News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

RETE RADIO MONTANA

Aperto da Nicolò Ibba, 25 Ottobre 2013, 20:10:42

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

Marcello

#1425
Non bastano i radioamatori sceriffi loro pattugliano le bande OM, ei 433 perché stanno in stuto secondario, ci mancavano pure gli sceriffi dei PMR a cura di Rete Radio Montana, oltre alla sicurezza in montagna si occupano pure di questo.

Sono proprio in disaccordo con questo modo di fare.
Meno male che il mondo è vario.

Almeno in CB non ci sono sceriffi al momento.




Marcello

Spesso gli sbirri e i carabinieri
Al proprio dovere vengono meno
Ma non quando sono in alta uniforme
E l'accompagnarono al primo treno.

Bocca di Rosa di Fabrizio De André

Marcello

Non vado oltre, questa cosa per me é  ipocrisia allo stato puro, chi di noi non ha un apparato > di 4W, oppure fa dx in CB nelle bande superiori, o radioamatori che usano più dei 100 W legali e pure siamo qui  a segnalare chi sperimenta su una frequenza PMR, solo per darsi una parvenza di legalità e farsi accettare dall'opinione pubblica come i sorveglianti della montagna.

Era meglio che non mischiavano le cose ci facevano più figura.

Ovvio che come i carabinieri in alta uniforme e pubblicamente segnalano ma sono i primi che....ipocrisia....e basta mi fermo qui.

Il progetto RRM è bello e lo vedo valido, ma non mischiarsi agli sceriffi dell'etere questo lavoro facciamolo fare a chi deve sorvegliare ed é pagato da noi cittadini per farlo, lasciamo ai ragazzetti di sperimentare e farsi tirare le orecchie da chi di dovere, chi siamo noi, che siamo passati da li dove stanno passando adesso loro?

Non dico altro, mi taccio.

HAWK

Citazione di: Hotel 704 il 28 Agosto 2023, 20:36:20Certo, lo sto segnalando appunto per questo motivo.
Grazie mile per il chiarimento, direi corretto, non sono un fautore del sistema, non nella dimensione del progetto, della finalità, dello scopo sociale, queste sono da appoggiare e certamente lodare; è un impegno sociale, utile ed a volte nella sua semplicità, occorrente al pubblico non preparato.

La mia posizione è di natura radiantistica, tecnica, dando la dimensione reale alla tipologia di frequenza in relazione al tipo di costruzione del PMR.

Ho scorso i regolamenti della RRM, le loro regole, nella loro esposizione, cercano, avendo una immagine pubblica e di, volendosi relazionare con enti seri, dare degli usi corretti, quindi, essendo io stesso già fondatore e responsabile di qualche realtà, mi scatta la per me naturale riflessione, mettendomi al loro posto.
Non puoi sempre vedere cosa i tuoi soci fanno, anche a volte ledere l' immagine, non bello per chi ci tiene.

I dirigenti della RRM, non hanno ovviamente necessità delle mie osservazioni, sanno ed hanno ormai acquisito esperienza in questa avventura; come ho detto prima, la mia formazione mi fa critico, (tecnicamente), ma la mia onestà morale, apprezza l' iniziativa.

Grazie Hotel 704, ai chiarito a chi legge il tuo scritto. [emoji108]






siluc

#1429
Citazione di: Marcello il 29 Agosto 2023, 00:02:02Non vado oltre, questa cosa per me é  ipocrisia allo stato puro, chi di noi non ha un apparato > di 4W, oppure fa dx in CB nelle bande superiori, o radioamatori che usano più dei 100 W legali e pure siamo qui  a segnalare chi sperimenta su una frequenza PMR, solo per darsi una parvenza di legalità e farsi accettare dall'opinione pubblica come i sorveglianti della montagna.

Era meglio che non mischiavano le cose ci facevano più figura.

Ovvio che come i carabinieri in alta uniforme e pubblicamente segnalano ma sono i primi che....ipocrisia....e basta mi fermo qui.

Il progetto RRM è bello e lo vedo valido, ma non mischiarsi agli sceriffi dell'etere questo lavoro facciamolo fare a chi deve sorvegliare ed é pagato da noi cittadini per farlo, lasciamo ai ragazzetti di sperimentare e farsi tirare le orecchie da chi di dovere, chi siamo noi, che siamo passati da li dove stanno passando adesso loro?

Non dico altro, mi taccio.
In realtà, in questo caso, non è una questione di fare sceriffi... Ma è proprio che dà fastidio alle nostre attività.

Sentire ripetere una qualsiasi comunicazione che passa sul canale, è fastidioso ed inutile. Specialmente nel contesto in cui operiamo (come RRM).

E aggiungeteci che collaboriamo con organizzazioni nazionali importanti, a cui vogliamo servire una situazione quanto più pulita e conforme alle regole. È anche grazie a questo che abbiamo ottenuto i loro pareri positivi.

Quindi è essenzialmente per questo che ci muoviamo, e non per il piacere di far rispettare le regole, cosa che spetta a specifiche autorità.

E aggiungo, che in quella zona, più di una volta è stato usato l'8-16 per reali richieste di soccorso.

Dato che c'è qualcuno che si giustifica dicendo che tutti gli 8 canali sono di libero uso (incriminando la RRM che abusivamente, secondo loro, se ne è appropriato), è da precisare anche che sono si di libero uso, ma con strumentazione regolare. Quindi non limitatevi a ribadire che l'8-16 non è riservato alla RRM (divenendo sceriffi anche voi).. Se lo fate, sarebbe giusto ribadire anche l'illegalità di tali accrocchi.
Fermo restando che nel nostro sito è chiaro, se si legge, che specifichiamo che non abbiamo priorità alcuna sull'8-16.

E non ditemi che il MISE non fa nulla... Parrot e gateway FRN sono stati chiusi e come negli ultimi anni.

Comunque @HAWK ha colto il punto. Non vogliamo fare gli sceriffi (non facciamo la morale) ma il nostro scopo è far funzionare al meglio quello a cui lavoriamo dal lontano 2008.

DATTERO

Citazione di: siluc il 30 Agosto 2023, 12:49:33E non ditemi che il MISE non fa nulla... Parrot e gateway FRN sono stati chiusi e come negli ultimi anni.


FRN chiuso??????  
http://www.freeradioitalia.it/index.php/gateway

scorrette fino all' Italia.

IL MISE non fa NULLA perchè non gli interessa


siluc

Citazione di: DATTERO il 30 Agosto 2023, 18:14:31FRN chiuso?????? 
http://www.freeradioitalia.it/index.php/gateway

scorrette fino all' Italia.

IL MISE non fa NULLA perchè non gli interessa
Ho detto che sono stati chiusi dei gateway FRN e dei parrot, non il gruppo Free Radio Italia 😉


DATTERO

Citazione di: siluc il 30 Agosto 2023, 18:24:37Ho detto che sono stati chiusi dei gateway FRN e dei parrot, non il gruppo Free Radio Italia 😉
ma il gruppo FRI usa il SW FRN, sono in piedi da non so quanti anni, sbandierati a destra e a manca nel web e tu ti fai contento dicendo che il mise ha chiuso dei parrot e gateway?!?!?! 
Ma siamo seri???

Niente di personale , che sia chiaro.

qui al nord capita sul 3 o sul 5 PMR , non ricordo, di sentire chiacchierate di gente del sud , segnali fondo scala.

siluc

Citazione di: DATTERO il 30 Agosto 2023, 18:36:15ma il gruppo FRI usa il SW FRN, sono in piedi da non so quanti anni, sbandierati a destra e a manca nel web e tu ti fai contento dicendo che il mise ha chiuso dei parrot e gateway?!?!?!
Ma siamo seri???

Niente di personale , che sia chiaro.

qui al nord capita sul 3 o sul 5 PMR , non ricordo, di sentire chiacchierate di gente del sud , segnali fondo scala.
E che c'entra che alcuni gruppi che usano FRN sono ancora attivi? Alcuni nodi sono stati però fatti chiudere. Dato che generalmente  sono nascosti in montagna, non è facile pizzicarli... Non è roba penale, non è che vanno a sequestrare un server e poi fanno indagini. Di fatto i vari gruppi gestiscono semplicemente dei server... Sono poi i privati che aderiscono che linkano i sistemi da loro costruiti. Sarà sempre il privato a risponderne personalmente, non l'amministratore del gruppo.

Tornerei in-topic, chiudiamo la parentesi  [emoji56]


siluc

Il nuovo sito informativo ufficiale della RRM è online: www.reteradiomontana.it

Il Gruppo di lavoro della RRM sta ultimando la revisione del regolamento di adesione, con la quale speriamo di potenziare l'ascolto radio del CANALE 8-16, a favore di tutti i frequentatori della montagna.

Probabilmente apriremo l'iscrizione anche a chi non va in montagna. Questi ultimi dovranno trasmettere solo per scopi di sicurezza in montagna, escludendo quindi comunicazioni ludiche o in stile radioamatoriale (inutile ripetere che il regolamento "tocca" solamente chi, spontaneamente, aderisce; chi si iscrive, lo fa perché condivide le nostre finalità).

È in fase di rivisitazione anche la politica sulla sospensione degli account per inattività.

È in fase di sviluppo RERAMONET v.3, che sarà allineato al nuovo regolamento.

Per ricevere tutte le novità sulla RRM, segui il nostro canale WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029Va9Fsxu11ulYkeQEwY3B

siluc