forum radioamatori > Autocostruzione

Applicare VFO a rtx1

<< < (3/6) > >>

trodaf_4912:
Scusa ma perche' vuoi fare oscillare un oscillatore sostituendo il quarzo con un segnale prodotto da un DDS che e' gia' pronto per essere utilizzato ?. Secondo me devi bypassare l'oscillatore.

microonda:
Sì ,proprio così , trodaf . Ho trovato sul n.77 di nuova elettronica un vfo di potenza . Potrebbe provare con quello .

microonda:
Se si modula solo il finale , allora potrebbe andare bene in am . Se si vuole modulare tutti e tre non va bene più . In tal caso si  dovrebbe modulare in fm solo l'oscillatore .

microonda:
Ciao Lipassa , se vuoi ti farò uno schemino solo per il tx . Comunque , bisogna anche stabilizzare l'alimentazione dell'oscillatore , altrimenti varia troppo la frequenza . Bisogna vedere anche quali componenti elettronici tieni . Se vuoi usarlo come posto fisso o come portatile . Non puoi superare i 40 canali tecnicamente . La stabilità dell'oscillatore e la potenza non vanno d'accordo . Bisogna provare più volte . L' rtx 1 è stato progettato con il quarzo e a un canale .

Ilpassa:
Grazie MIcroonda.. gentilissimo, di componenti ne ho diversi, quasi tutti di recupero, ma mi arrangerò se mi servono li acquisto..
Di VFO ne ho un paio, uno a DDs e uno PLL montato anni fa, un KIT di NE l' LX1318 che non mi funzionava sulla parte TX ma che sono riuscito a far ripartire.
Preciso che a differenza degli anni 70-80 dove modulavo nella Banda cittadina adesso è solo per riempire le giornate, visto che sono in pensione e di tempo ne ho tanto.
Non ho neppure un antenna montata e per provarlo ne metterò una provvisoria nel balcone, sempre che trovi qualcuno in frequenza, magari qualche cb camionista.

allego alcune immagini delle mie costruzioni..

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa