodes
« Ultima modifica: 12 Maggio 2021, 20:32:05 da Rhodes »


Offline IU2IDU

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1108
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • Mostra profilo
    • IU2IDU Official Page
  • Nominativo: IU2IDU
Il fantomatico I2OED
« Risposta #51 il: 12 Maggio 2021, 23:08:52 »
Sono d’accordo, nel senso che il decalogo comportamentale del radioamatore dice: NON METTERE LA PORTANTE A NESSUNO, NEMMENO SE PENSI CHE QUELLA PERSONA LO MERITI.

Detto questo, io parlavo a carattere generale e non nello specifico di questo caso.

Io penso di operare correttamente, poi se qualcuno usa un nominativo inventato sono affari suoi....se mi capita ON-AIR finisce nel mio logbook e la mia parte l’ho fatta.

Certo che se a questo personaggio dovesse venire voglia di prendere la patente non avrebbe vita facile con il nominativo autentico....ormai tutti conoscono la sua voce.

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2667
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #52 il: 12 Maggio 2021, 23:21:00 »
No collega mi spiace ma mi dissocio. Allora perchè io dovrei sbattermi a dire un nominativo se poi nessuno sa se sia vero o meno? Per gli organi di controllo che si sa che  da sempre non controllano?
Cioè se non si può verificare chi trasmette allora siamo tutti pirla a dire IXX XXX ?
Qualcosa che al prossimo significa nulla.
Allora coerenza rendiamo le bande radioamatoriali come la CB dove basta presentarsi con nome e pseudonimo "Pietro CB alfa nero alfa 4" tanto....alla fine sti nominativi visto che non verificabili servon solo a riempirsi la bocca.
Potrei essere IU4 KGB .....IZ0 FBI bene se nessuno riesce a verificarlo idiota io che mi son sbattuto a farmi il nominativo.


Offline Rhodes

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 42
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #53 il: 13 Maggio 2021, 00:24:24 »
Certo che se a questo personaggio dovesse venire voglia di prendere la patente non avrebbe vita facile con il nominativo autentico....ormai tutti conoscono la sua voce.

73 Giulio IU2IDU
Beh, da quel che si sa, non è da ieri che questa persona parla tranquillamente con quel nominativo (di una quarantina di anni fa...) in diretta (in TUTTE le bande) e sui ponti, senza lesinare di frequentare e incontrare radioamatori, anche in concomitanza di fiere ed eventi.
Insomma, non è l'uomo invisibile e questo forse dovrebbe far riflettere, come anche il fatto che in radio sia frequente senza nascondersi persino adesso che gli "sceriffi" gli danno contro, pacifico, pacifico.
Ergo, anche se dovesse cambiare indicativo di chiamata, credo proprio che per lui non ci sarebbero problemi, salve forse il "fastidio" di non poter più utilizzare il suo storico nominativo.

Imho, naturalmente.

Rhodes

Offline Rhodes

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 42
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #54 il: 13 Maggio 2021, 00:27:33 »
La caccia a chi elude leggi e regolamenti è demandata unicamente a chi incaricato per mestiere, punto.
 Qualsiasi sceriffo o giustiziere (a qualunque titolo) al di fuori del personale designato ed autorizzato è in errore, perchè si serve dell'anarchia e della violenza per protestare contro l'anarchia e la violenza, cioè fa esattamente quello che fanno coloro che va cacciando.
 Al comune radioamatore è sufficiente essere informato bene e da fonti attendibili, perchè obiettivamente, con tutto il massimo rispetto, le affermazioni che si leggono lasciano il tempo che trovano quando non corroborate da fonte autorevole.
 Dunque chi afferma di "due mail distinte che qualcuno ha ricevuto sia dal MISE Lombardia che da quello della Liguria" e di "fonti autorevoli" che si sono espresse, potrebbe semplicemente produrre quanto nelle proprie mani, così giusto per portare a compimento il benemerito lodevole e condivisibile scopo informativo che si è prefisso.
 A quel punto il puzzle sarebbe completo ed il lettore intellettualmente onesto non avrebbe più dubbi nè scuse.
 Non voglio fare l'avvocato del diavolo, ma per quanto a mia conoscenza non mi è ancora capitato di ascoltare il soggetto in questione nelle vesti di disturbatore (i disturbi a lui attribuiti sono registrazioni rimandate di volta in volta, che poi sia lui a trasmetterle è tutto da verificare), di disturbato sì.
 L'unico appunto che mi sentirei di muovergli è unicamente quello di non annunciarsi spesso col nominativo, autorizzato o inventato che sia.


Rhodes
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 00:30:31 da Rhodes »


Offline IU2IDU

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1108
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • Mostra profilo
    • IU2IDU Official Page
  • Nominativo: IU2IDU
Il fantomatico I2OED
« Risposta #55 il: 13 Maggio 2021, 07:17:12 »
Intendevo dire che se decidesse di prendere la patente probabilmente poi gli verrebbe la voglia naturale di vivere momenti conviviali e associativi: pranzi sociali, contest di gruppo, field day! Ogni tanto sento qualche radioamatore sui ponti che dice “vorrei salutare MARIO ROSSI, un mio amico che ha appena preso la patente ed è in attesa di nominativo...lo aspettiamo qui, anzi MARIO ROSSI se vuoi entrare a dire solo un ciao a noi fa piacere”. Allora intervengo e senza essere troppo pesante dico “aspetta MARIO ROSSI, tanto ormai sei a un passo dal traguardo e ti conviene farci conoscere la tua voce appena sei a posto con tutta la burocrazia, così parti subito con il piede giusto”.

Vi assicuro che questa cosa è capitata diverse volte....

Comunque se il fantomatico I2OED volesse prendere la patente e vivere la radio come tutti sarebbe il finale migliore di questa storia...anche perché alla fine LA RADIO È UN GIOCO e non puoi pretendere di sederti a un tavolo della briscola come quarto giocatore chiedendo QUATTRO CARTE INVECE DI TRE....non so se l’esempio rende l’idea.

Ricordiamoci che tutto questo è un gioco, nato in altri tempi da un’intenzione seria....le regole servono a condurlo in modo ordinato permettendo il divertimento di tutti.

73 Giulio IU2IDU
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 07:19:18 da IU2IDU »
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2667
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #56 il: 13 Maggio 2021, 07:36:23 »
Che poi pensavo andando molto leggermente OT....tranne per contest o DX a cosa serve sto nominativo? Se mi limito alle v/u specie in portatile o con modestissima stazioncina fissa a meno che non arrivi qualcuno del MISE a casa se mi fermano le FF.OO (eccezione per Giulio) manco sanno cosa sia un nominativo o un'A.G. basterebbe come per l'auto esibire la patente di radioamatore.


Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #57 il: 13 Maggio 2021, 07:38:37 »
Ma quindi non parliamo di un disturbatore che fa rutti e versi interrompendo normali qso, ma di una persona che si annuncia con un nominativo di fantasia e che cerca di intrattenere conversazioni "normali"? 

Ma se vi da noia cambiate canale, non parlate con lui.

Poi la cosa comica è che sti sceriffi [emoji61] si sentono nel giusto facendo azioni violente, ma dove hanno studiato per la patente? Portantare, insultare, minacciare è contro ogni logica ed etica del radiantismo! [emoji18]

Divertiamoci e basta, se deve diventare una "guerra" che cavolo stiamo a fare on-line? boh...
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 08:19:30 da YF23 blackwidow »

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2667
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #58 il: 13 Maggio 2021, 10:06:03 »
Ma quindi non parliamo di un disturbatore che fa rutti e versi interrompendo normali qso, ma di una persona che si annuncia con un nominativo di fantasia e che cerca di intrattenere conversazioni "normali"? 

Ma se vi da noia cambiate canale, non parlate con lui.

Poi la cosa comica è che sti sceriffi [emoji61] si sentono nel giusto facendo azioni violente, ma dove hanno studiato per la patente? Portantare, insultare, minacciare è contro ogni logica ed etica del radiantismo! [emoji18]

Divertiamoci e basta, se deve diventare una "guerra" che cavolo stiamo a fare on-line? boh...
Io ti do ragione mi spiace dirlo per gli altri ma se uno non è autorizzato e si inventa un nominativo ma fa un QSO tranquillo ed educato a me che abbia o meno patente,nominativo ed A.G. non interessa. Anzi ci sono molti chiamiamoli "pirati" che sono molto più professionali di altri radioamatore patentati da decenni.
Non devono rispondere a me ma solo alle autorità competenti.
Quindi che sia I0,I2,IK2 sinceramente se è educato se vero o falso il nominativo non è problema mio.


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2844
  • Applausi 140
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #59 il: 13 Maggio 2021, 10:14:01 »
Rileggendo il quanto, si potrebbe concludere...che :
Il signore di cui al 3D, è di certa età, maturo e consapevole, sceglie di trasmettere dando per appurato che non è autorizzato.

Si prende le sue responsabilità, inveimenti e conseguenze...del fatto.

Quindi, alla luce che le menzionate comunicazioni di due regioni, non sono mai saltate fuori, ma potenzialmente, questo forum, non si avvale della partecipazione di tutti gli operatori italiani, quindi possono essere in mano a soggetti non iscritti e non partecipanti…, per cui non possiamo escludere che esistono...datosi la menzione da più parti;

E a discrezione di chi lo ascolta, coinvolgersi con un QSO cn il signore stesso, ribatto una frase del capo tecnico Maxxxxxxi del MiSE di Torino, SE CI FOSSE IL RAGIONEVOLE DUBBIO DI INTERLOQUIRE CON UN ILLEGALE, NON FATE IL COLLEGAMENTO.

Fine.

Per i disturbatori, essendo su frequenze non protette, ne civili ne ministeriali, al max si può fare una segnalazione, con anche registrazione allegata che ci si deve far sequestrare come beneficio di inventario…

Per il motivo che non essendo fatta da operatori ufficiali di Stato su mandato, può essere viziata e falsificata non obiettiva.

FACENDO ATTENZIONE CHE SE DA EVENTUALI VERIFICHE, non risultasse nulla a carico del segnalato, se questi se venisse a conoscenza del fatto, se per ipotesi viene avvisato tramite garanzia, su denuncia di privati, andrebbe a suo favore, ed i cacciatori diventano il suo bancomat…

Un onesto suggerimento è nel fate fare il lavoro giusto alle persone di mestiere…

Fine da parte mia.

73'.

Offline 1296

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 49
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #60 il: 13 Maggio 2021, 10:16:17 »
In questo concordo pure io. Non mi sono mai nemmeno posto il problema di chi c'è dietro il microfono, memorizzo il call e magari il nome . Giusto per ripeterlo. Ma quasi mai mi è capitato di controllare. La trovo una strana mania. Io sono a posto. Tanto mi basta.
Parto dal presupposto che sia in regola.

P.S. Miseria PNY come parli "burocratese" !!!! [emoji28]
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 11:35:02 da 1296 »


Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2459
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #61 il: 13 Maggio 2021, 11:46:01 »
Una considerazione mi viene da fare. A quelli che sono contrari al registro dei nominativi consultabili sul sito del MISE vorrei far notare che sul sito QRZ.com ci sono registrati  almeno l' 80% dei radioamatori italiani con tanto di nome cognome e QTH preciso. Un qualunque male intenzionato non ci andrebbe proprio a consultare un sito ministeriale dove potrebbe conoscere solo nominativo e data di scadenza A.G. quando dall' altra parte ci manca solo il numero del conto corrente e il PIN del bancomat...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 11:48:07 da Aquila IU0OGA »
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #62 il: 13 Maggio 2021, 12:13:27 »
C'è una bella differenza tra i dati del MISE che sono ufficiali, aggiornati e certificati e quelli di un sito privato dove la gente può scrivere quello che gli pare e i controlli sono laschi se non inesistenti.
Se io fossi un malintenzionato non avrei dubbi su quale dei due elenchi consultare!

...e grazie a dio non c'è questa possibilità! Chi vuole iscriveresi a qrz mettendo anche il numero delle scarpe e quanti capelli ha in testa lo faccia ma la smetta di pretenderne l'obligatorietà.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 12:16:55 da YF23 blackwidow »


Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2459
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #63 il: 13 Maggio 2021, 12:15:11 »
C'è una bella differenza tra i dati del MISE che sono ufficiali, aggiornati e certificati e quelli di un sito privato dove la gente può scrivere quello che gli pare e i controlli sono laschi se non inesistenti.
Se io fossi un malintenzionato non avrei dubbi su quale dei due elenchi consultare!
Tu hai scritto quello che ti pare ?

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #64 il: 13 Maggio 2021, 12:17:58 »
Ci sono un sacco di profili mai aggioranti su qrz: vetrina per radioamatori gestita da privati americani su server extra UE.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 12:20:22 da YF23 blackwidow »


Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2459
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #65 il: 13 Maggio 2021, 12:21:35 »
Ci sono un sacco di profili mai aggioranti su qrz: vetrina gestita da americani privati con server extra UE.
Con tanto di nome cognome e indirizzo che non troveresti mai sul sito del MISE.


inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #66 il: 13 Maggio 2021, 12:29:15 »
Gente che non esiste più ancora presente sul database... è proprio attendibile! [emoji6]

Io resto contrario e aspettando eventuali decisioni del MISE ribadisco che qrz non vale come prova e che nessuno può darti del pirata se non sei iscritto. Se lo fa non solo non ha capito nulla del radiantismo ma rischia pure una bella querela.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 12:37:08 da YF23 blackwidow »


Offline IU2IDU

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1108
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • Mostra profilo
    • IU2IDU Official Page
  • Nominativo: IU2IDU
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #67 il: 13 Maggio 2021, 12:29:51 »
tranne per contest o DX a cosa serve sto nominativo?

È sempre lo stesso discorso Pietro, la radio è un gioco....puoi anche giocare a Monopoli e dire: IN FONDO A COSA SERVE QUESTA PEDINA? POSSO ANCHE USARE UN DADO CHE MI AVANZA AL POSTO DELLA PEDINA...
Possiamo sederci al tavolo della briscola con quattro carte invece di tre oppure giocare a calcio con due palloni....
Queste sono le regole di un gioco, tutto qua! Se le rispettiamo giochiamo tutti allo stesso modo.

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4036
  • Applausi 151
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #68 il: 13 Maggio 2021, 12:32:16 »
Qualcuno mi riesce a spiegare cosa se ne possa fare un eventuale malintenzionato dell'informazione che un nominativo esista e sia valido?
(per favore non dite che sia un incentivo al furto di identità: senza fare reati chiunque potrebbe usare un nominativo che non esiste e non se ne accorgerebbe nessuno).

perché a questo si dovrebbe di ridurre un eventuale "elenco ufficiale": i soli nominativi validi, senza altri dati.
per legge chi esercita il servizio di radioamatore dovrebbe dichiarare il proprio nominativo a scadenze regolari, nella pratica lo si sente dichiarare durante le chiamate e, spesso nei "cambi" dei QSO che, nella realtà, non hanno alcuna differenza con le "ruote" in uso nella CB.
che utilità ha cercare di tutelare un dato che deve essere dichiarato per migliaia di volte senza sapere chi lo possa ascoltare?
la trasmissione la puoi individuare, l'ascolto no.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 12:37:36 da kz »


Offline lake

  • 1RGK266
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1664
  • Applausi 238
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #69 il: 13 Maggio 2021, 12:35:01 »
Ci sono un sacco di profili mai aggioranti su qrz: vetrina per radioamatori gestita da privati americani su server extra UE.
mai sentito questo i2oed...(e sono zona 2, ma probabilmente i rpt che frequenta non sono i miei..) cmq se lo ascoltassi e il suo discorso mi interessasse gli risponderei, concordo che qrz non è la bibbia, io sono presente perche' faccio prevalentemente hf e mi piace vedere i profili di chi contatto, ma se facessi solo v e u probabilmente non mi sarei registrato
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/

Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #70 il: 13 Maggio 2021, 12:42:16 »
KZ io prima di diventare radioamatore non mi sarei mai immaginato che potesse esistere qualcuno con 10 mila euro di apparati che passasse il tempo a fare rutti, scoregge, portantate, urla, minacce etc nei qso. C'è sempre chi riesce a stupirti in negativo! La fantasia di certe persone è illimitata.

Se non sbaglio Pieschy raccontava di un tizio che sul DRM si è sostituito a lui... ecco, anche solo per questo non lo pubblicherei, considerando che il sito del MISE può essere visto non solo in italia ma in tutto il mondo.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2021, 13:01:29 da YF23 blackwidow »

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2667
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #71 il: 13 Maggio 2021, 12:49:14 »
Giulio d'accordissimo ci mancherebbe si gioca con le regole del gioco.
Ma io son troppo lungo nelle mie lucubrazioni mentali. Il concetto è semplice. Il nominativo serve agli organi di controllo per eventuali verifiche io se arriva I2OED non devo curarmi se ha o no patente non son fatti miei. Se è educato allora io ci parlo il problema se "fake" è suo mica mio.

Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2459
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #72 il: 13 Maggio 2021, 12:55:22 »
Continuo a non capire perché un malintenzionato dovrebbe consultare il sito del MISE con solo nominativo e scadenza AG quando si qrz troverebbe centinaia di nominativi validi con indirizzo nome proprio e pure foto del radioamatore in questione. Tra l' altro sarebbe anche facilissimo capire se è in attività o no. Ma se non fosse più in attività sarebbe anche meglio perché non ci sarebbe nemmeno il rischio di essere scoperto dal legittimo titolare.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4036
  • Applausi 151
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #73 il: 13 Maggio 2021, 12:58:47 »
beh io non sono un radioamatore ma un po' di ascolto lo faccio, e ho avuto modo di ascoltare gli oramai famosissimi scambi che avvenivano su RU8,  sintonizzando un ricevitore sulla frequenza di uscita del ponte, ad esempio.
al mondo ci sono persone di tutti i  tipi, abbiamo letto qui, mesi fa, di quel radioamatore che rivendicava per sé l'uso di una frequenza perché proveniente da stazione presidiata, senza considerare le raccomandazioni sul ciclo d'uso che fa la IARU.
quindi abituati al fatto di non far parte di un'elite paretiana, ma a un gruppo molto vasto e variegato che comprende anche portanteri, scorreggioni, disturbatori, etc

il tuo nominativo non lo pubblicheresti ma tanto lo devi dire durante l'attività.
che cambia?
il cattivone se lo segna e poi lo usa sul ponte per introdurre  i grandi successi di Toni Malco, ad esempio; che differenza fa se lo prende dal sito del MISE o dall'ascolto in frequenza?

Offline YF23 blackwidow

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 341
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il fantomatico I2OED
« Risposta #74 il: 13 Maggio 2021, 13:03:08 »
Se il Mise ha deciso di NON farlo ci sarà un valido motivo che a noi sfugge, ho cercato di spiegare come la vedo io ma se dovesse fare questa scelta, la accetterei e stop.

La discussione però verteva sulla cattiva abitudine di qualcuno di ergesi a sceriffo e insistere con qrz, ovviamente non conosce nulla del regolamento ITU e rischia pure di pagare tanti "dindi" come diceva giustamente qualcuno. Tutto qui.