forum radioamatori > Sezione Amministrativa

Diritto d'antenna...

(1/3) > >>

Gossip:
Buongiorno a tutti, ho da poco acquistato un appartamento dove mi trasferirò entro fine anno e dove installerò le mie antenne sul terrazzo (almeno spero!!)

Ho già informato l'amministratore verbalmente della mia necessità il quale però mi ha sin da subito posto dei problemi. Per semplificare la spiegazione metto di seguito la foto:


https://ibb.co/F0Ww55x


Il mio appartamento si trova nell'edificio D dove all'ultimo piano vi è un ampio terrazzo privato con accesso dall'appartamento all'ultimo piano.

Accanto, un piano sopra e sempre nell'edificio D, vi è un secondo terrazzo con veranda, adiacente al torrino ascensore, anch'esso privato con accesso però dall'edificio C.

L'unico terrazzo condominiale presente è quello nell'edificio C.

Come potete vedere dalla foto non vi sono antenne TV installate sui torrini, queste sono tutte installate sui balconi del retroprospetto, ad esclusione di un paio di antenne presenti sul torrino della terrazza condominiale dell'edificio C.

L'amministratore mi ha detto che sopra il mio appartamento ci sono solo terrazzi di proprietà, e questo complica l'accesso per ovvi motivi, inoltre ritiene molto improbabile che mi autorizzino l'installazione sul terrazzo condominiale dell'edificio C, che per me sarebbe tra l'altro l'opzione migliore, in quanto i 2 edifici, C e D, nonostante facenti parte della stessa struttura, sono unità separate tra loro da divisori, sono separate anche le spese condominiali, a parte quelle delle aree comuni, quindi, in altre parole, è come se volessi installare le antenne in un edificio completamente scollegato dal mio.

Proprio su quest'ultimo punto nasce la mia perplessità, infatti l'accesso all'appartamento con veranda adiacente al torrino avviene proprio dall'edificio C, dunque non capisco come possono essere i 2 edifici unità separate solo perchè sono separate le spese condominiali e sono presenti dei divisori.

In condizioni normali avrei fatto solo una semplice comunicazione dove informo il condominio che a breve eseguirò l'installazione sul terrazzo condominiale dell'edificio C, senza fare altro, ma in questo caso non so come comportarmi. Cosa mi consigliate di fare?

Merlot:
Quindi non hai accesso al tetto sopra il tuo appartamento in quanto di proprietà esclusiva? O c'è una parte di lastrico di proprietà comune? Nel primo caso la vedo dura.
Lascerei perdere il tetto dell'altro edificio, sarebbe come voler piantare antenne in casa d'altri.
Ma il contratto che hai stipulato cosa dice sulle zone di proprietà comune?

Gossip:

--- Citazione da: Merlot - 23 Luglio 2022, 18:50:56 ---Quindi non hai accesso al tetto sopra il tuo appartamento in quanto di proprietà esclusiva? O c'è una parte di lastrico di proprietà comune? Nel primo caso la vedo dura.
Lascerei perdere il tetto dell'altro edificio, sarebbe come voler piantare antenne in casa d'altri.
Ma il contratto che hai stipulato cosa dice sulle zone di proprietà comune?

--- Termina citazione ---
Nel contratto si parla in modo generico di pertinenze legalmente riconosciute. 
Il torrino dell'ascensore dovrebbe essere condominiale, l'unico problema che per accedervi devo comunique passare dal terrazzo di proprietà esclusiva, o meglio, credo che potrei accedere passando dalla botola presente sul soffitto dell'ultimo piano attraverso il quale si accede al torrino ascensore dove poi c'è una porta posta a circa 1 metro e mezzo dal piano del terrazzo.

AZ6108:
scusami ma, se non vedo male, sulla terrazza privata insistono due costruzioni, ed il tetto di queste sarebbe condominiale, inoltre, se l'unico accesso al tetto passa dalla terrazza privata, il diritto (se ricordo bene) prevede che automaticamente venga instaurata una servitù di passaggio

HAWK:
Te la faccio breve.

Quando un tetto viene sovrastato da un secondo attiguo, più alto, c'è il diritto di metterci le antenne, TV o altro, poi ovviamente la discesa cavo deve essere sostenuto e congruo.
Ad interim, tu puoi mettere le antenne nel tetto più alto, è parte comune, ne hai diritto, escluso che il tuo manufatto tolga la possibilità ad altri di usufruirne.

IL problema sta lella discesa cavi devi crearti delle servitù a tuo favore di passaggio.

Non cito articoli e leggi, ne hai quante ne vuoi, una volta le accennavano negli avanti elenchi telefonici SIP, anche, nessuno può impedire il passaggio cavi di impianto legale sul suo privato.

Il problema è la vicinanza  e che rapporti hai con tutti.
73'.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa