Normative leggi e regolamenti > Sezione Amministrativa

RICHIESTA NOMINATIVO DI RADIOAMATORE: come ottenerlo, moduli e procedure !!

<< < (18/19) > >>

SaturnV:
Ti ringrazio per la conferma.
Quando ho ricevuto la patente dall'ispettorato della Lombardia, era incluso anche il modulo cartaceo per la richiesta del nominativo con le "vecchie" istruzioni.
Dal momento che me lo avevano spedito insieme alla patente ho ipotizzato fosse corretto (e attuale) e ho spedito il tutto per raccomandata.

Domani comunque proverò a telefonare visto che con le email sembra impossibile comunicare.

kz:
sei sei in lombardia allora rivolgiti direttamente al tuo Ispettorato, la domanda potrebbe essere stata inoltrata o potrebbe essersi persa nella burocrazia ministeriale, se hai fatto una copia di tutto prima di spedirla sarebbe meglio: non perdi la spesa in marche da bollo.

SaturnV:
Vi aggiorno a riguardo per lasciare una traccia sul forum e facilitare chi verrà dopo di me.
Sono riuscito a mettermi in contatto con il Ministero (Roma). Ho parlato con il responsabile, persona molto educata e preparata, il quale mi ha confermato quanto detto da KZ poco sopra.

La richiesta di nominativo va inoltrata all'indirizzo mail: radioamatori.dgat@mise.gov.it
Le richieste "cartacee" invece non sono più "gestite".

Dato che non avevo una copia dei documenti spediti per raccomandata, ho quindi dovuto ricompilare il modulo per la richiesta del nominativo, scaricabile qui:
https://ispettorati.mise.gov.it/index.php/modulistica/98-moduli-radioamatori
applicare una nuova marca da bollo (debitamente annullata) + scansione carta d'identità + patente. Il tutto inviato all'indirizzo mail sopra riportato.

Fatto ciò ho scoperto però che la mia richiesta cartacea inviata per raccomandata era arrivata al Ministero, era stata presa in carico e mi era stato assegnato il nominativo. Il MISE (Roma) ha quindi comunicato all'Ispettorato della mia zona (Lombardia) il nominativo ma a me, purtroppo, non è mai arrivato nulla.

Detto ciò, a parte la seconda marca da bollo e il fatto di aver atteso per più di 2 mesi inutilmente, il MISE mi ha risposto in tempi brevissimi per mail comunicandomi il nominativo.

Infine, per chi è in zona 2 come me, l'indirizzo mail al quale inviare la richiesta di autorizzazione generale è il seguente: it.lombardia@mise.gov.it

Da quello che ho potuto constatare, le PEC ministeriali non sono "utilizzate" tanto quanto gli indirizzi mail classici. Quindi conviene prediligere quest'ultimi.

 

kz:
Rettifica la seconda richiesta di nominativo e ricicla la marca da bollo annullata per la richiesta di AG.

SaturnV:
In effetti potrei, ma mi confermi che la marca da bollo sulla richiesta di autorizzazione generale è necessaria solo se si richiede l'attestato di autorizzazione?

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa