forum radioamatori > discussione libera

Condensatori al tantallio

<< < (4/5) > >>

Aquila IU0OGA:

Rommel:
Salve a tutti.

Se si esclude il caso in cui si progetta qualcosa di elettronico da zero, quindi a seconda delle caratteristiche ci domanda se, per l'applicazione che si sta realizzando, sono meglio gli elettrolitici normali o quelli al tantalio, in tutti gli altri casi è meglio sostituire i condensatori difettosi o vecchi con altri dello stesso tipo, cioè i normali con i normali ed al tantalio con quelli al tantalio.

Infatti le caratteristiche migliori di quelli al tantalio hanno senso quando incidono effettivamente sulle prestazioni del dispositivo.

Per esempio, una trentina di anni fa ho costruito un preamplificatore RIAA per la testina del giradischi da mettere sul mio impianto di livello medio alto.
Lì aveva senso mettere quelli al tantalio, selezionati come valore, per garantire le massime prestazioni audio quando percorsi dal segnale BF, ma per l'alimentatore esterno (rigorosamente distanziato dal preamplificatore) potevano bastare gli elettrolici normali.

Diciamo che per tanti anni di utilizzo ho sempre potuto apprezzare le sue ottime caratteristiche. Ora i dischi in vinile non li uso più ed alcuni anni fa, per adattare meglio le sorgenti al finale, ho acquistato un preamplificatore completo usato, quindi col preamplificatore RIAA incorporato, anche se inutilizzato.

Saluti a tutti da Alberto.

acquario58:
https://it.emcelettronica.com/costruiamo-un-condensatore-con-carta-dalluminio-da-cucina

Steel59:

--- Citazione da: Aquila IU0OGA - 10 Luglio 2021, 17:20:43 ---

--- Termina citazione ---

Grazie!
E' da un pò che me ne voglio fare uno, tanto per curiosità.

stratos92:
Voi per misurare l'esr dei condensatori, cosa usate?

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa