News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

Informazioni crt 6900

Aperto da Jack torrance, 13 Dicembre 2021, 18:13:39

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Jack torrance

Ciao a tutti, sto provando un crt 6900, ho notato che il rosmetro mi da valori diversi rispetto a quello esterno, è affidabile? Poi la lettura com'è? Ad esempio 3 led sono 1.2? Grazie a chiunque voglia rispondere.


AZ6108

#1
Citazione di: Jack torrance il 13 Dicembre 2021, 18:13:39
Ciao a tutti, sto provando un crt 6900, ho notato che il rosmetro mi da valori diversi rispetto a quello esterno, è affidabile? Poi la lettura com'è? Ad esempio 3 led sono 1.2? Grazie a chiunque voglia rispondere.

I rosmetri integrati negli apparati, specie CB, non sono strumenti di precisione, servono semplicemente a dare un'indicazione approssimativa

Dopodiché, di che marca e modello è il rosmetro esterno ?

Ultima nota, un SWR pari od inferiore a 2:1 è perfettamente sopportabile dai finali degii apparati attuali, non solo ma il valore di SWR non ha nulla a che vedere con l'efficienza di un'antenna, per cui, per favore, BASTA preoccuparsi se uno ha un SWR di 1.8:1 o roba del genere
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

Marco De Caprios

Citazione di: Jack torrance il 13 Dicembre 2021, 18:13:39
Ciao a tutti, sto provando un crt 6900, ho notato che il rosmetro mi da valori diversi rispetto a quello esterno, è affidabile? Poi la lettura com'è? Ad esempio 3 led sono 1.2? Grazie a chiunque voglia rispondere.
Le indicazioni dei rosmetri interni dei CB sono da prendere "con le molle". Qualunque rosmetro esterno funzionante darà indicazioni molto più veritiere.

Jack torrance

Citazione di: Aquila Fr il 13 Dicembre 2021, 19:09:25
Le indicazioni dei rosmetri interni dei CB sono da prendere "con le molle". Qualunque rosmetro esterno funzionante darà indicazioni molto più veritiere.
Grazie della risposta, lo penso anche io.


Jack torrance

Citazione di: AZ6108 il 13 Dicembre 2021, 19:06:19
I rosmetri integrati negli apparati, specie CB, non sono strumenti di precisione, servono semplicemente a dare un'indicazione approssimativa

Dopodiché, di che marca e modello è il rosmetro esterno ?

Ultima nota, un SWR pari od inferiore a 2:1 è perfettamente sopportabile dai finali degii apparati attuali, non solo ma il valore di SWR non ha nulla a che vedere con l'efficienza di un'antenna, per cui, per favore, BASTA preoccuparsi se uno ha un SWR di 1.8:1 o roba del genere
Il rosmetro è uno Zg 160 mi da 3- 4 punti meno di quello della radio, a parte dove sono a 1 che segnano uguale.

AZ6108

Citazione di: Jack torrance il 13 Dicembre 2021, 19:22:55
Il rosmetro è uno Zg 160 mi da 3- 4 punti meno di quello della radio, a parte dove sono a 1 che segnano uguale.

beh, premesso che lo zetagi non è sicuramente un bird, di che valori SWR stiamo parlando ?
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


Jack torrance

Citazione di: AZ6108 il 13 Dicembre 2021, 19:58:45
beh, premesso che lo zetagi non è sicuramente un bird, di che valori SWR stiamo parlando ?
1.7 1.8 secondo la radio 1.5 secondo lo zg


kz

Citazione di: Jack torrance il 13 Dicembre 2021, 20:02:07
1.7 1.8 secondo la radio 1.5 secondo lo zg

roba da perderci il sonno!

AZ6108

#8
Citazione di: kz il 13 Dicembre 2021, 20:08:51
roba da perderci il sonno!

[emoji23]

seriamente, avesse avuto che so un 3.5:1 avrei capito, ma caxx, un SWR sotto a 2 è insignificante con la lunghezza di coax che ha

Certi miti CB andrebbero ESTIRPATI, porca miseria, se uno vuole un SWR 1:1 può collegare un carico fittizio all'altra estremità del cavo !

Senza poi considerare i CB che tagliano il dipolo per avere 1:1 ed allo stesso tempo non installano il balun 1:1 "perché tanto è una roba da radioamatori ed in CB non serve"

Facendo DUE fesserie allo stesso tempo; per iniziare un dipolo risonante (ed al massimo della radiazione) presenta un valore di impedenza attorno ai 72 Ohm, il che equivale ad un SWR di circa 1.5:1, poi, già che ci siamo, evitiamo anche il balun 1:1 (che se ben realizzato funge anche da choke), e poi quando avremo problemi con TVI ed altri, andiamo a trovare soluzioni "fantasiose"

che due maroni, sono passati anni e l'ignoranza è restata identica
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


kz

non volevo essere polemico o sarcastico.
anche volendo essere scrupolosi la differenza è talmente piccola da essere trascurabile: non sono strumenti di misura di precisione.
non ricordo se sul CRT SS6900 sia prevista la modifica dei valori di autoprotezione in caso di ROS elevato, ma nel menu del simile CRT SS9000 ho trovato un valore di fabbrica di 1:16; da 1:1,7-1,8 la strada è lunga.
uno dei pochissimi casi in cui è utile tenere sotto controllo il ROS all'uscita dell'apparato è quando si usano i lineari a stato solido, ma molto dipende dalla qualità dei lineari e da come vengono usati.

1ng101

Sempre con le dovute scuse, non mi sembrava un topic da quello che ho letto incentrato sul fatto "ho il ROS altissimo aiutatemi" ma una domanda intesa a capire come mai l'apparato desse una lettura differente dallo strumento, e quale secondo voi fosse il più veritiero...
Tutto il resto che è stato scritto, per quel che riguarda le misurazioni che ha dato, mi sembra inutile dal momento che come ho detto già sopra, in nessuno dei suoi messaggi mi sembra si lamentasse di un ROS troppo alto.
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE

AZ6108

Citazione di: kz il 13 Dicembre 2021, 21:17:50
non volevo essere polemico o sarcastico.

lo avevo capito, rileggi  [emoji56]
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

-E.N.I.G.M.A-

Citazione di: AZ6108 il 13 Dicembre 2021, 20:24:16
[emoji23]

seriamente, avesse avuto che so un 3.5:1 avrei capito, ma caxx, un SWR sotto a 2 è insignificante con la lunghezza di coax che ha

Certi miti CB andrebbero ESTIRPATI, porca miseria, se uno vuole un SWR 1:1 può collegare un carico fittizio all'altra estremità del cavo !

Senza poi considerare i CB che tagliano il dipolo per avere 1:1 ed allo stesso tempo non installano il balun 1:1 "perché tanto è una roba da radioamatori ed in CB non serve"

Facendo DUE fesserie allo stesso tempo; per iniziare un dipolo risonante (ed al massimo della radiazione) presenta un valore di impedenza attorno ai 72 Ohm, il che equivale ad un SWR di circa 1.5:1, poi, già che ci siamo, evitiamo anche il balun 1:1 (che se ben realizzato funge anche da choke), e poi quando avremo problemi con TVI ed altri, andiamo a trovare soluzioni "fantasiose"

che due maroni, sono passati anni e l'ignoranza è restata identica

Se scendi in stazione col cavo a 75 ohm è anche meglio.
" Paradossalmente la gente che crede di sapere sempre tutto è proprio quella che non capisce mai un ca@@o. "

- C.Bukowski -


AZ6108

#13
Citazione di: -E.N.I.G.M.A- il 14 Dicembre 2021, 15:09:54
Se scendi in stazione col cavo a 75 ohm è anche meglio.

E chi lo vieta ?! Anzi, nel caso del dipolo, per potenze relativamente basse (diciamo fino a circa 40W) una tratta di coassiale "RG6" (quello doppio schermo usato per TV/Sat) offre anche prestazioni migliori rispetto a quelle di RG58 o RG59 e ad un costo inferiore; a quel punto basta avere una choke/balun 1:1 al punto di alimentazione del dipolo e, possibilmente, una seconda all'altra estremità del cavo e via; per quanto riguarda le choke/balun, le stesse si possono realizzare facilmente avvolgendo 17 o 18 spire dello stesso cavo usato per la linea attorno ad un toroide FT240-43 (da EVITARE i toroidi serie "T" come ad es. T200-2 e compagnia), niente di trascendentale o complicato
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

-E.N.I.G.M.A-

Citazione di: AZ6108 il 14 Dicembre 2021, 15:32:31
E chi lo vieta ?! Anzi, nel caso del dipolo, per potenze relativamente basse (diciamo fino a circa 40W) una tratta di coassiale "RG6" (quello doppio schermo usato per TV/Sat) offre anche prestazioni migliori rispetto a quelle di RG58 o RG59 e ad un costo inferiore; a quel punto basta avere una choke/balun 1:1 al punto di alimentazione del dipolo e, possibilmente, una seconda all'altra estremità del cavo e via; per quanto riguarda le choke/balun, le stesse si possono realizzare facilmente avvolgendo 17 o 18 spire dello stesso cavo usato per la linea attorno ad un toroide FT240-43 (da EVITARE i toroidi serie "T" come ad es. T200-2 e compagnia), niente di trascendentale o complicato

Infatti dicevo sul serio.
Io ho trovato un cavo coassiale da 75 ohm da circa 8 mm di diametro che costa poco ed è ottimo.
" Paradossalmente la gente che crede di sapere sempre tutto è proprio quella che non capisce mai un ca@@o. "

- C.Bukowski -