Autore Topic: Alfabeto fonetico...  (Letto 2758 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2934
  • Applausi 186
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Alfabeto fonetico...
« il: 21 Novembre 2021, 20:27:44 »
Forse sono anziano, forse sono troppo pignolo, forse... In questi giorni faccio abbastanza ascolto. 40m specialmente, l altra sera molto tardi anche 160m. Ho sentito di tutto, qualche volta mi scappa pure un sorriso, piu spesso rimango basito. In settimane avessi sentito uno che dico uno (la mia antenna non è molto efficente, per quello per ora faccio solo ascolto, quindi il mio orizzonte non è molto ampio) che abbia pronunciato correttamente il nominativo. Alfa bravo Charlie delta Echo roba sconosciuta ai più oppure è un vezzo per sembrare più simpatici o snob ? Boh...
Per ora ascolto California o coma (si proprio coma) per C oppure oggi Xilofono !, l' altro giorno yogurt  (!!) America e l' immancabile Italia oppure Universo... Oltre a tutto l' atlante geografico d' Italia tipo Alessandria o Ancona Bologna o Brescia Como o Crotone etc. etc.
E io che ragazzino parlando al CB lo recitavo come un mantra. Altri tempi, altro secolo...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 21 Novembre 2021, 21:02:17 da Aquila Fr »
qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline Skywave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 269
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • QTH VC
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #1 il: 21 Novembre 2021, 22:44:43 »
La pronuncia corretta di I la si sente praticamente solo da stranieri e in banda aeronautica...😇

Per la U gli italiani dicono spesso Università.

Anche stranieri si prendono licenze poetiche, come Ontario per la O e Zealand per Z (ma è meglio che Zulu).
« Ultima modifica: 21 Novembre 2021, 22:50:59 da Skywave »

Offline CB_forever

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 75
  • Applausi 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #2 il: 21 Novembre 2021, 23:03:09 »
Forse sono anziano, forse sono troppo pignolo, forse... In questi giorni faccio abbastanza ascolto. 40m specialmente, l altra sera molto tardi anche 160m. Ho sentito di tutto, qualche volta mi scappa pure un sorriso, piu spesso rimango basito. In settimane avessi sentito uno che dico uno (la mia antenna non è molto efficente, per quello per ora faccio solo ascolto, quindi il mio orizzonte non è molto ampio) che abbia pronunciato correttamente il nominativo. Alfa bravo Charlie delta Echo roba sconosciuta ai più oppure è un vezzo per sembrare più simpatici o snob ? Boh...
Per ora ascolto California o coma (si proprio coma) per C oppure oggi Xilofono !, l' altro giorno yogurt  (!!) America e l' immancabile Italia oppure Universo... Oltre a tutto l' atlante geografico d' Italia tipo Alessandria o Ancona Bologna o Brescia Como o Crotone etc. etc.
E io che ragazzino parlando al CB lo recitavo come un mantra. Altri tempi, altro secolo...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

Forse sono i corsi e ricorsi della storia: tra il 1972 ed il 1974 quando il sottoscritto e l'amico Michele (I1TEX) facevamo esperienze con i satelliti Oscar 6 ed Oscar 7, ricordo che normalmente la dicitura era Italia Uno Toronto Europa Xilofono, ma allora si badava più ai "contenuti" che alla "forma".
A proposito di "forma": si scrive "efficiente" e non "efficente", ma sono sicuro che è stato un refuso di digitazione  [emoji4]


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2934
  • Applausi 186
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #3 il: 22 Novembre 2021, 00:37:06 »
Forse sono i corsi e ricorsi della storia: tra il 1972 ed il 1974 quando il sottoscritto e l'amico Michele (I1TEX) facevamo esperienze con i satelliti Oscar 6 ed Oscar 7, ricordo che normalmente la dicitura era Italia Uno Toronto Europa Xilofono, ma allora si badava più ai "contenuti" che alla "forma".
A proposito di "forma": si scrive "efficiente" e non "efficente", ma sono sicuro che è stato un refuso di digitazione  [emoji4]
No dai ho scritto proprio così. Siamo creativi o no ? Ravviviamo la tradizione e abbandoniamo i latinismi !. D'altronde l' icao è stato codificato negli anni 50 del secolo scorso, roba vecchia !!

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 22 Novembre 2021, 01:10:41 da Aquila Fr »
qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline 1vr005

  • 1RGK105
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 4014
  • Applausi 63
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #4 il: 22 Novembre 2021, 06:44:45 »
Noto non senza divertimento che i neopatentati qui all'epoca della Z uscivano un mesetto come India Zulu, trasformandosi presto in Italia Zelanda o, i frequentatori di HF, Italia Zanzibar. [emoji1] In effetti il passaggio da India a Italia sembra segnare in qualche modo il processo di ammissione alla comunità, non so se dal punto di vista del riconoscimento ricevuto o della dichiarazione di ambizione del candidato.  [emoji1]

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3780
  • Applausi 171
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #5 il: 22 Novembre 2021, 09:36:45 »
Nulla di nuovo sul fronte occidentale, si sente dire anche Q di quaderno, P di papino, la conoscenza dell'alfabeto NATO/ICAO, è oggi tra le prassi bypassate dagli O.M. italici, restiamo nel nostro orto.

Si mischia l'alfabeto Telefonico, con l' ICAO, seppur sia un mezzo di comprensione internazionale nello spelling.

La mancanza della consapevolezza e preparazione e conoscenza del sistema radio dilettantistico, è ormai dilagante ed imperante.

Fa parte, questo di cui al 3D, di un piccolo tassello afferente a cattive abitudini, malcostume, ignoranza su quello che si e deve fare usando una radio.

Sentire un bel QSO, con nominativi ad inizio a ruota, ogni dieci minuti, linguaggio corretto, ICAO a modo,  financo le info di WX, educazione su segnali QRP, cavalleria dell'aria annessa, è diventato raro, se voglio ascoltarlo, sono costretto molte volte a parlare io stesso, invece di fare ascolto.

Saluti.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2779
  • Applausi 295
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #6 il: 22 Novembre 2021, 10:41:29 »
Verissimo, Itali,università,Xilofono...beh li sento spesso e con mio stupore utilizzati spesso da radioamatori di vecchia data anzi i giovani sono un po più liggi alle convenzioni internazionali. Che dire, l'alfabo fonetico internazionale non è stato inventato per "piacere" ma per rendere lo spelling delle lettere comprensibile al mondo intero ergo andrebbe utilizzato come tale o non utilizzato. Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo io sono tenuto a dire il mio nominativo potrei benissimo limitarmi a dire "i-u-due-di-elle-ci" è il mio nominativo..sono a norma se poi non lo capisci fatti tuoi. Se invece voglio farmi capire devo dire "india uniform due delta lima charlie" ed allora sono in regola e mi aspetto che lo comprendano dall'Australia alle Americhe etc. a prescindere della lingua parlata. Detto questo pur se sbagliato per mero pseudo patriottismo o meglio perchè suona meglio ancora ancora...."Italia al posto di India" il che fra italiani avrebbe un senso compiuto anche se fuori standard. Ma dire "università" è inconcepibile come Xilofono non solo suonano male ma sono anche più lunghi insomma è alfabeto fonetico ad personam? Allora a che ci siamo mi presento: Iride-Utile-due-Dama-Lavandino-Camino" se se...fa ridere verissimo ma anche pure università e Xilofono ahahaah....
Andando OT nel Topic diciamo che il "famolo strano" ci contraddistingue per antonomasia. In ITALIA i QSO sono: italia-uniersità-due-domodossola-livorno-cagliari" gira per va per xxxxx che girerà a sua volta a yyyyyy per jjjjjj.....alle prossime ascolto i saluti e chiudo...e quindi avanti xxxx per la ruota.... ovviamente le x,y,j sarebbero altri accrocchi alfabetici inventati. In pratica solo per fare sto papiro io nel frattempo mi preparo il caffè, lo bevo ed entro a punto X del qso senza saperne nulla...bel modo di operare...purtroppo molto diffuso.
Siccome sono nato cattivo io credo che questi sproloqui di nominati con vari spelling dimostrano solo che non si è in grado di fare qso di spessore ma solo di ripetere a pappagallo delle sigle.
Ricordo che il nostro regolamento prevede che il nominativo da dire è sempre il proprio in apertura e chiusura di qso sempre ed ad intervalli di circa 10 minuti. Se si vuole pignoleggiare un poco in una ruota di già 3/4 corrispondenti ci stà "riprende iu2dlc" per il gruppo o "rispondendo a Giuseppe che mi ha chiesto..." . Sarebbero semplici accorgimenti che snellirebbero il qso ed eviterebbero inutili esercizi di memoria perchè ripeto io son tenuto a ricordarmi e dire il mio nominativo e basta mica quello degli altri.


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2779
  • Applausi 295
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #7 il: 22 Novembre 2021, 10:46:01 »
Verissimo, Itali,università,Xilofono...beh li sento spesso e con mio stupore utilizzati spesso da radioamatori di vecchia data anzi i giovani sono un po più liggi alle convenzioni internazionali. Che dire, l'alfabeto fonetico internazionale non è stato inventato per "piacere" ma per rendere lo spelling delle lettere comprensibile al mondo intero ergo andrebbe utilizzato come tale o non utilizzato. Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo io sono tenuto a dire il mio nominativo, vero ma potrei benissimo limitarmi a dire "i-u-due-di-elle-ci" e basta, se poi non lo capisci fatti tuoi. Se invece voglio farmi capire devo dire "india uniform due delta lima charlie" ed allora sono in regola e mi aspetto che lo comprendano dall'Australia alle Americhe etc. a prescindere della lingua parlata. Detto questo pur se sbagliato per mero pseudo patriottismo o meglio perchè suona meglio ancora ancora...."Italia al posto di India" il che fra italiani avrebbe un senso compiuto anche se fuori standard. Ma dire "università" è inconcepibile come Xilofono non solo suonano male ma sono anche più lunghi insomma è alfabeto fonetico ad personam? Allora a che ci siamo mi presento: Iride-Utile-due-Dama-Lavandino-Camino" se se...fa ridere verissimo ma anche pure università e Xilofono ahahaah....
Andando OT nel Topic diciamo che il "famolo strano" ci contraddistingue per antonomasia. In ITALIA i QSO sono: italia-uniersità-due-domodossola-livorno-cagliari" gira per va per xxxxx che girerà a sua volta a yyyyyy per jjjjjj.....alle prossime ascolto i saluti e chiudo...e quindi avanti xxxx per la ruota.... ovviamente le x,y,j sarebbero altri accrocchi alfabetici inventati. In pratica solo per fare sto papiro io nel frattempo mi preparo il caffè, lo bevo ed entro a punto X del qso senza saperne nulla...bel modo di operare...purtroppo molto diffuso.
Siccome sono nato cattivo io credo che questi sproloqui di nominativi con vari spelling dimostrano solo che non si è in grado di fare qso di spessore ma solo di ripetere a pappagallo delle sigle.
Ricordo che il nostro regolamento prevede che il nominativo da dire è sempre il proprio in apertura e chiusura di qso sempre, ed ad intervalli di circa 10 minuti. Se si vuole pignoleggiare un poco in una ruota di già 3/4 corrispondenti ci stà "riprende iu2dlc" per il gruppo o "rispondendo a Giuseppe che mi ha chiesto..." . Sarebbero semplici accorgimenti che snellirebbero il qso ed eviterebbero inutili esercizi di memoria perchè ripeto io son tenuto a ricordarmi e dire il mio nominativo e basta mica quello degli altri.

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #8 il: 22 Novembre 2021, 15:02:37 »
Nulla di nuovo sul fronte occidentale, si sente dire anche Q di quaderno, P di papino, la conoscenza dell'alfabeto NATO/ICAO, è oggi tra le prassi bypassate dagli O.M. italici, restiamo nel nostro orto.

E poi si finisce per dimenticarsi il fonetico standard e di non riuscire a farsi capire da radioamatore di altri paesi [emoji14], che ti debbo dire, sarà che quando ho fatto il servizio militare (obbligatorio all'epoca), l'alfabeto fonetico NATO ce lo hanno praticamente iniettato nel cervello, ma ancora oggi se debbo fare lo spelling, mi fa fatica usare "Como Italia Ancona Otranto" invece di "Charlie India Alpha Oscar"... bah, sarò io che sono vecio !


Offline Maurizio Angelini

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 110
  • Applausi 6
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Maurizio
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #9 il: 22 Novembre 2021, 19:48:17 »
Il mio vecchio indicativo IW0GQP,(Italy Whisky Zero Golf Quebec Papa) era molto duro da comprendere,foneticamente parlando,dai miei colleghi romani.E solo per loro,conoscendo i quartieri di Roma,gli facevo lo spelling come Italia Uischi Zero Giardinetti Quadraro Primavalle...

Offline It9nsm

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #10 il: 23 Novembre 2021, 12:44:16 »
Buongiorno . Visto che il post non nasconde scopi educativi penso che sarebbe stato il caso di aggiungere alle critiche un rimando all’alfabeto fonetico corretto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp


Offline Hadron

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 42
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #11 il: 23 Novembre 2021, 13:45:42 »
"Alphabet - Radiotelephony", ICAO:
https://www.icao.int/Pages/AlphabetRadiotelephony.aspx

"L'alfabeto fonetico internazionale" (tratto da "La storia postale dell'ICAO):
https://applications.icao.int/postalhistory/l_alfabeto_fonetico_internazionale.pdf

L'alfabeto in oggetto trova utilità, efficacia, quando adottato dall'intera comunità. Soluzioni personali quali quelle descritte (es. Xilofono, ecc.) risultano dannose, assai poco utili e irrispettose del corrispondente.
— — • • •      • • • — —

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5178
  • Applausi 248
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #12 il: 23 Novembre 2021, 14:12:54 »
A: alpha (it. alfa)
B: bravo
C: charlie (it. ciarli)
D: delta
E: echo (it. eco)
F: foxtrot
G: golf
H: hotel
I: india
J: juliett (it. giuliet)
K: kilo
L: lima
M: mike (it. maic)
N: november
O: oscar
P: papa
Q: quebec (va pronunciato come si scrive)
R: romeo (it. romio)
S: sierra
T: tango
U: uniform (it. iuniform)
V: victor
W: whisky (it. uischi "un fischio maschio senza raschio")
X: x-ray (it. ics rei)
Y: yankee (it. ienchii)
Z: zulu


Offline 1ng101

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 717
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • La potenza è nulla senza il controllo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1NG101 Op. Nico
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #13 il: 23 Novembre 2021, 15:09:34 »
Esiste poi, l'alfabeto fonetico anche per i numeri che non si usa ma fa parte sempre dell'alfabeto fonetico NATO
1 Unaone
2 Bissotwo
3 Terratree
4 Kartefour
5 Pantafive
6 Soxisix
7 Setteseven
8 Oktoeight
9 Novenine
0 Nadazero
e eventuale virgola decimale "Desimal"
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #14 il: 23 Novembre 2021, 17:18:42 »
Esiste poi, l'alfabeto fonetico anche per i numeri che non si usa ma fa parte sempre dell'alfabeto fonetico NATO
1 Unaone
2 Bissotwo
3 Terratree
4 Kartefour
5 Pantafive
6 Soxisix
7 Setteseven
8 Oktoeight
9 Novenine
0 Nadazero
e eventuale virgola decimale "Desimal"

ed uscendo dall'ambito NATO, anche i Russi hanno il loro fonetico

https://en.wikipedia.org/wiki/Russian_spelling_alphabet

anche se, in ambito radioamatoriale, viene usato il NATO/ICAO


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2779
  • Applausi 295
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #15 il: 23 Novembre 2021, 18:38:14 »
Sempre da imparare. Ad esempio non sapevo esistesse lo spelling icao/nato anche per i numeri e quello spelling mai letto ne sentito...ho imparato qualcosa. Comunque in ambito radio per uso radiomatoriale non credo sia utilizzato ho sempre e solo sentito i numeri in inglese.

Piccolo appunto: Quebec si pronuncia "chebech" (keh beck all'inglese cit.wikipedia) in pratica la Q non si sente in pronuncia :-)

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #16 il: 23 Novembre 2021, 19:01:21 »
Sempre da imparare. Ad esempio non sapevo esistesse lo spelling icao/nato anche per i numeri e quello spelling mai letto ne sentito...ho imparato qualcosa. Comunque in ambito radio per uso radiomatoriale non credo sia utilizzato ho sempre e solo sentito i numeri in inglese.

Piccolo appunto: Quebec si pronuncia "chebech" (keh beck all'inglese cit.wikipedia) in pratica la Q non si sente in pronuncia :-)

lo spelling numerico è poco usato, di norma si trasmette november romeo e poi si segue con i letterali alpha=1 etc... ma non so se sia ancora una prassi


Offline 1ng101

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 717
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • La potenza è nulla senza il controllo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1NG101 Op. Nico
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #17 il: 23 Novembre 2021, 19:29:45 »
Io l'alfabeto fonetico compresi i numeri li studiai a scuola, facendo meccanica navale approfondimmo anche i messaggi di soccorso in mare sia in CW, che usando l'alfabeto fonetico e ricordo che nel libro su cui facevamo lezione, vi erano pure i numeri come li ho scritti.
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #18 il: 23 Novembre 2021, 19:47:11 »
Io l'alfabeto fonetico compresi i numeri li studiai a scuola, facendo meccanica navale approfondimmo anche i messaggi di soccorso in mare sia in CW, che usando l'alfabeto fonetico e ricordo che nel libro su cui facevamo lezione, vi erano pure i numeri come li ho scritti.

Io al corso da "marconista" al quale fece seguito quello da "operatore radar difesa aerea" [emoji56]

Offline 1ng101

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 717
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • La potenza è nulla senza il controllo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1NG101 Op. Nico
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #19 il: 23 Novembre 2021, 19:52:08 »
Di sicuro, hai studiato in modo più approfondita la faccenda...giusto un po' [emoji1]
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE


Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #20 il: 23 Novembre 2021, 19:56:31 »
Io l'alfabeto fonetico compresi i numeri li studiai a scuola, facendo meccanica navale approfondimmo anche i messaggi di soccorso in mare sia in CW, che usando l'alfabeto fonetico e ricordo che nel libro su cui facevamo lezione, vi erano pure i numeri come li ho scritti.

Io al corso da "marconista" al quale fece seguito quello da "operatore radar difesa aerea" [emoji56]

Ok, in realtà ... a circa 6 anni, ma è una luuuuunga storia

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5178
  • Applausi 248
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #21 il: 23 Novembre 2021, 21:04:03 »
Piccolo appunto: Quebec si pronuncia "chebech" (keh beck all'inglese cit.wikipedia) in pratica la Q non si sente in pronuncia :-)

Purtroppo no.
La parola "Quebec" è stata scelta proprio perché in inglese si pronuncia più o meno come si scrive.
https://dictionary.cambridge.org/it/pronuncia/inglese/quebec
La necessità dell'alfabeto NATO/ICAO era proprio di limitare le peculiarità della disgraziata ortografia inglese.
La pronuncia "chebec" è francese, in Canada ti metterebbe al di qua o al di là di un confine etnico-linguistico...


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3780
  • Applausi 171
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #22 il: 24 Novembre 2021, 16:24:28 »
Io al corso da "marconista" al quale fece seguito quello da "operatore radar difesa aerea" [emoji56]

Ok, in realtà ... a circa 6 anni, ma è una luuuuunga storia

Arrivi dalla M.M. o dalla A.M. ?


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3100
  • Applausi 249
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #23 il: 24 Novembre 2021, 16:34:30 »
Per i filo Americani USA...

alcune lettere seguivano i nomi dei presidenti e delle loro mogli [emoji33]

Negli anni 80 ad esempio, al posto di "November" si usava dire
"Nancy"  (la moglie del presidente Reagan).

Se lo dico oggi nel 2021... nessuno ci azzecca [emoji12]

73 ik2nbu

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2178
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alfabeto fonetico...
« Risposta #24 il: 24 Novembre 2021, 16:37:57 »
Arrivi dalla M.M. o dalla A.M. ?

A.M. tradizione di famiglia [emoji1]