ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

banda PMR 446 mhz & LPD 433 mhz => LPD - PMR - SRD => Topic aperto da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:09:26

Titolo: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:09:26
Salve a tutti.

Da poco ho acquistato un frequenzimetro con misuratore di potenza come questo

GOOIT GY561
(http://www.sudsakon.com/img/ans/7mfq4.jpg)

In pratica è un frequenzimetro che va da 1Mhz fino a 2400Mhz e misura la potenza da 0.1W a 50W ed ha un impedenza di 50 Ohm

Mettendo in trasmissione una radio e avvicinando l'antenna del frequenzimetro all'antenna della radio, ne visualizza la frequenza, mentre svitando le l'antenne e collegando tra loro radio e frequenzimetro, oltra alla frequenza, fa visualizzare anche la potenza del segnale ricevuto.

Certo, è un aggeggetto cinese, ma ho voluto provare a fare qualche misura con le mie radio.
Considerate questa prova solo uno spunto per fare due chiacchiere, non è niente di scentifico, ok?  ;-)


Riporto i valori così come li ho letti, non prendetevela con me se non li ritenete attendibili, ma ricordatevi che nel caso dei PMR la potenza dichiarata non è la potenza RF effettiva, ma e una potenza ERP come si è già detto molte volte.

Su intenret ho trovato la formula per calcolare questa potenza e la formula è:

ERP=P*10^((G-p)/10)

Dove
ERP è la grandezza che stiamo calcolando, misurata in watt,
P è la potenza in radio frequenza (RF) del trasmettitore,
G è il guadagno dell'antenna in questione, espresso in dB e riferito al dipolo (dBd),
p è le perdite in dB dovute alla linea e a tutto ciò che è connesso tra trasmettitore ed antenna.

Comunque se qualcuno sa spiegarlo meglio o ha qualche consiglio o suggerimento, ben venga... :allah:

Detto questo veniamo al dunque...

Queste sono le mie radio tra PMR, LPD e UHF vari...
Man mano cercherò di misurarle tutte, almeno le più significative, in alcune però c'è il problema di dover per forza smontare l'antenna per mettere un connettore per poterla collegare allo strumento.

(http://img405.imageshack.us/img405/1262/62633841.jpg) (http://img405.imageshack.us/i/62633841.jpg/)

Scusate la qualità delle immagini, ma le foto sono fatte di fretta e con condizioni luminose scadenti. Se ne volete di migliori, cercherò di accontentarvi


E ora le prove:

Puxing PX-777 sul canale 1 PMR 4W secchi come dichiarato dalla casa costruttrice.
(http://img695.imageshack.us/img695/7686/38798980.jpg)


Surecom TG-UV, identico al Quansheng TG-UV. Un Bi banda UHF VHF
4.6W in UHF sul canale 1 PMR
(http://img685.imageshack.us/img685/4787/65043601.jpg)
4.7W un VHF
(http://img695.imageshack.us/img695/7324/52165924.jpg)


POLMAR SMART 4.1W
(http://img695.imageshack.us/img695/258/84107003.jpg)

Jingtong JT-308 UHF 2W come dichiarato
(http://img695.imageshack.us/img695/7915/42923125.jpg)



Ora le noti dolenti :-\

Intel MT-5050 1.8W 
(http://img695.imageshack.us/img695/1623/33033605.jpg)


Alan G7 1.8W
(http://img697.imageshack.us/img697/2711/76599786.jpg)


Brondi FX-Dynamic con modifica inserita 1.5W
(http://img405.imageshack.us/img405/8083/10682529.jpg)
Senza modifica 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/5590/40952229.jpg)

Brondi FX-200 0.2W
(http://img697.imageshack.us/img697/6462/71342880.jpg)


Intek TouchCom TC-5 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/3295/47231029.jpg)


Alan 451R 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/1728/76517371.jpg)


Premetto che le prove sono state fatte con le batterie di serie caricate 3 o 4 giorni prima e spesso le letture, specialmente quelle delle frequenze, non erano fisse, ma oscillavano di pochi khz, questo spiega perchè in alcuni PMR la lettura sia di 446.005 e non di 446.00625 come dovrebbe essere ( a parte il fatto che lo strumento riporta solo 3 cifre decimali)


Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: pesciolino73 - 17 Novembre 2009, 19:40:35
...prendiamo le g7...( con modifica 3 w)... giusto?... la misurazione l'hai fatta con il pacco batteria da 6v o le 4 stilo ricaricabili da 1.2 v? ??? ??? ??? ???
Saluti
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: vassago - 17 Novembre 2009, 19:44:02
Ciao..
Se non ho capito male collegando radio e frequenzimetro e premendo il tasto "ptt" della radio, sul display del frequenzimetro si visualizza la potenza..
Rilasciando il pulsante poi rimane visualizzata sul display del frequenzimetro?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:47:06
...prendiamo le g7...( con modifica 3 w)... giusto?... la misurazione l'hai fatta con il pacco batteria da 6v o le 4 stilo ricaricabili da 1.2 v? ??? ??? ??? ???
Saluti

Con le stilo ricaricabili in dotazione. Strano che venga fuori la stessa potenza del 5050 vero?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:50:34
Ciao..
Se non ho capito male collegando radio e frequenzimetro e premendo il tasto "ptt" della radio, sul display del frequenzimetro si visualizza la potenza..
Rilasciando il pulsante poi rimane visualizzata sul display del frequenzimetro?


Ciao.

La cosa funziona così:
Si collegano insieme radio e frequenzimentro, si preme il pulsante PTT della radio e il frequenzimentro legge e visualizza i valori, si preme poi brevemente l'unico pulsante dello stesso per bloccare la scritta sul display, si rilascia il PTT della radio e poi non rimane altro che... fotografare  :-D
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: vassago - 17 Novembre 2009, 19:54:14
 :birra: ... ok...
direi che mi aspettavo qualcosa di più dall' mt5050...
e a questo punto trovo decisamente interessante la smart...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:55:23
siamo sicuri che funzioni?ma il g7 o anche altre pmr e non solo non dovrebbero avere una potenza di circa 3w non 1.8w quanto lai pagato il frequenzimetro e di che marca e?

E' giusto quello che dici, ma ricordati il discorso di potenza ERP...

La marca e modello del frequenzimetro è scritta una riga sopra la foto (GOOIT GY561), l'ho preso su ebay e lo puoi trovare facilmente inserendo il suo nome nel capo di ricerca.  :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 19:57:19
secondo me l'aggegio non e tarato bene o e difettoso poi se mi sbaglio non so non neo mai usati

Può anche darsi, ma come puoi vedere, nelle radio UHF tipo Puxing e altre che ho testato la potenza e quella esatta dichiarata.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: uw21 - 17 Novembre 2009, 20:00:28
Ciao duke 3... una cortesia..se puoi mi diresti sui canali bassi lpd quanto tira fuori modificato il 5050? grazie 73
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:05:25
Ciao duke 3... una cortesia..se puoi mi diresti sui canali bassi lpd quanto tira fuori modificato il 5050? grazie 73


Scusa uw21, al momento la mia 5050 è impostata per i soli canali PMR. Se mi dai un po' di tempo ti faccio questa prova.

Comunque per canali bassi intendi i primi LPD ? Cioè, 433.075   433.100   433.125  ecc?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:07:27
però come si può notare sono + le diciamo registrazioni fasulle delle vere ma no e che ai messo male il connettore oppure quello che dichiara la casa e fasullo oppure non e stata apportata la modifica in modo corretto ma non mi sembra

Che intendi per fasulle e vere?


Come puoi vedere, le potenze "vere" corrispondono alle radio che non sono PMR native, mentre quelle "fasulle" alle radio PMR dove la potenza dichiarata è la potenza ERP, non quella effettiva.

Comunque qui c'è bisogno di uno " capace" che spieghi per bene la differenza tra potenza ERP e RF credo...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Matthew - 17 Novembre 2009, 20:09:42
però come si può notare sono + le diciamo registrazioni fasulle delle vere ma no e che ai messo male il connettore oppure quello che dichiara la casa e fasullo oppure non e stata apportata la modifica in modo corretto ma non mi sembra

Che intendi per fasulle e vere?


Come puoi vedere, le potenze "vere" corrispondono alle radio che non sono PMR native, mentre quelle "fasulle" alle radio PMR dove la potenza dichiarata è la potenza ERP, non quella effettiva.

Comunque qui c'è bisogno di uno " capace" che spieghi per bene la differenza tra potenza ERP e RF credo...

ERP è la potenza irradiata.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:11:35
però come si può notare sono + le diciamo registrazioni fasulle delle vere ma no e che ai messo male il connettore oppure quello che dichiara la casa e fasullo oppure non e stata apportata la modifica in modo corretto ma non mi sembra

Che intendi per fasulle e vere?


