forum radioamatori > la nostra stazione radio

CASSETTA DEGLI ATTREZZI

<< < (2/6) > >>

HAWK:
Ragazzi, non ha detto solo, ma :
solo alle bande dai 20 agli 80 metri,

Non quindi solo 20 e 80...così ho capito leggendo.

Piuttosto, partire con una radio vecchiotta, col rischio che non si accenda più da un giorno all'altro e mi pare di ricordare senza accordatore, ...la terrei come cimelio da ascoltare, andrei per qualche 100 euro in più su qualcosa di più recente...come un FT450D, o altre ancora.

73'.

pat0691:
"sarei interessato solo alle bande dai 20 agli 80 metri"
Mi sembra molto chiaro....

antonioA:
I consigli sugli apparati da utilizzare sono ben accetti.
Lasciamo perdere i 20 e 80 metri
altrimenti deviamo l'attenzione dal topic e creiamo malintesi,
grazie per le risposte, 73 a tutti 

kz:
coltello (fai tu, dal taglierino allo svizzero, basta che sia resistente e affilato); forbici da elettricista dritte con custodia; due troncafili piccoline isolate con la molla, una a tenaglia e una a cesoia; pinze piccole e pinze grandi; saldatore USB e powerpack; stagno da 0,5mm, preferibilmente 60/40 con flussante; tutta la trecciola telecom che riesci a raccogliere intorno ai loro armadi (sono degli spreconi), un sacchetto di termorestingente di varie misure; accendino, magari a benzina o controvento; qualche lampadina a 12V; torcia a led impermeabile magari frontale; cavi di alimentazione anche di recupero (minimo 2,5 mmq); mammut e cappellotti di vario diametro; almeno un maschio e una femmina accendisigari; barilotti PL259/SO239 (ovvero maschio/maschio-femmina/femmina); adattatori e connettori di tutte le fogge (SMA, BNC, N, F, etc); matassina da 5-10m del cavo antenna che preferisci.
(tanto come tutte le cassette degli attrezzi, dopo che per anni ti porti appresso peso inutile e decidi di alleggerire, il giorno dopo ti serve l'attrezzo che hai tolto perché non lo avevi mai usato prima)

ps: ovviamente il mio è un mediocre tentativo di integrare la dotazione prevista da R5000
pps: da qualche parte avevo letto una legge dell'ergonomia che più o meno diceva che un attrezzo viene usato per N utilizzi diversi da quello originario finché non si rompe, quindi puoi anche partire da un paio di sassi come un neandertaliano.

antonioA:
Urca, grazie
bellissima risposta

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa