Autore Topic: Come regolare la potenza in ingresso  (Letto 2957 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mattia IU5MMJ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 240
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Come regolare la potenza in ingresso
« il: 18 Febbraio 2020, 20:34:51 »
Buonasera a tutti, dopo aver fatto varie prove con alcuni lineari vorrei sapere come fate voi per trovare la potenza massima per pilotare un lineare senza uscire compresso o distorto.

So che i tecnici dispongono di una ottima conoscenza e strumentazione in laboratorio.. Io mi rivolgo agli appassionati come me che dispongono solo di un wattmetro.

Ho capito che i dati del costruttore sono molto poco veritieri riguardo la potenza massima e approssimativi in ingresso. e solo sul campo si trovano le migliori regolazioni.

Io regolo la potenza della radio al minimo e alzo la potenza fino a quando modulando la lancetta del wattmetro dopo il lineare, anche se di poco, si muove in positivo.

Penso questo perché ovviamente superato un certo valore immagino i finali del lineari che si "siedono" e noto che la lancetta resta fissa e aumentando ho piccoli picchi negativi.

Se può essere utile nelle prove ho sempre usato una batteria auto apposita e cavi diretti di grossa sezione per evitare problemi di alimentazione.

Saluti, Mattia


inviato SM-A530F using rogerKapp mobile

Anything in the world, as long as it exists, will not disappear, never


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2844
  • Applausi 140
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #1 il: 19 Febbraio 2020, 08:30:37 »
Ciao, puoi farlo anche con un wattmetro.

Devi ritarare la potenza da appositi trimmer se esistessero, abbassando la potenza, diversamente col bios dell' hidden menu.

Ora, bisogna capire che radio vuoi abbassare. non sono tutte uguali, non si evince dal tuo scritto, se una radio HF, un CB…, cosa sarebbe ?

Ovviamente con cacciavite anti induttivo plastico o ceramico, quelli di metallo vanno maluccio sulla regolazione RF; un carico ci vuole anche e wattmetro.

Nel caso del bios, se accessibile, ti segnerai prima il valore dell' algoritmo numerico, per poterlo rimettere se dovessi tornare indietro.

In questo caso, avrai delle regolazioni a settori, HF/50, Low/Medium/High.

Infine, tutto dipende da che radio vuoi abbassare, se radio HF, avrai un grafico della ALC pari a zero...di solito questa misura si azzera ritoccando le power out.

Va bene la batteria, con attenzione, la solfatazione quando stanno sempre ferme, i movimenti dei veicoli, muovendo i liquidi interni riattivano l'acido, la solfatazione è più latente se non assente.

73'.

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18782
  • Applausi 133
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #2 il: 19 Febbraio 2020, 09:32:03 »
Buonasera a tutti, dopo aver fatto varie prove con alcuni lineari vorrei sapere come fate voi per trovare la potenza massima per pilotare un lineare senza uscire compresso o distorto.

So che i tecnici dispongono di una ottima conoscenza e strumentazione in laboratorio.. Io mi rivolgo agli appassionati come me che dispongono solo di un wattmetro.

Ho capito che i dati del costruttore sono molto poco veritieri riguardo la potenza massima e approssimativi in ingresso. e solo sul campo si trovano le migliori regolazioni.

Io regolo la potenza della radio al minimo e alzo la potenza fino a quando modulando la lancetta del wattmetro dopo il lineare, anche se di poco, si muove in positivo.

Penso questo perché ovviamente superato un certo valore immagino i finali del lineari che si "siedono" e noto che la lancetta resta fissa e aumentando ho piccoli picchi negativi.

Se può essere utile nelle prove ho sempre usato una batteria auto apposita e cavi diretti di grossa sezione per evitare problemi di alimentazione.

Saluti, Mattia


inviato SM-A530F using rogerKapp mobile


Caro Mattia, per non sbagliare puoi settare la potenza di uscita del tuo cb ad un valore di circa 1/4 rispetto al massimo consentito dall'ingresso lineare.
Per esempio, se hai un lineare che da specifica costruttore accetta ingresso AM di 10w, tu dovrai regolare la potenza di portante "muta" del tuo cb a circa 2w.
E vedrai che, wattmetro alla mano, la potenza di uscita salirà sempre in positivo.
Di quanto salga dipenderà naturalmente dal tuo cb e dal tipo di amplificatore utilizzato.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2844
  • Applausi 140
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2020, 13:38:05 »
@ Ciao Tigre, ma che hai la sfera di cristallo che hai capito che è un CB …? [emoji106]
Io non ho capito che radio sarebbe... [emoji56]

 [emoji35]

Offline Mattia IU5MMJ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 240
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2020, 15:02:38 »
Scusate se non l'ho specificato ma ho scritto nel forum interno della banda cittadina quindi mi riferivo a CB e nello specifico modulazione AM ovviamente.

Il valore di 1/4 rispetto alla potenza di ingresso AM dichiarata dal costruttore è il compromesso perché fai lavorare il lineare a metà e scalda il giusto anche dopo passaggi lunghi. Ho scritto perché vorrei far lavorare il lineare al suo massimo e successivamente mi occuperò di smaltire il calore con una o due ventole per allungare la vita dei finali.

Volevo sapere se con wattmetro in uscita del lineare e regolando piano piano l'ingresso ha senso fermarsi quando non si vede più la lancetta andar su con picchi positivi.

Vi racconto le mie esperienze perché secondo me dipende molto dall'ingresso e nello specifico quanto è il valore tra portante muta e modulata e questo varia da radio a radio dopo aver alzato al massimo il trimmer della modulazione AM.

RM KL203P costruttore dichiara ingresso massimo 10W AM. Pilotando con i 4/5w classici uscita 40/50w con picchi positivi. Dopo varie regolazioni sono arrivato ad una potenza in ingresso di 7/8w e in uscita circa 80w con picchi positivi e rapporti di ascolto sempre ottimi. .
Oltre 7/8w inizia a lavorare con picchi negativi e tra l'altro aumentano di poco i watt e ci si avvicina ai 100w promessi dal costruttore.

CTE AB300 costruttore dichiara ingresso massimo 10W AM. Il lineare ha un selettore e abbiamo ben sei posizioni tra potenza minima e massima. Qui ho dei dubbi perché entrando con i 7/8w muti in sesta marcia supero i 140/150w che sono sempre inferiori ai 170w massimi teorici mi dicono che è sporca la modulazione e solo in terza marcia mi ascoltavano bene

Alla fine ho dovuto abbassarsi l'ingresso a 3/3.5w e uscire in sesta marcia a circa 100w ma siamo lontani dai 150w che cercavo di ottenere. L'idea è di usare tutte le marce senza uscire distorto ed ecco perché ho abbassato.

Scusate la lunghezza del post.
Saluti

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile

Anything in the world, as long as it exists, will not disappear, never


Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18782
  • Applausi 133
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2020, 16:51:49 »
@ Ciao Tigre, ma che hai la sfera di cristallo che hai capito che è un CB …? [emoji106]
Io non ho capito che radio sarebbe... [emoji56]

 [emoji35]


Semplicemente mi sono attenuto alla sezione del topic.   [emoji85]  [emoji86]  [emoji87]
Banda Cittadina 27Mhz.  [emoji1]
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18782
  • Applausi 133
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2020, 16:55:38 »
Scusate se non l'ho specificato ma ho scritto nel forum interno della banda cittadina quindi mi riferivo a CB e nello specifico modulazione AM ovviamente.

Il valore di 1/4 rispetto alla potenza di ingresso AM dichiarata dal costruttore è il compromesso perché fai lavorare il lineare a metà e scalda il giusto anche dopo passaggi lunghi. Ho scritto perché vorrei far lavorare il lineare al suo massimo e successivamente mi occuperò di smaltire il calore con una o due ventole per allungare la vita dei finali.

Volevo sapere se con wattmetro in uscita del lineare e regolando piano piano l'ingresso ha senso fermarsi quando non si vede più la lancetta andar su con picchi positivi.

Vi racconto le mie esperienze perché secondo me dipende molto dall'ingresso e nello specifico quanto è il valore tra portante muta e modulata e questo varia da radio a radio dopo aver alzato al massimo il trimmer della modulazione AM.

RM KL203P costruttore dichiara ingresso massimo 10W AM. Pilotando con i 4/5w classici uscita 40/50w con picchi positivi. Dopo varie regolazioni sono arrivato ad una potenza in ingresso di 7/8w e in uscita circa 80w con picchi positivi e rapporti di ascolto sempre ottimi. .
Oltre 7/8w inizia a lavorare con picchi negativi e tra l'altro aumentano di poco i watt e ci si avvicina ai 100w promessi dal costruttore.

CTE AB300 costruttore dichiara ingresso massimo 10W AM. Il lineare ha un selettore e abbiamo ben sei posizioni tra potenza minima e massima. Qui ho dei dubbi perché entrando con i 7/8w muti in sesta marcia supero i 140/150w che sono sempre inferiori ai 170w massimi teorici mi dicono che è sporca la modulazione e solo in terza marcia mi ascoltavano bene

Alla fine ho dovuto abbassarsi l'ingresso a 3/3.5w e uscire in sesta marcia a circa 100w ma siamo lontani dai 150w che cercavo di ottenere. L'idea è di usare tutte le marce senza uscire distorto ed ecco perché ho abbassato.

Scusate la lunghezza del post.
Saluti

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile


Esatto. Il ragionamento che hai fatto è quello corretto.
Devi regolare la potenza input, monitorando quella output del lineare finchè avrai sempre un minimo di potenza che sale in positivo.
Personalmente non arrivo mai ad avere picco nullo.
Preferisco sempre eccedere paradossalmente con lo swing, in modo da non far scaldare il lineare e mantenere una modulazione sempre "fresca" come se l'amplificatore non ci fosse.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline Mattia IU5MMJ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 240
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #7 il: 20 Febbraio 2020, 10:07:26 »
Mi hai dato una idea per avere una ulteriore verifica.

Per capire se il lineare sta lavorando bene senza dirlo ad un amico vicino farò un passaggio con il lineare acceso e poi uno con il lineare spento senza dire niente prima e chiedendo un controllo.

Purtroppo non ho le risorse economiche per permettermi di comprare generatore di segnale, oscilloscopio e analizzatore di spettro. Mi piacerebbe molto approfondire la materia.

Eh si Luciano lo swing! AM4ever

In questi giorni voglio continuare a fare delle prove per capire se dal CTE AB300, che dispone di ben 5 MS1307 posso tirar fuori almeno 140/150w

Qualcuno nel forum ci aveva messo le mani qualche anno fa ma purtroppo non sono riuscito a contattarlo per avere informazioni. Io non ho le competenze per fare modifiche al circuito.

Ecco gli altri due lineari su cui sono riuscito a fare le prove.

CTE 737 non ha il relè di commutazione TX/RX quindi attenua parecchio i segnali in ricezione, ha due finali MS1307 potenza in uscita massima 50/60w teorica max 80w.

RM KL203P ha quattro finali rimarchiati RM3 e riesce a lavorare bene fino a 70/80w e per la cifra spesa (nuovo meno di 50€) è ottimo.

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile

Anything in the world, as long as it exists, will not disappear, never

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18782
  • Applausi 133
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #8 il: 23 Febbraio 2020, 13:21:15 »
Mi hai dato una idea per avere una ulteriore verifica.

Per capire se il lineare sta lavorando bene senza dirlo ad un amico vicino farò un passaggio con il lineare acceso e poi uno con il lineare spento senza dire niente prima e chiedendo un controllo.

Purtroppo non ho le risorse economiche per permettermi di comprare generatore di segnale, oscilloscopio e analizzatore di spettro. Mi piacerebbe molto approfondire la materia.

Eh si Luciano lo swing! AM4ever

In questi giorni voglio continuare a fare delle prove per capire se dal CTE AB300, che dispone di ben 5 MS1307 posso tirar fuori almeno 140/150w

Qualcuno nel forum ci aveva messo le mani qualche anno fa ma purtroppo non sono riuscito a contattarlo per avere informazioni. Io non ho le competenze per fare modifiche al circuito.

Ecco gli altri due lineari su cui sono riuscito a fare le prove.

CTE 737 non ha il relè di commutazione TX/RX quindi attenua parecchio i segnali in ricezione, ha due finali MS1307 potenza in uscita massima 50/60w teorica max 80w.

RM KL203P ha quattro finali rimarchiati RM3 e riesce a lavorare bene fino a 70/80w e per la cifra spesa (nuovo meno di 50€) è ottimo.

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile


L'AB300 va pilotato bassissimo. Massimo 2w, avendo come pilota un MS1307. La saturazione è dietro l'angolo. Ed è facile da intuire il perchè.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline Mattia IU5MMJ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 240
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Re:Come regolare la potenza in ingresso
« Risposta #9 il: 27 Febbraio 2020, 16:40:47 »
Dopo varie prove, confermo pilotaggio in AM 2w massimo 3w per avere ancora picchi positivi in sesta marcia.

A questo punto lascio tutto così, mi va bene avere 110/120w e una buona modulazione piuttosto che 150w e uscire distorto.

Devo occuparmi di smaltire il calore che è notevole in sesta marcia, a breve metterò una ventolina con il termostato settato su 50 gradi.

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile

Anything in the world, as long as it exists, will not disappear, never