Autore Topic: Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000  (Letto 1133 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lucius63

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 276
  • Applausi 2
  • O.M. India-Sierra-Zero-Hotel-Zulu-Alfa
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ISO HZA Lucio.
Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« il: 13 Aprile 2019, 11:28:02 »
Buongiorno come da oggetto, cerco schema dell'alimentatore cte international AL 6000, possibilmente con le caratteristiche del trasformatore per un cambio di scheda sino a 10\15 A.
Grazie mille.


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2236
  • Applausi 185
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #1 il: 13 Aprile 2019, 15:10:32 »
Buongiorno come da oggetto, cerco schema dell'alimentatore cte international AL 6000, possibilmente con le caratteristiche del trasformatore per un cambio di scheda sino a 10\15 A.
Grazie mille.

Se in tuo possesso, solitamente sul trasformatore trovi la targetta che indica V ed A disponibili sul secondario

Arnaldo

Offline lucius63

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 276
  • Applausi 2
  • O.M. India-Sierra-Zero-Hotel-Zulu-Alfa
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ISO HZA Lucio.
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #2 il: 13 Aprile 2019, 15:35:04 »
Buonasera Arnaldo, ne ho due fuori uso. Mi sa tanto che le targhette sono andate perse, devo controllare.
grazie, Lucius.


Offline lucius63

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 276
  • Applausi 2
  • O.M. India-Sierra-Zero-Hotel-Zulu-Alfa
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ISO HZA Lucio.
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #3 il: 13 Aprile 2019, 16:31:03 »
Buonasera Arnaldo, purtroppo nessuna targhetta, a vuota ha 42 Volt alternati.

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2236
  • Applausi 185
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #4 il: 14 Aprile 2019, 12:39:05 »

Probabilmente negli anni ha cambiato nome e marchio, ma non trovo schemi in rete con quel nome.

Se i 2 trasformatori sono buoni dovrebbero dare almeno 15V AC 6A sul secondario a vuoto in AC (prima del ponte a diodi)

42 volt AC non mi torna..... un alimentatore regolabile sino a 13.5 Volt solitamente ha 15 o max 18 volt AC in uscita

A scanso di equivoci smontali, collegali ad un Variac ed alzando piano piano la tensione AC in ingresso sul primario del trasformatore, misura cosa hai in uscita, metti dei fusibili, se hai un corto sul trasformatore , saltano i fusibili e non il contatore di casa..

Prima di accendere collega tutto con dei mammut, tester compreso e non toccare nulla con le mani.

Arnaldo
« Ultima modifica: 14 Aprile 2019, 12:41:42 da ik2nbu Arnaldo »


Offline lucius63

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 276
  • Applausi 2
  • O.M. India-Sierra-Zero-Hotel-Zulu-Alfa
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ISO HZA Lucio.
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #5 il: 14 Aprile 2019, 13:34:16 »
Buongiorno Arnaldo, rifaccio le misure sul trasformatore a vuoto scollegando il circuito elettronico. Poi ti aggiorno. Per il contattore non c'è problema l'impianto è sezionato e protetto per locali. Dove faccio le mie cosette è separato da tutto il resto per ogni evenienza. Un giorno un forte temporale scarico un fulmine sui ripetitori vicini al qth, l'energia prodotta mi entro in casa dalla messa terra, persi lo scaldabagno elettrico e il neon della stanza. Il quadro apposito mi salvo dalla catastrofe, si fermo. lavoro. Devo decidermi a montare una candela dell'auto fra il picchetto e il cavo di terra, perlomeno scarica prima li.
« Ultima modifica: 14 Aprile 2019, 13:41:36 da lucius63 »

Offline lucius63

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 276
  • Applausi 2
  • O.M. India-Sierra-Zero-Hotel-Zulu-Alfa
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ISO HZA Lucio.
Re:Alimentatore stabilizzato cte international AL 6000
« Risposta #6 il: 14 Aprile 2019, 16:20:43 »
Arnaldo buongiorno, scusami tanto ma ho risolto. dei 2 alimentatori che da tempo non rispolveravo uno ha i darlington partiti, causa sovra carico, mentre l'altro solo l'amperometro andato. Ti confermo che sulle due uscite del secondario ci sono 20 Volt alternati  e non 40 come erroneamente segnalato.
Tutto apposto, grazie comunque per le nozioni tecniche.