forum radioamatori > Autocostruzione

Cavi "solari"

(1/2) > >>

rebQQtz:
Ciao a tutti,
Vorrei sapere se qualcuno ha esperienza nell'utilizzo dei cavi per impianti solari utilizzati per alimentare apparati radio ...

A parte le ovvie considerazioni sulla portata mi piacerebbe sapere se sono piu' o meno flessibili, quindi adatti a ... serpeggiare sul banco ;-) ... altrimenti mi tocca cercare cavi audio "esoterici" (piu' che altro nel prezzo ;-) ...)

Peraltro, visto che sono costretto ad alimentare i classici 20 ampere con un cavo di circa 2 metri e mezzo, seguendo i vari "CalcolaSezioneCavo" che si trovano in giro per la rete e andando a cercare cavi cosi' "grossi" non sto sparando alle zanzare col carro armato ???

ik2nbu Arnaldo:

--- Citazione da: rebQQtz - 01 Novembre 2021, 12:41:57 ---Ciao a tutti,
Vorrei sapere se qualcuno ha esperienza nell'utilizzo dei cavi per impianti solari utilizzati per alimentare apparati radio ...

A parte le ovvie considerazioni sulla portata mi piacerebbe sapere se sono piu' o meno flessibili, quindi adatti a ... serpeggiare sul banco ;-) ... altrimenti mi tocca cercare cavi audio "esoterici" (piu' che altro nel prezzo ;-) ...)

Peraltro, visto che sono costretto ad alimentare i classici 20 ampere con un cavo di circa 2 metri e mezzo, seguendo i vari "CalcolaSezioneCavo" che si trovano in giro per la rete e andando a cercare cavi cosi' "grossi" non sto sparando alle zanzare col carro armato ???

--- Termina citazione ---
Li ho usati per 1 anno, su tensioni 28 Volt a 40A, con tratte di massimo 2 metri,
regalo di amico elettricista che faceva imnpianti solari.

Avendo alimentatore distante dal TX PA, sono ideale per non avere cadute
di tensione ed amperaggio. Idem per i collegamenti di massa in stazione
ma con gli appositi capicorda.

Sezione del rame intrecciato oltre 4 mm / cavo esterno 7/8 mm ricoperto rosso/nero.
Sono semirigidi con guaina in neoprene, ci vuole una pinza crimpatrice
apposita ed utilizzare i capicorda in rame che danno in dotazione.

Infatti unico problema sono le banane classiche da 6 mm nelle quali la vite non tiene,
bisogna saldare a stagno ( quello ad ascia ) e comunque sono sotto dimensionate
e reggono maluccio la trazione ed il peso di quel cavo.

73 Arnaldo ik2nbu

plotino:
avevo sollevato un dubbio simile, infatti qui da me da vari fornitori fisici non ho trovato alcun cavo "di potenza" di diametro consistente, solo online ma del tipo per audio hifi

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=77776.msg812799#msg812799

'73
Luca

listener:
Io cercherei di ridurre a qualche decina di cm i cavi. Altrimenti per non avere perdite significative sovresti avere cavi molto spessi e mi sembra poco comodo.

acquario58:
la sparo.....usare le classiche prese polarizzate M/F ,usate x caricare le batterie dei muletti?

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa