Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - cofen86

Pagine: [1] 2 3
1
modi digitali / Re:Problema Yaesu SCU-17
« il: 05 Novembre 2021, 10:45:32 »
B 8 9ol9
Ciao Serjo,
prova a scaricare i driver nuovi. Ricordati quando si installano i nuovi driver devi scollegare la scu17 dal PC. Ti metto il link dove li puoi trovare
 https://www.silabs.com/developers/usb-to-uart-bridge-vcp-drivers

Ciao,
Alberto
Codice: [Seleziona]

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


2
Ciao a tutti, sono qua scrivere stasera perche sto imbastendo il discorso ciabatta 12 volt che avevo intenzione di fare.
Alla fine ho optato per i connettori powerpole ordinati su rs component.
La costruzione prevede un contenitore plastico  150 x 80 x 50 dove posizionerei due coppie di powerpole per alimentare carichi di medio assorbimento (radio bibanda, baracchini, hf ecc.) dato che ogni connettore è dato per un assorbimento max di 30 A.
A fianco posizionerei una fila (2 positivi + 2 negativi) di quei connettori a molla per le casse audio e questi ultimi li utilizzerei per piccolissimi carichi (rosmetri e accessori di poco assorbimento).
Oviamente il positivo di ogni singola coppia verranno protetti con un suo fusibile dedicato : di tipo  a lama per powerpole mentre i classici 5x20 per ""i morsetti per casse audio"".
Il tutto verra replicato per 3 contenitori.
Ogni contenitore verra alimentato con due fili unipolari da 4 mm2 direttamente dall' alimentatore da 50A (per il momento: piu avanti sara prevista una protezione crowbar con scr)

Adesso però devo pensare allo step successivo ossia quello di mettere qualche accorgimento in ognuna delle tre ciabatte per quantomeno arginare o bloccare aventuale rf vacante o disturbi vari.
ferriti? toroidi? filtri? qui chiedo aiuto a voi ragazzuoli.

grazie per eventuali risposte
iz2mhj manuel

3
discussione libera / Re:FIERA MONTICHIARI BS 4-5 Settembre
« il: 15 Agosto 2021, 01:25:15 »
Non per fare il taccagno ma mi sembra un po' eccessivo 10 euro per entrare in fiera.......

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


4
Ecco  quella prodotta da MFJ :

12 connettori POWER POLE sotto fusibile
Allego il manuale con le specifiche
interessanti questi connettori power pole.

5
Questa la mia ciabatta messa direttamente nel rack alimentatore da 80A

https://drive.google.com/drive/folders/0B0F7sjwiBOq9eWc2SERkUlJFSjQ?resourcekey=0-XRdZDDJqYPpXWhHM4H8LYA

tutte le boccole sono da 30A sul pannello posteriore ed i fusibili sono quelli da automobile.

73 Arnaldo
Grazie Arnaldo
73

6
Ciao r550 e grazie per la risposta. Be con i connettori che hai messo il link non ci si sbaglia con +e-.
Non ho capito che connettori usi (blocchetto faston) per la potenza. Puoi mettere un esempio?
Grazie

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


7
Buongiorno a tutto il gruppo, sto allestendo piano piano la mia stazione radio composta da una scrivania a L dove ho installato sotto di essa una bella canaletta cablofil per far passare cavi, cavetti ecc ecc.
Ho provveduto a installare delle prese 220v sotto la scrivania ma adesso pensavo di istallare sempre sotto delle "ciabatte" autocostuite per il 12 volt.
Ho guardato un po in google cercando qualche soluzione ma ho trovato solo il classico sistema con boccole nere-rosse dove si collegano con le apposite banane gli utilizzatori.

Ogni ciabatta dovrà essese dimensionata per almeno 30 A ad una tensione di 13.5 volt.
Verrà collegata all' alimentatore da 60 A con due fili minimo 4 mm2.
Nella stessa ciabatta ci potranno assere connessioni per diversi amperaggi: alcune connessione per collegare rosmetri retroilluminati e alcune connessioni per collegare RTX
Pensavo inoltre di mettere suogni uscita un fusibile dedicato e perche no, anche un circuitino per proteggere da eventuale sovrantensione (TVS+SCR).
Qualcuno ha altre idee, consigli, suggerimenti sul sistema da poter utilizzare in alternativa, oppure combinando piu soluzioni di collegamento sulla stessa ciabatta (magari condividendo qualche foto)?
Grazie.
IZ2MHJ Manuel

8
antenne per CB / Re:Info protezone PL-259 antenna Solarcon A99
« il: 06 Giugno 2021, 23:44:40 »
C'è l' ho anch'io inscatolata e pronta da montare sul tetto. Pensavo di metterci un po' di termorestringente....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


9
Puoi chiedere presso edicola, è il modo + sicuro rispetto alla spedizione postale.
Se all'edicolante gli assicuri che ogni mese lo ritiri, vai tranquillo.

Arnaldo ik2nbu
Si però dopo aver girato un po' di edicole non ho trovato nessuno che mi ha detto:te lo ordino?

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


10
Già, però aspettavo l' inizio dell' anno nuovo....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


11
Io radio kit non lo trovo da nessuna parte......

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


12
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 04 Aprile 2021, 22:33:55 »
x molti di quella linea 901, in confronto ad altri modelli a loro dire è il TOP se poi di componentistica e precisione è scadente rispetto al suo costo...non importa.quello che conta è lo strumento Grande...che sopporta KW di potenza, che ha AVG/PeP e che porta il nome Daiwa.....
Io ero uno di quelli. Ho detto:vado sul sicuro, prendo daiwa che ha lo strumento grande e il marchio e una garanzia.
Mi resterà di lezione.....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


13
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 04 Aprile 2021, 20:26:16 »
73 a tutti,concordo, ho sottomano un rosmetro nuovo da modificare della proxel (sx40) e pur se fatto a economia (connettori PL ecc...) ha i suoi bei compensatori e tutto sommato funziona correttamente, mai avrei pensato a un rosmetro Daiwa così ma è evidente che non è più come una volta...
He be, adesso lo sappiamo.
Spero che sia utile a qualcuno questa diascussione

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

14
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 04 Aprile 2021, 18:29:31 »
73 a tutti, visto le foto direi che potevano fare meglio ma è probabile che hai avuto la "sfortuna" di comprarne uno costruito di lunedì...
comunque da questo link https://forums.qrz.com/index.php?threads/daiwa-cn-901v-n-issues-technical-analysis.744347/ lo schema è il classico per i rosmetri a linea stripline solo che hanno risparmiato sui compensatori giocando con la posizione delle resistenze, questo è fattibile ma sensibile agli urti e riduce l'affidabilità dello strumento "forse" è fatto così per svecchiare la strumentazione , di fatto i radioamatori cambiano \ aggiungono radio nuove ma di solito il rosmetro resta lo stesso per molti anni...
ps:riguardo ai diodi 1k60 è da vedere se sono schottky, esistono al germanio con la stessa sigla mentre se sono 1n60 sono sicuramente al germanio, per togliersi il dubbio bisogna misurare la tensione, poi cambiando tipo di diodo viene il problema della linearità e di come è stampata la scala del galvanometro, spesso vanno provati più diodi per far corrispondere la linearità della scala oppure riscrivere la scala per i diodi utilizzati, riguardo all'impedenza della linea direi che viene calcolata con precisione quando progettano il circuito stampato e inevitabilmente risente dei componenti di contorno (connettori compresi) quindi da tarare ma senza compensatori diventa difficile e ovviamente non l'hanno fatto in fabbrica...
Mah, per me sono fatti tutti così ultimamente perché ho confrontato l' interno del mio con l ' interno di quello di ik0bgg ideatore della modifica, e abbiamo notato che gli errori nella costruzione sono gli stessi.... Quindi mi dispiace ma daiwa sta andando al risparmio.....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


15
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 03 Aprile 2021, 23:21:20 »
Comunque, detto questo ho concluso le modifiche fresando una parte di linea principale aumentando l' impedenza portandola:
A 145 MHz da 58 a 46 ohm
A 435 MHz da 41 a 49 ohm.
Si potrebbe fresare ancora un pezzo di linea principale vicino ai connettori per eliminare le capacità parassite ma visto i risultati ho deciso di lasciarlo così...

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


16
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 03 Aprile 2021, 23:14:23 »
Mi sfugge qualcosa:

Dentro accoppiatore è ovvio che i diodi devono essere al germanio.
Poi quando ci vedremo ti faccio vedere un accopiatore professionale
come è fatto e la sua meccanica interna.

Mentre sulla scheda di commutazione, qualsiasi 1N4148 va bene perchè non deve leggere RF, ma di solito commutare delle banalissime tensioni DC verso lo strumento di lettura, ciascuna regolata da un trimmer indipendente.

Vedi esempio schema del modello fratello:
http://www.cqdx.ru/ham/new-equipment/daiwa-cn-901-hp-3-swr-meter/
Nell' accoppiatore ci sono gli 1n60 che sono schottky per lavorare in alta frequenza.
Sulla scheda di commutazione, Sulla diretta c' erano due schottky in serie mentre sulla riflessa 1n4148: secondo me avrebbero dovuto mettere uno schottky o uno al germanio anche li perché l' 1n4148 un pezzo di segnale se lo mangia....
Praticamente con l' 1n4148 non si leggono i bassi valori di riflessa..

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

17
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 02 Aprile 2021, 16:50:14 »
Modifica dell'accoppiatore completata. Adesso procedo a testare l'impedenza della linea principale.
Sostituito anche i diodi sulla scheda pulsanti che erano dei banalissimo 1n4148 : installato gli ao 95 al germanio.

Seguono aggiornamenti

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


18
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 02 Aprile 2021, 13:43:56 »
Questa è la situazione dell' interno dell' accoppiatore: resistenze col gambo lungo per poter essere mosse con un cacciavite dalla feritoia per la taratura....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


19
Autocostruzione / Re:Daiwa cn901 vn
« il: 01 Aprile 2021, 22:03:04 »
Grazie mille Arnaldo, gentilissimo. Be in questo periodo strano muoversi e come andare in Nepal [emoji23][emoji23][emoji23]
si si con calma e senza impegno. Io intanto procedo con la modifica poi ci sentiamo.
Comunque documenteró il tutto con delle foto, così se qualcun' altro  vuole cimentarsi a fare la modifica trova una piccola guida oltre a quelle di Angelo ik0bgg

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

20
Autocostruzione / Daiwa cn901 vn
« il: 01 Aprile 2021, 21:13:18 »
Buonasera dato I miei precedenti problemi sulla diamon x50n che poi di problemi non ce ne erano, ma tutto era dovuto all' rosmetro Daiwa cn901 vn che segnava valori di ros inesistenti, ho deciso di aprirlo per effettuare la modifica consigliata dal gentilissimo Angelo ik0bgg.
Dopo aver racimolato la sua documentazione che cortesemente mi ha fornito ho aperto l'accoppiatore direzionale  verificando la qualità assai scadente dello stesso: resistenze collegate con i gambi lunghi per poter essere mosse dalla feritoia durante la taratura, sporcizia e residui di saldatura ecc ecc.
In più confrontandomi con Angelo abbiamo notato che sulla scheda dei pulsanti hanno impiegato 3 normalissimi diodi 1n4148 invece di quelli al germanio di cui due inspiegabilmente in serie l' uno con l' altro.
Quindi domani mi arrivano i due trimmer capacitivi, resistenze e i due diodi al germanio da sostituire.
L' unica mia difficoltà sarebbe la taratura in quanto carente di strumentazione abbastanza precisa.
Anzi prendo l' occasione di chiedere se c' è qualche buona anima a Bergamo o dintorni che ha voglia, tempo (anche dietro compenso) e che abbia un buon wattmetro preciso  e un piccolo amplificatore lineare bibanda  per poter effettuare la taratura della potenza.
Grazie.
Iz2mhj manuel

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


21
Con che strumento misuri il ros?

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


22
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 16 Marzo 2021, 19:17:15 »
Nessun grazie, quando sono a conoscenza di informazioni che possono essere utili le diffondo. Un esempio ho visto un video su youtube dove veniva provato in trasmissione un Alan48 dove la potenza di uscita era 4W in AM/FM (ha solo quella emissione) solo portante. Selezionata AWG la potenza indicata era quella, poi quando fischiavi diventava 6/7W mentre selezionando PEP risultava 12/14W al fischio, Fai un po' tu !.
Ciao
Io ho anche il cn901 hp e devo dire che è abbastanza in linea tra awg e PeP......

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


23
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 16 Marzo 2021, 15:57:53 »
A compendio di quanto gia' riportato per il DAIWA  CN901VN porto all'attenzione anche l'errata indicazione della P.E.P. sul DAIWA CN801HP. In sintesi la lettura della P.E.P. , utilizzando un rtx che al max puo' fornire 100W, risulta 160W. Quindi attenzione quando vedete usare su youtube questo strumento per la misura P.E.P. in quanto chi lo usa non sta che sta leggendo un valore esagerato.
Vi allego le modifiche di IZ2IAM per risolvere il problema.
Per verificare se il vostro CN810HP ha il problema indicato basta fare una semplice prova pratica: emettere un fischio in AVG e in PEP, le due indicazioni devono corrispondere alla max potenza erogabile del vostro trasmettitore.
73' Franco
Grazie franco. Si chiude un odissea durata 6 mesi di prove..... Adesso posso andare avanti a mettere le altre antenne sul tetto.....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


24
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 21:30:59 »
sono incuriosito: ma a che ti serve un rosmetro in UHF con apparato e antenna commerciali?
Mi piace tenere sotto controllo potenza e ros

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


25
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 20:57:00 »
Io ho un Daiwa cn-101 e un revex-W540 con sopra le scatole stampigliato il prezzo in lire , quindi ti puoi' immaginare quanti anni hanno, li acquistai nel 1990. Funzionano senza problemi e, se confrontati tra loro almeno in VHF in quanto il daiwa arriva fino a 150MHz, danno una indicazione coincidente.
73' Franco
Sono un po' incazzato ma nello stesso tempo sono contento di aver risolto questo  'mistero'.
Sono incazzato perché uno strumento venduto come professionale al prezzo di 140 euro circa dovrebbe spaccare il milliwat, invece è fatto con il c...o.
Adesso il dilemma è : che rosmetro prendo quantomeno abbastanza decente che mi risparmi brutte sorprese?
Diamond sx400?

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


26
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 15:03:57 »
In pratica dice che come lettura della potenza e' corretta sia in VHF che UHF. Come misuratore di SWR e' sufficentemente corretto in VHF mentre e' inattendibile in UHF.
73' Franco
Oserei dire abbastanza inattendibile anche in vhf....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


27
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 14:31:59 »
Ovvio che non si muova, la potenza di uscita dalla porta S11 se va bene è 0dBm e cioè 1mW.
Come diceva Sherlock Holmes,"Eliminato l’impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità".
Quindi forse e' proprio il cn901vn. Ti allego due documenti. Il primo e' il test report che verifica la bassa attendibilita' delle indicazioni fornite dallo strumento, il secondo e' l'analisi della qualita' interna e una serie di misure fatte in VHF e UHF.
Tra l'altro, come leggerai nel test report, questo strumento introduce un disadattamento sulla linea quando lo inserisci (vedi indicazione BIRD43A che rileva il mismatch). Il problema e' il suo accoppiatore direzionale che non funziona correttamente restituendo VFWD e VREF non corrette.
Le considerazioni finali sono le seguenti :

Pertanto  ti consiglio di cambiare strumento. E per fortuna che viene venduto come strumento professionale. Non e' piu' la Daiwa di una volta dove progettazione e produzione era tutta made in Japan.

73' Franco
Ha ottimo, che fregatura.....
Ore e ore buttate via per prove, sali sul tetto, scendi dal tetto, sposta, cambia cavo, connettori Per sapere che è il rosmetro della Daiwa che è una ciofeca.

Domani lo proverò a casa di un amico così ho la controprova....

Seguiranno aggiornamenti...

Consiglio su rosmetro vhf-uhf a questo punto?,

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


28
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 08:10:07 »
73 a  tutti,concordo, è scontato ma hai fatto la calibrazione al nanovna con i tre sma in dotazione? se sì direi che l'antenna è ok e và controllato il rosmetro, lo colleghi in serie al nanovna con il carico fittizio e non deve alterare la misura, occhio alle riduzioni economiche perchè spesso non sono propio 50 ohm in uhf...
Ciao, già provato a collegare il rosmetro in serie al nanovna ma l' ago non si muove. Sensibilità minima del daiwa cn901vn dovrebbe essere di 5 watt

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


29
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Marzo 2021, 07:58:28 »
Ma la misurazione come l'hai effettuata?
Hai incluso il cavo o hai collegato l'antenna più o meno vicina al nanoVNA?
E la taratura?
Ciao, ho incluso in cavo di discesa che all' incirca sono 12 metri.
Taratura fatta con i tappi sma in dotazione., quindi ho misurato antenna e cavo insieme....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


30
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 11 Marzo 2021, 21:23:23 »
Ragazzi Buonasera. Oggi ho collegato il mio vna nuovo alla Diamond x50n che aveva problemi e magicamente Ros piatti da 430 a 440. Non mi spiego come sia possibile. allego schermata vna

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


31
Autocostruzione / Re:Gain master autocostruita
« il: 06 Marzo 2021, 17:33:09 »
Allora ragazzi ho provato a rifarla come dal video che mi avete consigliato...la situazione è migliorata nel senso che le stazionarie sono più basse.... però non sul reng di frequenza che interessa a me....sui 26mhz ho 1,1 di Ros....sulla 27.555 ho 2.8 di Ros......le modifiche che ho fatto rispetto al video sono la lunghezza dell'adattatore di impedenza e la lunghezza del condensatore....visto che ho usato cavo rg 8 con fattore di velocità 0.80  ho adattato di conseguenza le lunghezze seguendo le formule....il condensatore l'ho fatto 7.7 cm e l'adattatore dimpedenza 68cm...come faccio ad avere ros bassi sulla tripla 5??????cosa ho sbagliato ?
Secondo me dove posizioni lo stub. Anche quella ha una misura precisa in funzione al fv

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


32
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 27 Gennaio 2021, 20:06:56 »
Quella barriera è di bitume o propilene...non credo che influisca.
Fosse di alluminio, non traspirerebbe e farebbe ancora più condensa ed umidità.
I 3 radiali fanno già da terra (ground) intrinseca non dovrebbe vedere sotto loro stessi nulla, tuttavia, puoi provare a 5.5 metri di altezza, sullo stesso palo delle antenne TV, non lo farei, il metallo in comune, accomuna la massa...aumenti la potenzialità di auto disturbarti i TV...anche se in digitale, fai squadrettare o chiudere il segnale.

73'.
Mi sa che è proprio di alluminio........

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


33
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 27 Gennaio 2021, 10:43:10 »
A oggi il problema è irrisolto però sono arrivato alla conclusione che il telo barriera al vapore che ho sotto le tegole che si presume essere di alluminio mi cambia la risonanza dell antenna bibanda facendomi alzare le stazionarie.
Adesso ho tre possibili soluzioni:
1: collegare al palo in modo stabile il telo posato su tutto il tetto (funzionerá?)
2: alzare l' antenna fino a quando non viene più influenzata dal piano di massa indesiderato (di quanto?)
3: spostare l' antenna sullo stesso palo delle antenne TV ma al di sopra.



inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


34
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 12 Gennaio 2021, 11:32:22 »
Il baffo che si vede sotto è un antenna ripiegata bibanda installata dopo che era insorto il problema.
Tanti per capirci come ros va meglio quel dipolino che la x50n.....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


35
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 11 Gennaio 2021, 13:26:31 »
Le Diamond sono tutte "A", ovvero mercato U.S.A.
Le Comet per l' EU.
Tra 1.3 e 1.4 di SWR le Diamond sono da 435.000 a 450.000 Mhz...spostate dall' uso europeo…
Guarda il data sheet.

Quindi un 1.9 a 430 mi sembra QUASI , logico…

la risonanza nelle frequenze EU è da ritenersi un errore di costruzione, mi avevano detto in U.S.A. personalmente.

La Long Wire...la sconsiglio alla grande, tutta RF e disadattamenti...circolanti...ma lo avrai già letto ovunque i pareri molto diversi.

73'.
Ciao, io il datasheet l' ho guardato e secondo me esistono due versioni: la x50n e la x50na. La mia è la x50n.

Comunque come avrai letto i post sopra  la comet che avevo montato prima della x50n andava peggio... (ros 2.4 a 432 Mhz)

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


36
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 10 Gennaio 2021, 20:57:31 »
Se vuoi ti presto la mia bibanda da 2,5 metri [emoji12] anche lei con attacco N,

è una Diamond X200, al suo posto ora uso una tribanda, è smontata, pulita e non mi ha dato mai problemi.

Almeno metti un punto fermo a questa vicenda tormentata.
Vicenda tormentata? Tormentata è a dir poco.
Adesso aspetto la primavera poi appena smontano la gru faccio due prove e cambio del tutto il cavo di discesa.

Mai mi immaginavo di avere tutti questi problemi con una dibanda.

Io non capisco come possano funzionare certe antenne che si vedono in giro. Installazioni posticce, poco distanziate da oggetti metallici, molto più vicine della mia alle antenne TV.
Invece io che penso di aver fatto un'installazione diciamo a regola d'arte ho questi problemi.....
Con la mia fortuna non oso pensare cosa succederá quando dovrò installare l' antenna per la 27 e la longwire per le hf.
Ciaoook

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


37
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 10 Gennaio 2021, 18:37:47 »
Buonasera, sono qua ancora a scrivere su questo post in quanto ad oggi non ho ancora risolto il mio problema: ho alzato di due metri la mia x50n della diamond come vedete nella foto ma nulla, ros a 432 di 1.9.
Non so più dove sbattere la testa.
Sicuramente non mi muoverò prima che mi smontino quella gru dietro di me.....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

38
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 29 Novembre 2020, 22:41:11 »
73 a tutti, il cavo se dà ros 1 con il carico fittizio è ok e quindi resta solo l'antenna da vedere, se invece hai ros basso ma non 1 mi viene da pensare ai disadattamenti dovuti ai connettori,fascette ecc... poi considera che l'antenna collineare non ha mai ros 1.0 ma una piccola reattanza c'è sempre e spesso le antenne sono spostate di frequenza per il mercato americano, comunque guardando l'installazione direi di alzare la collineare almeno un paio di metri e risolvi il tvi e forse misuri anche un ros migliore...
Ok perfetto. Grazie r5000. Allora alzo l' antenna un paio di metri.
Purtroppo con il carico fittizio che mi sono costruito provandolo a banco con un pezzetto di 40 cm di cavo trovo 1.2 in vhf e  1.6 in uhf.
Mettendolo al posto Dell' antenna trovo gli stessi valori di 1.2 e 1.6
Facendo questa prova ho dedotto che la linea è ok e il problema è l antenna...

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


39
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 29 Novembre 2020, 20:13:08 »
Ciao, la Comet è una ottima marca, come la Diamond del resto…
Dovresti stabilire se hai perdite nel cavo con un analizzatore di antenna, rivedere i PL o gli N non so cosa usi.

Quelle antenne Tv che vedo, se sono quelle disturbate, sono abbastanza obsolete...prova a cambiarle...con altre moderne…

Se allunghi il cavo, scendendo l' SWR, il suo di base non è perfetto, sono antenne che non si tarano, si gioca al max sulla lunghezza del cavo potenzialmente, ma è una teoria non condivisa da tutti…

Quindi a ritroso, verifica connessioni con tester, la Diamond è una D.C. ovvero in corto circuito per non fare entrate le scariche statiche, NON le fulminazioni, quindi troverai continuità con il multimetro tra positivo e negativo, saldature, almeno dalle TV 2.5 metri, ma io le ho a mezzo metro...e non ho problemi, ma sono moderne…

A 432 ci entri in armonica sulla TV...se è la tua prova con ferriti nel cavo TV dietro al TV stesso e nel cavo della 220 in ingresso TV.

Comincia le prove.
Ciao, l impianto TV ha nove anni ed è stato fato a regola d' arte (cavo TV dg113, centralino non cinese ecc). I connettori del cavo ultraflex 7 sono originali e provati più e più volte sia col tester sia con carico fittizio autocostruito e la linea di discesa è ok. Resta l incognita antenne TV troppo vicine  e alla stessa altezza della bibanda oppure della gru losta in vicinanza come si vede dalla foto.
Non so più dove sbattere la testa....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


40
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 29 Novembre 2020, 18:02:24 »
Riprendo questo post in quanto non ho ancora risolto: ho sostituito la comet gp 3n con una diamond x50n e le onde stazionarie sono migliorate (da 2.5 con la comet a 1.9 con la Diamond).
In più ho scoperto che a 432 mhz passando i trasmissione anche con solo 5 watt oscuro alcuni canali della mia TV.
Ho notato inoltre che collegando altri 23 metri di cavo ultraflex 7 con i 12 della discesa I ros diminuiscono parecchio passando a non più di 1.6
Allego foto della mia installazione....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


41
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 17 Novembre 2020, 16:31:56 »
No, I connettori non lo ho presi direttamente da mp ma alla fiera di montichiari.
Comunque mp guardando le foto mi ha confermato che sono originali ma di vecchia serie.
Ciao cofen86, domanda: i connettori li avevi acquistati direttamente da M&P, da un rivenditore autorizzato o da altri? Te lo chiedo perchè i connettori della "vecchia" serie di M&P arrivavano in bustina di plastica anonima e solo quelli nuovi sono in confezione marchiata Messi e Paoloni con tanto di istruzioni di montaggio. Te lo dico perché ho avuto anche io un dubbio sulla originalità di un paio di connettori N per Hyperflex 13 e, contattato M&P mi hanno rassicurato che erano i loro. Quelli nuovi hanno inciso il loro nome per cui non si può sbagliare (salvo taroccamenti illegali). Ad ogni modo per quanto la mia piccola testiomonianza possa valere ne ho intestati parecchi di M&P  (ormai compro solo cavi e connettori loro) e non ho mai avuto alcun problema. Ebbi una spiacevole esperienza con connettori acquistati dal famoso sito tedesco WIMO, pagati al pari dei M&P che mi si smontarono in mano subito (dielettrico in teflon o polietilene non lo so si sfilò dal connettore .... buttai via tutto ).
PS, come correttamente ha osservato qualcuno attenzione a non schiacciare MAI il cavo e a non fargli mai fare curve troppo strette; se usi le fascette per fissarlo non stringerle assolutamente, piuttosto usa del natro adesivo.
Tienici aggiornati  !!!!!

73

Marco

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


42
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 17 Novembre 2020, 16:30:48 »

Ciao, è successo a me 1 mese fa circa. Ultraflex 7 e connettori dedicati, ros altissimo con una delle mie Diamond X300!! Dopo vari giorni di verifiche ho constatato che erano i connettori "difettosi". Alla fine mi sono deciso di utilizzare 2 PL 259 CLASSICI e Tac!!!! Ros 1:1.1!! Nel dubbio ho inviato il montaggio in dettaglio dei connettori dedicati alla casa madre (Messi e Paoloni) chiedendo di analizzarli, mi hanno risposto cosi:
"Il montaggio è perfetto" ......ed é finita lì.

N.B. i connettori li ho acquistato sul loro sito con tanto di istruzioni. Con il tester non vi era continuità e quindi in corto...presumo.
Ottimo, almeno non sono l' unico che ha questo tipo di problema ma è già il secondo che sento.
Domani arrivano i connettori nuovi presi dalla mp originali.
Comunque la stessa ditta mi ha confermato che sono originali ma vecchia serie.
Ieri ho fatto più prove con tester alla mano verificando continuità ed eventuali cortocircuiti mentre muovevo centimetro per centimetro il pezzo di cavo.
La cosa strana è che capita con il pezzo da 12 metri e anche con la rimanenza del taglio fatto (circa 23 metri) a cui ho intestato gli stessi connettori....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


43
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 15 Novembre 2020, 23:33:31 »
Al momento no perché li ho reintestati sul pezzo di cavo di 12 metri.
Volevo provare lo spezzone con il metrovna per vedere se riuscivo a tirare fuori qualche informazione di più.
Però sicuramente quando mi arrivano quelli ordinati direttamente dal sito mep sarà mia premura farle e postarle.
Però ecco ho come un presentimento della loro non originalità: erano in un sacchetto trasparente mentre so che quelli originali sono confezionati con il logo e istruzioni di montaggio...
Ma quello che ho notato è che sul connettore non è presente nessun marchio mentre quelli originali sono marchiati.


inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


44
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 15 Novembre 2020, 23:19:11 »
Ciao, anche io faccio così e assicuro che i connettori sono intestati corretamente.
La posa del cavo è stata fatta proprio stando attento a piegature, strappi, schiacciamento.
Inoltre come scritto prima ho provato anche a intestare gli stessi connettori sul cavo rimanente dopo il taglio dei 12 metri ma ottengo ancora gli stessi risultati.
Adesso ho ordinato due nuovi connettori perché per me il problema è probabile che sia li.
Purtroppo non sono provvisto di carico fittizio ma sicuramente provvederò a costruirmelo....


inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


45
antenne radioamatoriali / Problema comet GP-3N
« il: 15 Novembre 2020, 18:11:01 »
Buonasera, ieri ho montato sul tetto l' antenna comet GP-3N con una discesa di metri 12 di m&p ultraflex7 intestato con 2 connettori dedicati ma con qualche dubbio che siano originali.

Antenna, cavo e connettori sono nuovi, comprati 1 anno fa e tenuti li aspettando per poterli montare.

Dopo aver collegato il tutto faccio un paio di prove e rilevo dei ROS inaccettabili con il mio daiwa cn-901 vn di cui allego la foto.

Oggi, armato di buona volontà ritorno sul tetto e provo a spostare l' antenna dalla parte opposta del tetto pensando a qualche interferenza con il palo di sostegno ma niente da fare.

Smonto l' antenna, la collego al rosmetro con un pezzetto di cavo rg58 lungo 60 cm e tenendola in mano,i ros variano da un minimio di 1.1 ad un massimo di 1.6.

A questo punto mi concentro sul cavo di discesa: lo sfilo e lo provo dentro in stazione con antenna collegata e taaaccccc ros alti come all' inizio.

Smonto i connettori e li intesto sulla matassa di cavo avanzata dal taglio dei 12 metri (circa 22 metri), collego tutto in stazione e idem con patate: ros fuori dal normale.

A nessuno è mai successouna cosa simile? su cosa mi concentro per risolvere il problema? sul cavo ultraflex 7 nuovo di pacca o sui connettori N?

Grazie per eventuali interventi.

IZ2MHJ Manuel

46
antenne radioamatoriali / Re:Idea stravagante antenna filare!
« il: 09 Maggio 2020, 07:26:59 »
Allora grazie a tutti.
Il tetto da un lato circa 6-7mt e serve circa un 5mt di cavo coassiale...
Provo con la long wire... Ora vi chiedo:
1. Che toroide posso usare per unun?
2. Che toroide posso usare per rf choke?
Grazie

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
Un-un 9:1 ft240-43
Rf choke idem con patate

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


47
Ritengo di no, dato che il pin PKS è usato per la clonazione delle memorie e contemporaneamente è il comando del PTT.
 E' vero però che per programmarlo devi entrare in modo programmazione...
Rischieresti che il pc possa mandare in TX la radio anche quando la cosa non è prevista.
Si può provare, danni non dovresti farne, anche se non vedo la difficoltà di tenere due cavetti e utilizzare di volta in volta quello che ti serve. Non penso che riprogrammi la radio tutti i giorni.
Vero anche questo.... Non riprogrammo sicuramente la radio tutti i giorni.....
Volevo capire se mettere dei diodi 1n4148 sul cavo interfaccia e sul cavo programmazione memorie rivolti verso la radio fosse una soluzione accettabile.

Poi sicuramente onde evitare di far possibili danni opterò ad una prolunghina che collegherò al bisogno.
Grazie.
Iz2mhj

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


48
Buonasera il mio post non era sul come costruire l' interfaccia in quanto ne ho già fatte un paio funzionanti e collaudate..
Piuttosto il mio dubbio era sulla possibilità di accoppiare in parallelo due porte mini din 6 poli verso la radio: una collegata all' interfaccia modi digitali e una collegata all' interfaccia programmazione memorie

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


49
Se ne possono fare di cose: sstv, aprs, ricezione satelliti o più semplicemente tramite zello remotizzare la radio. Comunque non escludo l' utilizzo anche con lo yaesu ft450d....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

50
Sinceramente non mi interessa operare in usb.

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


51
Buongiorno, sto per iniziare la costruzione di un' interfaccia isolata per i modi digitali per uno yaesu ft8900r.
Tralasciando la parte PC, collegamento PC- interfaccia e interfaccia stessa avevo qualche dubbio sulla parte uscita verso la radio.
Sull' interfaccia ho previsto due prese rs232 9 pin (una maschio e una femmina) come si può vedere nello schema allegato.
Nella presa femmina inserivo il cavo intestato appositamente con una presa rs232 da un lato e minidin 6poli lato yaesu.
Nell' altra presa maschio rs 232 inserivo il cavo interfaccia minidin 6 poli-usb per programmare le memorie con chirp del mio yaesu ft8900r  tramite un apposito adattatore.
La mia domanda è questa: ci può stare come soluzione oppure i due sistemi mi vanno in conflitto  quando uso l' interfaccia modi digitali  piuttosto che l' interfaccia programmazione memorie?
Ho pensato tutto questo "cinema" per non staccare continuamente la presa minidin dietro la radio per usare un sistema o l' altro.
Grazie per chi mi saprà aiutare.
Allego schema.
Iz2mhj manuel

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


52
antenne radioamatoriali / Re:Consiglio progetto antenna filare
« il: 05 Aprile 2020, 14:33:07 »
Grazie mille per i vostri consigli, lunedì inizio la costruzione e la sperimentazione...

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


53
antenne radioamatoriali / Re:Consiglio progetto antenna filare
« il: 24 Marzo 2020, 23:07:45 »
se hai 41 metri di spazio non ti occorre la bobina, l'un/un dovrebbe essere 1:49 io l'ho fatto in rame smaltato da 1,2 mm, ma credo si possa fare anche con altro tipo di filo.
quella che ho fatto io da 20,5 bobina e 2,5 mt di cavo dopo i dovuti accorciamenti risulta cosi:
Ottimo lavoro. Che valori perfetti. In settimana provo a tirare su un filo e ad avvolgere l' un-un con ft240-43 e il filo in teflon. Per la bobina acquisterò il filo in rame smaltato  quando sarà finito tutto il casino.
 Per il momento grazie mille....

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


54
antenne radioamatoriali / Re:Consiglio progetto antenna filare
« il: 24 Marzo 2020, 20:17:15 »
endfed 80-10 metri...
http://nuke.ik0ixi.it/Antenne/LOlandesina/tabid/606/Default.aspx
Mi piace come progetto....
L' unica pecca è che non ho il filo smaltato per fare la bobina....
L' un un 1:64 è possibile farlo col filo isolato in teflon o bisogna farlo col rame smaltato per forza?

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile

55
antenne radioamatoriali / Consiglio progetto antenna filare
« il: 23 Marzo 2020, 20:39:36 »
Causa tempo a disposizione accetto consigli sulla realizzazione antenna filare longwire o endfeed. Ho a disposizione filo 2,5 mm2 per impianti elettrici, toroidi ft 240-43, filo isolato in teflon per un-un e palo h 12 metri in ferro con carrucole per poterla appendere in diagonale dal palo fino all' altro estremo a circa 3 metri di altezza. Lunghezza spazio a disposizione circa 25 metri. Date libero sfogo.....
Grazie. Iz2mhj

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


56
Amplificatori lineari / Re:Amplificatore lineare Zetagi mod. B550p
« il: 03 Febbraio 2020, 21:48:12 »
Pulisci il relè con dello spray pulisci contatti o ancora meglio sostituisci il relè.
È quello che non chiude bene i contatti.


inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


57
antenne per CB / Re:Antenna skip master 2011
« il: 26 Novembre 2019, 21:34:41 »

Io penso 500 watt comodi.
Io gli ho sparato dentro 200 watt ma mai di più.
È alta complessivamente circa 7 metri abbondanti e montata su canna da pesca da 10 metri.
Fatta con cavo da 5 mm bassa perdita, filo 2.5 mm2 da impianti elettrici  e per il condensatore 11 centimetri di cavo messi e paoloni da 10 mm.
La uso con soddisfazione quando vado in altura.





inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


58
antenne per CB / Re:Antenna skip master 2011
« il: 25 Novembre 2019, 22:17:22 »
Io ho costruito una sirio gain master su canna da pesca e devo dire che sono molto contento: banda passante 25-29 mhz con ros 1:1, 2 punti  di qrm in meno in quanto presenta un condensatore, cortocircuitata tramite stub.
E un ottima alternativa...

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


59
antenne radioamatoriali / Re:x-50 o x-200/300?
« il: 24 Novembre 2019, 05:04:27 »
Comet gp9n

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


60
ricetrasmettitori cinesi / Re:info su apparato TYT MD2017
« il: 24 Novembre 2019, 04:59:39 »
100.000 contatti
Ciao, visto che si sta parlando di questo apparato, che ho acquistato anche io da poco, di quanta memoria dispone per il file csv dei nominativi?

inviato VTR-L09 using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 3