Come puoi vedere, le potenze "vere" corrispondono alle radio che non sono PMR native, mentre quelle "fasulle" alle radio PMR dove la potenza dichiarata è la potenza ERP, non quella effettiva.

Comunque qui c'è bisogno di uno " capace" che spieghi per bene la differenza tra potenza ERP e RF credo...

ERP è la potenza irradiata.


Appunto... quindi i famosi 4W della 5050 sono irradiati, non effettivi giusto?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: giufa - 17 Novembre 2009, 20:16:02
Ciao Duke3 e ciao a Tutti,
ti voglio fare i complimenti per il parco radio che hai e per le prove che hai fatto. Sei un vero amatore della radio, inteso nel vero senso della parola, un po' come, ritengo, ci sentiamo tutti noi che frequentiamo questo forum.

Grazie!


Ciao
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:18:53
Ciao Duke3 e ciao a Tutti,
ti voglio fare i complimenti per il parco radio che hai e per le prove che hai fatto. Sei un vero amatore della radio, inteso nel vero senso della parola, un po' come, ritengo, ci sentiamo tutti noi che frequentiamo questo forum.

Grazie!


Ciao

Grazie, il tuo commento mi fa piacere  :abballa:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: vassago - 17 Novembre 2009, 20:22:45
Da "ignorante in materia" deduco che 1.8 W dell' mt5050 irradiano una potenza erp di 4 W.... è corretto?
Quindi una radio che ha 4W effettivi irradia una potenza erp ancora maggiore..giusto?...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:33:29
Da "ignorante in materia" deduco che 1.8 W dell' mt5050 irradiano una potenza erp di 4 W.... è corretto?
Quindi una radio che ha 4W effettivi irradia una potenza erp ancora maggiore..giusto?...

Sembrerebbe così, ma aspettiamo un esperto che ce lo potrà confermare o smentire...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: vassago - 17 Novembre 2009, 20:42:05
Tu che la possiedi (la smart) com'è come radio? 4W effettivi..dalle prove che hai fatto, paragonato all' 1.8 dell'mt.....è piu del doppio della potenza........
Noto poi con piacere anche il dignitoso 1.5W delle fx dynamic  :mrgreen:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 17 Novembre 2009, 20:51:50
Tu che la possiedi (la smart) com'è come radio? 4W effettivi..dalle prove che hai fatto, paragonato all' 1.8 dell'mt.....è piu del doppio della potenza........
Noto poi con piacere anche il dignitoso 1.5W delle fx dynamic  :mrgreen:

Più o meno si equivalgono, anzi stando al mio interlocutore, nelle prove che ho fatto, mi riceveva meglio se usavo la 5050.

La differenza era nella modulazione più che nella portante. Più debole nella 5050 più pompata nella Polmar. Differenza comunque annullata almeno in parte regolando il trimmer della modulazione dell'Intek.

La Polmar mi piace molto, unico neo è che qualsiasi settaggio deve essere fatto da PC con apposito software e cavo. Se voglio per esempio impostare un tono che non ho precedentemente programmanto  e non ho il pc a portata, non posso utilizzarlo.

Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: vassago - 17 Novembre 2009, 21:31:01
Penso cmq che a parità di watt poi ci sia la qualità della radio che fa la differenza.. infatti stando ai risultati è fuor di dubbio (credo) che l'mt sia più prestante del g7
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: uw21 - 17 Novembre 2009, 22:02:37
Ciao duke 3... una cortesia..se puoi mi diresti sui canali bassi lpd quanto tira fuori modificato il 5050? grazie 73


Scusa uw21, al momento la mia 5050 è impostata per i soli canali PMR. Se mi dai un po' di tempo ti faccio questa prova.

Comunque per canali bassi intendi i primi LPD ? Cioè, 433.075   433.100   433.125  ecc?
SI GRAZIE MILLE
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Scrambler - 17 Novembre 2009, 23:36:35
Sono veramente sbalordito  :miiii: :miiii: :miiii: proprio pochi giorni fa ho chiesto ad un amico che lavora in un azienda in cui si producono apparti per trasmmissioni broadcast di fare una prova sull' MT-5050 con gli strumenti professionali della ditta e mi aveva confermato le seguenti potenze:

bassa potenza 1,3 W
alta potenza 3,6 W

Boh  ???
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Spark49 - 17 Novembre 2009, 23:43:19
Ho rilevato con un voltmetro elettronico la tensione ai capi di un carico fittizio da 50 Ohm su un G7 ed un Intek TC-1 e mi ha dato rispettivamente 11,3 Volt per il primo e 4,1Volt per il secondo, applicando semplicemente la legge di Ohm:
Watt= Volt X Volt : R   (dove R=50 Ohm)
si ottiene 2,55 Watt per il G7 e 0,33 Watt per il,TC-1 (alimentati con le batterie originali).
Le misure di tensione sono state effettuate raddrizzando con un diodo 1N4148 la radiofrequenza ai capi del carico fittizio, filtrando a valle con il solito circuito a pi-greco costituito da due condensatori ed un'induttanza separatrice.
Non possedendo un Wattmetro mi sono affidato a quello che passava il convento ...Hi!
Un ciao a tutti.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 18 Novembre 2009, 15:07:01
Sono veramente sbalordito  :miiii: :miiii: :miiii: proprio pochi giorni fa ho chiesto ad un amico che lavora in un azienda in cui si producono apparti per trasmmissioni broadcast di fare una prova sull' MT-5050 con gli strumenti professionali della ditta e mi aveva confermato le seguenti potenze:

bassa potenza 1,3 W
alta potenza 3,6 W

Boh  ???

Non so che dire... Sicuramente avranno usato strumenti migliori del mio, non c'è dubbio,  ma c'è da vedere se hanno misurato la potenza EPR o RF... Te l'hanno detto?

Io mi sono limitato a riportare i valori letti da quello strumento, giusti o sbagliati che siano, l'ho detto fin dall'inizio.
C'è da dire comunque che per gli UHF ci ha azzeccato in pieno e nei PMR a bassa potenza secondo me anche, riportando per tutti i modelli una potenza di 0.2W costante.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Scrambler - 18 Novembre 2009, 22:34:51
Dunque ... la potenza misurata e sicuramente RF in quanto la potenza ERP è calcolata in base all'antenna connessa (ehm mi sono appena documentato qua http://www.pianetaradio.it/tecnica/erp.htm).  8)

Per quanto riguarda la precisione degli strumenti ovviamente una certa tolleranza esiste sempre soprattutto quando si fanno misure di potenza ad alta frequenza, ma gli strumenti che usano dove si producono trasmettitori broadcast sono fra i migliori in commercio, li non si scherza; ogni apparecchio quando esce è accompagnato da un dettagliatissimo documento che riporta tutte le caratteristiche misurate singolarmente che devono rientrare entro parametri stabiliti dalle leggi vigenti nei vari stati in cui viene esportata l'apparecchiatura.

Cmq per curiosità appena lo sento gli chiedo che cosa ha usato per la misura.

Saluti Scrambler-Roberto
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: elsalsero61 - 21 Gennaio 2010, 14:21:18
Salve a tutti.

Da poco ho acquistato un frequenzimetro con misuratore di potenza come questo

GOOIT GY561
(http://www.sudsakon.com/img/ans/7mfq4.jpg)

In pratica è un frequenzimetro che va da 1Mhz fino a 2400Mhz e misura la potenza da 0.1W a 50W ed ha un impedenza di 50 Ohm

Mettendo in trasmissione una radio e avvicinando l'antenna del frequenzimetro all'antenna della radio, ne visualizza la frequenza, mentre svitando le l'antenne e collegando tra loro radio e frequenzimetro, oltra alla frequenza, fa visualizzare anche la potenza del segnale ricevuto.

Certo, è un aggeggetto cinese, ma ho voluto provare a fare qualche misura con le mie radio.
Considerate questa prova solo uno spunto per fare due chiacchiere, non è niente di scentifico, ok?  ;-)


Riporto i valori così come li ho letti, non prendetevela con me se non li ritenete attendibili, ma ricordatevi che nel caso dei PMR la potenza dichiarata non è la potenza RF effettiva, ma e una potenza ERP come si è già detto molte volte.

Su intenret ho trovato la formula per calcolare questa potenza e la formula è:

ERP=P*10^((G-p)/10)

Dove
ERP è la grandezza che stiamo calcolando, misurata in watt,
P è la potenza in radio frequenza (RF) del trasmettitore,
G è il guadagno dell'antenna in questione, espresso in dB e riferito al dipolo (dBd),
p è le perdite in dB dovute alla linea e a tutto ciò che è connesso tra trasmettitore ed antenna.

Comunque se qualcuno sa spiegarlo meglio o ha qualche consiglio o suggerimento, ben venga... :allah:

Detto questo veniamo al dunque...

Queste sono le mie radio tra PMR, LPD e UHF vari...
Man mano cercherò di misurarle tutte, almeno le più significative, in alcune però c'è il problema di dover per forza smontare l'antenna per mettere un connettore per poterla collegare allo strumento.

(http://img405.imageshack.us/img405/1262/62633841.jpg) (http://img405.imageshack.us/i/62633841.jpg/)

Scusate la qualità delle immagini, ma le foto sono fatte di fretta e con condizioni luminose scadenti. Se ne volete di migliori, cercherò di accontentarvi


E ora le prove:

Puxing PX-777 sul canale 1 PMR 4W secchi come dichiarato dalla casa costruttrice.
(http://img695.imageshack.us/img695/7686/38798980.jpg)


Surecom TG-UV, identico al Quansheng TG-UV. Un Bi banda UHF VHF
4.6W in UHF sul canale 1 PMR
(http://img685.imageshack.us/img685/4787/65043601.jpg)
4.7W un VHF
(http://img695.imageshack.us/img695/7324/52165924.jpg)


POLMAR SMART 4.1W
(http://img695.imageshack.us/img695/258/84107003.jpg)

Jingtong JT-308 UHF 2W come dichiarato
(http://img695.imageshack.us/img695/7915/42923125.jpg)



Ora le noti dolenti :-\

Intel MT-5050 1.8W 
(http://img695.imageshack.us/img695/1623/33033605.jpg)


Alan G7 1.8W
(http://img697.imageshack.us/img697/2711/76599786.jpg)


Brondi FX-Dynamic con modifica inserita 1.5W
(http://img405.imageshack.us/img405/8083/10682529.jpg)
Senza modifica 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/5590/40952229.jpg)

Brondi FX-200 0.2W
(http://img697.imageshack.us/img697/6462/71342880.jpg)


Intek TouchCom TC-5 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/3295/47231029.jpg)


Alan 451R 0.2W
(http://img695.imageshack.us/img695/1728/76517371.jpg)


Premetto che le prove sono state fatte con le batterie di serie caricate 3 o 4 giorni prima e spesso le letture, specialmente quelle delle frequenze, non erano fisse, ma oscillavano di pochi khz, questo spiega perchè in alcuni PMR la lettura sia di 446.005 e non di 446.00625 come dovrebbe essere ( a parte il fatto che lo strumento riporta solo 3 cifre decimali)




Ciao, sono anche io intenzionato ad acquistare su Ebay il GOOIT GY561, volevo chiederti se il prezzo di circa 40 euro sono spesi bene oppurre il prodotto "cinese" si è dimostrato una "sola".
Inoltre stavo optando anche per il modello GOOIT GY560 e a proposito mi sapresti dire quanto tempo ci mette a scandagliare tutta l frequenza in cerca di un eventuale microspia in un locale? Cioè la lettura è immediata quando riceve un segnale radio o prima deve fare lo scanner?
Ciao e grazie
Maurzio
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: marcored24 - 21 Gennaio 2010, 16:05:50
accipicchia che collezione.....sono dubbiosissimo circa il risultato della intek mt5050,che ritengo non sia veritiero...in fondo lo hai detto anche tu che l'aggeggetto cinese va come va... :rool: :rool: :rool: :rool: :rool:       complimenti per la passione che hai riguardo questa tipologia di radio...io possiedo zodiac k2-midland g8 e appunto mt5050.... 73 cordiali  :birra: :birra: :birra: :birra:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 21 Gennaio 2010, 16:51:51
Ciao, sono anche io intenzionato ad acquistare su Ebay il GOOIT GY561, volevo chiederti se il prezzo di circa 40 euro sono spesi bene oppurre il prodotto "cinese" si è dimostrato una "sola".
Inoltre stavo optando anche per il modello GOOIT GY560 e a proposito mi sapresti dire quanto tempo ci mette a scandagliare tutta l frequenza in cerca di un eventuale microspia in un locale? Cioè la lettura è immediata quando riceve un segnale radio o prima deve fare lo scanner?
Ciao e grazie
Maurzio

Ciao, il GY561lo trovi anche a qualcosa di meno di 40 euro, e secondo me è uno strumento utile se si ha la passione delle radio. Anche se la lettura della potenza può essere messa in dubbio a volte, la lettura della frequenza almeno è veritiera. Non lo definirei assolutamente "una sola".

La lettura avviene entro pochi secondie diventa più precisa avvicinandosi alla fonte della trasmissione.

Ho anche il GY560 e a differenza del 561 non da la lettura della potenza, ma ha qualche opzione in più per la lettura della frequenza, come la possibilità di leggere frequenze digitali e la presenza di un decimale in più sul display. Ha anche una barrra che si colora man mano che ci si avvicina alla fonte della frequenza, quindi forse se ti serve per trovare microspie potrebbe essere più comodo.

Comunque la loro portata è limitata, quindi per scovare eventuali cimici, devi girare tutti gli angoli avvicinando l'antenna ai punti dove ritieni che ci possa essere qualcosa.

Ciao.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: marcored24 - 21 Gennaio 2010, 16:56:13
Ciao, sono anche io intenzionato ad acquistare su Ebay il GOOIT GY561, volevo chiederti se il prezzo di circa 40 euro sono spesi bene oppurre il prodotto "cinese" si è dimostrato una "sola".
Inoltre stavo optando anche per il modello GOOIT GY560 e a proposito mi sapresti dire quanto tempo ci mette a scandagliare tutta l frequenza in cerca di un eventuale microspia in un locale? Cioè la lettura è immediata quando riceve un segnale radio o prima deve fare lo scanner?
Ciao e grazie
Maurzio

Ciao, il GY561lo trovi anche a qualcosa di meno di 40 euro, e secondo me è uno strumento utile se si ha la passione delle radio. Anche se la lettura della potenza può essere messa in dubbio a volte, la lettura della frequenza almeno è veritiera. Non lo definirei assolutamente "una sola".

La lettura avviene entro pochi secondie diventa più precisa avvicinandosi alla fonte della trasmissione.

Ho anche il GY560 e a differenza del 561 non da la lettura della potenza, ma ha qualche opzione in più per la lettura della frequenza, come la possibilità di leggere frequenze digitali e la presenza di un decimale in più sul display. Ha anche una barrra che si colora man mano che ci si avvicina alla fonte della frequenza, quindi forse se ti serve per trovare microspie potrebbe essere più comodo.

Comunque la loro portata è limitata, quindi per scovare eventuali cimici, devi girare tutti gli angoli avvicinando l'antenna ai punti dove ritieni che ci possa essere qualcosa.

Ciao.
              pensa che un frequenzimetro SERIO comincia a trovarsi dai 150 euri in su.. :rool: :rool: :rool: 
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: magnusf. - 21 Gennaio 2010, 18:04:06
Ciao, sono anche io intenzionato ad acquistare su Ebay il GOOIT GY561, volevo chiederti se il prezzo di circa 40 euro sono spesi bene oppurre il prodotto "cinese" si è dimostrato una "sola".
Inoltre stavo optando anche per il modello GOOIT GY560 e a proposito mi sapresti dire quanto tempo ci mette a scandagliare tutta l frequenza in cerca di un eventuale microspia in un locale? Cioè la lettura è immediata quando riceve un segnale radio o prima deve fare lo scanner?
Ciao e grazie
Maurzio

Ciao, il GY561lo trovi anche a qualcosa di meno di 40 euro, e secondo me è uno strumento utile se si ha la passione delle radio. Anche se la lettura della potenza può essere messa in dubbio a volte, la lettura della frequenza almeno è veritiera. Non lo definirei assolutamente "una sola".

La lettura avviene entro pochi secondie diventa più precisa avvicinandosi alla fonte della trasmissione.

Ho anche il GY560 e a differenza del 561 non da la lettura della potenza, ma ha qualche opzione in più per la lettura della frequenza, come la possibilità di leggere frequenze digitali e la presenza di un decimale in più sul display. Ha anche una barrra che si colora man mano che ci si avvicina alla fonte della frequenza, quindi forse se ti serve per trovare microspie potrebbe essere più comodo.

Comunque la loro portata è limitata, quindi per scovare eventuali cimici, devi girare tutti gli angoli avvicinando l'antenna ai punti dove ritieni che ci possa essere qualcosa.

Ciao.
              pensa che un frequenzimetro SERIO comincia a trovarsi dai 150 euri in su.. :rool: :rool: :rool: 
esatto pero ci sono anche andanti forse come questo
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 21 Gennaio 2010, 21:32:08
accipicchia che collezione.....sono dubbiosissimo circa il risultato della intek mt5050,che ritengo non sia veritiero...in fondo lo hai detto anche tu che l'aggeggetto cinese va come va... :rool: :rool: :rool: :rool: :rool:       complimenti per la passione che hai riguardo questa tipologia di radio...io possiedo zodiac k2-midland g8 e appunto mt5050.... 73 cordiali  :birra: :birra: :birra: :birra:

Ciao a te, purtroppo la collezione da allora si è ancora allargata (purtroppo per il mio portafogli).
Tu hai due delle radio che ancora non ho provato, la K2 e la G8, ma prima o poi...  :mrgreen:

Guarda, come già scritto anche io sono rimasto male sulla misura della potenza della MT5050, ma non mi spiego come mai la misura debba essere "sballata" solo in quella e precisa nelle altre, o meglio "sballata" nei PMR dove la potenza è ERP e precisa nelle radio UHF dove la potenza è RF. Forse come dicevo, misura solo la potenza reale e non tiene conto del guadagno dell'antenna... Bo..

Comunque oggi ho fatto una scoperta. Ho aperto il GY561, perchè non riesco a farmi i fatti miei e a far stare le cose come stanno e ho scoperto che all'interno saldati sul circuito ci sono altri 3 pulsanti che non so a cosa servono, forse a tarare il frequenzimetro. Quindi forse posso aggiustare qualcosa, ma ho paura di fare danni  :-\

Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: magnusf. - 23 Gennaio 2010, 15:21:51
 ??? ??? ??? puo anche darsi ma mi sembra strano che ci siano dei tasti?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 23 Gennaio 2010, 21:32:26
??? ??? ??? puo anche darsi ma mi sembra strano che ci siano dei tasti?

Vuoi una foto ?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: FL - 23 Gennaio 2010, 21:50:53
Una info il g7 vitaminizzato in modalità Low a quanto effettivamente esce?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: magnusf. - 26 Gennaio 2010, 19:32:57
??? ??? ??? puo anche darsi ma mi sembra strano che ci siano dei tasti?

Vuoi una foto ?
no
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 28 Gennaio 2010, 13:36:53
Una info il g7 vitaminizzato in modalità Low a quanto effettivamente esce?

Ciao, scusa per il ritardo per la risposta.

Nel G7 in bassa potenza lo strumento mi da 0.2W come in tutti i PMR standard...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: marcored24 - 28 Gennaio 2010, 14:01:17
duke3,tornando allo scetticismo circa il risultato del mt5050...in bassa potenza invece cosa ti dice il tuo strumentino??  :birra: :birra: :birra: :birra:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 28 Gennaio 2010, 14:41:05
Ciao a te.

Ho preso il mio 5050 e ho notato una cosa strana... Impostando la potenza in L la potenza in uscita rilevata dallo strumento rimane la stessa che era in H :-\

Con le altre radio la differenza si vedeva, come per esempio nel G7 che ho provato poco fa, ma nel 5050 stranamente la potenza è sempre la stessa sia in H che in L.

Ora resta da vedere se è un difetto del mio Intek o se è lo strumento. Appena posso, faccio qualche prova in comunicazione col 5050 e modificando la potenza, vedo se l'interlocutore mi sente nello stesso modo.

Vi faccio sapere.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: marcored24 - 28 Gennaio 2010, 14:42:35
sono piu' propenso a pensare che sia un'anomalia della radio...e' l'unico risultato STRANO....giusto,duke3?   :birra: :birra: :birra:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: magnusf. - 28 Gennaio 2010, 15:23:17
sono piu' propenso a pensare che sia un'anomalia della radio...e' l'unico risultato STRANO....giusto,duke3?   :birra: :birra: :birra:
si può darsi. duke ai provato rifare "la registrazione" con lo strumento per quanto riguarda la potenza????
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Duke3 - 28 Gennaio 2010, 15:26:56
sono piu' propenso a pensare che sia un'anomalia della radio...e' l'unico risultato STRANO....giusto,duke3?   :birra: :birra: :birra:

Per ora si. Comunque vorrei provare un reset della radio... Come era la procedura?
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: fachiro - 30 Agosto 2010, 20:04:55
73 a tutti :birra: riesumo questo post, inquanto chi volesse e avesse attrezzature adatte per provare e testare l'effettiva potenza dei pmr SEMI-PROF.  sarà ben ascoltato da noi marameo marameo umili mortali marameo marameo
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: GAMMAtre - 27 Gennaio 2011, 02:03:10
Ciao Duke3, complimenti per il parco radio ma soprattutto per la frenetica attività di sperimentazione finalizzata ad ottenere la massima prestazione dagli apparati ed al miglioramento della competenza tecnica. Complimenti, infine, per le idee, le modalità del lavoro svolto e per la condivisione dei risultati nel forum corredati di ottime foto esplicative
Concludo dicendo la mia in merito alla scarsa potenza rilevata (0,2 watt) nei PMR dichiarati 0,5 watt. Ritengo che l'impedenza dello stadio finale degli apparati in questione,  per evitare ulteriori perdite, sia stato adattato all'antenna spiralata integrata che non è 50 ohm ma è fortemente inefficiente e  deve comunque consentire il raggiungimento della distanza minima dichiarata dal produttore con la  potenza imposta di legge. Pertanto, ritengo più probabile che gli apparati, con le batterie cariche, riescono ad erogare 0,5 watt ma la misura di tale potenza con un wattmetro di 50 ohm venga falsata dal disadattamento di impedenza.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Tonino Ge - 27 Gennaio 2011, 18:34:40
Complimenti a Duke per la collezione meravigliosa! Io non so quanti w abbia il 5050 pero' ti posso solo dire che in altura Appennino Parmense, l'estate scorsa, ho collegato l'atx della Lombardia sul canale 6 tono 6, mentre col G7 no ( stessa posizione e prove fatte a distanza di pochi minuti le une dalle altre).
Salutoni a tutti
Tonino 
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 06 Febbraio 2011, 03:57:28
Complimenti a Duke per la collezione meravigliosa! Io non so quanti w abbia il 5050 pero' ti posso solo dire che in altura Appennino Parmense, l'estate scorsa, ho collegato l'atx della Lombardia sul canale 6 tono 6, mentre col G7 no ( stessa posizione e prove fatte a distanza di pochi minuti le une dalle altre).
Salutoni a tutti
Tonino 

per non parlare della migliore ricezione,audio tx e rx,durata batteria,bellezza,funzioni,insomma anche a me torna poco che l'Mt5050 non esca come deve,mi aspettavo almeno 3-3,5w.
Io posso die che sia la G7 che la MT5050 con e senza modifica,la differenza si vede,un mio amico nella mia zona,sta a 3-4km da me,con Mt5050 in LPD lo sentivo malino,gli ho detto di fare la modifica(solo potenza ma antenna originale)ora lo sento quasi sempre f.scala!
Quindi questo fa capire che anche avendo antenna originale,se si fa la modifica di potenza le cose cambiano e non poco!
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: ale_nest - 06 Febbraio 2011, 10:45:17
Io ho modificato il mio nuovissimo Intek MT-5050 preso in fiera a Busto: connettore SMA e tutti e 3 i ponticelli.
Ebbene, Grazie al connettore SMA l'ho potuto collegare con un ROSmetro che copre HF/VHF/UHF/SHF e un'antenna tribanda VHF/UHF/SHF che c'è a scuola. I risultati migliori li ho avuti in banda LPD in quanto combacia con la banda UHF radioamatoriale e quindi con la frequenza di risonanza dell'antenna: 3 W e zero ROS.
In banda PMR non è stato lo stesso in quanto lavoravo già fuori dalla banda passante dell'antenna e avevo ROS quindi non so dirvi di preciso.
73 de 1RGK328
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: bimbola - 06 Febbraio 2011, 11:23:14
Credo che l'mt5050 sia fra quelli che i tre watt li mette fuori davvero....gli altri solo 2 piu' o meno...leggi g7,zodiac k2 etc.. :rool:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 06 Febbraio 2011, 23:46:37
Credo che l'mt5050 sia fra quelli che i tre watt li mette fuori davvero....gli altri solo 2 piu' o meno...leggi g7,zodiac k2 etc.. :rool:

Credo anche io che sia tra i pochi a riuscire a tirar fuori almeno 3watt,sempre che le batterie siano buone,non ho il rosmetro wattmetro per i 70cm ma alimentando a 9v l'mt5050 (che vi assicuro li regge)sono sicuro che i 4w quasi li raggiunge!  :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 07 Febbraio 2011, 00:05:51
Eh Eh Eh l'M5050 ha 5 stilo però nel vano batterie alias minimo 6 volt (1,2 x 5) ad un massimo di 7,5 - 8 volt con quelle da 1,5 volt!
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 07 Febbraio 2011, 00:33:56
Eh Eh Eh l'M5050 ha 5 stilo però nel vano batterie alias minimo 6 volt (1,2 x 5) ad un massimo di 7,5 - 8 volt con quelle da 1,5 volt!

Infatti già testandolo con buone batterie da 1,5v in LPD e PMR seconod me la potenza verrebbe fuori,non con le batterie della casa che secondo me non riescono a far uscire tutta la potenza,meglio ancora dandogli 9v da alimentatore stabilizzato!
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 07 Febbraio 2011, 16:43:52
Comunque 3 watt in antenna negativo, forse con 9 volt che sarebbero poi 5 stilo alcaline cariche al massimo (1,8v x 5) beh allora forse forse i 2,5W -2,8W reali allora si potrebbero toccare.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: ale_nest - 07 Febbraio 2011, 17:08:55
Comunque 3 watt in antenna negativo, forse con 9 volt che sarebbero poi 5 stilo alcaline cariche al massimo (1,8v x 5) beh allora forse forse i 2,5W -2,8W reali allora si potrebbero toccare.
Ti garantisco che con il set originale  di batterie CARICHE al 90/100% (da 1500 mAh) e la modifica di potenza il mio Intek MT-5050 raggiunge 3 W e un pelo di più (ma pochino oltre i 3 W) in banda LPD.
In banda PMR non so perché c'era del ROS in antenna e la lettura non era veritiera.
73 de 1RGK328
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1FBCS - 08 Febbraio 2011, 00:00:11
E' passato molto tempo ma il mio MT 5050 erogava da 3 a 3,5 watt con una antenna X50, sia in PMR che LPD....
Non l'ho mai usato con il gommino originale quindi ascoltate il mio discorso sotto:


Secondo me, Nelle radio non espanse in potenza e l'antenna a molla originale in presenza di stazionarie il finale non si cucina....Tiene botta alle stazionarie. E poi quella molla li ricordate che è un tipo di antenna calcolata!!
 
Con la modifica della potenza invece, i finali sono deboli alle stazionarie, e si fottono. Ecco il perchè di quei 1,8 watt...
Dobbiamo pensare che non sono i finali delle radio professionali o Radioamatoriali!
Sono finali commerciali e a basso costo fatto per radio non proffessionali, e così deve essere.
Eventuali pressioni del tasto PTT in radio con connettori senza avere l'antenna avvitata possono essere fatali...

Per me il fatto di quella bassa potenza è questa....
A giorni ho la possibilità di provare un MT5050, vi sapro dire meglio.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 08 Febbraio 2011, 00:46:08
Ciao 1FBCS, guarda che sia Duke 3 che io abbiamo fatto le misure con lo strumento collegato direttamente al connettore della radio cioè senza antenna, non con rosmetri/wattometri in cui in uscita devi mettere l'antenna e magari hai anche un pò di ros!Il GY 560 ha un carico fittizio  perfettamente a 50 Ohm e poi non vi sono inserzioni di linee di discesa o antenne.Un semplice cavetto di 18 -20 cm circa:se le wouxun con potenza impostata a Lo mi dà 1 watt e su Hi mi dà 4 in uhf e 5 in vhf perchè dovrei pensare che lo strumento non è preciso o starato se invece segna la K2 1,8 w - 2 W oppure a duke segna sia l'intek M5050 che la G7 1,8 watt?Abbiamo tutti e due gli strumenti sballati e guarda caso starati allo stesso modo? Con le radio professionali segnano il giusto valore e con quelle pmr segnano di meno, tipo intek e g7, o segnano di più con la K2?i watt sono quelli ,c'è poco da dire.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: FoxG7 - 08 Febbraio 2011, 10:36:19
Con la modifica della potenza invece, i finali sono deboli alle stazionarie, e si fottono. Ecco il perchè di quei 1,8 watt...
Dobbiamo pensare che non sono i finali delle radio professionali o Radioamatoriali!

Mah...... :-\  il discorso non mi torna più di tanto......Allora, le Midland G7 o le Intex MT 5050 (parlo dei modelli non omologati in Italia) che hanno almeno dichiarati rispettivamente 3 e 4 W, rischierebbero di danneggiarsi "facilmente" anche se lasciate assolutamente originali ?  Significherebbe che c'è un errore di progettazione e questo spererei sia cosa da escludere...... 8O
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: FoxG7 - 08 Febbraio 2011, 10:47:36
.....se le wouxun con potenza impostata a Lo mi dà 1 watt e su Hi mi dà 4 in uhf e 5 in vhf perchè dovrei pensare che lo strumento non è preciso o starato se invece segna la K2 1,8 w - 2 W oppure a duke segna sia l'intek M5050 che la G7 1,8 watt?Abbiamo tutti e due gli strumenti sballati e guarda caso starati allo stesso modo? Con le radio professionali segnano il giusto valore e con quelle pmr segnano di meno, tipo intek e g7, o segnano di più con la K2?i watt sono quelli ,c'è poco da dire.

Credo che la prova eseguita porti a risultati assolutamente reali...... :up:
Qua si parla di potenza emessa dall'apparecchio prima di "passare" dall'antenna (che può avere caratteristiche variabili da modello a modello)  e condizionare un po' la resa in termini di distanze di comunicazione ;-)  Non dimentichiamoci poi di valutare (sempre sul discorso percezione di segnali deboli) anche la qualità e sensibilità di ogni singola radio...... ;-)
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 08 Febbraio 2011, 12:26:50
Vedo che FoxG7 ha capito un pò di più degli altri: io ho la k2 e nei post precedenti  forse ho avuto l'impressione di vantarla rispetto alla G7 o G9 che sia o all'Intek M5050.Il fatto non è cosi, a prescindere che nulla mi ha vietato di acquistare una G9 rispetto alla K2 o una Intek ne tantomeno l'ho acquistata senza prima informarmi ( di conseguenza non mi sono trovato con un pacco) ma bensì sapevo delle prestazioni sia della K2 sia della G9 che della intek o altre.Ho comprato esclusivamente la K2 per la tascabilità maggiore e per i fattori di programmabilità non vincolati ai soli canali LPD e PMR come invece hanno il vincolo la G9 G7 e compagnia bella.Anzi in precedenza sapevo dai test di Duke 3 che sia la G7 che la Intek M5050 tolgono 1,8 w (vedi foto in cima al topic)per cui pensavo che al K2 al massimo uscisse con 1,2 watt massimo 1,3; invece da prove fatte (attenzione con il massimo della carica della batt e a centro frequenza cioè 440) riesce a dare 1,8 a volte oscillante 2 w).Quindi è stata una sorpresa per me.Certo a 433 esce con 1,2 -1,3 e lo stesso a 450 Mhz.Quindi non è un discorso di superiorità in watt ma di pura e semplice scelta sulle opzioni che può dare la K2 rispetto alla G9 escludendo ovviamente il fattore autonomia che riconosco molto scarso nella K2.Ma se vogliamo veramente fare la "gara" di quale PMR veramente "spara" in aria 4 watt cosi come dichiara la casa (stessa cosa che fanno le case produttrici INTEK e Midland con i loro rispettivi G7-G9 e M5050) non dobbiamo stare a trastullarci ... "la mia Intek ne toglie 4 watt la G9 toglie 3 watt la K2 ne toglie 1 di watt".
Prove fatte alla mano sono tutte le stesse più o meno si differenziano di decimi di watt e in base alla frequenza di lavoro, e questo lo dicono gli strumenti senza linee d'antenna e antenne stesse inserite o prove empiriche fatte con i ricevitori  messi a diversi km e valutando con  l's.meter incorporato.
Le UHF sono misteriose, possibilmento con il ricevitore sono a 100 metri di distanza ma dietro un caseggiato fatto di cemento armato (di quello pesante) e non sento la K2 (ma come solo 100 metri? allora 'sta K2 non vale un fico secco)invece ascolto la tx della G9 che invece è a 20 km (Uhm!!! come và stà G9 20 km!!!! E' una bomba) e magari invece sono a portata ottica senza neanche l'aria come ostacolo.Le prove si fanno cosi con lo strumento collegato direttamente alla radio senza attenuazioni di linea,senza adattamenti, senza antenna, senza stazionarie senza perdite d'inserzioni dei vari connettori.Quella è la realtà, la radio ti dice sul suo bocchettone in uscita quanto ti dà, poi il rendimento lo fà il cavo, le connessioni, l'antenna il valore del ROS. l'altitudine,le riflessioni ecc.
Non stiamo a discutere sempre con queste G9 G7 K2 K2000 M5050 Fx brondi ecc.ecc.Io prima della K2 (essendomi documentato  appunto) ho comprato la wouxun KG 703 E omologata PMR per L'Italia, 8 canali pmr, antenna fissa e 0,5 watt in uscita.
Ma appena collegata al pc e modificati sia i watt  che le frequenze... questa si che è radio!!! Fà dalla 400 alla 470 e a centro banda toglie 4,2 Watt!!!!Certo direte voi: "ma cosi perde l'omologazione..." ma perche le modifiche G9 e M 5050 cosa fanno? Se poi vogliamo la ciliegina sulla torta basta svitare l'antenna (ci vuole la chiave a pappagallo e un pezzo di camera d'aria per evitare di graffiare l'antenna) e quel frenafiletti verde messo per saldarla, salta ... e voilà ecco un bel buchetto SMA pronto per un'antenna da 36 cm tipo la Nagoya NA 771.Allora si che possiamo dire abbiamo una PMR che esce con 4 watt reali!!!La pecca è che è mastodontica, ma il pacco batterie c'è e si sente... ma li vogliamo sti 4 watt? E allora che ci lamentiamo della consistenza della radio?L'unico dubbio resta il fatto che bisognerebbe provare le varie G7 G9 M 5050 su tutte le frequenze della banda UHF cioè dalla 400 alla 480 per vedere se in qualche frequenza riescono a dare di più e avvicinarsi ai tanto blasonati 3 o 4 watt che pubblicizzano, ma purtroppo sono vincolate alle frequenze 433 e 446 per cui la lancia che voglio spezzare in loro favore non può dare frutti.Per quanto riguarda il fattore ROS e resistenza e robustezza, gli stadi finali sono sempre utilizzati con un rendimento del 40 % massimo sulla loro potenza massima ottenibile (P.E.P.) ecco perche con sti benedetti gommini non si bruciano neanche con le modifiche fatte.Il famoso transitor 2SC 2078 montato su un mare di cb veicolari o mattonelle portatili oppure  il 2SC 1969  escono con 4 watt ma la loro potenza massima è 12 watt per il 2SC1969  e 10 watt per il 2SC 2078 (guardare i datasheet dei produttori).Il famoso e costoso MRF 477 montato nei vari president jackson, zodiac tokio, galaxi pluto ecc. esce con 10 w ma il datasheet dice che ha 40 watt di P.E.P. per cui sono sottodimensionati per ovvi motivi.Stessa cosa per i finali delle pmr    
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: giovao - 08 Febbraio 2011, 14:47:13
Credo che l'mt5050 sia fra quelli che i tre watt li mette fuori davvero....gli altri solo 2 piu' o meno...leggi g7,zodiac k2 etc.. :rool:

di sicuro anche il kenwood protalk ma csticchia molto di piu, tranquillamente in zona urbana faccio 3, 4 km in montagna in altura molti di piu :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: FoxG7 - 18 Febbraio 2011, 12:43:32
Ritengo che l'impedenza dello stadio finale degli apparati in questione,  per evitare ulteriori perdite, sia stato adattato all'antenna spiralata integrata che non è 50 ohm ma è fortemente inefficiente e  deve comunque consentire il raggiungimento della distanza minima dichiarata dal produttore con la  potenza imposta di legge

Non ho ben capito cosa intendi.....forse che il realtà lo stadio finale di tutti questi PMR non ha impedenza di 50 ohm (minore, ipotizzo...).

Quindi (scusate se vado un po' "fuori argomento") ipotizzando di collegarci un 'antenna esterna con impedenza 50 ohm, cosa potrebbe accadere?  Che potremo avere un ROS elevato ?  Che l'antenna renderebbe di meno?   

Grazie per chi vorrà sciogliermi questi dubbi...... :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Salva 77 - 23 Febbraio 2011, 11:47:56
Mi sono soffermato a leggere le ultime pagine di questo post molto interessante dove parlate degli scarsi risultati della intek 5050. Anche io possiedo la suddetta radio da circa 3 mesi e devo dire che di esperimenti ne ho fatti parecchi anche se non ho mai avuto l'ausilio di strumenti di misura.
Se può essere di aiuto la mia esperienza posso riassumerla dicendovi che secondo il mio modesto parere la radio in questione è un'ottima radio se resta paragonata alle sue concorrenti PMR LPD di fascia bassa (tra le 50 e 60 Euro di costo) e se viene utilizzata come portatilino con la sola modifica export ben conosciuta.
Appena viene pero' paragonata con radio di categoria leggermente superiore (vedi bibanda wouxun da circa 115-120 euro) la cosa cambia di parecchio.
Ad esempio la ricezione va abbastanza bene ma sia la mia che quella di un mio amico sono afflitte da un fastidioso disturbo, una sorta di ronzio cronico in ricezione che aumenta all'aumentare del volume; per quanto riguarda la potenza in trasmissione ho potuto notare che sia in L che in H la modulazione resta pressoche' identica; infine in una prova con antenna esterna, messa a confronto con un wouxun di un amico ho sperimentato che il wouxun a bassa potenza (1 W) esce molto piu' forte e pulito della intek a massima potenza, coprendo molti piu' km di distanza (a 4W col wouxun non vi dico proprio, ho coperto tranquillamente 30 Km in linea d'aria); la ricezione e' nettamente superiore sia in pulizia della modulazione che come segnale, infine ho notato la completa assenza di ronzii sia in TX che in RX. La carcassa della wouxun e' in alluminio ed e' completamente schermata, la intek come sappiamo e' tutta plastica.
Se si aggiunge, inoltre, che i cinesini vengono corredati da batteria al litio, caricabatteria veloce, sma gia' incorporato, antenna rimovibile bibanda ecc, facendo 2 conti si nota che alla fine i 60 euro di differenza pagati inizialmente vengono velocemente compensati (un'antennino originale intek costa 15 euro, lo sma 7, un caricabatterie veloce 25), mentre la qualità della wouxun resta ed è tutt'altra storia rispetto alla 5050.
Dico, pertanto, che la intek utilizzata all'esterno con sola mod export va bene ma per il resto la qualità non e' quella tanto blasonata da tutti (secondo me è e resta un giocattolino cinese anche se la sede della intek e' in italia).
Spero che la mia esperienza possa esservi utile e concludo dicendo che sappiamo anche che per i bibanda ci vuole patentino, nominativo ecc... ma questa e' altra storia, qui si parlava di un confronto per chiarire che le prove sulla potenza fatte strumentalmente dagli amici trovano pieno riscontro con le mie prove empiriche.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: FoxG7 - 23 Febbraio 2011, 12:35:25
Se può essere di aiuto la mia esperienza posso riassumerla dicendovi che secondo il mio modesto parere la radio in questione è un'ottima radio se resta paragonata alle sue concorrenti PMR LPD di fascia bassa (tra le 50 e 60 Euro di costo) e se viene utilizzata come portatilino con la sola modifica export ben conosciuta

Beh, personalmente mi trovo assolutamente concorde sulla tua affermazione, pur non avendo mai avuto modo di provare la radio in questione (Wouwun).....

Il Wouwun, è una radio sicuramente economica, ma realizzata "su modello" delle radio portatili radioamatoriali, quindi è "normale" che abbia prestazioni migliori rispetto anche ad un buon PMR /LPD quale può essere la Intek 5050 ;-) 

 ;-)

Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 23 Febbraio 2011, 15:07:28
Una MT-5050 è soltanto una delle migliori LPD-PMR (da supermercato per così dire...),le wouxung,puxing etc...
Sono semplicemente radio radioamatore marchiate e costruite negli stessi stabilimenti in cina della MIDLAND,KENWOOD o che dir si voglia...
Solo che li le vendono marchiate in quel modo...
Da noi invece ci aggiungono i marchi MIDLAND etc... e ci costano d +...
Come ho scoperto per esempio che le UCOM sono uguali ad alcune SILVERCREST e le BRONDI alle BINATONE,stesso posto dove vengono fatte,marchio differente e anche prezzo...
Come l'iphone marchiato e-phon...100 € con le stesse funzioni anche se O.S diverso...
Quindi siamo su livello completamente diversi...  :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 23 Febbraio 2011, 16:31:44
E' come dicevo prima.Una wouxun KG 703E (la versione popular) omologata per il mercato italiano è a tutti gli effetti una pmr a 8 canali, antenna fissa e 0,5 w.Per cui è a tutti gli effetti come le pmr dei supermercati, utilizzabili con 12 euro annue.Poi se vogliamo renderla potente basta programmarla con il software aumentando sia i canali , da 400 a 470 mhz sia la potenza a 4 watt effettivi.Già cosi è camuffata abbastanza, forse più di un Intek m5050 che comunque bisogna sollevare l'adesivo e tagliare i ponticelli cosa che è molto più evidente.Poi se vogliamo aumentare ancora le prestazioni basta svitare l'antenna con un pò di forza (in quanto la filettatura è bloccata con del frenafiletti) e sostituirla con una un pò più performante.Direte voi , ma cosi si notà... ma perche con l'intek  o la G9 e la flex non si nota?Anzi forse forse lasciando l'antenna originale alla wouxun potrebbe avere prestazioni ancora soddisfacenti in quanto ha realmente 4 watt in antenna...Poi il costo è di poco superiore a quelle di tipo Intek m5050 o G9 Midland.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: bimbola - 23 Febbraio 2011, 16:39:45
la 703 wouxun e' un'ottima radio tra l'altro...i softwares sono gratuiti e costa veramente il giusto.... :up: :up:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Salva 77 - 23 Febbraio 2011, 17:16:21
Mi aspettavo molte critiche al mio post invece noto che ci sono parecchi utenti d'accordo con le mie opinioni  :-D.
Mio malgrado ho dovuto ammettere che queste radio cinesi sono davvero ben fatte e valgono piu' dei soldi che costano, ritornando invece alla intek, certamente non e' malaccio come radio, ma come in molti altri casi dipende dall'utilizzo a cui e' destinata.
Ad esempio io che utilizzo la radio esclusivamente da casa con antenna esterna, alimentatore e microfono esterno alla fine credo di non aver fatto un buon investimento considerando il fattore qualità/prezzo.
Utilizzandola, invece, per quello che e' stata concepita con la sola modifica dei ponticelli e magari anche con l'antenna originale, va piu' che bene, non dimentichiamo che e' una delle poche con tutti quei canali e frequenze sia pmr che lpd.
Tutto sommato, infine, anche se di soli 1,8 watt, la trasmissione di questa radio resta sempre una delle migliori della sua categoria e restando nei 60 euro di costo iniziale il gioco vale la candela.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 23 Febbraio 2011, 17:45:21
Mi aspettavo molte critiche al mio post invece noto che ci sono parecchi utenti d'accordo con le mie opinioni  :-D.
Mio malgrado ho dovuto ammettere che queste radio cinesi sono davvero ben fatte e valgono piu' dei soldi che costano, ritornando invece alla intek, certamente non e' malaccio come radio, ma come in molti altri casi dipende dall'utilizzo a cui e' destinato.
Ad esempio io che utilizzo la radio esclusivamente da casa con antenna esterna, alimentatore e microfono esterno alla fine credo di non aver fatto un buon investimento considerando il fattore qualità/prezzo.
Utilizzandola, invece, per quello che e' stata concepita con la sola modifica dei ponticelli e magari anche con l'antenna originale, va piu' che bene, non dimentichiamo che e' una delle poche con tutti quei canali e frequenze sia pmr che lpd.
Tutto sommato, infine, anche se di soli 1,8 watt, la trasmissione di questa radio resta sempre una delle migliori della sua categoria e restando nei 60 euro di costo iniziale il gioco vale la candela.


Beh...
Direi che è meglio la K2 allora,ha anche lo shift poi!
E si trovano oramai a 50€ o qualcosina d+  ;-)
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Comstat25b - 23 Febbraio 2011, 17:49:30
73 ragazzi, io non sò più che pensare.
Ho provato l'Intek 5050 con antenna 1/4 d'onda in barra mobile, rosmetro ad aghi incrociati, batterie caricate apposta qualche giorno prima.
Sul canale 1 LPD lo strumento indicava circa 2,3 watt di potenza irradiata e 0,4 watt di potenza riflessa (swr 1,7), in potenza bassa circa 0,9 watt diretta e 0.2 riflessa; Sui PMR non ho controllato i watt causa stazionarie elevate, comunque l'ago saliva eccome (soprattutto riflessa  :mrgreen: ).
In base alle prove fatte, presumo che con un carico fittizio i watt siano almeno 2.7, almeno in LPD..
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 23 Febbraio 2011, 17:52:45
73 ragazzi, io non sò più che pensare.
Ho provato l'Intek 5050 con antenna 1/4 d'onda in barra mobile, rosmetro ad aghi incrociati, batterie caricate apposta qualche giorno prima.
Sul canale 1 LPD lo strumento indicava circa 2,3 watt di potenza irradiata e 0,4 watt di potenza riflessa (swr 1,7), in potenza bassa circa 0,9 watt diretta e 0.2 riflessa; Sui PMR non ho controllato i watt causa stazionarie elevate, comunque l'ago saliva eccome (soprattutto riflessa  :mrgreen: ).
In base alle prove fatte, presumo che con un carico fittizio i watt siano almeno 2.7, almeno in LPD..

Cmq dovresti andare in centro banda,mi sembra un pò altino cmq...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Salva 77 - 24 Febbraio 2011, 08:33:28
La butto li forse dicendo una eresia.
Non potrebbe essere che non tutte le 5050 escono uguali e ci siano scarti di potenza nell'ordine di circa mezzo w? Tutto sommato la prova di Comstat non e' poi cosi' lontana da quella degli altri amici soprattutto se si calcola qualche piccolo scostamento anche degli strumenti di misura. Secondo me da tutte le prove fatte possiamo tirarne le somme dicendo che questa radio eroga circa 2 W di potenza massima.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: ale_nest - 24 Febbraio 2011, 21:10:13
Io dico la mia:
Intek MT-5050 con modifica ai 3 ponticelli e connettore SMA + batterie originali nuove e cariche = in banda LPD 3.1 W effettivi misurati con un ROSmetro/wattmetro e ROS 1:1.
Come carico avevo un'antenna tribanda a 7/8 metri d'altezza.
In banda PMR non ho potuto effettuare la prova perché il ROSmetro/wattmetro non mi permetteva di poterlo calibrare causa troppa poca potenza in entrata.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: nautilus-dmc2 - 09 Marzo 2011, 00:07:11
mi permetto di aggiungere una semplice osservazione, se avete a disposizione lo schema elettrico dei vari apparati, è sufficente guardare il tipo di mosfet utilizzato, da un veloce ricerca su internet sembra che il G7 monti un NE5510279A che da datasheet è un finale di potenza molto versatile (arriva fino a 1,8ghz) ma che ha una potenza di 2W, quindi se fosse confermato ( io non ho lo schema elettrico del G7) è chiaro che non potrà mai erogare + di 2w.
Mi sembra strano che la potenza dei vari UHF cinesi sia corretta mentre sui g7 e 5050 il wattemetro sbagli clamorosamente la lettura.
Ho provato a misurare la potenza con strumenti professionali, regolarmente tarati e certificati del wouxun e posso confermare che eroga quanto dichiarato (qualche milliwat in + o - ma del tutto trascurabile) purtroppo non ho i pmr che avete citato e non posso fare comparazioni. Mi piacerebbe sapere comunque che finali di potenza rf usano i vari intek, zodiac, e midland.
PS: Complimenti per la collezione di portatili e la passione che dimostrate, nei confronti, di un settore (le radiotrasmissioni) che sembrava non potesse reggere, il confronto con le comunicazioni via internet
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Comstat25b - 11 Marzo 2011, 18:11:46
Aggiornamento: dopo un'ulteriore prova effettuata con l'Intek MT 5050 e questa volta con antenna veicolare tarata per i 446 Mhz, il mio esemplare erogava miseri 1,6 Watt o poco più, sempre con batterie cariche per un totale di 6 volt, a differenza dei 2,7 Watt erogati sui 433 Mhz, confermando così ciò che era già stato rilevato da altri utenti.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: nautilus-dmc2 - 12 Marzo 2011, 01:32:44
Va ricordato che questi apparati (tra l'altro di basso costo) dovrebbero erogare 500 mW come pmr e 10mW in lpd, quindi se attraverso piccole modifiche si riesce ad elevare la potenza, si può considerare come "valore aggiunto" a questi prodotti, ma se li confrontiamo con prodotti portatili radioamatoriali, elettronicamente non possono reggere il confronto. ( anche se UHF cinesi )
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: gas_1988 - 29 Marzo 2011, 14:38:29
mi permetto di aggiungere una semplice osservazione, se avete a disposizione lo schema elettrico dei vari apparati, è sufficente guardare il tipo di mosfet utilizzato, da un veloce ricerca su internet sembra che il G7 monti un NE5510279A che da datasheet è un finale di potenza molto versatile (arriva fino a 1,8ghz) ma che ha una potenza di 2W, quindi se fosse confermato ( io non ho lo schema elettrico del G7) è chiaro che non potrà mai erogare + di 2w.
Mi sembra strano che la potenza dei vari UHF cinesi sia corretta mentre sui g7 e 5050 il wattemetro sbagli clamorosamente la lettura.
Ho provato a misurare la potenza con strumenti professionali, regolarmente tarati e certificati del wouxun e posso confermare che eroga quanto dichiarato (qualche milliwat in + o - ma del tutto trascurabile) purtroppo non ho i pmr che avete citato e non posso fare comparazioni. Mi piacerebbe sapere comunque che finali di potenza rf usano i vari intek, zodiac, e midland.
PS: Complimenti per la collezione di portatili e la passione che dimostrate, nei confronti, di un settore (le radiotrasmissioni) che sembrava non potesse reggere, il confronto con le comunicazioni via internet


Io ho trovato in giro della roba sul g7.....magari puo interessarti o interessare a qualcuno....
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: bimbola - 29 Marzo 2011, 15:44:38
GRAN BELLA COLLEZIONE DUKE3.....NE HAI PIU' DI ME... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
(http://s2.postimage.org/1wt7ck1lw/62633841.jpg) (http://postimage.org/image/1wt7ck1lw/)
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Comstat25b - 01 Aprile 2011, 21:03:23
Aggiornamento: finalmente avendo misurato i Watt dell'MT-5050 con una vera antenna veicolare, e con batterie veramente cariche, non da vari giorni, per un totale di 6,75 volt, ho riscontrato sul canale 1 lpd 3 Watt pieni; in pmr a causa stazionarie molto elevate la prova non era valida, ma la potenza riflessa saliva abbastanza, tra diretta e riflessa si poteva capire comunque che i watt erano + o - 2.
Il fatto che gli (almeno i miei) MT-5050 escano più forti in lpd, è provato anche dal "test" effettuato trasmettendo in portatile vicino alle casse del computer, alla medesima distanza da esse: in pmr si sentiva un forte ronzio, in lpd si sentiva un ronzio ancora più forte.
Appena avrò un carico fittizio saprò finalmente quanti Watt precisi l'apparecchio spara in quella ridicola mollettina che è l'"antenna" originale  :mrgreen:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: enzo74 - 03 Aprile 2011, 12:36:25
Infatti stavo per suggerirtelo anche io di usare un carico fittizio (così non hai problemi nel calcolarti un antenna che risuoni in 446) e magari un voltmetro RF autocostruito che ti indica in volts la potenza rf (è possibile poi con una formula estrapolare la potenza).
Non mi meraviglia che in lpd sia più performante. secondo me in commercio si produce sopratutto per i 70cm e si adatta questa componentistica al PMR
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 01 Maggio 2011, 21:15:36
Infatti cosa avevo detto nei post precedenti? Ho fatto le misure con il frequenzimetro e carico fittizio e tutti questi PMR escono max 2-2,5 watt (intek m5050)
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: Comstat25b - 01 Maggio 2011, 22:03:50
Ed io aggiungerei che rispetto ai reali 200 mW di rf erogati dalla maggior parte dei pmr446 originali, c'è sempre un guadagno: se vale sempre la regola che per aumentare di 1 punto S si debba quadruplicare la potenza, potremo dedurre che con circa 2 W la differenza di segnale aumenti di almeno 1,5 punti S.
Con lo stesso ragionamento per 3 Watt l'incremento approssimativo sarebbe circa 2 punti S.

200 x 4 = 800 (mW) = 1 punto S
800 x 4 = 3200 (mW) = 2 punti S
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: maxastuto IU8MLV - 01 Maggio 2011, 22:31:27
Certo che è cosi l'incremento...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: pesciolino2000 - 12 Ottobre 2011, 23:44:56
ogni 3 db aumenti un punto di s.  ad esempio 1w santiago 6 ..2 watt santiago 7 ...4 watt s8    8w  s9...ripeto 3db i santiago ....3 db paddoppi la potenza di trasmissione.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: formularock - 17 Gennaio 2012, 18:08:50
Va ricordato che questi apparati (tra l'altro di basso costo) dovrebbero erogare 500 mW come pmr e 10mW in lpd, quindi se attraverso piccole modifiche si riesce ad elevare la potenza, si può considerare come "valore aggiunto" a questi prodotti, ma se li confrontiamo con prodotti portatili radioamatoriali, elettronicamente non possono reggere il confronto. ( anche se UHF cinesi )


Beh non sono pienamente d'accordo. Sulla confezione della Intek 5050 svetta a chiare lettere la scritta 4W RF. RF e non ERP. Comunque mi fa piacere che in LPD sono stati misurati 3W pieni. Già è un buon risultato. Tra l'altro proprio ieri ho fatto una prova, a 13.8Km in linea "quasi" d'aria (mio fratello su in terrazza ed io fuori la Reggia di Caserta), io con la fida Intek 5050 e lui con la Midland G7 entrambi modificate, in LPD ci sentivamo meglio che in PMR. Ho fatto apposta questa prova, dato che avendo misurato l'antennina di serie (7cm) essa facendo le dovute semplici proporzioni mi è parsa da subito più adatta alla banda 433 che alla 446.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: formularock - 23 Febbraio 2012, 13:32:47
Riesumo questo topic per informarvi delle misurazioni che ho fatto grazie ad un amico tecnico. La mia Intek 5050 modificata esce in LPD a circa 3W e a 1,5W in bassa potenza, ma dipende dal canale impostato, mentre in PMR mi fa circa 2W in alta e poco più di 500mW in bassa potenza, la differenza tra i canali è irrilevante. Potenza misurata con antenna bibanda come carico fittizio e filo abbastanza lungo, infatti c'era una certa perdita di potenza, e ovviamente radio collegata al wattmetro tramite attacco SMA. Pile alkaline appena sconfezionate comprate appunto per l'occasione.

Ciao a tutti  :birra:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: stebald - 23 Febbraio 2012, 14:35:30
Riesumo questo topic per informarvi delle misurazioni che ho fatto grazie ad un amico tecnico. La mia Intek 5050 modificata esce in LPD a circa 3W e a 1,5W in bassa potenza, ma dipende dal canale impostato, mentre in PMR mi fa circa 2W in alta e poco più di 500mW in bassa potenza, la differenza tra i canali è irrilevante. Potenza misurata con antenna bibanda come carico fittizio e filo abbastanza lungo, infatti c'era una certa perdita di potenza, e ovviamente radio collegata al wattmetro tramite attacco SMA. Pile alkaline appena sconfezionate comprate appunto per l'occasione.

Ciao a tutti  :birra:

In effetti ho notato anche io che in LPD funzionano meglio, credevo si trattasse soprattutto di antenna a dire il vero. Ti posso chiedere su quali canali LPD si ha la maggiore potenza?
Ciao
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: formularock - 23 Febbraio 2012, 14:50:20
Io la maggiore potenza l'ho misurata sui canali 1-15 e 85-99  :mrgreen:
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: stebald - 23 Febbraio 2012, 14:57:35
Io la maggiore potenza l'ho misurata sui canali 1-15 e 85-99  :mrgreen:

Forse meglio usare 1-15  ;-)
In effetti da prove empiriche alla fine sui canali intorno al 10 mi pareva fosse più efficiente. Così abbiamo anche la conferma strumentale. Certo che la differenza tra PMR e LPD è notevole.
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: formularock - 23 Febbraio 2012, 15:05:49
In effetti si. Le prove premendo il tasto PTT sui canali "alti" le ho fatte giusto per vedere quanto dava, tieni presente che io ho solo la modifica per la potenza (ponticello C), gli altri due li ho poi rimessi a posto in quanto non mi interessano i canali aggiuntivi. Comunque ho intenzione di acquistare anche io un frequenzimetro economico come quello di Duke3, posso trovarlo in Italia a prezzi umani? Anche usato andrebbe bene!
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: stebald - 23 Febbraio 2012, 15:17:20
In effetti si. Le prove premendo il tasto PTT sui canali "alti" le ho fatte giusto per vedere quanto dava, tieni presente che io ho solo la modifica per la potenza (ponticello C), gli altri due li ho poi rimessi a posto in quanto non mi interessano i canali aggiuntivi. Comunque ho intenzione di acquistare anche io un frequenzimetro economico come quello di Duke3, posso trovarlo in Italia a prezzi umani? Anche usato andrebbe bene!

chiedi a lui, ma penso che su ebay si dovrebbe trovare qualcosa...
Titolo: Re: Comparativa potenza tra PMR
Inserito da: 1idan - 25 Febbraio 2012, 15:34:28
Ho notato una cosa qualche mese fa,testando il ros con il nostro parrot Toscano,ho notato che con X200,cavo XT2400 (circa 2-3 metri)la G7 dava un ROS di 3-5 circa (modificata)invece usando la CT790 della MIDLAND su la solita frequenza 446mhz il ros andava a 1 1,1.
Io credo che radio modificabili,sopratutto la G7 una volta modificate non riescano a far uscire tutta la RF dal bocchettone,e anche se resistono nel tempo non vadano come devono,infatti ho anche notato che una volta modificate peggiora la modulazione + di quanto già fa da sè la G7.
73!!!