ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

forum radioamatori => discussione libera => Topic aperto da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 11:40:49

Titolo: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 11:40:49
Scusate se uso le pagine del forum per una cosa personale ma voglio proprio condividerla con voi.
Qualche tempo fa Skynyrdquadro e Raycharles mi hanno fatto notare la non perfetta isofrequenza di alcuni dei miei apparati, ieri sera commentando questo con un amico del entroterra Siciliano (radiotecnico da anni prima per mestiere, ora solo per hobby) mi sento dire: "Tranqui, domani mattina presto faccio na scappatina e si vede."
Lo vedo apparire stamani alle 8 con generatore di segnale e frequenzimetro esterno (pazzesco...) al seguito pronto a riallineare tutte i miei hf.
Dopo avergli detto che siccome molti sono "vergini" non mi andava di aprirli e ritoccarli mi propone allora di "analizzarne" l'isofrequenza su varie freq per riassettarli mediante il VFO anche se l'indicazione del freq del apparato non risulta in iso mi sta bene basta che emetta in isofreq.
Si inizia dai più grossi, facendoli riscaldare a dovere (lui per anni lavorò in una ditta produttrice di hf USA e sa... quello che fa....) sapendo che magari si dovrà tralasciarne alcuni perché il tempo è tiranno. Poi si inizia a smanettare frequenze e vedo con piacere che la Iso non è distante per i più che di qualche centinaio di HZ o poco più e muoviamo il vfo sino a vedere il freq esterno mostrare la isofrequenza.
Non mi andava di riallinearli dal interno sia per non aprirli... sia per non smontarli dallo shack quindi mi munisco di pagina word per segnare di quanto siano fuori e rimetterli apposto. Dopo 3ore e 25minuti sono tutti ok! (alcuni già risultano in perfetta isoonda (950, proII e...qui con mia grandissima sorpresa il Drake TR7...dopo una riscaldatina.) ed altri spostati di inezie ma non voglio far limare le dita dei corrispondenti  :grin: e poi sono pignolino....). Purtroppo questo lavoro non si riesce ad effettuare sul 450-140-ic728 che comunque vanno abbastanza bene con un occhiatina veloce.

Ovviamente finito ciò gli chiedo quant'è (quando gli devo), (spostamento di 350km ecc...) e mi risponde "la tua passione per le radio è un compenso per me immenso..." mi saluta e se ne va.

Siccome so che segue con attenzione le pagine del forum mi permetto di postare qui quello che forse non sono riuscito ad esprimergli di presenza a sufficienza.
GRAZIE!

Scusate ma volevo condividere questo fatto con voi rassicurando coloro che in futuro mi ascolteranno e non dovranno più limare le dita sul rit pena essere loro fuori iso  :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: hafrico - 14 Luglio 2008, 11:44:22
............ bello avere un    AMICO    come il tuo........
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: deltak - 14 Luglio 2008, 11:53:16
bene aquila nella vita molte volte non si bada ai soldini ma a quanto uno sia appassionato per quello che fa......l'amore per la radio ha prevalso su tutto quello che il tuo aico ha fatto è stato un gesto sikuramente bello e volenteroso ma lui è stato ripagato dal vedere quello che a te appassiona che magari anche lui nel corso della sua vita facceva sia per lavoro che per hobby.......73 cordiali aquila   giuseppe 165 divisione
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: jack_torino - 14 Luglio 2008, 11:54:41
AMICIZIA & PASSIONE...

Cosa chiedere di più ???
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: Emergency118 - 14 Luglio 2008, 12:10:44
L' amicizia non ha bisogno di essere comprata  :up:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: granata - 14 Luglio 2008, 12:34:59
73  a  tutti !  la cosa che mi fa' piu'piacere , che  di persone brave(di cuore ) , se  ne' trovano  ancora tante ! !   
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: tulipano - 14 Luglio 2008, 13:17:10
Questo è un amico con la A maiuscola...sei fortunato! :up:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: arizona - 14 Luglio 2008, 13:35:11
concordo....sei molto fortunato...  grande passione!!! :up:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 14:07:17
tra le altre cose non ci vediamo mai e ci sentiamo poche volte l'anno! Giusto quando Serve.... ;-).
Comunque lui è un vero appassionato con la A maiuscola...... la dice lunga la sua mercedes g350........ eheheheh.

grazie ancora!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: DukeAlex - 14 Luglio 2008, 15:33:26
ma non gli hai fatto aprire neanche una radio???
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 15:35:27
no, sono verginelle e tali devono rimanere..... poi se la cosa si aggraverà finiranno alle corrispettive case madri per il riallineamento... spero il più tardi possibile. Pero ora sono inezie facilmente "regolabili" dal VFO.

