Autore Topic: trapolare cavo  (Letto 1570 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline saeta

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
trapolare cavo
« il: 10 Gennaio 2009, 13:11:24 »
visto ke su cerca non ho trovato risultati vorrei se e possibile sapere se e tecnicamente possibile trappolare il cavo anche in una stazione mobile?
se si che dimensioni e spire ?
grazie comunque se qualcuno mi potra  o non mi potra dare l info
73 a tutti estesi anche ai rispettivi QRA :up: :up:
radio passione vera emozione


Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: trapolare cavo
« Risposta #1 il: 10 Gennaio 2009, 14:16:00 »
 mangio cosa significa "trappolare " un cavo?..... :candela:
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..

marcored24

  • Visitatore
Re: trapolare cavo
« Risposta #2 il: 10 Gennaio 2009, 14:41:53 »
Nel caso mettere le trappole ad un cavo..di cosa,e sopratutto per che cosa??? :birra:


Offline saeta

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 47
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: trapolare cavo
« Risposta #3 il: 10 Gennaio 2009, 16:36:50 »
Nel caso mettere le trappole ad un cavo..di cosa,e sopratutto per che cosa??? :birra:



siccome quando scendo sotto la 27 mi aumentano le stazionarie e ricordo ke anni fa un mio amico radioamatore x lo stesso problema in stazione fissa mi fece fare una trappola solo ke non ricordo le dimensioni e le spire
radio passione vera emozione


marcored24

  • Visitatore
Re: trapolare cavo
« Risposta #4 il: 10 Gennaio 2009, 16:44:10 »
Nel caso mettere le trappole ad un cavo..di cosa,e sopratutto per che cosa??? :birra:



siccome quando scendo sotto la 27 mi aumentano le stazionarie e ricordo ke anni fa un mio amico radioamatore x lo stesso problema in stazione fissa mi fece fare una trappola solo ke non ricordo le dimensioni e le spire

      non capisco...le stazionarie variano quando scendi di frequenza o anche quando sali,sotto la ventisette cosa intendi?26 mhz?che antenna hai?in mobile che cavo vuoi trappolare??...

Offline maury70

  • 1RGK174
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2029
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
  • N°1
    • Mostra profilo
Re: trapolare cavo
« Risposta #5 il: 10 Gennaio 2009, 17:13:58 »
Ciao a tutti , normalmente quello che intendi tu si chiama choche e serve principalmente per arrestare rf di ritorno in modo da non creare problemi al rx ecc....Per le stazionarie devi sapere che l'antenna ha un basso ros nella frequenza dove è stata tarata ma è altrettanto vero che appene ti sposti di qualche Khz le stazionarie cambiano sia che scendi di frequenza sia che sali,non credere a tutto quello che si dice  e cioè :Antenna da 25 ai 28 Mhz stazionarie 1:1 spechietto per le allodole ed € spesi inutilmente.73 a presto
Maury70,1rgk174

marcored24

  • Visitatore
Re: trapolare cavo
« Risposta #6 il: 10 Gennaio 2009, 17:25:53 »
A parte il fatto che  :birra: :birra:un conto e' il choke di cavo coassiale ed un'altro e' la trappola--ma non capisco a cosa ti serve in mobile---per abbassare il ros si tara l'antenna-accorciandola o allungandola o trovandogli posizione ottimale--in mobile la maggior parte delle antenne sono pretarate ad una data frequenza--


Offline maury70

  • 1RGK174
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2029
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
  • N°1
    • Mostra profilo
Re: trapolare cavo
« Risposta #7 il: 10 Gennaio 2009, 17:36:14 »
Li parlava di avvolgere il cavo , per cui Choke invece trappola in cavo coassiale tutt'altra cosa , da tener conto del tipo di cavo usato per la sua capacità per metro la frequenza dove deve lavorare ed il numero di spire da esequire, non che il diametro della trappola dove và avvolto.Giusto il sistema di accorciare ed allungare lo stilo dell'antenna ma si puo anche intervenire sulla bobina senza toccare lo stilo, naturalmente ognuno è libero di fare cioè che crede più opportuno.73
Maury70,1rgk174

marcored24

  • Visitatore
Re: trapolare cavo
« Risposta #8 il: 10 Gennaio 2009, 17:44:00 »
appunto,maury,non vedo il nesso nel complicarsi la vita con trappole,choke e situazioni simili... :-D :up:


Offline maury70

  • 1RGK174
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2029
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
  • N°1
    • Mostra profilo
Re: trapolare cavo
« Risposta #9 il: 10 Gennaio 2009, 18:08:52 »
Concordo è quoto al 10000000000 più ti complichi la vita e sempre peggio andra hi hi hi, ma sai tante volte purtroppo in giro si sente della roba da paura ,e più delle volte non merita risposta .Ci sono troppi avvoltoi in giro .. mangio mangio
Maury70,1rgk174

marcored24

  • Visitatore
Re: trapolare cavo
« Risposta #10 il: 10 Gennaio 2009, 18:33:41 »
KAPPA--- :mrgreen:--

Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: trapolare cavo
« Risposta #11 il: 10 Gennaio 2009, 18:59:58 »
Salve, buon pomeriggio a tutti. Se non ho capito male, la trappola di cui parla Saeta altro non è che quelle spire di cavo che si fanno in stazione base, in prossimità dell'antenna, su antenne multibanda per "adattare" l'impedenza in situazioni di frequenze diverse. E' chiaro che questo in mobile non ha senso e poi per una frequenza unica (27mhz). Concordo quindi che si deve "tarare" l'antenna in base alla frequenza che si vuole utilizzare, tenendo sempre presente che se ci si allontana da questa frequenza, il ros sale immediatamente. Personalmente ho sempre utilizzato uno spezzone di cavo per collegare la radio all'antenna, che sia lungo mezza lunghezza d'onda, tenendo presente il fattore di velocità del cavo utilizzato (3,65 mt per RG58). La ragione di questa lunghezza è che il cavo tagliato a questa misura, vede in uscita la stessa impedenza presente in ingresso, (radio 50ohm, cavo 50ohm, antenna 50ohm), ne consegue che avremmo una linea adattata perfettamente e quando si dovrà intervenire per tarare l'antenna, si è sicuri  che il valore letto dal rosmetro è quello dell'antenna e non del cavo di collegamento. Sperando di essere stato utile. Saluti Gian Carlo.
Gian Carlo