forum radioamatori > Autocostruzione

Autocostruzione antenna a telaio MW

(1/13) > >>

FabriBCL:
Ciao a tutti.
Ho iniziato la costruzione di una antenna a telaio per ascoltare le onde medie.
Ho preparato la parte in legno, ma adesso sono a decidere come mettere le spire e come collegarle.
Esistono progetti molto diversi sia nel numero delle spire che nei collegamenti e nelle caratteristiche dichiarate dal progettista.
Quella che sto cercando di fare ha (molte) spire concentriche, con il secondario diviso in due avvolgimenti opposti e il circuito principale (quello collegato alla radio) ulteriormente concentrico all'interno.
Secondo il progettista dovrebbe avere guadagno molto alto e alta direttività, nella direzione perpendicolare alle spire (contrariamente ad altri progetti che vedo in rete, che vanno in senso longitudinale quindi anche in alto).
Per avvicinarmi alla costruzione in pratica, ho fatto gli schemi che sono qui in allegato.

Non comprendendo a fondo il meccanismo di funzionamento ho alcuni dubbi, per cui chiedo un confronto con qualcuno che abbia le idee più chiare di me.
I dubbi sono:
1) esistono progetti dal migliore rapporto beneficio/costo? Queste sarebbero 40 spire di secondario e 10 di antenna, quindi circa 140 mt di filo! Altri progetti si fanno con 10 spire. E' effettivamente vantaggioso fare le cose così in grande?
2) come visibile nel disegno, tra il quadro più esterno ed il più interno c'è differenza di lato di oltre 40 cm. Questo significa che la metà della lunghezza del filo del secondario non sarà a metà delle spire, ma in un altro punto che posso calcolare. La simmetria di un circuito del genere è a metà spire o a metà lunghezza?
3) Il circuito in rosso è il filo collegato al ricevitore (tra due e 10 spire, da variare con coccodrillo). E' già adatto alla presa da 1000 Ohm del ricevitore o va adattato?

Grazie a chi potrà dare attenzione a queste domande. Buona radio a tutti.

ik2nbu Arnaldo:
quanto è il valore di induttanza del loop grande ?

M74:
Mi sa che hai beccato un progetto per le onde lunghe, sono troppe 40 spire su un telaio così grande.

CB_forever:
Quoto quanto detto da Arnaldo e M74. Piuttosto perché non provi questa: http://www.in3eci.it/bbb/file_content/fl326.pdf

L’idea di usare un flat cable con collegamenti sfasati la trovo semplice e geniale allo stesso tempo: ti risparmia lo stress di fare tante spire e copri agevolmente le onde medie e lunghe.
Buon lavoro!

ik2nbu Arnaldo:
Allego file ZIP,  contiene programma in DOS  ( che funziona anche su WIN a 32 BIT)

per calcolare antenne a Telaio con tutti i parametri necessari x ottimizzare la resa.

La foto è quella che ho fatto anni fa, con ottimi risultati in onde lunghe 0-250 KHz,

usanto flat cable per PC comprato su ebay.

73

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa