ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

Antenne cavi e rosmetri => antenne per CB => Topic aperto da: Skypperman - 05 Maggio 2011, 19:09:56

Titolo: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 05 Maggio 2011, 19:09:56
Mentre ero alle prese con la simulazione di una A99 1/2λ, ho voluto compararla con una classica 5/8 tipo Mantova a varie altezze...
I risultati sono ovviamente a favore della Mantova di qualche db... ma al variare dell'altezza dal suolo ho trovato dei risultati molto sorprendenti!!!!

(http://www.km-zschiedrich.de/meineAntenne.jpg) VS (http://2.bp.blogspot.com/_L341QXAi4d0/SKUWawKjjZI/AAAAAAAAAgk/slLEGqhLnWY/s400/Imax+2000)

Vediamo cosa succede, con l'aiuto del software MMANA, partendo da un'altezza minima di 1mt:
 
(http://s4.postimage.org/1zhexamjo/image.jpg) (http://postimage.org/image/1zhexamjo/)

come vediamo, il risultato è nettamente a favore della 5/8 (2,06db contro 1,91db) di circa un 0,15db, ma con un angolo di elevazione più basso di un  paio di gradi che si trasforma in circa 1db in più sul dx e circa 2,5db in più (equivalenti ad un raddoppio di potenza) sui sengnali locali in onda di terra.
C'è da dire però una cosa, si nota subito che la mezz'onda risente molto meno della presenza del terreno sottostante, infatti le stazionarie rimangono basse e non ha lobi verticali, a differenza della 5/8 che ha dei lobi verso l'alto, che influiscono a ricevere più qrm locale e dallo spazio.
Nulla di nuovo fin ora... ma vediamo cosa accade ad una altezza più usuale, 7mt (es. casa a piano terra con 4mt di palo o palo su terreno)

(http://s4.postimage.org/1zp1gi8is/image.jpg) (http://postimage.org/image/1zp1gi8is/)

le cose non cambiano molto, sempre a favore della 5/8, guadagno superiore (0,4db a 10° di elevazione) e circa 2-3 db di differenza sulla orizzontale, cioè collegamento locali. Si nota però come la 5/8 sprechi molta energia sugli angolo alti, che servono solo a prendere più qrm.
Alziamoci ancora, 15mt (es. palazzina a 2 piani e antenna su 5-6mt di palo):

(http://s4.postimage.org/1zs7kl6lg/15m.jpg) (http://postimage.org/image/1zs7kl6lg/)

Qui iniziamo a vedere una cosa strana... il divario fra le due antenne si è annullato (come si vede il lobo è perfettamente sovrapposto) ed anzi, la mezz'onda ha anche 0,04db in più della 5/8, anche se su un angolo un pelo superiore.

Andiamo ancora più in alto: 30mt (es palazzo di 7 piani con antenna su 8mt di palo)

(http://s4.postimage.org/1zux5anqc/30m.jpg) (http://postimage.org/image/1zux5anqc/)

Qui notiamo una cosa inaspettata: mezz'onda supera la 5/8 sugli angoli bassi!!!!  8O
Mentre la 5/8 irradia più energia verso l'alto (inutile) la mezz'onda spara basso e lungo, prendendo addirittura quasi mezzo db alla 5/8!!!
Le differenze sono veramene minime, ma effettivamente ci sono... infatti a queste altezze mentre la ringo va un pelo meglio sul dx a lunga distanza, la 5/8 va un pò meglio sui collegamenti a corto raggio di 500-800km (nord-sud italia).

Conclusioni: beh, il risultato inaspettato, spiega perchè spesso le Ringo o le A99 lavorino meglio delle 5/8 in dx quando sono montate molto alte. La leggerezza delle mezz'onda,poi, favorisce il montaggio su alti supporti, tanto che un palo di 8-10 metri ne permette un solido montaggio, a differenza i una più pesante 5/8 che necessita di strutture più solide o meno alte per essere in sicurezza.  
Il fatto che irradino molta meno energia verso l'alto va ancora a loro favore, perchè così risentono meno del QRM locale e spaziale.
E' ovvio che per istallazioni convenzionali (8-12mt da terra) la 5/8 resti una spanna sopra.

NB:Le simulazioni implicano che l'antenna deve essere libera da stacoli circostani e da case nelle vicinanze, che modificano i lobi e riducono le altezza da terra.

Spero di avervi levato qualche dubbio sull'efficenza delle mezz'onda.

73's Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: yeti - 05 Maggio 2011, 19:23:53
73 a tutti,
 lampante dimostrazione di come sia inutile dannarsi l'anima per installare una 5/8 in posizioni molto elevate e che , comunque sia, le antenne obbediscano alle leggi fisiche più che alle leggi di mercato...

Buona serata a tutti.



Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 05 Maggio 2011, 21:36:39
 :allah:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: dinamite - 05 Maggio 2011, 22:12:42
 :allah: :abballa: :abballa: questi sono i tipi di post che mi piace leggere... 8)
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 05 Maggio 2011, 22:28:42
Infatti ringrazio Skypperman per aver aperto il topic e postato i plot;
e anche yeti perchè in un altro topic, Grazie alle sue dritte e alle sue informazioni, sono uscite molte notizie importanti circa rendimento, guadagno, efficienza e angoli di massima radiazione delle antenne.

Mi piacerebbe se topic come questo fugassero almeno qualcuno dei soliti dubbi e contribuissero a comprendere qualcosa in più sul funzionamento delle antenne.

Ciao  :allah:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Discovery - 05 Maggio 2011, 22:33:12
 :up: Ottima lezione
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: dinamite - 05 Maggio 2011, 22:34:15
a me è servito  molto,grazie a tutti ed in particolare ad Ottone,che con molta pazienza mi ha spiegato molti concetti a me sconosciuti!!! thank's!! :birra: abbraccino
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: LuckyLuciano® - 06 Maggio 2011, 17:13:16


Conclusioni: beh, il risultato inaspettato, spiega perchè spesso le Ringo o le A99 lavorino meglio delle 5/8 in dx quando sono montate molto alte. La leggerezza delle mezz'onda,poi, favorisce il montaggio su alti supporti, tanto che un palo di 8-10 metri ne permette un solido montaggio, a differenza i una più pesante 5/8 che necessita di strutture più solide o meno alte per essere in sicurezza.  
Il fatto che irradino molta meno energia verso l'alto va ancora a loro favore, perchè così risentono meno del QRM locale e spaziale.
E' ovvio che per istallazioni convenzionali (8-12mt da terra) la 5/8 resti una spanna sopra.

NB:Le simulazioni implicano che l'antenna deve essere libera da stacoli circostani e da case nelle vicinanze, che modificano i lobi e riducono le altezza da terra.

Spero di avervi levato qualche dubbio sull'efficenza delle mezz'onda.

73's Alex.


Ottimo report Alex!!  :up:
Chissà come va una mezz'onda da me, a 46 metri dal suolo  :mrgreen:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 07 Maggio 2011, 00:07:42
Va sicuramente al top, però la dovresti alzare almeno a 7-8 mrtri dal tetto... sennò l'antenna vede il piano sottostante e non hai risolto niente.

73's
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: marzio88 - 07 Maggio 2011, 00:49:23
ma la energy 1/2 è uguale alla ringo vero?  :birra: abbraccino
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 07 Maggio 2011, 08:56:01
Se è una mezz'onda si... cambia solo il sistema di adattamento di impedenza magari fra Energy, Ringoo e A99, ma sono tutte mezz'onda.

Ciao!
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: plotino - 07 Maggio 2011, 09:31:21
bellissima comparativa Skypperman  :up:


ma... io ora voglio sto... MMANA!!!!  :mrgreen:

è freeware?
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: PAPERO ( THE DUCK ) - 07 Maggio 2011, 10:23:06
Ottimo lavoro skyppy

pero' ricordiamo sempre che non esiste l'antenna perfetta altrimenti ne esisterebbe solo una

posto che stai antenna che monti

ciaooo

Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 07 Maggio 2011, 10:49:05
E' anche vero che in molte installazioni dove è stata "forzatamente" messa una 5/8 era più opportuna una mezz'onda.
Forse è questo che Skypperman voleva evidenziare.

Anche perchè il simulatore non tiene conto delle perdite per assorbimento, che in alcune 5/8 montate basse sono davvero consistenti, al punto che conviene ugualmente montare una mezz'onda.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: LuckyLuciano® - 07 Maggio 2011, 14:01:39
Va sicuramente al top, però la dovresti alzare almeno a 7-8 mrtri dal tetto... sennò l'antenna vede il piano sottostante e non hai risolto niente.

73's


ok la J-pole la montiam così.
Mi procuro un altro pezzo di palo in modo da arrivare a 10m.  :up:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 07 Maggio 2011, 14:40:15


ok la J-pole la montiam così.
Mi procuro un altro pezzo di palo in modo da arrivare a 10m.  :up:

Ciao LuckyLuciano,
i primi 2.75 metri della J-pole, ovvero il primo quarto d'onda che sta alla base, puoi considerarlo alla stregua di "palo", dal momento che non irradia RF.
Quindi la vera antenna comincia 1/4 onda più in alto, dato che il primo tratto è un adattatore di impedenza.

E' comodo saperlo perchè puoi montare l'antenna 2.75 metri più in basso per ottenere lo stesso risultato che cerchi. ;)
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 07 Maggio 2011, 18:31:42
ok la J-pole la montiam così.
Mi procuro un altro pezzo di palo in modo da arrivare a 10m.  :up:

Ciao LuckyLuciano,
i primi 2.75 metri della J-pole, ovvero il primo quarto d'onda che sta alla base, puoi considerarlo alla stregua di "palo", dal momento che non irradia RF.
Quindi la vera antenna comincia 1/4 onda più in alto, dato che il primo tratto è un adattatore di impedenza.
E' comodo saperlo perchè puoi montare l'antenna 2.75 metri più in basso per ottenere lo stesso risultato che cerchi. ;)

Ti smentisco  :shhhh:... il primo tratto irradia... in pratica è come avere una mezz'onda + 1/4  :up: :up: :up:

(http://s4.postimage.org/2kwbmphgk/jpole.jpg) (http://postimage.org/image/2kwbmphgk/)
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8-1/2-3/4 λ: Mantova1 vs. Ringo vs J-Pole
Inserito da: Skypperman - 07 Maggio 2011, 19:13:21
Anzi già che ci sono, le comparo tutte e tre a 7, 15 e 30m:

7m:

(http://s4.postimage.org/2lesgqzz8/image.jpg) (http://postimage.org/image/2lesgqzz8/)

Le differenze sono sostanziali ... la J va meglio di tutte, la 5/8 le sta molto vicino la mezz'onda perde oltre 1db... da considerare poi che sui percorsi per onda di terra (cioè angolo di irradiazione prossimo a zero) le differenze si triplicano circa...

15m:

(http://s4.postimage.org/2lgt8e9pg/15m.jpg) (http://postimage.org/image/2lgt8e9pg/)

Qui la J-pole iniza a venire fuori prepotentemente... angolo di irradiazione più basso e guadagno circa 1db superiore alle altre.

30mt:

(http://s4.postimage.org/2lhqb57l0/30m.jpg) (http://postimage.org/image/2lhqb57l0/)


LA J primeggia anche a questa altezza, anche se il gap con la mezz'onda si accorcia.

Quindi, come vediamo, la J-Pole, con il sui quarto d'oda in più rispetto alla mezz'onda, si fa valere su tutti i fronti, specia ad altezze modeste dal suolo, dove riesce a spuntare parecchi!

73's Alex.

PS: Quando aprite le immagini, cliccateci sopra per vederle in dettaglio!
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: r5000 - 07 Maggio 2011, 23:24:47
73 a tutti,no,la jpole irradia solo come 1\2 onda,la linea di trasmissione non irradia,la prova è che se invece di tenere la linea rettilinea con lo stilo la avvolgi,la avviti a spirale o la metti orizzontale non cambia nulla,la corrente dei due fili è in opposizione di fase e si annulla,è un'ottima antenna oltretutto molto semplice da realizzare...
se si invertono i collegamenti della calza con il centrale il ros e la resa non cambiano minimamente a dimostrazione che il braccio corto non è un radiale ma fà parte della linea di trasmissione che ha il solo scopo di adattare l'alta impedenza dello stilo al cavo,unica accortezza è fare sempre un balun choke alla base dell'antenna,in rete si vedono alcune realizzazioni dove dicono di mettere il centrale del cavo allo stilo lungo e non a quello corto ma è indifferente se sotto c'è il balun choke,senza viene fuori un qualcosa di diverso e il cavo di discesa diventa parte dell'antenna ma non si parla più di jpole,basta non avere il radiale parallelo per avere una 3\4 d'onda ma è un'alta cosa,il simulatore MMANA aiuta a vedere e simulare antenne di tutti i tipi ma secondo me ha dei limiti propio quando si usano fili molto vicini o si usano molte giunzioni tipo una rete a maglie fitte,infatti io non ho ancora capito come ragiona se ci metti delle trappole o bobine,si sà che in realtà la parte terminale non irradia mentre per il simulatore sì,diciamo che mi trovo bene con loop e dipoli ma ad onda intera o al massimo con carichi capacitivi,quando ci metto un qualcosa di più complesso come un carico lineare distante 5 cm dallo stilo in pratica è diverso da quanto simula,idem con i radiali collegati alla base ma con una sorta di rete,le simulazioni son ottime ma poi in realtà le misure cambiano mentre se fai la classica gp con i radiali connessi allo stesso punto la simulazione è perfetta al risultato reale,secondo me arrotonda i decimali e sulle misure piccole sono significativi ma è una mia supposizione,quì si vedono alcuni esempi di antenne a 1\2 onda derivate dalla jpole ...
http://www.qsl.net/d/dk7zb//start1.htm
http://www.i1wqrlinkradio.com/antype/ch15/chiave930.htm
http://www.i1wqrlinkradio.com/antype/ch15/chiave930.htm
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 08 Maggio 2011, 01:08:40
Grazie R5000 per l'intervento...
in effetti sono daccordo con te o perlomeno è quello che so anche io di quedta antenna. La cosa che mi lascia un pò dubbioso è il fatto che sullo stub effettivamente scorrano delle correnti abbastanza intense... che teoricamente dovrebbero annullarsi a vicenda. Cmq se fosse solo una semplice mezz'onda non si spiega il maggior guadagno rispetto alla normale mezz'onda... probabilmente qualcosa esce dallo stub... bhòòò  ??? ??? ???
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: r5000 - 08 Maggio 2011, 01:35:21
73 a tutti,alla fine penso sia più probabile l'errore del simulatore che la differenza reale tra il circuito LC fatto come si deve e l'adattatore con piattina o linea bifilare,se riesci a simulare il solo stilo lungo 1\2 onda alimentato a 2000 ohm come impedenza senza aggiungere l'adattatore stesso ti ritrovi il guadagno e i lobi d'irradiazione uguali a quelli teorici dei libri,se riesci a simulare con un circuito LC alla base già  dà risultati da interpretare perchè non si riesce a collegare la spira verso il cavo di discesa ,almeno io ho provato e non sono mai riuscito a simulare il circuito LC con presa calcolata...
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: bulldog - 08 Maggio 2011, 02:04:50
Grazie R5000 per l'intervento...
in effetti sono daccordo con te o perlomeno è quello che so anche io di quedta antenna. La cosa che mi lascia un pò dubbioso è il fatto che sullo stub effettivamente scorrano delle correnti abbastanza intense... che teoricamente dovrebbero annullarsi a vicenda. Cmq se fosse solo una semplice mezz'onda non si spiega il maggior guadagno rispetto alla normale mezz'onda... probabilmente qualcosa esce dallo stub... bhòòò  ??? ??? ???

Ciao skypperman e ciao r5000,
sono ottone e sto scrivendo da casa del mio amico gianni bulldog.

skypper,
ogni softare può avere un bug (baco) ;)
Dietro ad esso c'è la mente di un programmatore e potrebbe aver sbagliato o potrebbero avergli passato dati errati che lui ha inserito sul suo software.

Io in effetti sapevo che il primo quarto d'onda è solo un adattatore di impedenza dove scorrono sempre correnti uguali e contrarie (piccole o grandi che siano), per cui non dovrebbe irradiare.

Cmq si tratta pur sempre di un'antenna (la J-pole) che pare assai interessante.
un amico (marco shineime) me ne ha realizzata una con piattina bifilare, anzi linea a scaletta: presto la provo appesa ad una canna da pesca!

Ciao
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 08 Maggio 2011, 03:00:50
Ragazzi considerate che i prorgammi si simulazione sono fisici, e l'errore è davvero minimo...
Cmq io silmulare l'alimentazione ho fatto così:

(http://s4.postimage.org/2ov21grs4/j_alim.jpg) (http://postimage.org/image/2ov21grs4/)

E da quello che vedo di corrente ne scorre sullo stub... in ogni modo, questo spiegherebbe il perchè le Saliut vanno meglio di altre antenne... altrimenti fra la Saliut e la Ringo non cambierebbe nulla.

73's Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 08 Maggio 2011, 11:17:10
73 a tutti,
beh, la Saliut alias Vector 4000 non è esattamente una J-pole, sebbene la casa la dichiari tale. Viene alimentata con un gamma match, quindi non funziona esattamente come una J-pole. ;)

I software li scrivono pur sempre i programmatori e di errori ne possono commettere: lo dico perchè in tutti i manuali (ma proprio tutti) viene riportato che il primo quarto d'onda delle J-pole non irradia, in quanto le correnti sono sempre uguali e contrarie.

Ciao.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 08 Maggio 2011, 11:42:06
Si questo fatto delle correnti contrarie lo conosco... però, ti dico che fin ora con i vari software non ho sbagliato un colpo, anche con le trappolate, ecco perchè mi sorge qualche dubbio in merito. A questo punto farei una cosa... visto che qui si parla di db "teorici"... la prova del budino bisogna farla ON AIR... appena monteremo la J-pole sul QTH di luciano, vedremo di confrontarla con la mantova 5 che è già presente, magari usando un misuratore di campo o un ricevitore SDR con la scala in dbmetri... così vedremo REALMENTE le differenze in db fra una e l'altra... altrimenti le parole sono solo aria fritta.

In ogni modo la Vector, si comporta esattamente come la J-pole, la differenza sostanziale risiede nel fatto che invece di uno sono stati usati 4 tratti a 1/4 d'onda per avere un lobo omnidirezionale (con la J irradia un pò in modo asimmetrico), però avendo quattro stub, diventa impossibile trovare il punto di accordo dove l'impedenza scende a 50Ohm, ecco perchè viene usato il gamma...
Cmq le ho simulate entrambe ed hanno esattamente lo stesso identico guadagno.

Ciao 73's Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 08 Maggio 2011, 12:23:49
Ciao Alex,
ben vengano le prove in aria, e sono anche convinto che alla fine la J-pole se la cavi benone, probabilmente anche meglio di una 5/8.
E' una cosa di cui mi ero accorto da un po' che una buona mezz'onda non teme affatto una 5/8, anzi... ;)

Intanto ti rimando a questo link, circa i commenti sulla vector e le successive osservazioni di yeti ed altri utenti.

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=18701.40

http://k6mhe.com/files/ssfm.pdf

Vediti bene il pdf: la Vector non è una J-pole, almeno si può dire che il gamma match di alimentazione introduce delle significative differenze, insieme al fatto che i coradianti (che non sono degli adattatori di impedenza a differenza del primo tratto della J-pole), sono montati in maniera da costruire un cono e non sono paralleli allo stilo.
Questo è motivo di significative differenze rispetto alla J-pole.

Ciao
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: LuckyLuciano® - 08 Maggio 2011, 19:48:20
Si questo fatto delle correnti contrarie lo conosco... però, ti dico che fin ora con i vari software non ho sbagliato un colpo, anche con le trappolate, ecco perchè mi sorge qualche dubbio in merito. A questo punto farei una cosa... visto che qui si parla di db "teorici"... la prova del budino bisogna farla ON AIR... appena monteremo la J-pole sul QTH di luciano, vedremo di confrontarla con la mantova 5 che è già presente, magari usando un misuratore di campo o un ricevitore SDR con la scala in dbmetri... così vedremo REALMENTE le differenze in db fra una e l'altra... altrimenti le parole sono solo aria fritta.

In ogni modo la Vector, si comporta esattamente come la J-pole, la differenza sostanziale risiede nel fatto che invece di uno sono stati usati 4 tratti a 1/4 d'onda per avere un lobo omnidirezionale (con la J irradia un pò in modo asimmetrico), però avendo quattro stub, diventa impossibile trovare il punto di accordo dove l'impedenza scende a 50Ohm, ecco perchè viene usato il gamma...
Cmq le ho simulate entrambe ed hanno esattamente lo stesso identico guadagno.

Ciao 73's Alex.


Alex, fra un paio di mesi ti faccio provare l'ebrezza di issare un palo di 10m a 40m dal suolo in bilico  :mrgreen:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 08 Maggio 2011, 20:54:32
Si Ottone, lo conosco quel pdf...
ma infatti il fatto di avere i quarti d'onda inclinati produce un lobo più pulito della J... poi inclinando e non avendo più la linea non funzionerebbe più da adattatore, infatti è alimentata con il gamma match... in ogni modo elettricamente come antenne sono molto simili...

Dalle simulazioni cmq confermo che  i guadagni sono gli stessi... la Vector ha solo un lobo esattamente omnidirezionale e con i lobi secondari attenuati.

Ciao Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: yeti - 09 Maggio 2011, 10:55:40
73 a tutti,
 bel topic , davvero..  per quel che concerne i simulatori, sono dei software che simulano il funzionamento di un sistema in base alle leggi fisiche  applicabili ad esso. Normalmente i risultati sono validi nella misura in cui il modello del sistema che viene inserito è accurato e rispondente alla realtà. Esistono dei casi particolari in cui alcuni parametri assumono valori tali da richiedere una verifica sull' oggetto reale: se viene simulato il circuito di alimentazione di un antenna con un Q molto elevato , la resistenza ohmica dei conduttori (che in un dipolo è trascurabile) diventa un fattore molto importante ed è la principale causa di perdite per via delle elevate correnti; raramente il conduttore si comporta esattamente nello stesso identico modo della simulazione. Ci possono essere poi delle condizioni limite in cui l' algoritmo si discosta dal comportamento corretto ma dovrebbero essere segnalate nelle note d' utilizzo del software.

Grazie per l'attenzione.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: r5000 - 09 Maggio 2011, 14:54:03
73 a tutti,
 bel topic , davvero..  per quel che concerne i simulatori, sono dei software che simulano il funzionamento di un sistema in base alle leggi fisiche  applicabili ad esso. Normalmente i risultati sono validi nella misura in cui il modello del sistema che viene inserito è accurato e rispondente alla realtà. Esistono dei casi particolari in cui alcuni parametri assumono valori tali da richiedere una verifica sull' oggetto reale: se viene simulato il circuito di alimentazione di un antenna con un Q molto elevato , la resistenza ohmica dei conduttori (che in un dipolo è trascurabile) diventa un fattore molto importante ed è la principale causa di perdite per via delle elevate correnti; raramente il conduttore si comporta esattamente nello stesso identico modo della simulazione. Ci possono essere poi delle condizioni limite in cui l' algoritmo si discosta dal comportamento corretto ma dovrebbero essere segnalate nelle note d' utilizzo del software.

Grazie per l'attenzione.
73 a tutti,esatto,e infatti ho il dubbio che MMANA ha dei limiti quando calcola dei fili con una spaziatura minima come è quella delle scalette o come per la jpole vhf\uhf,se fai una jpole per i 20mt con la spaziatura di 10 cm il risultato è come in pratica mentre se fai una jpole uhf vuoi per i diametri dei tubi (quindi effetto pelle significativo) e lo spazio minimo o propio perchè arrotonda i calcoli non è affidabile allo stesso modo,se provi a simulare una jpole per i 23 cm non funziona come quella reale anche se poi lì ho problemi per misurare il ros visto che non ho tx e rosmetro ma solo generatore rf...
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 09 Maggio 2011, 17:54:09
Infatti nn ho simulato la J a scaletta, ma con thbi di alluminio e stub distante 20cm dallo stilo... quindi ritengo che i risultati della simulazione siano attendibili.

73's Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: yeti - 08 Giugno 2011, 10:24:39
73 a tutti,
 solo per curiosità, qualcuno ha mai simulato una j-pole 2el. collineare per la 27 ? una cosa tipo questa :
http://members.optushome.com.au/vk6ysf/vk6ysf/superjpole.htm
con il radiatore più un elemento a 1/2 onda dovrebbe essere alta poco più di 13 metri e quindi ancora gestibile.
Legalmente si tratta di una verticale omnidirezionale quindi dovrebbe essere permessa.
 Ne vale la pena?

Grazie per l'attenzione.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Skypperman - 08 Giugno 2011, 11:32:47
73 a tutti,
 solo per curiosità, qualcuno ha mai simulato una j-pole 2el. collineare per la 27 ? una cosa tipo questa :
http://members.optushome.com.au/vk6ysf/vk6ysf/superjpole.htm
con il radiatore più un elemento a 1/2 onda dovrebbe essere alta poco più di 13 metri e quindi ancora gestibile.
Legalmente si tratta di una verticale omnidirezionale quindi dovrebbe essere permessa.
 Ne vale la pena?

Grazie per l'attenzione.

Come antenna poù essere ottima, guadagno simile ad una 2 elementi yagi (intorno ai 6dbi) ... ma l'eltezza di quasi 14 metri la rende proibitiva per una stazione CB... Forse usando una canna da pesca... ma la vedo difficile.

Ciao Alex.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Ottone - 03 Settembre 2011, 11:13:52
73 a tutti,
chiedo ai moderatori, se anche loro lo ritengono opportuno,
è il caso di mettere in rilievo questo topic?


Ciao a tutti.
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: bimbola - 04 Settembre 2011, 10:00:28
73 a tutti,
 solo per curiosità, qualcuno ha mai simulato una j-pole 2el. collineare per la 27 ? una cosa tipo questa :
http://members.optushome.com.au/vk6ysf/vk6ysf/superjpole.htm
con il radiatore più un elemento a 1/2 onda dovrebbe essere alta poco più di 13 metri e quindi ancora gestibile.
Legalmente si tratta di una verticale omnidirezionale quindi dovrebbe essere permessa.
 Ne vale la pena?

Grazie per l'attenzione.
                                 uhmmmm,sono tanti 13 metri...secondo me non ne vale la pena.... :rool:
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: utr - 05 Maggio 2012, 20:57:19
ALLORA MI SON LETTO TUTTO.... E CON GRANDE STUPORE VI CHIEDO CORTESEMENTE visto che ho le idee un po tanto confuse
Skypperman,Yeti,ottone ...

dalle vostre simulazioni risulta che è migliore dei due tipi di antenna sia la ringo????
chiedo cortesemente la conferma....

 :sfiga: :sfiga: scusate ma ad un certo punto nn sono piu riuscito
ad seguirvi...

sono una capra :-(
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: yeti - 06 Maggio 2012, 00:40:45
73 a tutti,
ciao utr, vale quanto detto nel primo post che riguarda le antenne "commerciali" (1/2 onda e 5/8); in sostanza la differenza c'è in installazioni non troppo alte dal suolo a favore della 5/8, mentre in altre posizioni più elevate sembra che vada meglio la 1/2 onda. Vedi a quanto devi installare la tua antenna e regolati di conseguenza: le differenze comunque sono minime...

Ciao ;-)
Titolo: Re: COMPARAZIONE VERTICALI 5/8 - 1/2 λ: Mantova1 vs. Antron99 (Ringo)
Inserito da: Francesco_PRT - 21 Settembre 2012, 13:52:22
Vi dico la mia:

La mia prima antenna cb fu una skylab...come rendimento e resistenza sarebbe stato meglio trasmettere con la rete del materasso...all'epoca avevo si e no 10 anni quindi ricordo solo che con papà ogni settimana dovevamo andare sul tetto perchè se ne staccava un pezzo...e fortuna che stava su un palo di 2 metri appena!!! :grin:

Successivamente presi la Ringo (quella a 2 spire), aveva il sistema di ancoraggio dei vari tubi con una vitina autofilettante di 2 cm scarsi, che come potete immaginare puntualmente col vento si svitava e mi si "accorciava" l'antenna  lol alla fine ormai più grande (13-14 anni) ci feci 2-3 viti passanti e amen, mai più smontata da sola :grin:. Inoltre ricordo che mi faceva impazzire con la taratura e ricordo un ROS intorno all' 1:1.4 - 1:1.6 che difficilmente scendeva ma al contrario saliva allegramente a 2 e 2.5 appena iniziava a piovere  :sfiga:.

La cosa positiva della Ringo è che la portavo al QTH estivo, la montavo, la rimontavo e "funzionava" sempre...almeno quelle 4 chiacchiere con gli amici del luogo me le ha sempre fatte fare, devo essere sincero ;-). Poi presi una mantova TURBO e la cosa cambiò radicalmente.


Senza dilungarmi troppo:

Ringo su 2 mt di palo su una piccola costruzione di 2mt sul solaio = mi sentivano abbastanza bene, stazionarie 1.4 -1.6.Ppassando alla Turbo solo "poggiata" su 2 metri di palo A LIVELLO DI SOLAIO (quindi con anche la costruzione tra le balle) stazionarie 1.1 -1.2 ricezione migliorata notevolmente e tutti mi sentivano almeno con un punto in più dello s-meter e una radio più chiara.

Ora la mantova Turbo è su 12 (dodici  :grin:) metri di palo telescopico fatto costruire su mie specifiche (per intenderci l'antenna entra precisa nell'ultimo palo  lol ) e non ce n'è per nessuno. Ho risolto i problemi di TVI con le "vitamnine" di quando era raso terra e SOPRATTUTTO Io ascolto "bassi" con segnale 6-7 paesi che un ragazzo che abita a 300 mt da me con la Ringo su 6 metri di palo non ascolta per nulla. Tra l'altro abitando in salita lui quello che perde "di palo" in confronto a me lo compensa e ci guadagna anche in altezza sul livello del mare.

A detta sua ha anche 1:1.1 di stazionarie, quindi presumo che l'antenna senta molto la lunghezza fisica del palo non avendo piano di massa a differenza della Mantova.

Una cosa che mi ha stupito è stata che alzandola a 12 mt non è cambiata la taratura  8O ...cosa che mi capitava con la "5" .


Altra piccola esperienza: Presi una Mantova 5 per il QTH estivo: montata su 6 metri di palo telescopico per antenne andava fortissimo però a differenza della turbo se taravo a 2 mt dal suolo quando l'alzavo cambiava la risonanza. Tra l'altro tra mantova turbo e mantova 5 cambia davvero poco, la 5 si tira dietro meno QRM ma come rendimento in TX al 90% è identico. Purtroppo la 5 dopo appena un paio di anni è andata distrutta per varie vicende che non sto a raccontarvi, PERSONALMENTE come antenna preferisco la "5" ma come solidità la TURBO (parere personale)....per quello che ha passato la mia da 1 a 10 per essere tirchio le do 9.

In DX la Ringo non l'ho mai sperimentata dato che all'epoca avevo un elbex 2230 e un alan 38  cq , comunque sempre A MIO AVVISO una bella 5/8 montata alta e con una discesa decente rende PARECCHIO ;-)

73, Francesco