forum radioamatori > Autocostruzione

Le dimensioni della Doublet Antenna

(1/2) > >>

max power:
Ciao a tutti,
utilizzo già da tempo questa antenna (doublet), la quale ha trovato spazio nel mio giardino "adattandosi" molto bene alla conformazione dello stesso e devo dire che ad oggi è ancora la mia prima antenna, accordabile dai 40 ai 10 metri in tutte le bande radioamatoriali.

In particolare questa è stata prevista per sfruttare tutta la lunghezza del giardino (il dipolo è lungo 8.5+8.5 metri) e la scaletta è stata portata dopo svariate prove ad una lunghezza di circa 20 metri per ottenere l'accordabilità sulle nostre frequenze.

Ad oggi vorrei costruire un'altra doublet per installazione portatile, in questa occasione avrò la possibilità di arrivare ad una lunghezza utile per l'estensione del dipolo di circa 40 metri e ad una lunghezza della scaletta a scelta, senza limitazioni di lunghezza.

Ho letto molte discussioni in merito a questa antenna e mi sembra di capire che è sempre possibile utilizzare dimensioni random, con l'unica accortezza di realizzare il dipolo di dimensioni maggiori alla minima frequenza di interesse e, comunque, mai di lunghezze pari/multiple a lambda/2 della medesima.

Visto che per il portatile non potrò fare tutte le prove che ho fatto per la mia abitazione, in un certo senso mi piacerebbe che fosse già tutto delle dimensioni "quasi" definitive, in modo se proprio di dover apportare poche modifiche sul campo.

Mi chiedevo quindi se esiste un metodo, anche empirico di calcolo e se in questo caso mi basta pensare di fare il dipolo della massima lunghezza sfruttabile (magari 19+19 metri) e la scaletta quanto basta per arrivare alla radio (supporrei attorno ai 30 metri per la posizione che prevederò di sfruttare), ovviamente poi balun e accordatore bilanciato.

La minima frequenza che mi interesserà lavorare sarà quella dei 40 metri, per poi salire anche ai 30, 20 e 10.
Non mancherà comunque qualche prova sugli 80.

Cosa ne pensate?

max power:
Ciao a tutti,
vista l'apertura del post mi sembra corretto comunque informarvi di cosa vorrei fare. L'idea è di provare a sfruttare tutto lo spazio utile, con una scaletta almeno di 30 metri, provvederò poi a investire qualche mezz'ora sull'eventuale prima taratura della nuova doublet portatile. Grazie a tutti.

IK3OCA:
Salve, le dimensioni dell'antenna combinate con quelle della  discesa creano quei rapporti di induttanza e capacità che consentono di realizzare l'accordo, inteso come il massimo trasferiemento di energia dal TX all'antenna.
Quando queste combinazioni non sono favorevoli, l'accordatore supplisce a quanto necessita con le proprie induttanze e le capacità appositamente regolabili.

Dato che intendi installare l'antenna in portatile, quindi in situazioni non prevedibili, io al posto tuo non mi preoccuperei molto di ottenere una determinata lunghezza della discesa e sceglierei per la doublet una lunghezza intermedia fra quelle richieste nelle varie bande, in modo che presenti in tutti i casi un'impedenza gestibile.
Ha fatto proprio così Louis Varney con la sua G5RV scegliendola della lunghezza intermedia di 30 metri e indicando anche la lunghezza della discesa per facilitare l'accordo, ma ciò è stato in seguito superato mediante l'uso degli attuali accordatori, generalmente superiori ai Z-Match di quel tempo e a quel tempo anche meno usati.
Aggiungo che è anche possibile, per le bande basse, utilizzare l'antenna come una verticale a T disponendo di sufficienti radiali o altro genere di contrappeso.

Il tutto proviene anche dalla mia personale esperienza di frequente utilizzo di camper o di case vacanze, utilizzando, oltre alla doublet, anche più comode antenne end fed (con un po' di contrappeso) o Zeppelin.

E' opportuno l'uso di un balun, anche piazzato a monte dell'accordatore.

73 Rosario




max power:
Ciao Rosario,
grazie per le info.
Quindi il tuo suggerimento può essere quello di farla assomigliare comunque ad una G5RV, arrivando quindi ad ottenere delle misure già più o meno compatibili con i 50 Ohm alle frequenze radioamatoriali.

L'idea è buona, però ad esempio nel mio caso ho la necessità di avere i 30 metri di linea bifilare per arrivare alla radio. Sarà un portatile per modo di dire nel senso che sarò semplicemente in un abitazione diversa dalla mia con installazione "in portatile".

Vorrei inoltre non usare il coassiale per ridurre ulteriormente le perdite, arrivando quindi al balun 1:1 e accordatore bilanciato.

Al momento quindi è configurata così: 30 metri di linea bifilare e 16+16 metri di dipolo.
Prevedo di alimentarla a circa 10 metri dal suolo mantenendo gli estremi almeno a 3 metri da terra, vedremo come reagirà e se proprio modificherò la lunghezza della scaletta sul posto.

Un saluto

IK3OCA:
Salve, Max Power, ciao a tutti! Ho esperienza su antenne da portatile perchè ne ho dovute installare molte da una casa vacanze.
La lunghezza della discesa nel caso di una doublet non è molto importante, stando a quanto leggo e capisco da vari articoli di fonte ARRL riguardo alla G5RV e varie doublet, se si dispone di un accordatore, che supplisce al metodo di accordo ideato da Louis Varney, ottenuto mediante una opportuna lunghezza della discesa che introduce quelle capacità e induttanze valide per l'accordo, tutte però sostituibili mediante l'accordatore.
Nel mio caso ho ritenuto che un'antenna a 2 bracci tipo dipolo è scomoda per uso case vacanze, e ho preferito lanciare un filo e provvedere ad un minimo contrappeso.
La cosa non è erronea, se si ragiona che spostando il punto di alimentazione di un dipolo si ottiene un'antenna sempre del medesimo funzionamento in aria, con la sola differenza che cambia l'impedenza di alimentazione e di occorrenze in termini di discesa, arrivando come caso estremo ad un'antenna end fed, a cui necessita comunque un minimo di contrappeso.
Quindi un filo di 15 o 30 metri + un contrappeso nei pressi dell'accordatore di 1 - 3 metri funzionerà comodamente in modo multibanda e con minori problemi di installazione rispetto ad una doublet, facendo attenzione alle alte tensioni presenti nel contrappeso.
Buoni QSO da /p + 73 Rosario







Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa