Autore Topic: Rotore antenna  (Letto 1971 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rinbo84

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU3BYR
Rotore antenna
« il: 21 Agosto 2017, 23:28:15 »
Ciao a tutti,
inserisco questo topic su "Autocostruzione" in quanto potrebbe trattarsi (se non esiste già) di un sistema un pò più economico.
Non conosco e non ho mai usato i rotori d'antenna... ma mi chiedevo se non è possibile creare uno strumento con motori NEMA (per intenderci quelli usati dai CNC).
Hanno una grossa potenza e, con le dovute regolazioni, hanno una perfezione al decimo di mm. (cosa che a noi radioamatori non interessa).
Tralasciando l'aspetto "meccanico" del sistema che deve restare alle intemperie... il costo del singolo motore con driver si aggira sui 130-150€ + Porta seriale per il pc che sono altri 100€ con + o - 3-350€ si dovrebbe avere un validissimo rotore.
Idea stupido? Fattibile? Qualcun'altro ci ha già pensato?

Grazie


ciao ciaoo
IU3BYR


Offline IZ7DJS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 46
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Ancora pochi e poi DXCC
    • Mostra profilo
    • IZ7DJS Web site
    • E-mail
Re:Rotore antenna
« Risposta #1 il: 22 Agosto 2017, 07:47:57 »
Ciao, non so se qualcuno ha già fatto qualcosa del genere con i NEMA, io li conosco solo di vista ma a me sembra che manchi un riduttore di giri tra i tuoi componenti.
Io ho comprato un riduttore di giri della bonfiglioli, riduzione 45/50, a quello ho aggiunto un motorino 12v, un tasto alzacristalli elettrico, una telecamera, in dvr e sul monitor 15" , dove guardo l'antenna appunto, ho segnato la bussola 😁😁😁... Totale spesa 200 €
Se ti va puoi guardare realizzazione sul mio sito jimdo.
73 azimutali

Inviato dal mio K6000 Pro utilizzando rogerKapp mobile

Chi c'è c'è ..chi non c'è ...non c'è (emo)

Marcello IZ7DJS

Offline rinbo84

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU3BYR
Re:Rotore antenna
« Risposta #2 il: 22 Agosto 2017, 08:52:19 »
non sono un super tecnico di questi motori, ma credo che il driver, che in un cnc andrebbe collegato al rotore, permette al motore di fare microstep in questo modo non senrve alcun riduttore.
L'unico dubbio che ho è: Come faccio a capire in che posizione si trova l'antenna direttamente da pc?
La tua idea è ingegnosa ed economica.... la soluzione top sarebbe quella di un software o un apparato esterno (come hanno i rotori d'antenna) che indichi l'azimut
IU3BYR


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 611
  • Applausi 31
    • Mostra profilo
Re:Rotore antenna
« Risposta #3 il: 22 Agosto 2017, 09:03:46 »
Rompo le uova nel paniere. Ottime le idee per entrambi ma se è solo una questione economica forse conviene pensare al mercato dell'usato.

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile



Offline rinbo84

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU3BYR
Re:Rotore antenna
« Risposta #4 il: 22 Agosto 2017, 09:24:57 »
Vero che esiste anche l'usato e sicuramente è più performante,  migliore come qualità e materiali; ma un sistema "homemade" ti dà più emozioni!
Altrimenti, cosa serve costruirsi una radio in casa? Basterebb acquistarla...
IU3BYR

Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 611
  • Applausi 31
    • Mostra profilo
Re:Rotore antenna
« Risposta #5 il: 22 Agosto 2017, 13:18:45 »
Concordo, ma altrimenti come avrei fatto a rompere le uova?

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4222
  • Applausi 365
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Rotore antenna
« Risposta #6 il: 24 Agosto 2017, 10:38:45 »
La cosa è più che fattibile tecnicamente. Economicamente, forse, vale il discorso di I5WMN.

Io ho realizzato il controllo per motori passo-passo che citi, ma per controllare un condensatore variabile messo alla base dell'antenna e poter quindi accordare da PC.
Il condenstatore lo muovo con un passo-passo cinese da 1,5€ (compreso di sua scheda di pilotaggio). La sua scheda è pilotata da una scheda con PIC e convertitore seriale 422. Il segnale e alimentazione li mando tramite cavo di rete. In stazione c'è poi la scheda "opposta" che si interfaccia alla USB del PC sul guale c'è SW per settare la com emulata, il tipo di pilotaggio del motore (passo intero o mezzo passo per maggior precisione) e slider per girare in un senso o opposto a velocità variabile.

Dalla foto si dovrebbe capire.


Ovvio che utilizzando un motore con maggior potenza puoi ruotare anche un'antenna o ciò che vuoi.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene


Offline rinbo84

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU3BYR
Re:Rotore antenna
« Risposta #7 il: 24 Agosto 2017, 12:47:02 »
Interessante anche la tua funzione per il condensatore... non avevo pensato anche a questo aspetto!
Se puoi aggiungere la foto, perchè mi sa che non l'hai caricata!
IU3BYR

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4222
  • Applausi 365
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Rotore antenna
« Risposta #8 il: 26 Agosto 2017, 10:14:35 »
è da qualche giorno che non ho più la funzione per inerire immagini. Spero che torni.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene