Aiuto problemi Galaxy Saturn Poca modulazione e altro al

Aperto da Filippo73, 13 Agosto 2023, 17:00:01

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Filippo73

Salve a tutti , ho un dilemma più che un problema diciamo essendo alcuni anche attribuibili all'età dell'apparato o di qualche manomissione altrui avendolo comprato usato , non so neppure se monta tutti i finali originali ma presumo di sì ed in ogni caso la radio si presenta pressoché normale , all'inizio avevo un po di ritardo nell'accezione dovuto probabilmente a un lungo periodo di inattività ma poi sostituendo qualche eletrrolitico principalmente i più grandi come quello da 10000 se non erro più grande ( oramai è passato un po di tempo) e altro verso la zona post dx vicino all'avvomgimento le cose unite ad una bella sgrassata con isovrupilico ecc sono migliorate , tant'è che in ssb sono riuscito altre non aver più relativi ritardi all'accensione anche a fare un bel DX con la Francia Santiago 7 radio 5 in un giorno di discreta propagazione e con antenna nascosta diciamo... oggi però sono voluto andare oltre perché in am risulta non buono diciamo si sente molto impastato e fuori frequenza , non sempre i Watt vengono erogati soprattutto in alta e bassa frequenza e vari scricchiolii , quindi ho deciso di ripassare qualche pista molto attentamente e di procedere con la sostituzione di altri elettrokitici da 10uf x 25 c.ca 4 che all'apparenza non erano bellissimi , poi quello da 1 x 50v , e un'altro paio da 22 ... tanto per apportare un po di ulteriore grinta nella circuitazione.  Poi ho fatto caso che nel mio saturn a differenza di altri di fabbrica che ho potuto vedere in rete i trimmerini  wr12 , wr14 ,wr8 , e quelli due non perfettamente identificabili davanti la schedina canali riportavano alcune targhette posticce quest'ultimi che vi ho detto la sigla 504 mentre wr1 e wr2 che pure non erano come quello di fabbrica altre soglie 103 e 103 come per wr 7 e wr 5 sempre la siglina 103 quest'ultimo dovrebbe svolgere la funzione demodulatore, ora io li ho rimessi dopo aver fatto delle foto precise a posizione come da fabbrica perlomeno stando a quello che ho visto in rete ... secondo voi ho fatto male oppure no ? Voi vi fidereste ad accenderlo oppure potrei rischiare qualche guasto , perché magari chissà configurati in seguito a chissà quale fondamentale e disperata modifica?!? Ho notato che sotto la piastrina metallica del mio saturn c'è una specie di Transistor resistivo con delle bande colorate.. un componente mai visto... o forse magari anche quello è di fabbrica,? Intanto vi allego le foto delle configurazioni prima e dopo Grasie in anticipo per le risposte


Filippo73

Citazione di: Filippo73 il 13 Agosto 2023, 17:00:01Salve a tutti , ho un dilemma più che un problema diciamo essendo alcuni anche attribuibili all'età dell'apparato o di qualche manomissione altrui avendolo comprato usato , non so neppure se monta tutti i finali originali ma presumo di sì ed in ogni caso la radio si presenta pressoché normale , all'inizio avevo un po di ritardo nell'accezione dovuto probabilmente a un lungo periodo di inattività ma poi sostituendo qualche eletrrolitico principalmente i più grandi come quello da 10000 se non erro più grande ( oramai è passato un po di tempo) e altro verso la zona post dx vicino all'avvomgimento le cose unite ad una bella sgrassata con isovrupilico ecc sono migliorate , tant'è che in ssb sono riuscito altre non aver più relativi ritardi all'accensione anche a fare un bel DX con la Francia Santiago 7 radio 5 in un giorno di discreta propagazione e con antenna nascosta diciamo... oggi però sono voluto andare oltre perché in am risulta non buono diciamo si sente molto impastato e fuori frequenza , non sempre i Watt vengono erogati soprattutto in alta e bassa frequenza e vari scricchiolii , quindi ho deciso di ripassare qualche pista molto attentamente e di procedere con la sostituzione di altri elettrokitici da 10uf x 25 c.ca 4 che all'apparenza non erano bellissimi , poi quello da 1 x 50v , e un'altro paio da 22 ... tanto per apportare un po di ulteriore grinta nella circuitazione.  Poi ho fatto caso che nel mio saturn a differenza di altri di fabbrica che ho potuto vedere in rete i trimmerini  wr12 , wr14 ,wr8 , e quelli due non perfettamente identificabili davanti la schedina canali riportavano alcune targhette posticce quest'ultimi che vi ho detto la sigla 504 mentre wr1 e wr2 che pure non erano come quello di fabbrica altre soglie 103 e 103 come per wr 7 e wr 5 sempre la siglina 103 quest'ultimo dovrebbe svolgere la funzione demodulatore, ora io li ho rimessi dopo aver fatto delle foto precise a posizione come da fabbrica perlomeno stando a quello che ho visto in rete ... secondo voi ho fatto male oppure no ? Voi vi fidereste ad accenderlo oppure potrei rischiare qualche guasto , perché magari chissà configurati in seguito a chissà quale fondamentale e disperata modifica?!? Ho notato che sotto la piastrina metallica del mio saturn c'è una specie di Transistor resistivo con delle bande colorate.. un componente mai visto... o forse magari anche quello è di fabbrica,? Intanto vi allego le foto delle configurazioni prima e dopo Grasie in anticipo per le risposte
Citazione di: Filippo73  equote author=Filippo73 link=msg=856471 date=1691938801]
Salve a tutti , ho un dilemma più che un problema diciamo essendo alcuni anche attribuibili all'età dell'apparato o di qualche manomissione altrui avendolo comprato usato , non so neppure se monta tutti i finali originali ma presumo di sì ed in ogni caso la radio si presenta pressoché normale , all'inizio avevo un po di ritardo nell'accezione dovuto probabilmente a un lungo periodo di inattività ma poi sostituendo qualche eletrrolitico principalmente i più grandi come quello da 10000 se non erro più grande ( oramai è passato un po di tempo) e altro verso la zona post dx vicino all'avvomgimento le cose unite ad una bella sgrassata con isovrupilico ecc sono migliorate , tant'è che in ssb sono riuscito altre non aver più relativi ritardi all'accensione anche a fare un bel DX con la Francia Santiago 7 radio 5 in un giorno di discreta propagazione e con antenna nascosta diciamo... oggi però sono voluto andare oltre perché in am risulta non buono diciamo si sente molto impastato e fuori frequenza , non sempre i Watt vengono erogati soprattutto in alta e bassa frequenza e vari scricchiolii , quindi ho deciso di ripassare qualche pista molto attentamente e di procedere con la sostituzione di altri elettrokitici da 10uf x 25 c.ca 4 che all'apparenza non erano bellissimi , poi quello da 1 x 50v , e un'altro paio da 22 ... tanto per apportare un po di ulteriore grinta nella circuitazione.  Poi ho fatto caso che nel mio saturn a differenza di altri di fabbrica che ho potuto vedere in rete i trimmerini  wr12 , wr14 ,wr8 , e quelli due non perfettamente identificabili davanti la schedina canali riportavano alcune targhette posticce quest'ultimi che vi ho detto la sigla 504 mentre wr1 e wr2 che pure non erano come quello di fabbrica altre soglie 103 e 103 come per wr 7 e wr 5 sempre la siglina 103 quest'ultimo dovrebbe svolgere la funzione demodulatore, ora io li ho rimessi dopo aver fatto delle foto precise a posizione come da fabbrica perlomeno stando a quello che ho visto in rete ... secondo voi ho fatto male oppure no ? Voi vi fidereste ad accenderlo oppure potrei rischiare qualche guasto , perché magari chissà configurati in seguito a chissà quale fondamentale e disperata modifica?!? Ho notato che sotto la piastrina metallica del mio saturn c'è una specie di Transistor resistivo con delle bande colorate.. un componente mai visto... o forse magari anche quello è di fabbrica,? Intanto vi allego le foto delle configurazioni prima e dopo Grasie in anticipo per le risposte

E questa è la configurazione "originale" che ho messo link=msg=856471 date=1691938801]
Salve a tutti , ho un dilemma più che un problema diciamo essendo alcuni anche attribuibili all'età dell'apparato o di qualche manomissione altrui avendolo comprato usato , non so neppure se monta tutti i finali originali ma presumo di sì ed in ogni caso la radio si presenta pressoché normale , all'inizio avevo un po di ritardo nell'accezione dovuto probabilmente a un lungo periodo di inattività ma poi sostituendo qualche eletrrolitico principalmente i più grandi come quello da 10000 se non erro più grande ( oramai è passato un po di tempo) e altro verso la zona post dx vicino all'avvomgimento le cose unite ad una bella sgrassata con isovrupilico ecc sono migliorate , tant'è che in ssb sono riuscito altre non aver più relativi ritardi all'accensione anche a fare un bel DX con la Francia Santiago 7 radio 5 in un giorno di discreta propagazione e con antenna nascosta diciamo... oggi però sono voluto andare oltre perché in am risulta non buono diciamo si sente molto impastato e fuori frequenza , non sempre i Watt vengono erogati soprattutto in alta e bassa frequenza e vari scricchiolii , quindi ho deciso di ripassare qualche pista molto attentamente e di procedere con la sostituzione di altri elettrokitici da 10uf x 25 c.ca 4 che all'apparenza non erano bellissimi , poi quello da 1 x 50v , e un'altro paio da 22 ... tanto per apportare un po di ulteriore grinta nella circuitazione.  Poi ho fatto caso che nel mio saturn a differenza di altri di fabbrica che ho potuto vedere in rete i trimmerini  wr12 , wr14 ,wr8 , e quelli due non perfettamente identificabili davanti la schedina canali riportavano alcune targhette posticce quest'ultimi che vi ho detto la sigla 504 mentre wr1 e wr2 che pure non erano come quello di fabbrica altre soglie 103 e 103 come per wr 7 e wr 5 sempre la siglina 103 quest'ultimo dovrebbe svolgere la funzione demodulatore, ora io li ho rimessi dopo aver fatto delle foto precise a posizione come da fabbrica perlomeno stando a quello che ho visto in rete ... secondo voi ho fatto male oppure no ? Voi vi fidereste ad accenderlo oppure potrei rischiare qualche guasto , perché magari chissà configurati in seguito a chissà quale fondamentale e disperata modifica?!? Ho notato che sotto la piastrina metallica del mio saturn c'è una specie di Transistor resistivo con delle bande colorate.. un componente mai visto... o forse magari anche quello è di fabbrica,? Intanto vi allego le foto delle configurazioni prima e dopo Grasie in anticipo per le risposte
[/quote]

r5000

Citazione di: Filippo73 il 13 Agosto 2023, 17:03:20E questa è la configurazione "originale" che ho messo link=msg=856471 date=1691938801]
Salve a tutti , ho un dilemma più che un problema diciamo essendo alcuni anche attribuibili all'età dell'apparato o di qualche manomissione altrui avendolo comprato usato , non so neppure se monta tutti i finali originali ma presumo di sì ed in ogni caso la radio si presenta pressoché normale , all'inizio avevo un po di ritardo nell'accezione dovuto probabilmente a un lungo periodo di inattività ma poi sostituendo qualche eletrrolitico principalmente i più grandi come quello da 10000 se non erro più grande ( oramai è passato un po di tempo) e altro verso la zona post dx vicino all'avvomgimento le cose unite ad una bella sgrassata con isovrupilico ecc sono migliorate , tant'è che in ssb sono riuscito altre non aver più relativi ritardi all'accensione anche a fare un bel DX con la Francia Santiago 7 radio 5 in un giorno di discreta propagazione e con antenna nascosta diciamo... oggi però sono voluto andare oltre perché in am risulta non buono diciamo si sente molto impastato e fuori frequenza , non sempre i Watt vengono erogati soprattutto in alta e bassa frequenza e vari scricchiolii , quindi ho deciso di ripassare qualche pista molto attentamente e di procedere con la sostituzione di altri elettrokitici da 10uf x 25 c.ca 4 che all'apparenza non erano bellissimi , poi quello da 1 x 50v , e un'altro paio da 22 ... tanto per apportare un po di ulteriore grinta nella circuitazione.  Poi ho fatto caso che nel mio saturn a differenza di altri di fabbrica che ho potuto vedere in rete i trimmerini  wr12 , wr14 ,wr8 , e quelli due non perfettamente identificabili davanti la schedina canali riportavano alcune targhette posticce quest'ultimi che vi ho detto la sigla 504 mentre wr1 e wr2 che pure non erano come quello di fabbrica altre soglie 103 e 103 come per wr 7 e wr 5 sempre la siglina 103 quest'ultimo dovrebbe svolgere la funzione demodulatore, ora io li ho rimessi dopo aver fatto delle foto precise a posizione come da fabbrica perlomeno stando a quello che ho visto in rete ... secondo voi ho fatto male oppure no ? Voi vi fidereste ad accenderlo oppure potrei rischiare qualche guasto , perché magari chissà configurati in seguito a chissà quale fondamentale e disperata modifica?!? Ho notato che sotto la piastrina metallica del mio saturn c'è una specie di Transistor resistivo con delle bande colorate.. un componente mai visto... o forse magari anche quello è di fabbrica,? Intanto vi allego le foto delle configurazioni prima e dopo Grasie in anticipo per le risposte
73 a tutti, premesso che se funziona và sempre bene io di cambiare elettrolitici e toccare trimmer non ci penso propio senza prima aver guardato il service manual per capire a cosa servono e se possono o meno creare il difetto, guardare in rete è un pò come sfogliare il service manual ma con tutti i rischi del caso perchè spesso non coincide qualcosa e senza volerlo aggiungi problemi a quelli esistenti, il metodo giusto è seguire lo schema controllare se corrisponde al manuale e seguire il manuale per la taratura\ allineamento quando c'è da tarare trimmer ecc... detto questo se non c'è il service manual o non corrisponde non si tocca a caso i trimmer ma prima si cerca di capire a cosa servono e se non si capisce resta solo la misura ohmica  senza toccarli o segnando con un pennarello la posizione, in pratica è quello che hai fatto tu ma è rischioso se non hai idea a cosa serve... statisticamente gli elettrolitici sono la principale causa dei difetti negli alimentatori switching e in tutti gli apparati datati ma a vedere le foto non mi sembra messo male e sostituire a tappeto tutti gli elettrolitici ha senso se vedi gonfi o corrosi alcuni condensatori e ce ne sono altri dello stesso tipo,  con il capacimetro ci si toglie il dubbio e  misurato uno alla volta si valuta se sono veramente difettosi o fuori tolleranza, a seconda del circuito può essere importante e causa di difetti ma potrebbe anche essere poco o per nulla collegato al difetto e sostituirlo non serve a nulla... comunque se hai già cambiato i condensatori e trimmer procurati il service manual e seguilo per la taratura, sicuramente è da fare , in particolare per la corrente di bias dei finali perchè se è regolata male  crea difetti di modulazione e guasti...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

Filippo73

Citazione di: r5000 il 13 Agosto 2023, 17:45:2073 a tutti, premesso che se funziona và sempre bene io di cambiare elettrolitici e toccare trimmer non ci penso propio senza prima aver guardato il service manual per capire a cosa servono e se possono o meno creare il difetto, guardare in rete è un pò come sfogliare il service manual ma con tutti i rischi del caso perchè spesso non coincide qualcosa e senza volerlo aggiungi problemi a quelli esistenti, il metodo giusto è seguire lo schema controllare se corrisponde al manuale e seguire il manuale per la taratura\ allineamento quando c'è da tarare trimmer ecc... detto questo se non c'è il service manual o non corrisponde non si tocca a caso i trimmer ma prima si cerca di capire a cosa servono e se non si capisce resta solo la misura ohmica  senza toccarli o segnando con un pennarello la posizione, in pratica è quello che hai fatto tu ma è rischioso se non hai idea a cosa serve... statisticamente gli elettrolitici sono la principale causa dei difetti negli alimentatori switching e in tutti gli apparati datati ma a vedere le foto non mi sembra messo male e sostituire a tappeto tutti gli elettrolitici ha senso se vedi gonfi o corrosi alcuni condensatori e ce ne sono altri dello stesso tipo,  con il capacimetro ci si toglie il dubbio e  misurato uno alla volta si valuta se sono veramente difettosi o fuori tolleranza, a seconda del circuito può essere importante e causa di difetti ma potrebbe anche essere poco o per nulla collegato al difetto e sostituirlo non serve a nulla... comunque se hai già cambiato i condensatori e trimmer procurati il service manual e seguilo per la taratura, sicuramente è da fare , in particolare per la corrente di bias dei finali perchè se è regolata male  crea difetti di modulazione e guasti...
premesso che non mi reputo un tecnico ma un piccolo Hobbista che è riuscito vuoi o non vuoi a sistemarsi sempre con l'ajuto della rete e della provvidenza diverse cosette , ma vendendo al galaxy in esplicito non penso di aver fatto cose chissachhe eccessivamente azzardate in quanto gli elettrolitici comunque datati non fanno passare bene le tensioni oppure spesso sono causa di malfunzionamenti come nel mio caso piccole scariche anomale o ritardi di accensione ( quest'ultima risolta proprio sostituendo quello di tensione primcipale ) e altro come la mancata erogazioni di  come detto in precedenza Watt ecc.. in pratica se era tutto perfetto non lo avrei toccato , siccome qualcuno lo ha già fatto sicuramente prima di me ho semplicemente dando ovviamente un'occhiata in rete tentato di ripristinare i trimmer nella posizione consola perlomeno stando ad un paio di foto di apparecchi perfetti trovati in rete , dopo siamo d'accordo che ogni radio ha il suo Diciamo DNA , in sostanza so che la wr 12 serve per la modulazione in ssb se non ricordo male e visto che anche qui all'inizio ho avuto problemi risolti proprio sempre con l'aiuto del signore e del web di fare degli interventi un po più dettagliati perché comunque come dicevo i problemi non erano risolti completamente non penso che tentare du ripristinare dei trimmer nella posizione di fabbrica sia uno scempio... però non essendo ovviamente un massimo esperto ho deciso meglio di affidarmi a voi.   Principalmente a chi magari possiede questa radio ne saprà dirmi certamente di più, comunque la foto in allegato non è il mio apparecchio ma uno preso come riferimento , il mio apparecchio è questo del quale comunque non capisco perché abbiano scritto quei numerini forse lo avranno fatto proprio perché spostandoli volevano ricordarsi meglio la portata evitando il segno ambiguo diciamo.m oppure cosa che non mi auguro perché rientrino in un discorso tecnico più dettagliato del quale assolutamente non possono non essere così configurati.. Non so se mi spiego.  Sotto le mie configurazioni precedenti al ritocco , grazie in ogni caso


Filippo73

Citazione di: r5000 il 13 Agosto 2023, 17:45:2073 a tutti, premesso che se funziona và sempre bene io di cambiare elettrolitici e toccare trimmer non ci penso propio senza prima aver guardato il service manual per capire a cosa servono e se possono o meno creare il difetto, guardare in rete è un pò come sfogliare il service manual ma con tutti i rischi del caso perchè spesso non coincide qualcosa e senza volerlo aggiungi problemi a quelli esistenti, il metodo giusto è seguire lo schema controllare se corrisponde al manuale e seguire il manuale per la taratura\ allineamento quando c'è da tarare trimmer ecc... detto questo se non c'è il service manual o non corrisponde non si tocca a caso i trimmer ma prima si cerca di capire a cosa servono e se non si capisce resta solo la misura ohmica  senza toccarli o segnando con un pennarello la posizione, in pratica è quello che hai fatto tu ma è rischioso se non hai idea a cosa serve... statisticamente gli elettrolitici sono la principale causa dei difetti negli alimentatori switching e in tutti gli apparati datati ma a vedere le foto non mi sembra messo male e sostituire a tappeto tutti gli elettrolitici ha senso se vedi gonfi o corrosi alcuni condensatori e ce ne sono altri dello stesso tipo,  con il capacimetro ci si toglie il dubbio e  misurato uno alla volta si valuta se sono veramente difettosi o fuori tolleranza, a seconda del circuito può essere importante e causa di difetti ma potrebbe anche essere poco o per nulla collegato al difetto e sostituirlo non serve a nulla... comunque se hai già cambiato i condensatori e trimmer procurati il service manual e seguilo per la taratura, sicuramente è da fare , in particolare per la corrente di bias dei finali perchè se è regolata male  crea difetti di modulazione e guasti...
Risposta due com foto del mio apparato così come adesso 73+51 a tutti scusate e Grazie per chiunque volesse dire la sua

r5000

#5
Citazione di: Filippo73 il 13 Agosto 2023, 19:37:02premesso che non mi reputo un tecnico ma un piccolo Hobbista che è riuscito vuoi o non vuoi a sistemarsi sempre con l'ajuto della rete e della provvidenza diverse cosette , ma vendendo al galaxy in esplicito non penso di aver fatto cose chissachhe eccessivamente azzardate in quanto gli elettrolitici comunque datati non fanno passare bene le tensioni oppure spesso sono causa di malfunzionamenti come nel mio caso piccole scariche anomale o ritardi di accensione ( quest'ultima risolta proprio sostituendo quello di tensione primcipale ) e altro come la mancata erogazioni di  come detto in precedenza Watt ecc.. in pratica se era tutto perfetto non lo avrei toccato , siccome qualcuno lo ha già fatto sicuramente prima di me ho semplicemente dando ovviamente un'occhiata in rete tentato di ripristinare i trimmer nella posizione consola perlomeno stando ad un paio di foto di apparecchi perfetti trovati in rete , dopo siamo d'accordo che ogni radio ha il suo Diciamo DNA , in sostanza so che la wr 12 serve per la modulazione in ssb se non ricordo male e visto che anche qui all'inizio ho avuto problemi risolti proprio sempre con l'aiuto del signore e del web di fare degli interventi un po più dettagliati perché comunque come dicevo i problemi non erano risolti completamente non penso che tentare du ripristinare dei trimmer nella posizione di fabbrica sia uno scempio... però non essendo ovviamente un massimo esperto ho deciso meglio di affidarmi a voi.  Principalmente a chi magari possiede questa radio ne saprà dirmi certamente di più, comunque la foto in allegato non è il mio apparecchio ma uno preso come riferimento , il mio apparecchio è questo del quale comunque non capisco perché abbiano scritto quei numerini forse lo avranno fatto proprio perché spostandoli volevano ricordarsi meglio la portata evitando il segno ambiguo diciamo.m oppure cosa che non mi auguro perché rientrino in un discorso tecnico più dettagliato del quale assolutamente non possono non essere così configurati.. Non so se mi spiego.  Sotto le mie configurazioni precedenti al ritocco , grazie in ogni caso
73 a tutti, i trimmer con l'etichetta sono fatti così, se ingrandisci la foto vedi che la struttura del trimmer ha sotto uno stampo in plastica che blocca il cursore e invece di stampare sul metallo il valore del trimmer lo hanno stampato nella plastica, direi che sono originali e non sostituiti guardando il lato saldature, non si vedono interventi maldestri e questo è un bene, chi ci ha messo il saldatore l'ha fatto correttamente e non ha fatto danni... se li hai toccati ormai è stato fatto e piano piano lo puoi allineare ma servono alcuni strumenti di misura e il service manual da seguire, ora l'importante è controllare subito se in ricezione i finali si scaldano o restano freddi, se la corrente di bias è minore del previsto avrai i transistor freddi e distorce la trasmissione ma non si guastano fin che controlli la corrente di bias, se invece si scaldano probabilmente hai la corrente di bias troppo elevata e non bisogna usarlo così perchè è il metodo sicuro per bruciare i finali... togli quella schedina vicino ai finali che fà da ponte e service manual alla mano si collega un'amperometro e si misura corrente, si regola il trimmer corrispondente al prefinale e poi  a un finale, per ultimo il terzo trimmer è per il secondo finale e insieme devono fare la corrente prevista nel service manual, solo così e in nessun altro modo sei sicuro di rispettare la corrente di riposo avrai la migliore modulazione con la massima potenza ecc...  ora se non si scaldano i finali meglio ma per scurpolo se togli la schedina ponticello metti al sicuro i finali che se sono originali sono da trattare bene perchè ormai di sostitui buoni non ce ne sono più, tutto quello che si trova in rete è se và bene una brutta copia...
ps: il service manual c'è sia nell'archivio che in diversi topic che riguardano i galaxi saturn ecc... purtroppo con il ripristino e gli aggiornamenti alcuni allegati si sono persi ma si trova tutto in rete...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599


Filippo73

Citazione di: r5000 il 13 Agosto 2023, 22:41:5973 a tutti, i trimmer con l'etichetta sono fatti così, se ingrandisci la foto vedi che la struttura del trimmer ha sotto uno stampo in plastica che blocca il cursore e invece di stampare sul metallo il valore del trimmer lo hanno stampato nella plastica, direi che sono originali e non sostituiti guardando il lato saldature, non si vedono interventi maldestri e questo è un bene, chi ci ha messo il saldatore l'ha fatto correttamente e non ha fatto danni... se li hai toccati ormai è stato fatto e piano piano lo puoi allineare ma servono alcuni strumenti di misura e il service manual da seguire, ora l'importante è controllare subito se in ricezione i finali si scaldano o restano freddi, se la corrente di bias è minore del previsto avrai i transistor freddi e distorce la trasmissione ma non si guastano fin che controlli la corrente di bias, se invece si scaldano probabilmente hai la corrente di bias troppo elevata e non bisogna usarlo così perchè è il metodo sicuro per bruciare i finali... togli quella schedina vicino ai finali che fà da ponte e service manual alla mano si collega un'amperometro e si misura corrente, si regola il trimmer corrispondente al prefinale e poi  a un finale, per ultimo il terzo trimmer è per il secondo finale e insieme devono fare la corrente prevista nel service manual, solo così e in nessun altro modo sei sicuro di rispettare la corrente di riposo avrai la migliore modulazione con la massima potenza ecc...  ora se non si scaldano i finali meglio ma per scurpolo se togli la schedina ponticello metti al sicuro i finali che se sono originali sono da trattare bene perchè ormai di sostitui buoni non ce ne sono più, tutto quello che si trova in rete è se và bene una brutta copia...
ps: il service manual c'è sia nell'archivio che in diversi topic che riguardano i galaxi saturn ecc... purtroppo con il ripristino e gli aggiornamenti alcuni allegati si sono persi ma si trova tutto in rete...
Grazie per la tua risposta anzitutto , le stagnature le ho fatte io... erano j tempi che mi affidavo ad un tecnico nella zona quando smanettando mi sentivo in difficoltà e non riuscivoba venirne fuori.  Oggi somo in grado di ripassare perfettamente per fortuna, visto che erano tutte usurate e finite dovute al tempo e ai vari surriscaldamenti . Poi il discorso trimmer non ho toccato i due  in alto a destra sotto i finali che dovrebbero appunto essere coloro che gestiscono tali ma gli altri che stando anche a qualche forum e esperti sono ampiamente regolabili personalmente diciamo.. certo avere gli strumenti di allineamenti come generatore di frequenza per l'allineamento della bobine e un'oscillosxopio con riduttore d'ingresso sarebbe stato meglio . Ma ho solo l'oscilloscopio e non tanto ottimo diciamo... tornando al fatto che li ho toccati ripeto l'ho fatto semplicemente perché ho pensato che il suo ex padrone avesse apportato qualche configurazione per il pilotaggio magari di qualche finale agendo sulla potenza minima magari che oscilla se non erro da 1/3 o da 3/5 sicuramente l'ha messa bassa e lo squelch sia Am che Ssb che sono i due subito vicino la mascherina verso il centro infatti in AM la modulazione era pastosa e poco chiara come la ricezione del resto ma questo potrebbe penso anche essere dovuto al fuorifrequenza appunto di qualche bobina... per quanto riguarda la Wr 12 so che vanposizonata alle ore 11 infatti così non era ricordo di averla già spostata in passato priori perché anche in SSb aveva qualche problemino, anche se dall'ultimo DX fatto in Francia arrivavo benissimo ... in ogni caso sin da quando l'ho presa la radio ha sempre scaldato anche in ricezione infatti era questo che mi preoccupava ma installando antenna con le dovute prescrizioni diciamo le swr e il resto erano ok.   Ora vedrò che posso fare per il momento Grazie a tutti , male che Vs li rimetto nella posizione precedente  almeno i due dello squech e qualche altro.   Non dovrei avere significativi cambiamenti o almeno spero


