Autore Topic: Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale  (Letto 4118 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ8PRQ

  • 1RGK256
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
  • IZ8PRQ
    • Mostra profilo
    • Grafica & Stampa - Adesivi & Ricami
    • E-mail
  • Nominativo: IZ8PRQ
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #25 il: 13 Gennaio 2022, 17:07:19 »
IZ8PRQ come patentato, ha gli obblighi di legge di conoscere il PNRF, oltre gli articoli che regolano l'uso delle frequenze.

Da qui sono perplesso, in quanto gli scopi ed usi e caratteristiche tecniche devono essere di Sua competenza conoscitiva.

Gli scritti sopra pubblicati hanno tutti un pezzetto di verità, attendiamo che l'autore del 3D, Radioamatore, ci dica qualcosa...

Smettiamo di dire che anche questo è fare radio, non è così, FARE RADIO, è ben regolamentato da leggi e disposizioni tecniche ed utilizzi precisi, non è fare radio, probabilmente è fare radio in modo libertino.

Una autorizzazione ad operare con l'uso di ricetrasmittenti, non è una licenza a doppio zero...
Neanche nei PMR, libero uso, MA, regolamentato e ben definito, DALLO STATO.

Ho letto un pò i vostri commenti, forse voi invece non avete letto con attenzione il link da me segnalato:
https://mappautentimidlandpmr446.altervista.org/un-canale-pmr-per-le-informazioni-di-pubblica-utilita-stradale/

Premesso questo, non è stata una mia idea/progetto ma trovato in rete. Nella mia umile esperienza da Radioamatore ho ritenuto una valida iniziativa e penso che sia molto utile anche a chi come noi non ha esperienza di radio ... Oggi un PMR446 non costa molto ma accessibile e di libero uso a tutti, conosciamo benissimo i limiti della banda.

P/S: se non lo ritenete valido, ignorate il progetto ma non scrivete cose assurde vi prego ... forse il mondo delle radio sta finendo proprio perchè si è perso uno dei tanto sensi del Radioamatore: Essere di supporto a chi ha bisogno di aiuto ...


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3117
  • Applausi 210
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #26 il: 13 Gennaio 2022, 17:49:42 »
Senza polemica, in un forum si discute e si scambiano opinioni. Se questo non è desiderato si possono usare altri canali comunicativi molto più validi. Per quanto mi riguarda avevo letto il contenuto del link e ribadisco quanto ho scritto magari in maniera colpevolmente sarcastica. direi che sia una idea utopica e praticamente infattibile perché presuppone che una larghissima percentuale di automobilisti si debba dotare di una radio PMR. Ritengo poi che il raggio di 3km con una antennina fissata alla radio e 500mW di pot. Max. usata all' interno dell' abitacolo sia una previsione alquanto ottimistica.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 13 Gennaio 2022, 17:51:29 da Aquila Fr »
Dirac, il monopolo esiste !!

Offline poker333

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1573
  • Applausi 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #27 il: 14 Gennaio 2022, 08:03:17 »
Il sista infotraffico su navi, tel. O radio e' il migliore.


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4640
  • Applausi 195
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #28 il: 14 Gennaio 2022, 10:04:07 »
Calcolando la velocità media in autostrada, portata del PMR, all'interno di un veicolo pure, non ha alcun effetto considerabile ne per scopi preventivi ne per segnalazioni tempestive.
Una qualsiasi comunicazione, escluso un uso nelle aree di servizio, tra familiari o passa tempisti in pausa viaggio.

Stiamo parlando del nulla...evidentemente il RADIOAMATORE, nel caso ideatore o proponente, è ignorante del sistema e delle tecniche radiantistiche del PMR...ovvero fa un uso della radio, a passa tempo, durante le passeggiate col cane sotto casa, o a raccogliere funghi...la domenica o le Stelle Alpine (vietato), ; non certamente come si conviene ad un Old Man.

E' consigliabile prendere un libro in mano e leggere argomenti radio, nelle soste infra camminate in campagna, o farsi un corso propedeutico in base alla licenza esercitata.

[emoji12] [emoji56]
« Ultima modifica: 14 Gennaio 2022, 10:07:36 da HAWK »


Offline eddi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 688
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iz1ocf
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #29 il: 16 Gennaio 2022, 16:59:17 »
3 km di portata è assolutamente fantascienza. Sul piano della strada con antennina e trasmettendo da dentro l'auto, con 500mW scarsi, se fai 200 metri fai già tanto. Provato non per sentito dire. Riesci a fare svariati km se sei in altura, quindi con orizzonte libero allora si che vai lontano.  Se ti muovi a piedi per un paese magari con case basse che non comprano troppo l'orizzonte allora magari fai centinaia di metri o anche il km. In auto e antennino all'interno del veicolo lascia perdere..

Senza polemica, in un forum si discute e si scambiano opinioni. Se questo non è desiderato si possono usare altri canali comunicativi molto più validi. Per quanto mi riguarda avevo letto il contenuto del link e ribadisco quanto ho scritto magari in maniera colpevolmente sarcastica. direi che sia una idea utopica e praticamente infattibile perché presuppone che una larghissima percentuale di automobilisti si debba dotare di una radio PMR. Ritengo poi che il raggio di 3km con una antennina fissata alla radio e 500mW di pot. Max. usata all' interno dell' abitacolo sia una previsione alquanto ottimistica.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

Senza polemica, in un forum si discute e si scambiano opinioni. Se questo non è desiderato si possono usare altri canali comunicativi molto più validi. Per quanto mi riguarda avevo letto il contenuto del link e ribadisco quanto ho scritto magari in maniera colpevolmente sarcastica. direi che sia una idea utopica e praticamente infattibile perché presuppone che una larghissima percentuale di automobilisti si debba dotare di una radio PMR. Ritengo poi che il raggio di 3km con una antennina fissata alla radio e 500mW di pot. Max. usata all' interno dell' abitacolo sia una previsione alquanto ottimistica.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile


Offline olasvadas

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 48
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #30 il: 17 Gennaio 2022, 21:05:01 »
Ho letto un pò i vostri commenti, forse voi invece non avete letto con attenzione il link da me segnalato:
https://mappautentimidlandpmr446.altervista.org/un-canale-pmr-per-le-informazioni-di-pubblica-utilita-stradale/

Premesso questo, non è stata una mia idea/progetto ma trovato in rete. Nella mia umile esperienza da Radioamatore ho ritenuto una valida iniziativa e penso che sia molto utile anche a chi come noi non ha esperienza di radio ... Oggi un PMR446 non costa molto ma accessibile e di libero uso a tutti, conosciamo benissimo i limiti della banda.

P/S: se non lo ritenete valido, ignorate il progetto ma non scrivete cose assurde vi prego ... forse il mondo delle radio sta finendo proprio perchè si è perso uno dei tanto sensi del Radioamatore: Essere di supporto a chi ha bisogno di aiuto ...


I miei punti interrogativi: iniziativa su un sito "monomarca", spero che sia stato presentato anche su altri siti. Le ragioni tecniche le avete già dette tutte, ma che significa "una valida iniziativa e penso che sia molto utile anche a chi come noi non ha esperienza di radio .."?
E, last but not the least, la chiusa del post scriptum che mi fa dire ma dove? Maddeché? Ma quando mai?   E, onestamente, non coinvolgerei lo Ham Spirit nell'ambito del discorso portato avanti dell'iniziativa perché di esempi di aiuto e soccorso da parte dei radioamatori, per quanto mi riguarda ne continuo a sentire.

Offline 1RGK609 Paolo

  • 1RGK609
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #31 il: 26 Febbraio 2022, 07:03:07 »
Buon di, il tono 4 in questione quindi..va impostato rx e tx? Grazie

inviato SM-A127F using rogerKapp mobile



Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4640
  • Applausi 195
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #32 il: 26 Febbraio 2022, 07:53:34 »
Ho riletto questo 3D.

Fatta salva la buona fede della iniziativa, a scopo sociale e con mezzo basico per uso generalizzato alla plug e play...

Mi trovo a riflettere su una posizione, basandomi sulla preparazione tecnica, studi per gli esami, pratica operative su antenne, radio e sistemi...

Bene, un Radioamatore ufficiale, avendo un tale bagaglio, come è possibile che avendo conoscenza dei limiti tecnico legali di un PMR, possa spingere tale causa...??!!

E' una esposizione che non trova risposta, nel mio pensiero, ovvero, se ci crede anche esso, mi fa pensare che, o li vende, oppure la preparazione di bagaglio è proprio pari quasi a zero, il minimo per fare gli esami, col fondo schiena che siano uscite le domande giuste a poter rispondere.
Poi stop...rimane solo la curiosità e buona fede sulle radio, ma di scienza apposita non c'è stato nulla di post istruttivo.

Per chi non avesse afferrato, un medico, non dirà mai che l' acqua fa male, di fatti, quindi bevine quanto ne vuoi, MA, da uomo di scienza, dirà, se vuoi guarire l'acqua non serve, ci vuole la cura e medicine...

Di riflesso ed ironia, portiamo l' esempio sul campo radio...
Quindi come la mettiamo, io la metto così, con il rispetto dovuto; meno si sa, più si pensa di aver capito, più si conosce, meglio si valutano rischi e possibilità...e si comprende la realtà dovuta.


Grazie per la pazienza di avermi letto.

73'.

Offline IZ8PRQ

  • 1RGK256
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
  • IZ8PRQ
    • Mostra profilo
    • Grafica & Stampa - Adesivi & Ricami
    • E-mail
  • Nominativo: IZ8PRQ
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #33 il: 26 Febbraio 2022, 09:03:46 »
Ho riletto questo 3D.

Fatta salva la buona fede della iniziativa, a scopo sociale e con mezzo basico per uso generalizzato alla plug e play...

Mi trovo a riflettere su una posizione, basandomi sulla preparazione tecnica, studi per gli esami, pratica operative su antenne, radio e sistemi...

Bene, un Radioamatore ufficiale, avendo un tale bagaglio, come è possibile che avendo conoscenza dei limiti tecnico legali di un PMR, possa spingere tale causa...??!!

E' una esposizione che non trova risposta, nel mio pensiero, ovvero, se ci crede anche esso, mi fa pensare che, o li vende, oppure la preparazione di bagaglio è proprio pari quasi a zero, il minimo per fare gli esami, col fondo schiena che siano uscite le domande giuste a poter rispondere.
Poi stop...rimane solo la curiosità e buona fede sulle radio, ma di scienza apposita non c'è stato nulla di post istruttivo.

Per chi non avesse afferrato, un medico, non dirà mai che l' acqua fa male, di fatti, quindi bevine quanto ne vuoi, MA, da uomo di scienza, dirà, se vuoi guarire l'acqua non serve, ci vuole la cura e medicine...

Di riflesso ed ironia, portiamo l' esempio sul campo radio...
Quindi come la mettiamo, io la metto così, con il rispetto dovuto; meno si sa, più si pensa di aver capito, più si conosce, meglio si valutano rischi e possibilità...e si comprende la realtà dovuta.


Grazie per la pazienza di avermi letto.

73'.

Buongiorno, rispondo subito alla tue perplessità visto che sono stato tirato in causa con delle offese gratuite. Da radioamatore a volte mi vergogno di essere un radioamatore perchè molti radioamatore si basano solo su tecniche ecc ecc e no su altri scopi che un Buon Radioamatore dovrebbe sapere (essere di aiuto in caso di aiuto al prossimo). Premesso che ho fatto l'esame e non ho preso la patente con i punti, ho semplicemente condiviso un'idea di un altro radioamatore poichè la ritenevo utile un pò a tutti. Ognuno di noi ha il suo modo per fare radio, personalmente se oggi nel 2022 devo mettermi a fare QSO (a volte mi vien da ridere e tanta tristezza quando sento radioamatore transitare su ponti radio, dicono sempre le stesse cose) ripeto nel 2022 preferisco parlare a telefono o quel poco tempo che mi trovo, vado fuori facendo QRP con il mio bel 818 su qualche cima ... Non vendo radio, faccio ben altro (da come puoi vedere nel mio profilo). Ho fatto semplicemente un ragionamento molto semplice. Il PMR è di libero uso ed alla portata di tutti, anche (e senza offesa come fate voi) la casalinga puoi permettersi una radio e portarla con se in auto ... sappiamo benissimo le problematiche della banda PMR 446 (anche 2 km possono fare la differenza se viene usata da tutti).

In merito a questo proprio ieri pomeriggio mi trovavo sull'autostrada SALERNO direzione LAURIA SUD, c'era un blocco stradale (parte opposta direzione NORD, ho subito avvertito sia sul PMR1 (c'erano dei camperisti che usavano il PMR1) che CB sia camperisti che camionisti mi hanno ringraziato e per me è stato più utile di un DX per parlare con l'America sinceramente. Ecco per me fare radio è usarla per uno scopo utile ... tra l'altro se per me un progetto è valido lo condivido, se non è valido lo ignoro a differenza vostra che sempre a criticare forse avete tanto tempo da perdere ...

P/S: per me questo è il mio ultimo post, se gli amministratori vogliono cancellare il post fatelo pure, credevo che su un gruppo di appassionati di radio poteva essere utile, mi sono sbagliato ... Scusatemi tanto.


Offline poker333

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1573
  • Applausi 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #34 il: 27 Febbraio 2022, 23:17:21 »
Interessante


Offline poker333

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1573
  • Applausi 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #35 il: 27 Febbraio 2022, 23:17:46 »
Basterebbe omologare il pmr 446 mobile
..

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4016
  • Applausi 170
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #36 il: 28 Febbraio 2022, 06:46:40 »
Basterebbe omologare il pmr 446 mobile
..
Un buco nella capotta per fare uscire l'antenna del portatile e si risolve
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline Saturno 5

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 443
  • Applausi 91
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GDU-MQC 306
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #37 il: 02 Aprile 2022, 18:32:23 »
Buonasera a tutti....

ma c'è ISORADIO 103.3 che in autostrada fornisce tutte le informazioni sul traffico: è fatta apposta, si riceve anche in galleria.....poi, per carità, il PMR piace anche a me e magari me lo porto in macchina ogni tanto, ma per diletto....

ciaooo
STOP +5 MHz shift repeaters
WWW.SEISMOCLOUD.COM
Monti Lumbard Ham Radio Group è da oggi attivo per dare il suo contributo nella ricerca di vita extraterrestre; unitevi a noi con Seti@Home.


!!!Per Undas Ad Victoriam!!!
!!!Per Aspera Ad Astra!!!


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4378
  • Applausi 74
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #38 il: 02 Aprile 2022, 19:10:47 »
Un buco nella capotta per fare uscire l'antenna del portatile e si risolve

esagerato; basterebbe che qualcuno realizzasse un PMR con frontalino separabile e connesso all'unità principale tramite cavo di rete, a quel punto potresti avere l'unità rtx in cima ad un traliccio, insieme alla sua antenna ed il frontalino in casa, il tutto senza violare la normativa  [emoji56]


oppure, prendi un PMR normale che abbia un'interfaccia per computer ed un raspberry Pi o un arduino e ...


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4640
  • Applausi 195
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #39 il: 02 Aprile 2022, 19:18:28 »
esagerato; basterebbe che qualcuno realizzasse un PMR con frontalino separabile e connesso all'unità principale tramite cavo di rete, a quel punto potresti avere l'unità rtx in cima ad un traliccio, insieme alla sua antenna ed il frontalino in casa, il tutto senza violare la normativa  [emoji56]


oppure, prendi un PMR normale che abbia un'interfaccia per computer ed un raspberry Pi o un arduino e ...



Questa soluzione di scorporamento, è stata provata...ed anche con un articolo di oltre 30 anni fa su una rivista di elettronica...come prova sperimentale didattica.

73'.


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4016
  • Applausi 170
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #40 il: 02 Aprile 2022, 19:20:43 »
oppure, prendi un PMR normale che abbia un'interfaccia per computer ed un raspberry Pi o un arduino e ...

raspy e/o arduino è fattibile.

Tempo fa qualcuno ha messo un pmr446 in cima al palo, alimentato esternamente, un circuito di amplificazione per la linea mic/speaker
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline AlphaCharlie38

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #41 il: 02 Aprile 2022, 19:30:01 »
Il tradizionale apparato C.B. molto più performante e diffuso, con antenne adeguate ed almeno 5 watt...vuoi mettere con il PMR...?

Chiedo, ma le persone che hanno queste idee, seppur potenzialmente giuste, MA, hanno e conoscono il radiantismo, tecnicamente ?
Ma sanno come funziona la radiofrequenza e lo svolgimento dei rendimenti delle trasmissioni...a varie frequenze ?

Basta un excursus radiantistico fatto bene, si prevede cosa funziona e cosa no...!

Infine, ma hanno mai capito, come lo Stato, il MiSE dante concessione dello stesso, valutano ed è considerato il PMR ?

Frequenza per radio giocattoli alla stretta !!!

Ci sarà un motivo !?

[emoji107]
infatti...l'idea di un radioamatore un po a corto di nozioni


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4378
  • Applausi 74
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #42 il: 02 Aprile 2022, 19:32:39 »
raspy e/o arduino è fattibile.

Tempo fa qualcuno ha messo un pmr446 in cima al palo, alimentato esternamente, un circuito di amplificazione per la linea mic/speaker

con interfaccia separata, varrebbe forse la pena. con linee analogiche, non credo


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4016
  • Applausi 170
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #43 il: 02 Aprile 2022, 20:43:24 »
con interfaccia separata, varrebbe forse la pena. con linee analogiche, non credo

ora non ricordo se qui o in altro forum , mi ricordo  che provò prima semplicemente allungando il cavo microfonico, ma l'audio ricevuto dal corrispondente era bassissimo (perdite dovute dalla lunghezza della linea), quindi usò un piccolo preamplificatore per la linea MIC ( e poi anche per lo speacker) ed il sistema funzionava bene, a suo dire,  per contro aveva che non poteva cambiare canale in remoto
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4378
  • Applausi 74
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un canale PMR per le Informazioni di Pubblica Utilità Stradale
« Risposta #44 il: 02 Aprile 2022, 21:11:46 »
ora non ricordo se qui o in altro forum , mi ricordo  che provò prima semplicemente allungando il cavo microfonico, ma l'audio ricevuto dal corrispondente era bassissimo (perdite dovute dalla lunghezza della linea), quindi usò un piccolo preamplificatore per la linea MIC ( e poi anche per lo speacker) ed il sistema funzionava bene, a suo dire,  per contro aveva che non poteva cambiare canale in remoto

beh... se è come lo descrivi, ci credo; quello a cui stavo pensando è parecchio diverso