banda Marina e Civile > Ricetrasmettitori banda Civile

Il sistema TETRA!! e....Radio civili digitali.

(1/31) > >>

ringhio:
Il sistema TETRA è uno standard di telecomunicazioni molto simile per funzionamento a quello delle reti dei telefoni cellulari ma con caratteristiche di tipo "push to talk", cioè la messa in comunicazione con altro/i terminali senza comporre il numero e di ascoltare le comunicazioni del proprio gruppo.
Di fatto questo sistema permette di avere una rete radio nella quale sono possibili comunicazioni end-to-end, cioè da un singolo apparato ad un'altro singolo apparato, o comunicazioni a gruppi in modo da far ascoltare a tutto il personale coinvolto in operazioni di soccorso o di polizia le comunicazioni di ciascun componente.
I sistemi TETRA necessitano di un'implementazione della rete e quindi hanno costi non indifferenti di avvio del sistema che poi calano una volta avviato il tutto.
La loro flessibilità nella costruzione di reti radio virtuali modificabili, ne ha costituito il successo. Per fare un'esempio qualora sulla scena di un incidente stradale vi siano necessità di far parlare vigili del fuoco con le pattuglie di polizia che devono deviare il traffico, è sufficiente che il gestore della rete crei un gruppo allargato e temporaneo, permettendo il dialogo tra i terminali radio in questione.
Terminato l'intervento, tutto torna come prima e le reti radio quelle di base.
Un ulteriore vantaggio è costituito dall'autenticazione di chi entra nella rete radio, non sarà più possibile per nessuno che non sia autorizzato, quindi autenticato, entrare nella rete e ascoltare o parlare.

ringhio:
I principali vantaggi di TETRA sulle altre tecnologie (come il GSM) sono:
 L'uso di una frequenza più bassa che permette livelli molto alti di copertura con un piccolo numero di trasmettitori, riducendo i costi di infrastruttura.
 Veloci tempi di set-up della connessione: una chiamata uno-a-molti è generalmente creata in 0,5 secondi (tipicamente meno di 250 ms per un singolo nodo) contro i molti secondi necessari per il GSM.
 Diversamente da molte tecnologie cellulari, TETRA offre diversi modi di emergenza con la abilità per una base station di processare le chiamate locali in assenza del resto della rete e per il Direct Mode, dove i terminali possono continuare a dividersi il canale direttamente se l'infrastruttura ha un guasto o è irraggiungibile.
 Modalità gateway dove un singolo terminale con connessione alla rete può fungere da relay per gli altri vicini che non riescono a mettersi in contatto con l'infrastruttura.
 TETRA provvede inoltre una funzionalità punto-punto che altri servizi radio per emergenze non offrono. Questo dà la possibilità all'utente di avere un link tra terminali senza il bisogno del coinvolgimento diretto di un operatore supervisore o di un dispatcher.
 Diversamente da altre tecnologie cellulari che connettono un utente ad un altro, (uno-a-uno) TETRA offre connessioni uno-a-uno, uno-a-molti e molti-a-molti. Queste modalità operative sono importanti per usi di pubblica sicurezza e professionali




Gli svantaggi principali sono:
 può supportare una densità piuttosto bassa di utenti per area, rispetto al GSM e altre tecnologie (il che non è un grosso problema per le applicazioni per cui è usato).
 i terminali sono più costosi, (circa 750 Euro nel 2003 e 600 nel 2006), poiché non vi è un'economia di scala dato il ridotto numero di utenti e poiché i controlli per sistemi ad alta affidabilità devono essere più approfonditi.
 Il trasferimento dati avviene a 7,2 kbit/s per timeslot (3,5 kbit/s throughput netto di pacchetti dati), sebbene fino a 4 timeslot possano essere combinati in un singolo canale dati per raggiungere velocità più alte, poiché bisogna rispettare il vincolo imposto dallo spettro con spaziatura a 25 KHz.
 A causa della natura impulsiva del TDMA, usato dal protocollo, i terminali possono interferire con dispositivi elettronici come pacemaker e defibrillatori e con altri dispositivi radiotrasmettitori quando molto vicini (a meno di un metro indicativamente).

acquario58:
aggiungo anche questo in PDF....

http://www.comlab.uniroma3.it/Radiomobili/Il%20sistema%20Tetra.pdf

alessandro28:
bello, indubbiamente una figata unica   ;-)
però in ambito emergenza e soccorso, dove maggiormente potrebbe imporsi, non vedo ancora le condizioni ideali.. non siamo capaci di mettere tutt'italia sotto il numero unico europeo 112, figuriamoci dotarci di tetra.
da me la provincia sta spingendo per imporre il tetra, il CNSAS lo ha già in dotazione, ma dai pareri che sento è solo una cosa più complessa che non si sfrutterà mai al massimo. oltre che costare un patrimonio...
i vvf emiliani già nel 2008 avevano provato un sistema digitale, sempre certificato ETSI, meno sofisticato del tetra ma rimanendo stupiti dalla sua semplicità e funzionalità: parlo del DMR
http://www.vigilfuoco.net/tlcnazionale/?p=77

r5000:
73 a tutti, di fatto è busisness perchè le reali necessità di chi usa le radio per professione sono molto meno e sicurezza contro le intercettazioni a parte non vale i soldi che costa perchè è nato pensando in grande per gestire una rete globale di forze diverse, è vero che puoi far parlare tra loro enti diversi e per l'emergenza ha senso (se i ponti non saltano alla prima scossa di terremoto...)  ma nell'uso comune di tutti i giorni dove si rimpallano la competenza territoriale anche per una buca nell'asfalto o un tombino fuori sede o  perchè lavorano fino alle 18 e ne hai bisogno alle 20 avere le stesse radio serve a poco o nulla se non a spendere male i nostri soldi, non a caso chi si è dotato di tetra lo ha fatto grazie a incentivi e o introiti discutibili tipo autovelox, trex ecc... in altri stati ( inghilterra per esempio) si sono accorti che i costi di gestione sono tanto elevati da imporre ai poliziotti inglesi di usare gli sms e non la fonia per limitare i costi degli interventi visto che gli  impianti sono in affitto,  il gestore per far cassa e rientrare con gli investimenti aumenta le tariffe al pari dei gestori telefonici e il sistema pur avendo innumerevoli funzioni viene usato poco e male...

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa