Alan 68 non va in trasmissione.

Aperto da Angelo Zannotti, 14 Luglio 2023, 21:42:11

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Angelo Zannotti

Ciao ragazzi allora eccomi qui dopo l'iscrizione tornare a trafficare con un Alan68 che mi ha portato un amico per riparalo.
Al primo controllo risulta in corto, niente di più facile scoprire il finale RF in corto, un 2SC2078 subito rimpiazzato.
Ma come detto essendo fuori dalle radiotrasmissioni mi mancava un wattmetro, ma ho dei carichi fittizi un pò abbandonati, insomma un sacco di roba ma non utilizzabile.
Fortunatamente ho vecchio carico fittizio Itelco con 4 resistenze ceramiche una mancante e due bruciate, chissà cosa avrò combinato al tempo, bene ricostruisco il rivelatore RF e finalmente una sonda funzionante, ma purtroppo collegandola al 68 scopro che eroga solo 250 mW.
Provo a ritoccare gli accordi della catena rf, ma niente.
Naturalmente dopo aver controllato transistor e componenti vari suggeriti anche nel forum, decido di costruirmi anche una sonda rivelatrice per il multimetro, cosi da verificare dove si perde il segnale.
Ma purtroppo qualcuno rema contro, perché mentre oggi iniziavo al ricerca, l'apparato non va più in TX e se modulo sento la voce nell'altoparlante.
Ora il maledetto monta un roger bee, sinceramente non ricordo come funziona, ma vorrei provare ad escluderlo, non vorrei centri qualcosa, ma purtroppo non ho il materiale per farlo.
Qualcuno ha lo schema di come è collegato così da ripristinare i collegamenti originali.
Magari se riesco vi metto anche una foto per capire di che basetta si tratta.

Scusate del sermone ma sono fuori allenamento  [emoji1]  [emoji1]  [emoji1]



cimabue

ciao,
serve una foto del beep, per capire che tipo sia.

LuckyLuciano®

Citazione di: Angelo Zannotti il 14 Luglio 2023, 21:42:11Ciao ragazzi allora eccomi qui dopo l'iscrizione tornare a trafficare con un Alan68 che mi ha portato un amico per riparalo.
Al primo controllo risulta in corto, niente di più facile scoprire il finale RF in corto, un 2SC2078 subito rimpiazzato.
Ma come detto essendo fuori dalle radiotrasmissioni mi mancava un wattmetro, ma ho dei carichi fittizi un pò abbandonati, insomma un sacco di roba ma non utilizzabile.
Fortunatamente ho vecchio carico fittizio Itelco con 4 resistenze ceramiche una mancante e due bruciate, chissà cosa avrò combinato al tempo, bene ricostruisco il rivelatore RF e finalmente una sonda funzionante, ma purtroppo collegandola al 68 scopro che eroga solo 250 mW.
Provo a ritoccare gli accordi della catena rf, ma niente.
Naturalmente dopo aver controllato transistor e componenti vari suggeriti anche nel forum, decido di costruirmi anche una sonda rivelatrice per il multimetro, cosi da verificare dove si perde il segnale.
Ma purtroppo qualcuno rema contro, perché mentre oggi iniziavo al ricerca, l'apparato non va più in TX e se modulo sento la voce nell'altoparlante.
Ora il maledetto monta un roger bee, sinceramente non ricordo come funziona, ma vorrei provare ad escluderlo, non vorrei centri qualcosa, ma purtroppo non ho il materiale per farlo.
Qualcuno ha lo schema di come è collegato così da ripristinare i collegamenti originali.
Magari se riesco vi metto anche una foto per capire di che basetta si tratta.

Scusate del sermone ma sono fuori allenamento  [emoji1]  [emoji1]  [emoji1]


Il led TX si accende?
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Angelo Zannotti

Buongiorno come promesso vi alle go qualche foto. In oltre c'è anche una altra schedina se mi illuminate  a cosa serve.20230716_102015.jpg

Questa è la scheda del rogerbeep.

20230716_102044.jpg

Questa è l'altra scheda.

Poi già che ci siamo volevo sapere se è normale questa bobina senza il nucleo.

bobina.jpg

Grazie.



1vr005

Citazione di: Angelo Zannotti il 16 Luglio 2023, 14:52:2020230716_102044.jpg

Questa è l'altra scheda.
Quella sembra la schedina dei canali "negativi" (quei pochi canali con frequenza sotto l'1 in 26 Mhz) dei 68, 34 eccetera. Nativa dell'Alan 68.

bergio70

Il led TX si accende??
tendenzialmente no...
Il deviatore nel microfono funziona?
Probabilmente no...


Angelo Zannotti

Citazione di: bergio70 il 17 Luglio 2023, 08:38:04Il led TX si accende??
tendenzialmente no...
Il deviatore nel microfono funziona?
Probabilmente no...

Ciao ti dico che il led non accende, ma il commutatore del microfono sembra ok, ma ad ogni modo il problema  sembra essere come sospettavo, nella schedina del roger beep.
Infatti ho individuato il collegamento originario che va dalla stessa alla piazzola 11 dello stampato, se metto lo stesso a massa l'apparato va in tx, non ho avuto molto tempo oggi per lavorarci, ma ad ogni modo ho individuato lo stadi difettoso.
Devo vedere se ho un 4093 magari una prova al volo visto che è su zoccolo.

Resta sempre la richiesta dello schema di collegamento del roger beep o lo schema dello stesso con 4093, sarebbe utile per velocizzare la ricerca.


LuckyLuciano®

#7
Citazione di: Angelo Zannotti il 17 Luglio 2023, 21:46:44Ciao ti dico che il led non accende, ma il commutatore del microfono sembra ok, ma ad ogni modo il problema  sembra essere come sospettavo, nella schedina del roger beep.
Infatti ho individuato il collegamento originario che va dalla stessa alla piazzola 11 dello stampato, se metto lo stesso a massa l'apparato va in tx, non ho avuto molto tempo oggi per lavorarci, ma ad ogni modo ho individuato lo stadi difettoso.
Devo vedere se ho un 4093 magari una prova al volo visto che è su zoccolo.

Resta sempre la richiesta dello schema di collegamento del roger beep o lo schema dello stesso con 4093, sarebbe utile per velocizzare la ricerca.

Esatto, era la prova che volevo farti fare. Per questo ho chiesto, senza ricevere risposta, se il lex TX si accendesse.
A questo punto ti consiglio di sostituire i diodi (tutti) presenti sul beep. Se non si risolve, passa al transistor di commutazione. Se ancora non risolto, passa all'integrato.
Alla fine i componenti son quelli, c'è poco da girarci attorno.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

cimabue

lo schema di collegamento dovrebbe essere questo.
dopo i controlli scritti da LuckyLuciano, ti resta solo il rele.


nik7

#9
Salve Angelo ,non mi sembra normale quella bobina senza nucleo ,ho un mio 68 sul banco ed ha il nucleo ,73s to all nik.
https://i.postimg.cc/ZnSBtRp7/IMG-20230717-102314.jpg

r5000

Citazione di: nik7 il 18 Luglio 2023, 14:13:28Salve Angelo ,non mi sembra normale quella bobina senza nucleo ,ho un mio 68 sul banco ed ha il nucleo ,73s to all nik.
https://i.postimg.cc/ZnSBtRp7/IMG-20230717-102314.jpg
73 a tutti, concordo, la ferrite è rimasta attaccata al cacciavite di qualcuno che lo ha modificato pensando che và meglio così...  si potevano risparmiare una ferrite in fabbrica... Ma se guardi il contenuto spettrale di quel segnale  sono sicuro che le armoniche non sono attenuate e quel 1/2 watt in più (anche di più se il wattmetro non è fatto per le VHF...) ha fatto felice il propietario del cacciavite...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

bergio70

... proporre usi alternativi del suddetto cacciavite!

AZ6108

#12
Citazione di: bergio70 il 18 Luglio 2023, 15:51:32... proporre usi alternativi del suddetto cacciavite!

... ad esempio come spazzolino da denti, cotton-fioc, collirio, panno per asciugare l'auto ...

tornando in argomento, viste le premesse ho idea che si possa essere parecchio da controllare in quell'apparato, del resto gli "scacciavitatori folli" di solito girano tutto il girabile, senza strumenti (non che se li avessero li saprebbero usare) e senza alcuna cognizione di causa
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


LuckyLuciano®

Citazione di: nik7 il 18 Luglio 2023, 14:13:28Salve Angelo ,non mi sembra normale quella bobina senza nucleo ,ho un mio 68 sul banco ed ha il nucleo ,73s to all nik.
https://i.postimg.cc/ZnSBtRp7/IMG-20230717-102314.jpg
se è per questo manca anche il filtro d'uscita.
Pazienza.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

r5000

Citazione di: LuckyLuciano® il 18 Luglio 2023, 21:08:26se è per questo manca anche il filtro d'uscita.
Pazienza.
73 a tutti, quello è rimasto attaccato al saldatore HI!!! se lo scopo era vedere qualche watt in più dopo aver sostituito il finale rf ha giustamente tolto tutto il possibile per "guadagnare" qualche watt in più e ci è riuscito, peccato che il segnale utile a 27 mhz è invariato ma  questa è una nota marginale, scommetto anche che ha
"starato" la taratura del led awi,  se il contenuto armonico del segnale è elevato e si utilizza un'antenna per i 27 mhz capita che l'indicatore di ros elevato si accende e ritoccano pure la taratura dell'indicatore per non farlo accendere "per nulla..."  poi mi  è capitato anche il contrario, ritoccavano quel trimmer per far accendere un led con la modulazione montato all'interno dello smeter, l'effetto scenico non era male ma non c'era più l'indicazione awi che  in teoria serve per sapere se hai scollegato o perso l'antenna, sicuramente è l'accessorio più utile negli apparati veicolari dove con un colpo d'occhio vedi se l'antenna ha problemi...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

Smemail74

me vengo i brividi a legge il tutto.....
ma sapete di cosa parlate oppure state sparando a buffo..???   per me sparate a buffo......

in primis  gia che nn gli strumenti lassa sta..... non sai nemmeno a cosa servono le schede e vuoi riparare un cb?
il commutatore del micc ti hanno chiesto se funziona ma lo hai testato sul bocchttone apparato col tester altr è inutile che rispondi....il led tx si accende...  tendenzialmente no... ma che razza di risposta è ??  o SI opp NO  altre risposte indicano non sapere cosa fai....
cambiare tutti i diodi... ma si cambiamo pure tutte le resistenze tanto prima o poi se risolve.....

Smemail74

Citazione di: nik7 il 18 Luglio 2023, 14:13:28Salve Angelo ,non mi sembra normale quella bobina senza nucleo ,ho un mio 68 sul banco ed ha il nucleo ,73s to all nik.
https://i.postimg.cc/ZnSBtRp7/IMG-20230717-102314.jpg
ma chi te lo ha confermato?
il nucleo puo essere tolto, dipende dall accordo
ci sta sempre sul 48 ma  NON è una regola, su altri apparati nn ci sta e sul 48 se non presente ESCE lo stesso, magari piu basso

nik7

Grazie Smemail ,non lo sapeva ,solo che i miei radio sono tutti originali e non modificati ,73s to all nik.

Angelo Zannotti

Buonasera, non capisco il casino che state facendo, in primis come ho scritto inizialmente, non sono uno sprovveduto che non sa cosa sta riparando, faccio il riparatore audio video da 40 anni, per quanto riguarda cosa sto facendo lo so benissimo e solo che riparando con metodo ho chiesto degli schemi di collegamento delle schedine che sono dentro l'apparato che ribadisco non è mio e non ho smanettato io.
Il metodo di riparazione si fa rilevando misure, forme d'onda spettri ecc. non cambiando a caso i componenti.
Premetto di aver lavorato anche in ambito broadcast, certo che da tempo sono fuori dal radiantismo come già detto.
Come strumento mi manca solo un analizzatore di spettro, visto che il mio lavoro non ne contempla l'uso.
Ad ogni modo senza cambiate componenti a caso ma operando con metodo  il problema dell'apparato che non va in trasmissione è dovuto alla dipartita del 4093.


bergio70

Il 90 % di chi chiede info è perchè è convinto di poter riparare qualsiasi cosa usando come strumento il dito accusatore, non costosissimi strumenti veri...
Dunque ci perdonerai se abbiamo pensato male.
Rimane il  fatto che tu lo abbia riparato, che è quanto ci si aspettava, ovviamente.

Angelo Zannotti

Ok, ci mancherebbe scuse accettate, forse non mi ero spiegato bene e sembrava forse che volessi chiedere" quale componente devo cambiare perché non funziona  questo o quello".
Ok torniamo a noi, meglio al guasto iniziale dell'apparato che dopo aver cambiato il finale RF usciva con solo 250mW circa.
Il caso ha voluto, o fortuna, che mi hanno portato una altro 68, e siccome avevo un presentimento dall'inizio, ho subito smontato il 2SC2078 che risulta in ottima salute e l'ho montato sul alan  che sto riparando e sorpresa 4W tondi tondi sul carico RF.
Mio malgrado vedo che anche qui ha colpito il cinesino dal transistor farlocco.
Visto che potrebbe capitare a qualche collega di trovarsi in questa situazione allego una foto di comparazione
fra i due  transistor.

20230720_121605.jpg

Ora il problema è trovare il finale buono, ma come vi dicevo, una volta trafficavo già con apparati rtx negli anni 80, e ne ho di componenti stagionati, allora ho rovistato nel vintage e fortunatamente ho trovato i 2SC2078 originali.
2SC2078 orig.jpg

r5000

73 a tutti, purtroppo con i cb tutto è cominciato con i finali 2sc1969 non più prodotti ma comunque molto richiesti e ormai è difficile trovare transistor di ricambio affidabili, anche i più comuni 2sc2078 hanno seguito la stessa fine, con i finali di potenza audio è lo stesso, bisogna guardare i transistor sopra e sotto e vedere se sono propio   identici e poi resta sempre la sigla che nelle copie false viene riprodotta ad arte ma come per le banconote non è mai precisa e il problema è riconoscerle quando hai un transistor cotto o scolorito e quello nuovo sembra uguale ma cambia qualcosa, recuperare i componenti d'epoca dai vecchi telai funzionanti è una garanzia sempre che quei componenti sono efficienti e l'unica soluzione è provarli del tempo, lo facevo già anni fà con i tv e autoradio quando i negozianti insistevano a dire che i transistor e integrati nuovi erano ok ma saltavano in poco tempo mentre se recuperavo i componenti dai telai dismessi se funzionavano qualche giorno di prova non ritornavano più in laboratorio, si dava colpa all'hfe diverso, lotto di produzione ecc... ma di fatto i componenti venduti come ricambio non erano all'altezza dei componenti montati di fabbrica, è una storia vecchia di 25 anni...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599


Angelo Zannotti

Hai ragione R5000 la componentistica seria non esiste più, molti problemi li danno gli iridi  STK in campo audio.
Per fortuna che nelle scatole degli obsoleti mi sono ritrovato un paio di 2SC2078  di quelli buoni, infatti montato il transistor e ritarando a dovere lo stadio TX sono quasi a 5W, direi molto bene.
Per quanto riguarda il filtro passa basso, qualcuno prima di me lo ha rimosso per ottenere qualcosa in più, controllerò a quanto sono le armoniche vediamo se riesco col misuratore di campo tv in modalità spettro, non è certo un analizzatore di spettro ma ci si avvicina.
La cosa che in vece non sono riuscito a capire è a che cosa serve la schedina con un quarzo che avevo messo all'inizio del post.
Ho provato anche a scollegarla ma le frequenze dei canali non cambiano poi per i canali negativi la scheda mi pare che monti due quarzi, qui ce né uno solo vediamo se qualche collega mi illumina.





r5000

Citazione di: Angelo Zannotti il 31 Luglio 2023, 22:44:21Hai ragione R5000 la componentistica seria non esiste più, molti problemi li danno gli iridi  STK in campo audio.
Per fortuna che nelle scatole degli obsoleti mi sono ritrovato un paio di 2SC2078  di quelli buoni, infatti montato il transistor e ritarando a dovere lo stadio TX sono quasi a 5W, direi molto bene.
Per quanto riguarda il filtro passa basso, qualcuno prima di me lo ha rimosso per ottenere qualcosa in più, controllerò a quanto sono le armoniche vediamo se riesco col misuratore di campo tv in modalità spettro, non è certo un analizzatore di spettro ma ci si avvicina.
La cosa che in vece non sono riuscito a capire è a che cosa serve la schedina con un quarzo che avevo messo all'inizio del post.
Ho provato anche a scollegarla ma le frequenze dei canali non cambiano poi per i canali negativi la scheda mi pare che monti due quarzi, qui ce né uno solo vediamo se qualche collega mi illumina.
73 a tutti, quella schedina con un quarzo è originale negli apparati a 34 ch,  serve per fare i canali negativi usati nella banda omologata a 34 ch  che non corrispondono alla canalizzazione a 40 che, se vai sul 34 non corrisponde al 34 "normale" che c'è in tutti i cb a 40 ch... riguardo all'utilizzo del misuratore di campo al posto dell'analizzatore di spettro è fattibile ma limitato, prima di tutto non si deve mai collegare direttamente al tx , serve un carico fittizio con presa attenuata, in alternativa lo metti vicino con una antenna a stilo e puoi vedere le armoniche ma non hai idea se il livello è alto o basso perché non c'è nulla di calibrato e preciso, se il tuo misuratore di campo scende sotto i 27 MHz puoi fare una stima tra la portante e le armoniche ma senza sapere quanto  è lineare la curva di risposta del misuratore di campo con vai oltre una stima a occhio, a suo tempo prima di comprare il mio primo analizzatore di spettro usavo il misuratore di campo con il carico fittizio è attenuatore variabile  e con il generatore di rumore avevo disegnato  la curva di risposta del misuratore  da usare per calcolare  i livelli che poi confrontati con un'analizzatore di spettro "vero" erano abbastanza precisi,  un dB di errore all'epoca era grasso che cola...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599