Autore Topic: costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore  (Letto 103989 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
ho intenzione di iniziare la costruzione di una coppia di walkie talkie partendo da 2 contenitori di tipo commerciale 130 x 60 x 31mm con pila 9 volt.  ho diversi quarzi . come li volete?    a 110mhz wfm ?    a 144mhz am ?  a 170mhz am?   a 127,500 am? ( su quest'ultimo si sfrutta un quarzo 21,250mhz ricavato da un vecchio pmr danneggiato). sono graditissime le risposte di amici appassionati montaggi radio. la potenza non andrà oltre i 50mw.



Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #1 il: 29 Agosto 2014, 00:53:52 »
73  a tutti, io escluderei subito i 127.500mhz, è in piena banda aeronautica e con 50 mW ti sentono a 300 km... anche i 110 mhz sono in banda aeronautica ma  lì le comunicazioni sono strumentali e il problema di interferenza è abbastanza contenuto, anzi, è più facile che tu avrai problemi di ricezione per la vicinanza con le broadcasting fm, restano i 170 mhz e i 144 mhz... certamente è meglio il secondo tra i due, però  se i quarzi li usi in fondamentale  o su armoniche diverse può essere che trovi delle frequenze meno  problematiche e con 50 mW hai comunque una portata decente per dei walkie talkie... per le scatole ok visto che saranno dei palmari e quindi le dimensioni sono quelle ma la vedo dura farci stare dentro tutto un rtx vhf, se fai un trasmettitore in modulazione d'ampiezza per poi semplificare il ricevitore è ok ma la portata sarà minima per la bassa efficienza del ricevitore, passare all'fm è meglio ma vuol dire aggiungere un discriminatore e non hai molto spazio anche se pensi già di usare le cuffie al posto dell'altoparlante e relativo finale bf, usare un rx a supereazione (soluzione adottata nei vecchi walkie talkie) è percorribile ma non hai la stabilità del quarzo e resta solo la sincrodina o conversione diretta, penso sia da valutare un sa602  e simili, se trovi dei quarzi in banda cb sarebbe un'ottima cosa anche perchè avresti maggiori probabilità di trovare qualcuno che ti può rispondere...

Battilio

  • Visitatore
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #2 il: 30 Agosto 2014, 14:36:57 »
Vediamo gli schemi così cominciamo a ragionare l'FM è facile discriminarlo!

Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #3 il: 08 Settembre 2014, 22:53:03 »
aspetto lo schema su!! cmq per avere un po di efficienza forse è meglio fare qualcosa in frequenze più basse tipo 20Mhz che i quarzi si trovano oppure 36Mhz che si trovano pure.. qualche 2n2222 o BC547 e via... come finale RF un bel IRF510 e via.. col IRF510 ti permetti il lusso di poter ottenere se desideri oltre 10W RF su 12V che diventano oltre 20W se alimenti a 24 e oltre 50W se alimenti a 50V
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #4 il: 09 Settembre 2014, 22:55:09 »
73 a tutti, io l'ho costruito negli anni 80, devo avere in giro ancora la scheda, non avevo comprato il kit ma copiato il circuito stampato e come finale rf avevo il 2n3866, come antenna la gp, per il trasformatore avevo usato un trasformatore d'uscita di una radio a transistor, funzionava anche se non era il massimo ma all'epoca non avevo strumentazione seria e ho faticato un pò con l'oscillatore che poi ho modificato per andare in fm (varicap in parallelo al quarzo da 49 mhz ) bei tempi quando mettevo in play la cassetta e poi in giro per il paese per vedere fin dove arrivava...

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #5 il: 12 Ottobre 2014, 00:34:33 »
73 a tutti, complimenti!!! il mobile poi è perfetto, l'oscillatore libero come tx funziona bene con il ricevitore superreattivo perchè non è tanto selettivo da perdere il segnale, se quarzato è molto più stabile ma anche molto più grande a meno che di usare degli oscillatori txo fatti già per la frequenza che vuoi usare, una cosa del genere http://www.abracon.com/Oscillators/ASEMP.pdf è microscopica e ci vuole poco per modulare in ampiezza, come ricevitore direi che una conversione diretta con un'altro oscillatore uguale è fattibile, bisogna aggiungere un mixer e poco altro se non basta un semplice diodo rilevatore... i telecomandi dell'antifurto ecc... usano questo tipo di componenti...

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #6 il: 04 Novembre 2014, 02:16:27 »
73 a tutti, un calcolo approssimativo della potenza d'uscita può essere fatto calcolando la potenza dissipata dal transisto finale, se poi si tratta di un'oscillatore è lo stesso anche se non si tiene conto dell'efficienza sai che non potrà mai essere più potente di quello che consuma, poi sul discorso che aumenta il consumo quando tocchi il transistor bisognerebbe vedere l'emissione con un'analizzatore di spettro per capire cosa esce quando innesca e consuma di più, probabilmente produce molte più armoniche e spurie di quando oscilla in modo pulito, la forma d'onda è sinusoidale solo quando la reazione dello stadio mantiene in zona lineare la curva di lavoro del transistor e con le dita probabilmente lo porti verso la saturazione con la sinusoide che diventa più simile a un'onda quadra...
per l'antenna puoi fare il solito gommino o la bobina alla base con lo stilo più corto, con il radiutilitario ti fai un'idea di come fare lo stilo caricato anche se probabilmente non si tiene conto dell'impedenza caratteristica del tuo trasmettitore e quindi è un'incognita se funziona meglio o peggio di un semplice stilo più corto,  dovresti confrontare il segnale trasmesso delle due antenne  con un misuratore di campo rispetto al consumo per avere una misura indiretta del migliore adattamento \ efficienza...


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #7 il: 02 Dicembre 2014, 11:02:12 »
salve a tutti.   ciao r5000, avevi ragione.   non ho voluto ascoltare il consiglio!!!  me l'avevi detto che il trasmettitore avrebbe slittato di frequenza e così è stato e anche questo montaggio è fallito!   quando è tutto aperto si sente bene, ma quando chiudo il coperchio slitta di frequenza e non si sente più. quando poi lo prendo in mano e muovo un poco la mano, peggio ancora si sposta pure di 6 o 7 mhz.   adesso, però, l'ho faccio quarzato come vedi nella foto.  lo stadio di bassa frequenza ho preso spunto da ne 97 e lo stadio di alta frequenza da ne 194.  le bobine userò le 1295.1 di ne     come vedi ho messo un quarzo a 18mhz e voglio sfruttare l'armonica a144mhz per fare un tx a 144 mhz quarzato. per il momento questi 4 transistor funzionano benissimo. l'assorbimento è 15ma.  più appresso metterò lo schema.  da oggi in poi i miei montaggi falliti non li cancellerò più. scusatemi




Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #8 il: 03 Dicembre 2014, 00:45:48 »
73 a tutti, sbagliando si impara e si migliora, se funzionasse tutto al primo colpo manca la voglia di fare meglio, secondo me se vuoi alzare la frequenza di lavoro devi cambiare modo di costruzione e passare alle scatole metalliche e componenti rf saldati in aria, il tutto poi sarà comunque microfonico ma se abbastanza rigido non è problematico se non prendi la scatola a martellate, la basetta 1000 fori và bene ma ti obbliga a lavorare in piano mentre in aria hai la possibilità di usare tutte le direzioni e posizionare i componenti in modo che non interagiscono troppo tra loro, ovvio che per integrati o componenti fragili servono degli ancoraggi o supporti ma sono anche facili da fare con pezzi di basetta ramata ecc... comunque continua così che il divertimento è assicurato...


Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #9 il: 03 Dicembre 2014, 15:45:46 »
anche se intuibile dalla foto, ma uno schemino ogni tanto perchè non lo metti?? 73s
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #10 il: 03 Dicembre 2014, 18:03:04 »
73  forza 12, hai ragione dovrei mettere lo schema.  appena lo faccio, faccio una foto e lo metto. sto pensando di usare un piccolo trasformatore di modulazione.   e dopo l'oscillatore meglio mettere un fet perché , avendo un' alta impendenza d'ingresso, non sovraccarica l'oscillatore. vero?

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #11 il: 04 Dicembre 2014, 12:41:16 »
salve a tutti.  ho cambiato idea. siccome ho poche cognizioni tecniche ed essendomi incatenato " partendo dal contenitore" ho pensato di realizzare questo schema di tecnica pratica ottobre 1967.

però non lo voglio fare a 27mhz,  altrimenti ci vorrebbe un'antenna troppo lunga.  ho dei quarzi a 10mhz che oscillano pure in 5 armonica,  pure quarzi a 16,896mhz,   pure quarzi a 21,250mhz trasmettendo così a 63,750mhz.   ho pure quarzi a 72,160 che oscillano a 120,280mhz.    vorrei comunque impiegare 4 transistor senza aumentare la potenza.   voi cosa mi consigliate?
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2014, 15:15:33 da microonda »

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #12 il: 07 Dicembre 2014, 15:19:51 »
adesso ho capito perché i miei progetti falliscono.  il progetto del radiomicrofono a onde medie sul n.97 di ne funziona perfettamente ma non è idoneo per adattarlo alle vhf perché sull'oscillatore arrivano solo 4,5volt.  siccome la tensione è troppo bassa non riesce ad eccitare un transistor pilota tanto più che deve pure triplicare.    quindi si deve usare un piccolo trasformatore di modulazione in modo che sugli stadi di alta frequenza arrivino almeno 8volt .   è esatto il ragionamento?.  adesso faccio lo schema e chiedo consiglio
« Ultima modifica: 07 Dicembre 2014, 15:22:29 da microonda »


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #13 il: 07 Dicembre 2014, 17:13:20 »


ho fatto lo schema.  alcune cose, però, non sono chiare.  il condensatore elettrolitico sull'alimentazione è 47mf.  ma ce l'ho anche da 100 e 200.  l'oscillatore dovrebbe assorbire secondo me 20ma,  il pilota intorno ai 35 max. 40 ma. forse ci vorrebbe un gruppo rc all'avvolgimento che va a massa?  il finale vorrei impiegare un bfr96 . secondo me, dovrebbe assorbire non più di 70ma.  voi, che ne pensate?  la somma di tutte queste correnti dovrebbe passare attraverso il secondario di un piccolo trasformatore d'uscita presente in tutti i walkie talkie dei ragazzini.  si surriscalderà ??  si brucerà?? con il tester misura 2 ohm.    il primario invece misura 45ohm.   nel secondario non dovrebbe passare più di 100ma, vero?  oppure non è vero?  le bobine schermate sono di n.e.   l1318 composta da 6 sp. al primario + 2 sp. al secondario.   l1295.1 composta da 4 sp. + 1 sp. dichiarata 110- 180 mhz .  se ho sbagliato in qualcosa , ditemelo. intanto incomincio a costruire e subito vi faccio sapere

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16906
  • Applausi 451
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #14 il: 07 Dicembre 2014, 17:35:49 »
73 a tutti, non vedo errori nello schema ma sul discorso corrente non sò se in pratica sarà così per via del guadagno dei transistor ecc... al posto del trasformatore di modulazione ( che se vuoi trasmettere in am è meglio usarlo con lo stadio amplificatore ma non sull'oscillatore) potresti usare un transistor in serie ma è più semplice con il trasformatore, per moltiplicare la frequenza  mi sembra tutto corretto...


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #15 il: 07 Dicembre 2014, 21:02:01 »
grazie r5000 dei consigli e salve a tutti. sto facendo il montaggio e farò proprio come hai detto : modulare solo pilota e finale. intanto ho corretto già un errore. sul positivo fra la r di 68k e la 10k ho dovuto mettere una 1k e un altro elettrolitico perchè, messo un altoparlante, innescava. fatto questo ha subito funzionato.  dopo faccio altre foto montaggio+ schema

Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #16 il: 07 Dicembre 2014, 23:51:25 »
la modulazione io la metterei sul collettore del "pre finale" ovvero il 2N918.

e se lo moduliamo in FM con un varicap in parallelo al quarzo ?

sul uscita dopo il BFR96 ci vedrei un bel 2N3866. cosi da avere un po di potenza.

per lo stadio RX cosa farai?
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #17 il: 08 Dicembre 2014, 00:19:05 »


carissimi forza 12 ed r5000 sto facendo il montaggio.   il montaggio non prevede un 2n3866 in quanto alimentato da una pila a 9volt.    inoltre sono incatenato al contenitore.  comunque se tutto va bene dovrebbe dare 300mw modulati.   l'oscillatore assorbe da solo 18ma, masemetto il cacciavite sul collettore sale a 38ma.    il pilota assorbe 25ma .   per modularlo in frequenza si può fare, ma la variazione di frequenza è troppo poca per udirla in superreazione.   dato che ho poco spazio devo fare il ricevitore in superreazione. domani mattina completo la parte tx. faccio foto e schema e li posterò.  ho guardato i tuoi montaggi, tutti belli puliti ma non ne capisco

Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #18 il: 08 Dicembre 2014, 10:34:00 »
se hai previsto 300mW con lo schema tuo, a questo punto il 2N3866 non serve.. io ti avrei suggerito una potenza del genere.

se hai già approntato lo schema del RX, postalo

73
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #19 il: 03 Gennaio 2015, 12:43:37 »
salve amici,  forza 12 vorrei fare prima il trasmettitore

faccio 100 pensate.   adesso ho usato un quarzo a 16 mhz e mi oscilla benissimo a 48mhz.  ho notato che mettendo una l50 (bobina con schermo color rame 433mhz nuova elettronica) amplifica anche a 432mhz con un bfr90 con pochissimi milliampere.  adesso c'è lo spazio per mettere un altro bfr90 ( o bfr96) con un' altra l50 in modo che forse l'assorbimento del finale possa arrivare almeno a 10 o 15ma. già con soli 4ma vedo che il frequenzimetro mi segna 431,765mhz, quelli a profilo basso. a quarzi a profilo alto invece mi segnano 432,200.  a queste frequenze il superreattivo funziona molto meglio: basso fruscio e suono più alto e antenna molto più corta rispetto ai 144mhz.  adesso mi metto subito a montare e vi faccio sapere.  per quanto riguarda le bobine mi sembra che i pezzi li vende pure elettronica rota. nella parte superiore della basetta va montato il ricevitore in superreazione ma su questo non ho problemi. la basetta  forse la farò 25 x 21 fori e non più 24 x21.  misembra che la seconda foto è più chiara

« Ultima modifica: 03 Gennaio 2015, 12:59:55 da microonda »


Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #20 il: 03 Gennaio 2015, 17:44:14 »
ottimo, ti leggo con piacere....   se ti piazzi intorno a 433MHz sei pure in banda LPD e non c'è nessun problema. ottimo!
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #21 il: 03 Gennaio 2015, 19:10:39 »
carissimi forza 12 ed r5000,  eccomi completata la parte trasmittente a 431,765mhz ( ne ho diversi a 16mhz e ogni volta che ne cambio 1 mi sposta di alcuni khz forse sarà la tolleranza? una piccola differenza la fa anche la capacità in parallelo alla resistenza di emettitore del 2n918).   ho aggiunto un transistor in più alla b.f. e un altro in più all'a.f.   non ho provato ancora niente. con il precedente dovevo parlare molto vicino al microfono per avere una buona modulazione.  adesso posso parlare anche più lontano.  adesso sono 3 transistor in bassa e 3 transistor in alta e sono stati occupati tutti i 24 fori verticali. si notino anche i fili che partono dal condensatore in uscita dal secondario della bobina schermata e vanno al relé di antenna.  inoltre per avere la massima modulazione ho messo l'emettitore del finale direttamente a massa.  i 2 bfr90 sono alimentati a 4,5volt ma parlando a microfono dovrebbe variare da 4 a 5v.   ho eliminato il trasformatore di modulazione perché mi portava troppo ronzio. non sapevo come toglierlo. adesso non porta neanche un poco di ronzio. chissà se qualcuno voglia copiarlo.  le impedenze su nucleo di ferrite si possono anche avvolgerle a solenoide su una punta da trapano da 2mm.  non è possibile portarlo in banda lpd perché ci vorrebbe un quarzo tagliato a 16,050khz.   però un quarzo a 16mhz parallelo lo si potrebbe farlo slittare secondo me di circa più o meno 200hz ottenendo alla fine + o - 5000hz.    siccome i walkie talkie che sto costruendo sono in superreazione ,  la parte trasmittente dev'essere modulata per forza in ampiezza.   questi tipi di ricevitori, specialmente in uhf, non possono discriminare segnali in nfm ma solo in am e wfm.



adesso provo ad alimentare e vedo come va. se va bene metto lo schema e poi passo subito al ricevitore.  i 4 fori agli spigoli non coincidono più con i 4 fori del contenitore ma non c'è problema. il tx, una volta quarzato, non slitta più anche se si sposta leggermente nel contenitore. per quanto riguarda l'rx il problema non esiste
« Ultima modifica: 03 Gennaio 2015, 19:19:30 da microonda »

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #22 il: 03 Gennaio 2015, 23:26:08 »
ho commesso degli errori.  per quanto riguarda il tx con il trasformatore di modulazione,  questo non c'entrava niente ma era la capsula microfonica rotta che introduceva il forte ronzio.


Offline forza12

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1051
  • Applausi 66
  • Sesso: Maschio
  • IT9EWL
    • Mostra profilo
    • SDR MILAZZO
    • E-mail
  • Nominativo: IT9EWL
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #23 il: 06 Gennaio 2015, 01:39:02 »
ottimo, ma occhio che 431.765 è una frequenza che potrebbe essere assegnato ad un ponte radioamaotoriale, e 500mW fanno strada, vedi di mettere un condensatore in serie al quarzo e sono sicuro che riesci a slittare qualche kHz, cosi riesci a cadere intorno a 433MHz...  attendiamo lo schema, io sono interessato.

ti linko anche questo sito, qui il TX sempre con quarzo, in questo caso modulato in FM, parte dal classico quarzo a 16MHz e va a finire in VHF alta con due moltiplicazioni, primo stadio x5 e secondo x2, magari puoi prendere qualche spunto. http://www.radio-circuits.com/bbg.htm
Yaesu FT817 HF/VHF/UHF --  Alinco DR135 -- Baofeng UV-5R VHF-UHF --Galaxy Pluto -- ZG B550 -- sigma VENOM 5/8.
icom 2820 - icom2730 - icom 718 HF - 145.800 aprs digipeter - 144.800 Igate APRS via sdr
it9ewl@gmail.com    Milazzo ME SICILIA webSDR : http://it9ewl.ddns.net/   multiband SDR CB 50 VHF UHF SHF

IT9EWL -- 1FRI879 -- MATTEO RADIO MTM

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1692
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:costruzione coppia walkie talkie partendo dal contenitore
« Risposta #24 il: 06 Gennaio 2015, 07:52:45 »
ciao forza12,  non è possibile mettere un compensatore in serie al quarzo per mancanza di spazio. la piastrina millefori dev'essere 24 x 21 fori.  se tu sapessi quanta rabbia mi fa quando mi sento dire: " stai attento che aggangi il ripetitore.....  stai attento che con 50mw ti sentono gli aerei.... stai attento che a 143 e a 146 ci sono servizi pubblici...  ma con un giocattolo che assorbe pochi milliampere a chi disturbi? alimentato con una pila a 9v!!!  comunque il tx che sto facendo, il finale eroga in potenza meno dell'oscillatore.  infatti l'oscillatore dovrebbe erogare circa 50mw. ma gli stadi successivi, siccome amplificano l'ottava armonica, alla fine il finale caccia sì o no 15-20mw.  per esempio, con un superreattivo si sentono tranquillamente gli aerei e ogni tanto parlano anche italiano! con un quarzo a 20mhz o uno a 21,250 o 20,945 si potrebbero fare 2 rtx,  parlare con un amico, e sentire anche gli aerei e il tutto racchiuso in una piccola scatoletta.  un simile montaggio non è in grado di infastidire nessuno data la scarsissima potenza! grazie del link . sono tutti tx a banda fm stretta.  comunque è difficile modulare in fm un quarzo facendolo oscillare in 5 armonica. il segnale si può ricevere solo con un ricevitore a doppia conversione. ho letto anche i tuoi post e mi dispiace che hai problemi con il tuo montaggio. se dovessi costruire io un montaggio in hf non saprei neanche da dove cominciare. hai valutato l'idea di comprare un kit in hf ? però io penso che comprando un kit non trasmetterà in usb e lsb!  o mi sbaglio?