Filippo73

Citazione di: r5000 il 13 Agosto 2023, 22:41:5973 a tutti, i trimmer con l'etichetta sono fatti così, se ingrandisci la foto vedi che la struttura del trimmer ha sotto uno stampo in plastica che blocca il cursore e invece di stampare sul metallo il valore del trimmer lo hanno stampato nella plastica, direi che sono originali e non sostituiti guardando il lato saldature, non si vedono interventi maldestri e questo è un bene, chi ci ha messo il saldatore l'ha fatto correttamente e non ha fatto danni... se li hai toccati ormai è stato fatto e piano piano lo puoi allineare ma servono alcuni strumenti di misura e il service manual da seguire, ora l'importante è controllare subito se in ricezione i finali si scaldano o restano freddi, se la corrente di bias è minore del previsto avrai i transistor freddi e distorce la trasmissione ma non si guastano fin che controlli la corrente di bias, se invece si scaldano probabilmente hai la corrente di bias troppo elevata e non bisogna usarlo così perchè è il metodo sicuro per bruciare i finali... togli quella schedina vicino ai finali che fà da ponte e service manual alla mano si collega un'amperometro e si misura corrente, si regola il trimmer corrispondente al prefinale e poi  a un finale, per ultimo il terzo trimmer è per il secondo finale e insieme devono fare la corrente prevista nel service manual, solo così e in nessun altro modo sei sicuro di rispettare la corrente di riposo avrai la migliore modulazione con la massima potenza ecc...  ora se non si scaldano i finali meglio ma per scurpolo se togli la schedina ponticello metti al sicuro i finali che se sono originali sono da trattare bene perchè ormai di sostitui buoni non ce ne sono più, tutto quello che si trova in rete è se và bene una brutta copia...
ps: il service manual c'è sia nell'archivio che in diversi topic che riguardano i galaxi saturn ecc... purtroppo con il ripristino e gli aggiornamenti alcuni allegati si sono persi ma si trova tutto in rete...
Grazie per la tua risposta anzitutto , le stagnature le ho fatte io... erano i tempi che mi affidavo ad un tecnico nella zona quando smanettando mi sentivo in difficoltà e non riuscivo a venirne fuori.  Oggi somo in grado di ripassare perfettamente per fortuna, visto che erano tutte usurate e finite dovute al tempo e ai vari surriscaldamenti . Poi il discorso trimmer non ho toccato i due  in alto a destra sotto i finali che dovrebbero appunto essere coloro che gestiscono tali ma gli altri che stando anche a qualche forum e esperti sono ampliamente regolabili personalmente diciamo.. certo avere gli strumenti di allineamenti come generatore di frequenza per l'allineamento della bobine e un'oscilloscopio con relativo riduttore d'ingresso sarebbe stato meglio . Ma ho solo l'oscilloscopio e non tanto ottimo diciamo... tornando al fatto che li ho toccati ripeto l'ho fatto semplicemente perché ho pensato che il suo ex padrone avesse apportato qualche configurazione per il pilotaggio magari di qualche finale agendo sulla potenza minima in uscita magari che oscilla se non erro da 1/3 o da 3/5 watt ,sicuramente l'ha messa bassa e lo squelch sia Am che Ssb che sono i due subito vicino la mascherina verso il centro infatti in AM la modulazione era pastosa e poco chiara come la ricezione del resto ma questo potrebbe penso anche essere dovuto al fuorifrequenza appunto di qualche bobina... per quanto riguarda la Wr 12 so che va posizonata alle ore 11 infatti così non era ricordo di averla già spostata in passato proorio perché anche in SSb aveva qualche problemino, anche se dall'ultimo DX fatto in Francia arrivavo benissimo ... in ogni caso sin da quando l'ho presa la radio ha sempre scaldato anche in ricezione infatti era questo che mi preoccupava ma installando antenna con le dovute prescrizioni diciamo le swr e il resto erano ok.  Ora vedrò che posso fare per il momento Grazie a tutti , male che Vs li rimetto nella posizione precedente  almeno i due dello squech e qualche altro.  Non dovrei avere significativi cambiamenti o almeno spero  piuttosto chi sa dirmi qualcosa di più su questo affare ?!?! Posticcio o tutto naturale ?!!? 🙄
Citazione di: MagoG il 13 Agosto 2023, 22:22:16Quoto.
Andare per tentativi si può soltanto quando è il caso in cui o la va o la spacca.
Ogni componente che si tocca o sostituisce deve essere noto a cosa serve e soprattutto verificato strumentalmente, inoltre per conto mio, se non si hanno le dovute conoscenze, l'esperienza, l'attrezzatura e la necessaria strumentazione, se proprio si hanno a cuore i propri apparati è sempre meglio alzare le mani e affidarli a chi li conosce e sa come ripararli.
Preciso che la mia non è assolutamente una critica verso chi procede diversamente, ma semplicemente il risultato di decenni in laboratorio con il saldatore acceso a metter mano ad apparati che purtroppo prima del mio, ben altri saldatori avevano incrociato sulla loro strada e a questo proposito non ho paura di ammettere di essere stato sconfitto diverse volte da chi le mani in quelle radio le ha messe prima di me, perchè purtroppo poi non ho potuto veramente più far nulla per riportarle in vita, semplicemente perchè praticamente erano state ELLETTRICAMENTE DISTRUTTE in maniera orrenda!!!  [emoji31]   

le stagnature le ho eseguite io ..erano i tempi che non mi sarei mai azzardato a toccare una pista così... per quanto riguarda la tua citazione non posso far altro che concordare ma appunto in un certo senso ho adoperato per un'Upgrade leggermente più corposo... Ogni modo non ho toccato I due sotto i finali per altro penso che seppur spostandoli e rimettendoli alla loro posizione esatta non si dovrebbero avere grandi conseguenze , ma gli altri la Wr 12 per esempio e i due dello squelch subito dietro la mascherina ( quando ho preso questa radio seppur presumo originale era quasi inutilizzabile ) e scaldava appunto... oggi grazie a queste accortezze comunque ragionate va meglio ma credo che è sempre un'azzardo quindi semmai a questo settaggio ci arriverò piano piano e magari con l'aiuto appunto di qualche strumento... sai dirmi piuttosto se questo coso è originale o meno ? Ahh penso che sia stata manomessa principalmente per il pilotaggio di qualche finale con ingresso a bassa potenza... tante ovviamente non ne so ne tantomeno però sono nella situzione di affidarmi ad un'espertissimo Per il momento Grazie vi aggiorno come va la radio sperando di non aver chissà quale problema

acquario58

Buongiorno Filippo,
X la modulazione hai verificato se il TR 32 ( C945) è ok.... è un limitatore di modulazione (ALC).
Prova a dissaldarlo e andare in TX senza , se cambia qualcosa....
Molte volte la causa di mancanza di modulazione potrebbe essere questo Transistor non funzionante 

Filippo73

Citazione di: acquario58 il 14 Agosto 2023, 11:13:38Buongiorno Filippo,
X la modulazione hai verificato se il TR 32 ( C945) è ok.... è un limitatore di modulazione (ALC).
Prova a dissaldarlo e andare in TX senza , se cambia qualcosa....
Molte volte la causa di mancanza di modulazione potrebbe essere questo Transistor non funzionante
Buingiorno acquarius E grazie per il tuo intervento Breve e conciso sapevo anche io una cosa del genere e infatti ho cercato questa cosa anche recentemente ma non mi sovveniva ne il transistor ne il modus operandi. . Adesso lo so me l'ho segnato definitivamente sulla scheda di servizio perché per quanto niubbo cerco sempre di seguire una certa logica e segno sempre tutto sia quello che faccio che magari quello che vorrei.. e già penso che lavorando così già sei quasi a metà dell'opera ma detto ciò.. adesso nel dubbio visto che avevo le foto ho riposto tutto come si trovava ( magari una smossa ai miei trimmer non tutti ovviamente ci mancherebbe ) potrebbe avergli fatto anche bene magari in quanto ad staticità dovuta al tempo ossido ecc La Wr 12 l'ho riposizionata alle ore 18 infatti sul manuale in caso di problemi ce proprio questa nota in tal proposito è da qui non riesco a capire come la foto presa in rete sia invece perpendicolare come era infatti all'inizio e mi dava problemi Ogni modo adesso faccio un po di test e poi ci si giorna ,x Intanto Grazie ancora , ed a presto Ps di sotto la mia radio bella pulita precisa anche sgrassata delicatamente con Alcool Isobrupilico (Il wd 40 che generalmente uso quello specifico per il lavaggio dei circuiti sta volta l'ho usato solo all'inizio ma poi ho preferito quest'ultima soluzione che ti diceb )oltre molti diciamo cond un po datati anche se palesemente non usurati Ti auguro una buona vigilia ed un buon Ferragosto a te come tutti gli amici della Chat Ps se notate qualche anomalia visto che ancora devo accenderla vi prego di dirmelo in primis verso trimmer che comunque avevo toccato solo quello diciamo di base o ancora quella specie di resistenzatransitoria sotto la lamina che sinceramente non ho mai visto e non so neppure a cosa serva e soprattutto se di fabbrica ci sia

IK8 TEA

Buongiorno "Filippo 73" e Buona Settimana tradizionalmente Festiva.

Non ho mai posseduto un Galaxy Saturn ma in archivio ho documentazione che lo riguarda.

Osservando l'immagine che proponi per la richiesta di soluzione al dubbio che ti assilla in merito all'oggetto relativamente misterioso di colore scuro, parzialmente visibile, che appare marcato con linee evidenti di colore arancio e nero e per dissipare i dubbi sulla sua natura ti propongo di dissaldare lo schermo in lamiera che lo ricopre in parte sollevare leggermente lo schermo ed esporre  tutto il componente con i terminali collegati al circuito per identificarlo e capirne meglio le funzioni, nel caso anche misurarlo.

Successivamente, identificati i punti di contatto dei reofori dell'oggetto misterioso , verificare sul lato componenti a quali di essi possano risultare collegati ed in conseguenza, schema alla mano, capire se il componente misterioso è incluso nel circuito a disegno e le sue eventuali funzioni o sia frutto di aggiunte successive.

Intanto, ti allego un'immagine di un condensatore a strato ed alta stabilità che utilizza il Codice a Colori per confrontarla in similitudine ed aspetto con l'oggetto in questione come visibile, seppur con colore di base del fondo più chiaro rispetto all'oggetto misterioso.

A margine, aggiungo che, come avrai già ampiamente notato è prassi abbastanza diffusa e già "di fabbrica" per questi apparati applicare condensatori, resistenze e diodi anche sul lato saldature in modo che, non avendo sempre PCB a doppia faccia ramata, fatti salvi i casi di manipolazioni, si possano effettuare by-pass circuitali o siano necessarie piccole correzioni di funzionamento del circuito con l'aggiunta di componenti.


Sperando di essermi reso utile in qualche modo si gradito un saluto cordiale.

Massimo IK8 TEA
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE...(Oscar Wilde)
In mancanza di sufficienti conoscenze dell'argomento, è più saggio tacere ed evitare, con affermazioni improprie, un azzardo.

r5000

#11
Citazione di: IK8 TEA il 14 Agosto 2023, 14:39:46Buongiorno "Filippo 73" e Buona Settimana tradizionalmente Festiva.

Non ho mai posseduto un Galaxy Saturn ma in archivio ho documentazione che lo riguarda.

Osservando l'immagine che proponi per la richiesta di soluzione al dubbio che ti assilla in merito all'oggetto relativamente misterioso di colore scuro, parzialmente visibile, che appare marcato con linee evidenti di colore arancio e nero e per dissipare i dubbi sulla sua natura ti propongo di dissaldare lo schermo in lamiera che lo ricopre in parte sollevare leggermente lo schermo ed esporre  tutto il componente con i terminali collegati al circuito per identificarlo e capirne meglio le funzioni, nel caso anche misurarlo.

Successivamente, identificati i punti di contatto dei reofori dell'oggetto misterioso , verificare sul lato componenti a quali di essi possano risultare collegati ed in conseguenza, schema alla mano, capire se il componente misterioso è incluso nel circuito a disegno e le sue eventuali funzioni o sia frutto di aggiunte successive.

Intanto, ti allego un'immagine di un condensatore a strato ed alta stabilità che utilizza il Codice a Colori per confrontarla in similitudine ed aspetto con l'oggetto in questione come visibile, seppur con colore di base del fondo più chiaro rispetto all'oggetto misterioso.

A margine, aggiungo che, come avrai già ampiamente notato è prassi abbastanza diffusa e già "di fabbrica" per questi apparati applicare condensatori, resistenze e diodi anche sul lato saldature in modo che, non avendo sempre PCB a doppia faccia ramata, fatti salvi i casi di manipolazioni, si possano effettuare by-pass circuitali o siano necessarie piccole correzioni di funzionamento del circuito con l'aggiunta di componenti.


Sperando di essermi reso utile in qualche modo si gradito un saluto cordiale.

Massimo IK8 TEA
73 a tutti, concordo, dissaldare lo schermo, vedere quanti piedini ha quel componente e magari girarlo per vedere se ha una sigla può servire per togliersi il dubbio, a naso direi che è un transistor ma potrebbe essere anche un diodo varicap, alcuni componenti "speciali" venivano identificati con quelle linee colorate, ricordo molto bene dei transistor  bf458 rimarchiati da Grundig in Gf458 o senza sigla ma con stampate le linee colorate, in base al colore della vernice indicavano il guadagno e caratteristiche simili per avere coppie selezionate e se montavi equivalenti il tv aveva le immagini rigate perchè lo stadio video non aveva i componenti originali...
ps: Filippo73 riguardo ai trimmer che posizioni come sono in altri apparati non è corretto, il trimmer c'è perchè ogni apparato ha le sue regolazioni, se quel trimmer và messo uguale per tutti gli apparati ci mettono due resistenze fisse, costa meno e non c'è il rischio di variare i valori se quei valori vanno bene per tutti , quindi ogni trimmer và regolato su ogni apparato, ok che se hai il dubbio che sia stato toccato controlli altri apparati e lo posizioni più o meno uguale e se quel trimmer non è critico nel valore saranno tutti più o meno uguali , non si rompe nulla se ad esempio il trimmer in questione regola l'indicazione dello s'meter, avere s4 o s9 non dà problemi ne in ricezione ne al circuitio quindi andare a occhio non è un problema, il discorso cambia molto se parliamo di corrente di bias o tensioni di alimentazione, ad esempio se un circuito deve funzionare a 5 volt stabilizzati e con il trimmer lo regoli a 6 volt può essere che degli integrati sensibili alla tensione di lavoro non funzionano correttamente e hai difetti ma può anche bruciare se il progettista ha fatto l'errore di permettere una regolazione troppo elevata tanto da guastare il circuito, è il caso con il bias, purtroppo in questi apparati la progettazione permette di avere correnti troppo elevate e guastare i finali se porti i trimmer a fine corsa e infatti nelle istruzioni per la taratura scrivono di portare i trimmer a zero e misurare corrente fino al valore corretto e non oltre, peccato che se quel trimmer lo metti al massimo la corrente di bias è troppo elevata e la rottura del finale è molto probabile, idem se il trimmer si rompe (e questo è lo sbaglio del progettista, doveva prevedere che in caso di rottura del trimmer la corrente và a zero e non al massimo ma può anche essere che il progettista pur sapendo il problema ha semplificato il circuito a favore del minor costo e se si guasta poco male visto che il produttore vende altri apparati...) quindi la sostituzione dei trimmer del bias ha molto senso per prevenire l'eventuale guasto ma allo stesso tempo và fatta la taratura con l'amperometro ...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

Filippo73

Citazione di: r5000 il 14 Agosto 2023, 15:31:4273 a tutti, concordo, dissaldare lo schermo, vedere quanti piedini ha quel componente e magari girarlo per vedere se ha una sigla può servire per togliersi il dubbio, a naso direi che è un transistor ma potrebbe essere anche un diodo varicap, alcuni componenti "speciali" venivano identificati con quelle linee colorate, ricordo molto bene dei transistor  bf458 rimarchiati da Grundig in Gf458 o senza sigla ma con stampate le linee colorate, in base al colore della vernice indicavano il guadagno e caratteristiche simili per avere coppie selezionate e se montavi equivalenti il tv aveva le immagini rigate perchè lo stadio video non aveva i componenti originali...
ps: Filippo73 riguardo ai trimmer che posizioni come sono in altri apparati non è corretto, il trimmer c'è perchè ogni apparato ha le sue regolazioni, se quel trimmer và messo uguale per tutti gli apparati ci mettono due resistenze fisse, costa meno e non c'è il rischio di variare i valori se quei valori vanno bene per tutti , quindi ogni trimmer và regolato su ogni apparato, ok che se hai il dubbio che sia stato toccato controlli altri apparati e lo posizioni più o meno uguale e se quel trimmer non è critico nel valore saranno tutti più o meno uguali , non si rompe nulla se ad esempio il trimmer in questione regola l'indicazione dello s'meter, avere s4 o s9 non dà problemi ne in ricezione ne al circuitio quindi andare a occhio non è un problema, il discorso cambia molto se parliamo di corrente di bias o tensioni di alimentazione, ad esempio se un circuito deve funzionare a 5 volt stabilizzati e con il trimmer lo regoli a 6 volt può essere che degli integrati sensibili alla tensione di lavoro non funzionano correttamente e hai difetti ma può anche bruciare se il progettista ha fatto l'errore di permettere una regolazione troppo elevata tanto da guastare il circuito, è il caso con il bias, purtroppo in questi apparati la progettazione permette di avere correnti troppo elevate e guastare i finali se porti i trimmer a fine corsa e infatti nelle istruzioni per la taratura scrivono di portare i trimmer a zero e misurare corrente fino al valore corretto e non oltre, peccato che se quel trimmer lo metti al massimo la corrente di bias è troppo elevata e la rottura del finale è molto probabile, idem se il trimmer si rompe (e questo è lo sbaglio del progettista, doveva prevedere che in caso di rottura del trimmer la corrente và a zero e non al massimo ma può anche essere che il progettista pur sapendo il problema ha semplificato il circuito a favore del minor costo e se si guasta poco male visto che il produttore vende altri apparati...) quindi la sostituzione dei trimmer del bias ha molto senso per prevenire l'eventuale guasto ma allo stesso tempo và fatta la taratura con l'amperometro ...
73+51 e grazie mille per le risposte , si concordo pienamente tutto ogni modo ripeto non è che abbia agito così follemente su correnti del pll ecc , ho semplicemente ripulito questa sorta di "Switch" alla fine con mezzo giro più mezzo giro meno per poi rimetterli nelle stessa identica e millimetrica posizione , infatti mi ero dimenticato di riposizionare il wr 13 in posizione identica l'avevo fatto diciamo quasi ( ed il display perdeva qualche colpo...) ora dopo averla ristabilita sembra tutto ok .. la mia speranza è quella di aver smosso più che altro un po di ossido che come sappiamo per via di mille motivi può depositarsi ovunque...e di aver tramite le stagnature rivisitate idem,  certo per fate un lavoro fatto bene non si può far altro che oltre ovviamente avere delle competenze affidarsi allo schema , perché come diceva qualcuno la logica e la matematica non può essere un'opinione ne tantomeno discutibile, detto ciò spero abbiate passato un buon ferragosto amici , a me è andata bene ho venduto un bel Nad e sono rientrato dai soldi del Lincoln che ho acquistato e che stando fermo da anni mi sta dando non poche grane ma piano piano anche con il vostro aiuto se decido di aprire qualche ulteriore Topic apparte quello recentemente aperto per il display che sono riuscito a ripristinare , spero di finire , per il momento Grazie Grazie  Grazie Grazie Grazie  [emoji14]


Filippo73

Citazione di: IK8 TEA il 14 Agosto 2023, 14:39:46Buongiorno "Filippo 73" e Buona Settimana tradizionalmente Festiva.

Non ho mai posseduto un Galaxy Saturn ma in archivio ho documentazione che lo riguarda.

Osservando l'immagine che proponi per la richiesta di soluzione al dubbio che ti assilla in merito all'oggetto relativamente misterioso di colore scuro, parzialmente visibile, che appare marcato con linee evidenti di colore arancio e nero e per dissipare i dubbi sulla sua natura ti propongo di dissaldare lo schermo in lamiera che lo ricopre in parte sollevare leggermente lo schermo ed esporre  tutto il componente con i terminali collegati al circuito per identificarlo e capirne meglio le funzioni, nel caso anche misurarlo.

Successivamente, identificati i punti di contatto dei reofori dell'oggetto misterioso , verificare sul lato componenti a quali di essi possano risultare collegati ed in conseguenza, schema alla mano, capire se il componente misterioso è incluso nel circuito a disegno e le sue eventuali funzioni o sia frutto di aggiunte successive.

Intanto, ti allego un'immagine di un condensatore a strato ed alta stabilità che utilizza il Codice a Colori per confrontarla in similitudine ed aspetto con l'oggetto in questione come visibile, seppur con colore di base del fondo più chiaro rispetto all'oggetto misterioso.

A margine, aggiungo che, come avrai già ampiamente notato è prassi abbastanza diffusa e già "di fabbrica" per questi apparati applicare condensatori, resistenze e diodi anche sul lato saldature in modo che, non avendo sempre PCB a doppia faccia ramata, fatti salvi i casi di manipolazioni, si possano effettuare by-pass circuitali o siano necessarie piccole correzioni di funzionamento del circuito con l'aggiunta di componenti.


Sperando di essermi reso utile in qualche modo si gradito un saluto cordiale.

Massimo IK8 TEA
ok Grazie mille , ma penso che non arriverò a tanto.. dissaldare un componente solo per verificare la sua natura non è nel mio stile.. prima devo essere sicuro di coda sia magari tramite altre persone che hanno questa Radiono che ci si sono imbattuti e poi magari se possiamo dedurre che non serve ( ma se la fabbrica c''ha  messo un motivo ci sarà senz'altro) allora magari previo preverifiche possi fare questa cosa invasiva per il mio gioiellino che non ci dimentichiamo ogni qual volta ci viene poggiato un saldatore di mano più o meno esperta per la scheda è sempre un trauma.. di questi ne ho molti anche io ma penso più che un condensatore ceramico sia più un varikap ... vedremo per ora Grazie mille   [emoji108]

cimabue

ciao, dopo il ripristino del forum, qualcosa è andato perso.
ti posto la foto di un galaxy originale, i componenti che vedi sono messi dalla fabbrica solo nel modello a 5 bande, 200 canali.
20160818_001241.jpg

Filippo73

Citazione di: cimabue il 18 Agosto 2023, 18:57:39ciao, dopo il ripristino del forum, qualcosa è andato perso.
ti posto la foto di un galaxy originale, i componenti che vedi sono messi dalla fabbrica solo nel modello a 5 bande, 200 canali.
20160818_001241.jpg
Grazie mille , qualche idiota aveva acherato il sito e ha scritto cose davvero irripetibili.. va beh si divertono con poco... daltronde ci sono anche loro aihmè... comunque grazie di nuovo cima , l'ho richiuso e nailato ma adesso appena finisco di risolvere un paio di problemini sull'altro apparato un bellissimo ed intonso president lincoln prima serie rimetti sotto questo... poi credo anche che dovrò fare un'allineamento della catena delle bobine banda centrale in quanto non è centrato e non riceve .. ma magari chissà togliendo questo pezzetto... da perderci non credo che ne abbia tu che pensi,?!? Di nuovo Grazie immensamente e complimenti per il tuo fantastico Saturno   [emoji173]  [emoji121]

urri

Eventualmente portalo dal tizio che si legge sul timbro, con tutti quei timbri sembrerebbe un valido professionista
73 by Antonio

Finale Bruciato

Citazione di: urri il 19 Agosto 2023, 11:51:36Eventualmente portalo dal tizio che si legge sul timbro, con tutti quei timbri sembrerebbe un valido professionista
non riesco a trovarlo, dove ha il negozio questo riparatore? C.G. non vorrei fare pubblicità occulta, ma potrebbe interessarmi.
Vanni
Kenwood TS 450 - Alan 48 - 68 - 8001 - Lincoln 1 - Jackson - Pluto - Saturn - George - Magnum S9

AZ6108

Citazione di: Finale Bruciato il 20 Agosto 2023, 09:30:40non riesco a trovarlo, dove ha il negozio questo riparatore? C.G. non vorrei fare pubblicità occulta, ma potrebbe interessarmi.


se quella "C.G." è questa

https://cgelectronics.com.np/

credo sia un pochino fuori mano, è in Nepal [emoji2]
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


cimabue

ciao,
non so dove sia quel riparatore, quando ho acquistato il galaxy aveva già quei timbri interni.
ora il galaxy non ce l'ho più, l'ho venduto

Finale Bruciato


Citazionecredo sia un pochino fuori mano, è in Nepal [emoji2
[emoji23]  troppo lontano per i miei gusti [emoji23]
Vanni
Kenwood TS 450 - Alan 48 - 68 - 8001 - Lincoln 1 - Jackson - Pluto - Saturn - George - Magnum S9

HAWK

Ti indico dei nomi dove mandarlo_

Forum:

Lucky Luciano
Smemail

Extra forum:
Lucanikotec

73'.


r5000

Citazione di: urri il 19 Agosto 2023, 11:51:36Eventualmente portalo dal tizio che si legge sul timbro, con tutti quei timbri sembrerebbe un valido professionista
73 a tutti, sì ma se è un professionista dopo l'analisi iniziale farà un preventivo tanto elevato da mettere in forse la riparazione e non è scontato che si arriva al preventivo perchè se ci sono più difetti, modifiche, componenti sostituiti ecc... è probabile che rifiuta la riparazione per mancanza di affidabilità, purtroppo con gli apparati modificati e passati da più mani il rischio di altri difetti a sorpresa non si può escludere e il professionista lo sà bene...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

HAWK

@ Mago G.
Framich risolve ma è una polemica unica, c'è l'ha col mondo che gli fa comprare le sigarette, troppo vittimismo al pubblico, ne ha sempre una di negativa, guarda Lucanikotec che diligenza ed etica professionale e calma.

Io conosco direttamente l' Ingegnere a mè vicino, Lucky del forum, semplice, bravo, ottimo tecnico senza inutili spumeggiature... [emoji106] [emoji106]

Finale Bruciato

Visto che qui si fa pubblicità, mandalo a me che te lo sistemo io, visto che io HO IL NOME [emoji1]
Vanni
Kenwood TS 450 - Alan 48 - 68 - 8001 - Lincoln 1 - Jackson - Pluto - Saturn - George - Magnum S9

Filippo73

Citazione di: Finale Bruciato il 26 Agosto 2023, 10:28:38Visto che qui si fa pubblicità, mandalo a me che te lo sistemo io, visto che io HO IL NOME [emoji1]
😀😀😀