L'unica che abbiamo aperto è stato il mio 48 "home made" per fargli vedere cosa avevo combinato.
Sugli hf meno li apro (anzi nulla) meglio mi sento!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: Nembo - 14 Luglio 2008, 16:56:36
Quoto con quanto da Te detto Eli. Farà piacere il Tuo pubblico grazie all' amico, che, paradossalmente, più che amico Tuo sembra essere un grande amico della radio....
Per quanto riguarda il solito discorso che si sente in radio " sei basso" oppure "sei in cantina" o "in soffitta" ed altre amenità del genere, ricordo che su tutte le radio di un minimo di livello esiste un comando sconosciuto ( il rit ) che bisognerebbe sempre usare per andare in isoonda con il corrispondente senza farlo vergognare come un ladro se arriva grosso o a paperino. Centrare il corrispondente costa poco e si fa prima che non a richiamarlo all' ordine o farlo spostare di frequenza. E poi chi lo dice che sia proprio il nostro apparato "giusto" in frequenza e "da tarare" quello del corrispondente? Chi può dirlo con certezza?
Meditate gente, meditate  :birra:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 18:12:24
concordo al pieno però è soprattutto una cosa mia, a me piace trasmettere in isoonda, poi è ovvio che rit-xit e similari servono a portarsi in iso però quando si è in molti magari l'essere tutti in partenza in iso aiuta.
Comunque tutto è stato mosso solo dalla mia pignoleria, poi certo l'Iso perfetta e troppo complessa, un po di variazione delle temperature possono sempre variare qualche hz ma in maniera impercettibile!
Io da parte mia dico sempre se il collegato è fuori iso solamente a titolo informativo magari se ho la certezza del mio rtx aiutantolo a "spostare" l'apparato in isofrequenza.
Poi il pelo e pelo........... e dipende dal tipo....... è molto piacevole  :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: chicco67 - 14 Luglio 2008, 18:14:00
Concordo
tira più un pelo di .... che   :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
 :birra:
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 14 Luglio 2008, 18:15:22
eppure forse la passione per la radio (almeno a me) tira più del pelo...... (sono etero e sposato :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:)
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: LuckyLuciano® - 14 Luglio 2008, 20:31:28
Di lusso!!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01 - 14 Luglio 2008, 20:56:13
Quoto con quanto da Te detto Eli. Farà piacere il Tuo pubblico grazie all' amico, che, paradossalmente, più che amico Tuo sembra essere un grande amico della radio....
Per quanto riguarda il solito discorso che si sente in radio " sei basso" oppure "sei in cantina" o "in soffitta" ed altre amenità del genere, ricordo che su tutte le radio di un minimo di livello esiste un comando sconosciuto ( il rit ) che bisognerebbe sempre usare per andare in isoonda con il corrispondente senza farlo vergognare come un ladro se arriva grosso o a paperino. Centrare il corrispondente costa poco e si fa prima che non a richiamarlo all' ordine o farlo spostare di frequenza. E poi chi lo dice che sia proprio il nostro apparato "giusto" in frequenza e "da tarare" quello del corrispondente? Chi può dirlo con certezza?
Meditate gente, meditate  :birra:

Durante quel QSO sia io che il Matteo continuavamo a smanettare col RIT in quanto Eli continuava a cambiare radio...e ogni volta era fuori freq, anche se di poco...

Sicuramente io non mi sentivo di essere fuori frequenza col 7700....!!!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 15 Luglio 2008, 11:39:29
da questo è proprio nata l'idea, mi fido del 7700 ;-)
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01 - 15 Luglio 2008, 14:24:38
da questo è proprio nata l'idea, mi fido del 7700 ;-)

No Eli non dirlo!!!! Non parlare del 7700!!! Qua lo odiano il 7700!!!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 15 Luglio 2008, 14:51:36
Discordo  :grin: a me piace moltissimo il 7700 anche se non sono capace ad usarlo!
Mi sono fidato proprio perché il 7700 sendo nuovo è senz'altro in iso ed inoltre a mio avviso è un apparato a cui dar fiducia alla pari, in questo caso, del suo operatore!

Poi anche Ray con il "piccolo" non mi notava in Isoonda se avessi qualche dubbio.

Comunque io lo dico e lo ripeto almeno nel mio caso "Essere nostalgici non significa non apprezzare apparati di nuova concezione ma non trovarsi con il loro uso, poi le prestazioni non si discutono, semmai io dico che le "radiolone" di qualche anno fa dicono ancora la loro alla pari o con poca differenza".
Non mi permetterei mai di asserire che un 7700 o un 7800 siano chiaviche ma semplicemente che non mi trovo a mio agio.
Discorso diverso per l ft9000d..................... :down:
scusate l OT
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01 - 15 Luglio 2008, 15:48:55
Discordo  :grin: a me piace moltissimo il 7700 anche se non sono capace ad usarlo!
Mi sono fidato proprio perché il 7700 sendo nuovo è senz'altro in iso ed inoltre a mio avviso è un apparato a cui dar fiducia alla pari, in questo caso, del suo operatore!

Poi anche Ray con il "piccolo" non mi notava in Isoonda se avessi qualche dubbio.

Comunque io lo dico e lo ripeto almeno nel mio caso "Essere nostalgici non significa non apprezzare apparati di nuova concezione ma non trovarsi con il loro uso, poi le prestazioni non si discutono, semmai io dico che le "radiolone" di qualche anno fa dicono ancora la loro alla pari o con poca differenza".
Non mi permetterei mai di asserire che un 7700 o un 7800 siano chiaviche ma semplicemente che non mi trovo a mio agio.
Discorso diverso per l ft9000d..................... :down:
scusate l OT

Va bene Eli, no problem!!!! Non andiamo troppo OT...comuqneu concordo anche io..il 9000 è un pò troppo delicato...
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 15 Luglio 2008, 15:54:49
e ha un rx........
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: Emergency118 - 15 Luglio 2008, 16:13:15
Il discorso della "centratura" in frequenza è sempre stato fatto, con asserzioni e disserzioni che a mè fanno ridere....
Infatti nessuno, ma proprio nessuno può dire che il suo apparecchio sia "centrato"...centrato poi rispetto a cosa???
La frequenza di riferimento è un qualcosa di abbastanza vago, infatti ci vorrebbero degli strumenti di misura per poter dire che siamo "esattamente sulla..." e anche gli strumenti di misura devono essere spessissimo tarati e registrati con dei contatori ancora più precisi....La precisione, così come la intendiamo, è una cosa molto relativa!
Ogni casa allinea i suoi apparati con i propri strumenti e quello che dicono i frequenzimetri sono tutte cose relative, come assolutamente relativa è l' "isoonda".
La vera isoonda si fà senza guardare nessun frequenzimetro ed è relativa al nostro orecchio, ovvero quando due o più stazioni si sentono con la modulazione "corretta", allora è giusto parlare di isoonda (relativa...).
Anche sull' orecchio poi, c'è da valutare:
c'è chi riesce a sentire i 10 herz di scostamento, c'è chi no....E' del tutto inutile incazzarsi dicendo "il mio apparecchio segna 27.405.000 e ti sento paperino", come se l' apparecchio dell' altro, che indica a sa volta frequenza pari fosse un gabinetto e il nostro l' oracolo e la misura di riferimento internazionale alla quale tutti dobbiamo rimetterci....I nostri frequenzimetri NON SONO strumenti di misura, ma danno la misura di dove più o meno siamo.....E possiamo continuare a parlarne all' infinito........................................
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: polpo - 15 Luglio 2008, 16:28:27
73 51 a tutti. Discorso centrato al 100% Filippo. Anche io, che non sono un tecnico, a volte rimango scettico sui discorsi che fanno alcuni "soloni" che magnificano i loro apparati per questo o per quello; poi alla verifica di quello che hanno detto viene fuori che era tutto fumo e poco arrosto. Io parecchi anni fa' sono stato in possesso di due apparati Geloso a valvole (un ricevitore e un trasmettitore), quelli riuscivo a centrarli bene solo dopo laboriosi smanettamenti sulle manopole ed era piu' che altro l'orecchio, a farla da padrone facendomi fare isoonda accettabile, non voglio dire perfetta. Salutoni
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01 - 15 Luglio 2008, 16:37:18
Ma, sinceramente penso che un apparato nuovo di pacca e di lignaggio superiore (non un 706 tanto per intenderci) sia più centrato magari di radio un pò vecchiotte...e ho potuto constatarlo di persona...e non solo io...

Sono d'accordo al 100 con l'amico Filippo il quale diceva che la frequenza di riferimento è qualcosa di molto vago...sono d'accordo anche io, però su 5 apparecchi sentiti (nel QSO con Eli per esempio!) non ce n'era neanche uno fra un pò che era perfettamente in "ISO" con il mio e il 2000 del Teo!!!

Discorso assolutamente diverso con i cb, che neanche mi passa per l'anticamera del cervello di parlarne!! Non esiste che qualcuno ti dice "Guarda che sei fuori, io sono a .615 spaccati e tu sei fuori"..cioè ma stiamo scherzando??? Se ci si basa sul frequenzimento del baracco siamo proprio alle cozze!!!!!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: r5000 - 16 Luglio 2008, 03:05:45
73 a tutti concordo al 1000% con il discorso isoonda,esistono radio che camminano più o meno qualche hertz e altre che camminano 10 o 100 hertz, la differenza è irrisoria comunque, ma spesso si sente dire che sei fuori di tot... ma  il  considerare più precisa una radio nuova rispetto a una vecchia è corretta se quella vecchia non è stata calibrata recentemente,i quarzi, ma anche condensatori e bobine invecchiano e c'è un normale cambiamento di frequenza nel tempo,se poi si tratta di pochi hz è più che giusto compensare il vfo senza toccare trimmer che magari per l'età c'è pure il rischio di romperli e doverli sostituire, con componenti che poi si comportano peggio degli originali,infatti io ho l'r4c Drake che cammina nel vero senso della parola, è impossibile usarlo per decodificare segnali digitali, ma in fonia basta un mezzo giro di manopola per continuare ad ascoltare ottimamente e non ho nessuna intenzione di andare a toccare il vfo di riferimento,se serve metto un 'oscillatore esterno ma il suo non si tocca...,ovvio che se la cosa succede in trasmissione è sgradevole farsi correre dietro, ho sentito radioamatore che continuavano il qso senza spaccare il pelo dell'hertz(anzi slittavano tranquillamente di 3khz) perchè usavano radio di 60 anni fa... lì è giustificato,ma con radio moderne è difficile,bisogna essere almeno stabili e correggere con il rit,ma di solito non si sentono cose tanto fuori da non riuscire a fare qso, se uno è fuori anche di 200hz ci capiamo benissimo,ovvio che non si può dire di sentire la voce fedele ma se ci vuoi parlare funziona... comunque avere un frequenzimetro di precisione termostatato o magari al cesio  a 6 cifre dopo il khz costa  ben più di una radio di classe,e i laboratori con tale strumentazione calibrata sono davvero pochi, spesso si usa fare battimento con le stazioni campione del tempo,almeno loro il clock esatto lo controllano spesso e ci si può fidare,per esempio anche la trasmissione  rai può essere usata come segnale campione, meglio di qualsiasi radio appena accesa e usata come riferimento, lo stesso vale  per frequenzimetri vecchi, diciamo che ho un'hp che legge le 6 cifre dopo il kilohertz, ma considerando che non è calibrato da 10 anni e ha come minimo 30 anni di funzionamento la precisione è scesa e di sicuro, non è affidabile se non a 3 cifre dopo il kilohertz e bisogna lasciarlo acceso del tempo,quindi per il mio utilizzo è sufficente,e permette ancora misure affidabili fino al ghz, oltre l'errore diventa significativo e comunque anche lì essere isoonda a 10ghz è relativo, la banda passante e tutte le derive termiche fanno la frequenza precisa una cosa relativa al momento.
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: aquilabianca - 16 Luglio 2008, 08:41:37
quoto al 1000%, la peggiore delle radio in questione invece, esempio di 27,615.000 trasmetteva 27,615.145.... quindi non si toccano!!!! Inoltre devo dire che nessuna delle mie radio è stata mai riallineata dal interno quindi nel caso in questione (ts930s+at) data la sua veneranda età mi pare un buon risultato!
Titolo: Re: Grazie, questa per me è passione!
Inserito da: devilx - 16 Luglio 2008, 14:14:18
ki trova un amico trova un tesoro

ricordatelo..............................