Autore Topic: Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i  (Letto 954 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Cibachrome

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Dario
Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« il: 01 Gennaio 2021, 16:15:46 »
Buon pomeriggio :)


Sono nuovo nel radiantismo. Non ho la patente di radioamatore e non so se in futuro c'è l' avrò. Però mai dire mai.
Ho fatto una ricerca però non ho trovato nulla ed ho deciso di aprire questa discussione. Spero che serva anche ad altre persone :)


Volevo sapere, per chi non ha la patente di radioamatore, se è a livello legale ci sono una o più antenne radioamatoriali (anche i dipoli) che si possono acquistare, montare ed usare, in questi due casi:

1) al radioascolto abbinato esclusivamente ad uno o più ricevitori o scanner o sdr. Non vado ad ascoltare ad es. le forze dell' ordine, le segreterie telefoniche e le conversazioni telefoniche.

2) alla trasmissione o ricetrasmissione sulle sole frequenze CB, abbinata esclusivamente ad uno o più ricetrasmettitori CB. Non vale ad es. per le antenna UHF/VHF.


Se si, quali sono?

Chiedo perchè non voglio acquistare un' antenna che in realtà è illegale per me, anche solo per l' utilizzo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 2021, 16:18:14 da Cibachrome »


Offline zio.rick

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Al momento nessuno
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #1 il: 01 Gennaio 2021, 16:32:58 »
Ciao!
Rispondo seguendo i tuoi punti.
1 - Il radioascolto è ammesso previa dichiarazione SWL al MISE, nelle bande e nei modi consentiti. Puoi utilizzare tranquillamente anche i dipoli (ma per un dipolo per i 160mt beato chi ha lo spazio).
2 - La trasmissione in banda CB è vincolata all'uso di antenne rigorosamente OMNIDIREZIONALI e con 5W ERP nelle frequenze e nei modi consentiti. Quindi purtroppo no a dipoli, yagi, log...

Ti anticipo che le ricezioni di telefonia in bande centimetriche sono tutte digitali e criptate. Fuori frequenza in alto sui 2m ci trovi le GPG in DMR (qualcuno non usa AES), forse qualche link di Polizia municipale... ma anche qui interesse nullo e quasi tutto criptato.

Le ricezioni più soddisfacenti le ho collezionate sui 2m per la ISS (con una elicoidale autocostruita), nei 6m con un semplice dipolo ed un SDR cinese ridicolo.
Rimanendo in ambito di semplicità costruttiva in 4m (70 MHz) con una mini-yagi  anch'essa autocostruita, in FT8 ricevi parecchi stati confinanti l'Italia... ATTENZIONE: questa banda non è autorizzata per le operazioni in Italia.

Più scendi e più robina interessante trovi... Qualche vecchione come me utilizza ancora RTTY ed in 80m ci si può ancora divertire ascoltando.

A presto,
IU0MJE

Offline IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 425
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #2 il: 01 Gennaio 2021, 16:41:10 »
Sono nuovo nel radiantismo. Non ho la patente di radioamatore e non so se in futuro c'è l' avrò. Però mai dire mai.
Ho fatto una ricerca però non ho trovato nulla ed ho deciso di aprire questa discussione. Spero che serva anche ad altre persone :)

Per me non hai cercato affatto!
Se cercavi bene potevi benissimo venire dirottato su qualche sito di Sezione ARI dove avresti trovato tutte le info di cui necessiti.



Volevo sapere, per chi non ha la patente di radioamatore, se è a livello legale ci sono una o più antenne radioamatoriali (anche i dipoli) che si possono acquistare, montare ed usare, in questi due casi:

Se ti fossi informato meglio avresti letto che esiste un diritto per l'istallazione di antenne per trasmissione/ricezione, e, gli stessi Amministratori di condominio non hanno poteri per potersi opporre.

1) al radioascolto abbinato esclusivamente ad uno o più ricevitori o scanner o sdr. Non vado ad ascoltare ad es. le forze dell' ordine, le segreterie telefoniche e le conversazioni telefoniche.

Il radioascolto è libero limitatamente alle frequenze radioamamtoriali, qualsiasi altro ascolto di
natura "estranea" deve considerarsi eccezionale e  quindi non divulgabile, qui si va sul penale se scoperti.


2) alla trasmissione o ricetrasmissione sulle sole frequenze CB, abbinata esclusivamente ad uno o più ricetrasmettitori CB. Non vale ad es. per le antenna UHF/VHF.

Per quanto riguarda la Banda Cittadina, e lì si vede che non ti sei infornato, su questo forum ci sono fior di discussione in proposito, puoi fare quello che vuoi, il famoso canone di 12 Euro non esiste più.

73 de Rick e buon anno.


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2764
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #3 il: 01 Gennaio 2021, 16:43:40 »
Ciao!
Rispondo seguendo i tuoi punti.
1 - Il radioascolto è ammesso previa dichiarazione SWL al MISE, nelle bande e nei modi consentiti. Puoi utilizzare tranquillamente anche i dipoli (ma per un dipolo per i 160mt beato chi ha lo spazio).
2 - La trasmissione in banda CB è vincolata all'uso di antenne rigorosamente OMNIDIREZIONALI e con 5W ERP nelle frequenze e nei modi consentiti. Quindi purtroppo no a dipoli, yagi, log...

Ti anticipo che le ricezioni di telefonia in bande centimetriche sono tutte digitali e criptate. Fuori frequenza in alto sui 2m ci trovi le GPG in DMR (qualcuno non usa AES), forse qualche link di Polizia municipale... ma anche qui interesse nullo e quasi tutto criptato.

Le ricezioni più soddisfacenti le ho collezionate sui 2m per la ISS (con una elicoidale autocostruita), nei 6m con un semplice dipolo ed un SDR cinese ridicolo.
Rimanendo in ambito di semplicità costruttiva in 4m (70 MHz) con una mini-yagi  anch'essa autocostruita, in FT8 ricevi parecchi stati confinanti l'Italia... ATTENZIONE: questa banda non è autorizzata per le operazioni in Italia.

Più scendi e più robina interessante trovi... Qualche vecchione come me utilizza ancora RTTY ed in 80m ci si può ancora divertire ascoltando.

A presto,
IU0MJE
il radioascolto swl non ha piu bisogno di nessuna autorizzazione , è assolutamente libera, si può comunque richiedere un identificativo giusto da apportare sulla QSL semmai venga voglia di spedirle.
Sulle antenne non vi è nessun vieto per l'uso della sola ricezione.
Gli unici limiti sono lo spazio a disposizione ed eventuali vincoli paesaggistici ed eventuali discussioni con i vicini.
Per quanto riguarda l'uso della della direttiva in CB tanti anni fa vi era proprio scritto nero su bianco "vietato l'uso di antenne direttive" seguito anche da "vietati collegamenti internazionali" , ora non mi sembra sia stato riportato, ma non vuol dire che è stato abrogato. [emoji18]
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 425
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #4 il: 01 Gennaio 2021, 16:48:04 »
aggiungo, oltre a quanto ho scritto che :
sono SWL e sono identificato come I 5483 MI rilasciato a suo tempo dal MISE.
Avere questo identificativo NON è obbligatorio ma, se lo vuoi sui vari siti ARI, Associazione Radiomatori Italiani, troverai tutta la modulistica per ottenerlo.

Poi una nota di chiarezza su quanto si può ascoltare ovviamente l'ascolto delle Broadcasting in HF non è assolutamente proibito.
73 de Rick


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2364
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #5 il: 01 Gennaio 2021, 17:26:28 »
Ricapitolando puoi mettere tutte le antenne che vuoi, puoi usare i ricevitori commerciali che vuoi (attenzione SOLO ricevitori) senza nessuna autorizzazione. Puoi trasmettere sui 40 ch CB e sulle frequenze PMR446 usando apparati OMOLOGATI secondo la direttiva ETSI EN 300 433 senza il pagamento di tasse o obbligo di dichiarazione inizio attività.
Auguri.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile

Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline Cibachrome

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Dario
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #6 il: 01 Gennaio 2021, 20:32:16 »
Ciao!
Rispondo seguendo i tuoi punti.
1 - Il radioascolto è ammesso previa dichiarazione SWL al MISE, nelle bande e nei modi consentiti. Puoi utilizzare tranquillamente anche i dipoli (ma per un dipolo per i 160mt beato chi ha lo spazio).
2 - La trasmissione in banda CB è vincolata all'uso di antenne rigorosamente OMNIDIREZIONALI e con 5W ERP nelle frequenze e nei modi consentiti. Quindi purtroppo no a dipoli, yagi, log...

Ti anticipo che le ricezioni di telefonia in bande centimetriche sono tutte digitali e criptate. Fuori frequenza in alto sui 2m ci trovi le GPG in DMR (qualcuno non usa AES), forse qualche link di Polizia municipale... ma anche qui interesse nullo e quasi tutto criptato.
Le ricezioni più soddisfacenti le ho collezionate sui 2m per la ISS (con una elicoidale autocostruita), nei 6m con un semplice dipolo ed un SDR cinese ridicolo.
Rimanendo in ambito di semplicità costruttiva in 4m (70 MHz) con una mini-yagi  anch'essa autocostruita, in FT8 ricevi parecchi stati confinanti l'Italia... ATTENZIONE: questa banda non è autorizzata per le operazioni in Italia.

Più scendi e più robina interessante trovi... Qualche vecchione come me utilizza ancora RTTY ed in 80m ci si può ancora divertire ascoltando.

A presto,
IU0MJE

1) Dal 2003, l' swl è gratuito e non serve nessun permesso al Mise. La richiesta del nominativo al Mise è facoltativa e serve per le cartoline, i contest etc... Però ci sono altri modi sempre legali per richiedere il nominativo swl. L' altro ieri ne ho richiesto uno online e ci vogliono tipo 3 settimane.
Stavo valutando le HF, VHF ed UHF. Però per le HF non posso scendere troppo in basso visto le dimensioni delle antenne. Nel caso della sola ricezione penso che un' antenna di dimensioni più contenute basti.

2) Avevo letto qui sul forum etc... che i dipoli CB non essendo antenne direttive sono ammessi per la CB.

Per me non hai cercato affatto!
Se cercavi bene potevi benissimo venire dirottato su qualche sito di Sezione ARI dove avresti trovato tutte le info di cui necessiti.


Per quanto riguarda il possesso o meno della patente di radioamatore per l' utilizzo della antenne radioamatoriali (no CB) nei casi ho indicato, ammetto di aver fatto solo una ricerca e che non è stata per nulla approfondita.



Se ti fossi informato meglio avresti letto che esiste un diritto per l'istallazione di antenne per trasmissione/ricezione, e, gli stessi Amministratori di condominio non hanno poteri per potersi opporre.

In realtà su questo mi ero informato e mi sono informato, però non vale per tutte le antenne, ci sono altre leggi da considerare e non si applica sempre e a tutti. Non avendo la patente di radioamatore e considerando ad es. le leggi sui ricetrasmettitori per i radioamatori, ho preferito chiedere se potessi usare le antenne per gli radioamatore, nei due usi che ho menzionato, se non ho la patente.


Il radioascolto è libero limitatamente alle frequenze radioamatoriali, qualsiasi altro ascolto di
natura "estranea" deve considerarsi eccezionale e  quindi non divulgabile, qui si va sul penale se scoperti.


Io mi riferisco all' uso delle antenne per gli radioamatore considerando che non sono un radioamatore.
Per le utility? Ho letto l' altro giorno che esistono le number station.
Secondo me pure il radioascolto dei 40 ch nella banda CB è permesso.
Sto leggendo da ieri le leggi sul radioascolto, riservatezza etc.. tramite un link che ho trovato in questo forum nella sezione del radioascolto, in alto.
Questo è un altro motivo che mi ha spinto ad aprire questa discussione. La legge non ammette ignoranza.


Per quanto riguarda la Banda Cittadina, e lì si vede che non ti sei infornato, su questo forum ci sono fior di discussione in proposito, puoi fare quello che vuoi, il famoso canone di 12 Euro non esiste più.

73 de Rick e buon anno.


Mi ero informato/mi sono informato sul CB. Sapevo che le antenne direttive CB per l' uso nella banda cittadina sono vietate anche per gli radioamatore.  Non ho mai letto di antenne HF/dipoli HF per gli radioamatore per quanto riguarda l' uso nella banda CB.

A novembre scorso ho saputo, che da luglio è entrato in vigore il Decreto Semplificazione che non bisogna più pagare il bollettino per il CB e che serve avere l' autorizzazione del Mise. Però io avevo ottenuto il permesso ad inizio febbraio del 2020. Sono contento da una parte perchè così non devo più pagare il doppio bollettino annuale.

Mi fa piacere sapere che sei un SWL :)
Per via del costo totale (compresa la busta e la raccomandata) ancora non l' ho fatto. Poi più in là chissà.
Il broadcasting da quello che ho letto riguarda il BCL e non l' SWL.
Non sapevo ci fosse le broacasting sulle HF e quindi è una cosa legale in più che posso ascoltare ^^.
 
73 anche a te Rick.


Sulle antenne non vi è nessun vieto per l'uso della sola ricezione.
Gli unici limiti sono lo spazio a disposizione ed eventuali vincoli paesaggistici ed eventuali discussioni con i vicini.
Per quanto riguarda l'uso della della direttiva in CB tanti anni fa vi era proprio scritto nero su bianco "vietato l'uso di antenne direttive" seguito anche da "vietati collegamenti internazionali" , ora non mi sembra sia stato riportato, ma non vuol dire che è stato abrogato. [emoji18]

Anche a me risulta che nella CB sia le direttive che il DX siano ancora vietate e che tipo il vecchio articolo non è stato abbrogato anche se la cosa non è scritta nero su bianco.
Però credo che il divieto per l' uso della sola ricezione si applichi alle antenne direttive nelle banda CB.


Ricapitolando puoi mettere tutte le antenne che vuoi, puoi usare i ricevitori commerciali che vuoi (attenzione SOLO ricevitori) senza nessuna autorizzazione. Puoi trasmettere sui 40 ch CB e sulle frequenze PMR446 usando apparati OMOLOGATI secondo la direttiva ETSI EN 300 433 senza il pagamento di tasse o obbligo di dichiarazione inizio attività.
Auguri.



Per tutte le antenne che voglio mi servirà un terrazzo condominiale in affitto ahahahah.
Anche per le parabole vale lo stesso discorso? Credo si però meglio esserne sicuri al 100%, non si sa mai.

Quella dichiarazione la feci e fui autorizzato dal Mise. Tra il costo dell' antennista radio e le storie di uno dei due proprietari visto per un' antenna 1/4 deve stare di sicuro sopra a quella della TV, purtroppo rinunciai. Io sostengo che un regolamento condominiale non può andare contro le leggi comunali e statali.



Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2747
  • Applausi 134
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #7 il: 04 Gennaio 2021, 14:48:54 »
@Cibachrome

Nessun regolamento condominiale, può in nessuna forma, andare contro le regole di legge dello Stato o della Costituzione.

Tuttavia, si possono mettere emendamenti di servitù a mercede, senza appunto togliere il diritto.

73'.

Offline thomas benassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 59
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Sansone
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #8 il: 14 Gennaio 2021, 14:23:02 »
Scusate, sono nuovo del radiantismo (non è vero).

volevo porre alcune domande, sperando non siano già state poste 4 milioni di volte dagli egizi a oggi, ma proprio su google non ho trovato neanche una risposta:

1) il cammello ha una gobba o 2 gobbe?

2) aprile ne ha 30 o 31?


Grazie a tutti


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2364
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #9 il: 14 Gennaio 2021, 15:35:31 »
Scusate, sono nuovo del radiantismo (non è vero).

volevo porre alcune domande, sperando non siano già state poste 4 milioni di volte dagli egizi a oggi, ma proprio su google non ho trovato neanche una risposta:

1) il cammello ha una gobba o 2 gobbe?

2) aprile ne ha 30 o 31?


Grazie a tutti
1) Il cammello ha due gobbe, quello con una sola si chiama "dromedario"
2) Aprile ha 30 giorni

Faccio una domanda per un amico, hai mangiato pesante ? Giornata pessima vè ? L' amico mi dice che spesso basta un bel respiro e far passare quei 10 secondi...
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4724
  • Applausi 178
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #10 il: 14 Gennaio 2021, 15:43:45 »


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2364
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #11 il: 14 Gennaio 2021, 16:05:15 »
Lo conosco?
No quello è il compare...  [emoji1]
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline Maurizio Angelini

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 66
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Maurizio
Re:Acquisto, possesso ed uso antenna/e radioamatoriale/i
« Risposta #12 il: 07 Febbraio 2021, 22:00:43 »
Fine anni '80,un amico appassionato di radioascolto (come me),mi chiese ausilio per installare un'antenna filare (ovviamente raccorciata) per ascoltare la Rai radio da Caltanissetta che trasmetteva sui 189 Khz.Ovviamente pur se raccorciata,l'antenna filare si faceva notare su tutto il perimetro del terrazzo condominiale.
Pur non inficiando l'uso del terrazzo e non creare servitù alcuna ai vari condòmini,l'amministratore dello stabile,in assemblea,impose la rimozione di siffatta antenna.Fu fatto notare all'Amm e ai presenti condòmini,e mettere a verbale,che l'antenna serviva ad ascoltare un "servizio pubblico" a cui era corrisposto il dovuto canone (canone RAI).
E poichè l'ascolto e la visione di un "servizio pubblico"è difeso a spada tratta dalla legislazione vigente,l'assemblea condominiale e l'amministratore dovettero fare marcia indietro con le loro pretese.
Ovviamente,l'amicaccio ci ascoltava "anche " di tutto e di più