banda cittadina (27 mhz) > Amplificatori lineari

Problema zetagi b550 p

<< < (4/4)

lucavr:
Certo che lo tengo.GLi monto una bella ventola,lo faccio testare in laboratorio e me lo tengo...per la macchina penserò come fare,stavo dando un ochio al 400 della RM e agli Rm in generale.
Sono abbastanza economici....però cavolo,è sempre l'eterno discorso per me....guardo sempre i Bias e roba "da schei",è che costano un occhio :P

turbomassi:
Ciao kek01 se hai deciso di usarlo in laboratorio il discorso cambia ad ogni modo mi permetto di esternare la mia opinione.

Scrivo per punti per semplificare:

1) L'antenna deve essere idonea a sopportare la potenza e avere un ros il più basso possibile altrimenti e come avere una stufa a pellet sotto il sedile e l'ampli durerà poco.

2) Il flusso della corrente continua contrariamente a quanto si creda scorre dal polo negativo verso quello positivo, quindi d'accordo i cavi diretti alla batteria ( Proteggendo il positivo con un fusibile ) ma se è possibile quello negativo doppio.

Mi spiego meglio ipotizziamo che vuoi usare dei cavi da 6 mm quadri, uno va diretto alla batteria l'altro lungo mezzo metro o anche meno sulla carrozzeria dell'auto. Se monti l'ampli sotto al sedile puoi usare un bullone del sedile stesso.

3) Se un domani decidi di sostituire la batteria potresti optare per una batteria di maggior amperaggio, senza esagerare ( QUINDI NON DA 200 A ) puoi optare per un amperaggio da quasi il doppio di quella di serie. Esempio ipotizziamo che la batteria di serie sia 50 A, magari quella da 100 A è esagerata e probabilmente fisicamente non si riesce a montare ma quella da 70 magari ci sta. La cosa FONDAMENTALE e avere la certezza che la batteria sia ben carica prima d'installarla e possibilmente non consumare troppa corrente col motore spento, altrimenti quando accendi l'auto l'alternatore e tutto l'ambaradà deve lavorare al limite per caricare la batteria e va sotto sforzo.

Concludendo questo lungo post, se dissaldi il potenziometro di serie e al suo posto fai uscire un cavetto puoi riportare il potenziometro in una  zona comoda ( esempio tunnel centrale vicino al freno a mano ) per avere la regolazione a portata di mano. Io se fossi in te userei l'ampli  al minimo del minimo ( Così non stressi l'impianto dell'auto e l'ampli lavora tranquillo, dura una vita e la modulazione sarà più pulita ) poi nel caso di reale necessità alzi la potenza, per come la vedo io al massimo a metà.

Se ti interessa questa soluzione ( Già messa in pratica su un ampli da Hifi car ) vado avanti con i dettagli...

Per come la vedo io al massimo a metà...

turbomassi:
Se lo tieni su una tacca vedrai che arrivi comunque nel 90% dei casi poi vedi tu...

Collega i cavi direttamente alla batteria ( Mi raccomando un fusibile sul positivo ) se riesci il cavo di massa sdoppialo ovvero uno va diretto alla batteria l'altro corto e magari di sezione più grosso ( alla batteria filo da 5 mm Quadri sotto il sedile 10 mm quadri ) sulla carrozzeria dell'auto puoi usare se fattibile un bullone che fissa il sedile:

http://www.elemania.altervista.org/basi/corr_tens/corten3.html

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa