Antenne cavi e rosmetri > antenne banda Civile

che antenna è ?

<< < (4/6) > >>

kz:

--- Citazione da: Antenna - 27 Maggio 2021, 10:05:33 ---Certo che sentire “5G qui...5G la!!!” ... quando il 99% delle persone manco sa di cosa sta parlando, ma si affidano a “dottor Google “.....
...

--- Termina citazione ---

infatti personalmente sospetto che fossse corretta la prima ipotesi di lake e di asinello.
sembrano antenne 5g ma probabilmente sono antenne di un ponte privato a microonde.

ps: la copertura sulle autostrade è sempre stata una delle priorità di questi servizi, mi ricordo che alla partenza del GSM venivano dichiarate coperte al 100% la rete autostradale e alcune grandi città

CB_forever:

--- Citazione da: Antenna - 27 Maggio 2021, 10:05:33 ---
E comunque , non é vero che solo le grosse città iniziano ad essere coperte...si sta installando a ritmo serrato ovunque!!!
Anche nei pali in mezzo si campi bordo autostrada !!!

Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

--- Termina citazione ---

Vero, in Liguria siamo stati coinvolti per la parte "repeater (a 26GHz)".
Martedì prossimo siamo là e vi mando qualche foto come quella di apertura del thread.
C'è una bella differenza tra "chi fa concretamente sul campo" e "chi, consultando Google, fa il leone da tastiera (per radio si diceva far prendere aria ai denti  ).

Pieschy:
Risolto o quasi il dubbio su quell'antenna, sul 5G ci sarebbero molte considerazioni da fare. La prima: totalmente inutile: avere più di 100mbps su uno smartphone serve praticamente a nulla per le capacità stesse di calcolo dello smartphone,per il display,perchè non si scarica più nulla e perdere 30 secondi o 3 non cambierebbe la vita nell'eventuale scaricamento di un file, perchè con 100mbps arrivi in streaming in 4K mentre in pochi hanno un TV 4K insomma. Andiamo alla copertura che sia di rete fissa e mobile. Un grande mistero cosa e come e dove decidano di coprire. Lato fissa mio padre in periferia estrema di PA ha la FTTH da quasi 2 anni da me a 4km dal confine del comune di Milano non è ancora arrivata. Lato 4G idem. Prestazioni decenti solo da meno da un'anno a questa parte, figuriamoci aspettare il 5G. I terminali ci sono ma gli operatori ancora neanche abilitano la semplice opzione 5G (almeno il mio) quindi senza copertura (o con) ma senza che l'operatore mi abiliti il mio iphone12 compatibile con tutte le bande 5G resta in standby per il 5G.
Poi però penso e dico...ma che me ne faccio della FTTH o del 5G? Mi rispondo...praticamente niente.

CB_forever:

--- Citazione da: Pieschy - 27 Maggio 2021, 12:16:58 ---Risolto o quasi il dubbio su quell'antenna, sul 5G ci sarebbero molte considerazioni da fare. La prima: totalmente inutile: avere più di 100mbps su uno smartphone ...

--- Termina citazione ---

Pieschy, concordo su molte tue considerazioni tra 4G e 5G.
Tuttavia il 5G possiede una proprietà che il 4G non ha: una bassissima latenza.

Semplificando, per latenza si intende l’intervallo di tempo che intercorre tra quando viene inviato un input e quando viene ricevuto il relativo segnale di output. Ovverosia: la velocità di risposta di un sistema a un impulso.

Esistono (e sempre più esisteranno) nuovi servizi che non potrebbero funzionare senza una bassa latenza (10ms ora, ma 1ms a tendere, mentre il miglior 4G è sui 25ms).

Guida autonoma, smart cities, chirurgia virtuale da remoto, Internet delle cose sono solo alcuni esempi e ce ne saranno che ancora nemmeno immaginiamo.

Pieschy:
@CB_forever chiarissimo so cosa è la latenza e la sua importanza ma c'è un piccolo particolare, ma giusto per disquisire sull'argomento. La bassissima latenza ha senso dal terminale (fisso o mobile) al punto remoto possibilmente della stessa rete, ma internet non funziona propriamente cosiì. Quasi sempre il server (di qualsiasi tipo esso sia) si trova da un'altra parte quindi malgrado la bassa latenza in partenza dipende da dove ci si collega. Un'esempio "commestibile" io con Fastweb su FW o su VF insomma sono tutti sullo stesso HUB di Milano ho 4ms in fibra ma se già cambio provider per lo speedtest e vado ad esempio su Mantova (neanche tanto distante) diventano 7ms, se vado su Losanna (CH ma neanche tanto distante) si passa a 29ms se dovessi andare su London,NY,LA aumenterebbe a dismisura quindi alla fine se da un lato ovviamente aver bassa latenza sulla stessa rete conta , conta di più il punto finale d'arrivo. A poco mi serve avere una rete che in "intranet" mi dia 2ms se poi il servizio al quale mi collego si trova negli States. Ovviamente meglio meno che di più ma personalmente è tutto molto relativo dalle variabili di cui sopra. Dipende anche dal routing. Potresti avere bassissima latenza ma un routing non ottimizzato che anche in 5G la porterebbe a valori da 3G :-)

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa