forum radioamatori > Sezione Amministrativa

Modifica PNRF (bande radioamatoriali comprese) da parte del Mise

(1/2) > >>

Elettronick:
Ciao a tutti :)

Ho scoperto che ieri il Mise ha aperto la consultazione pubblica per la modifica del piano di ripartizione delle frequenze (PNRF). È possibile fornire commenti e proposte di eventuali modifiche e/o revisioni a tutte le parti della bozza di piano in consultazione, usando uno specifico modello indicato sul sito, tramite email.

https://www.mise.gov.it/index.php/it/normativa/notifiche-e-avvisi/2042964-consultazione-sulla-bozza-di-revisione-del-piano-di-ripartizione-delle-frequenze-pnrf

È disponibile, altresì, una versione della bozza del Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze in cui sono evidenziate le modifiche apportate.

La consultazione pubblica avrà termine il 31 gennaio 2022.

HAWK:
Alla luce di tante parola fatte a favore della sezione PMR, per la quale PMR, scienziati infusi dopo un acquisto al supermercato, si sono sentiti cotanto tecnici e utilizzatori blasonati, hanno l'occasione di dire la loro sul PNRF in merito a aperture legali su codeste radioline e frequenza, per gli interessi appositi.

Certo che una nota suggeritrice di ampliamenti autorizzativi, deve essere corredata da scritti tecnici probanti, perizia e conoscenza della banda e delle radio  a livello tecnico, non certamente da documentazione di 1 ora la domenica chiamo io che tu sul cocuzzolo mi rispondi, se non sei impegnato col fungo trovato o a provare le ciaspole nuove...o col cacciatorino Negroni...con ironica simpatia certamente.

Vediamo i risultati, cmq. una occasione di farsi sentire...io adducevo a referendum organizzati al posto di tante chiacchiarere...al vento, è una occasione.

IW4BJG:
Le associazioni si staranno dando molto da fare immagino

HAWK:
E caro amico, vale la mia adduzzione per il PMR.
Se cerchi trovi decine di migliaia di post in merito, dobbiamo avere, devono darci, non è giusto, apri di quà, allarga di là, TUTTA CHIACCHIERA...

Se trovi le mie repoliche all'uopo, dicevo che al posto di lamentrasi sui forum, fate un referendum popolare sul territorio nazioale e proponete un decreto legge apposito, sarebbe più serio e costruttivo, rispetto a dare vento ai denti.

Dici associazioni, bene anche in questo caso dove sono ?

Ma come detto, tu lo sai bene, devono produrre, relazioni tecniche con scritti, statistiche, diagrammi e studi a RF, rendimenti e prospettive di uso diverso per testimoniare  a ragion tecnica il richiesto.

Non hanno la capacità ? 
Forse qualche O.M. tecnico, a cui rifiutano la iscrizione, oggi gli sarebbe stato utile...

Tutta chiacchiera per adulare proseliti, ma fatti veri e tecnici...???

Però abbiamo gli stampini che ci qualificano ascoltatori occasionali utili, tra un porcino ed una salamino.

73'.

dattero:

--- Citazione da: IW4BJG - 21 Dicembre 2021, 20:19:36 ---Le associazioni si staranno dando molto da fare immagino

--- Termina citazione ---
Ho idea che non ne sanno nulla, non è di loro interesse.
Potrebbe essere l'occasione giusta per convertire in legge la IARU!!!  Ahhh no! Stavo sognando

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa