banda cittadina (27 mhz) > Midland

Alan 42 - aiuto per identificazione modello

(1/2) > >>

Valerio98:
Buongiorno a tutti, spero di non aprire una discussione su qualcosa di cui si è già parlato, ma non credo.
Domenica è “piovuto dal cielo” questo Alan 42, che a differenza di quelli che trovo su internet o dei quali si parla qui sul forum (Multi o Ds), non riporta alcuna dicitura aggiuntiva. Complice la mia giovane età non ho memoria storica di questi apparati (potrebbe essere mio coetaneo! ), dunque vorrei chiedere ai più esperti se si tratti magari di un “primo modello”? O di qualche versione in particolare? E nel caso se le modifiche siano le stesse applicabili al 42 “Multi”.
Ringraziandovi in anticipo.
73 Valerio

pat0691:
Si tratta del Alan 42 primo modello, successivamente e' nato il Multi e adesso il DS.
Per cio' che riguardano le modifiche non saprei, ma credo che in rete si trovi tutto.

kz:
forse tra i vecchi documenti di RK:
http://www.rogerk.it/sheet/cb/Alan42PotenzaModulazioneCH.pdf

Valerio98:
Buongiorno a tutti. “Riprendo” ringraziandovi per le preziose e tempestive risposte.
Appurato che l’ Alan 42 è il prima serie, devo prendere atto che non si trova quasi nessuna info sulle modifiche a riguardo. @kz quel documento era capitato sottomano anche a me ma temo che, sebbene non sia specificato, anche in quel caso si tratti del “Multi”; dico così perché nel foglio si parla di chiudere tutti i ponticelli dove però nel 42, due di essi sono già chiusi. L’ unica info a riguardo l’ ho trovata in una discussione di un altro forum, in cui un utente dice di aver ottenuto l’ espansione semplicemente aprendo tutti i ponticelli, ma esprimendo dei dubbi sul reale funzionamento. Voglio specificare che tutte le informazioni che sto riportando sono la somma di quello che ho letto in giro, ma non ho ancora trovato il tempo per aprire la radio e constatarne la veridicità di persona. Credo che a questo punto mi arrischierò la modifica e mi riserverò di testare la bontà di un eventuale espansione aiutandomi col dongle SDR. Vi tengo aggiornati .
Colgo l’occasione per mostrarvi e chiedervi delle opinioni rispetto alle antenne che andrò ad utilizzare:
Qualche tempo fa ho recuperato degli stili Fittavolini caricati al centro, vi posto la foto di quello che andrò ad utilizzare, con specifiche e fotodescrizione delle fasi del montaggio.
Cosa ne pensate? Qualcuno ha avuto occasione di testarli?
Volendo utilizzare un antenna meno invasiva ,invece, mi è parso di capire, leggendo qui sul forum, che la classica antennina “gommino” dell’ ALAN 38 / Intek handycom 50s sia decisamente più performante del gommino di serie del 42. Qualcuno ha esperienza a riguardo?
Dispongo di una buona quantità di antenne tipo Alan 38, quindi quando potrò mi riservo di fare una prova di portata con tutte e tre le antenne portatili che ho citato, usando come stazione base il mio 48 Old + Ringo Lemm, rigorosamente con potenza di emissione di serie, ma nel frattempo è molto gradita la vostra opinione ed esperienza.
Di nuovo grazie
73, Valerio

kz:
è strano perché la disposizione dei ponticelli sul multi è diversa da quella riportata in quel file, per questo ho pensato si riferisse al 42 e non al 42 multi (ho potuto verificare sul mio).
per quanto riguarda le fonti da altri forum, credo tu ti riferisca a questo e questo; stai ben lontano dai consigli di cortocircuiti a caso, limitiamoci ai ponticelli.
su cbradio.nl, che di solito è ben documentato, per l'alan 42 indicano come matrice la stessa in uso sul midland alan 48 plus:
http://www.cbradio.nl/alan/modificatie_midland-alan_48+.htm

il lavoro sulla fittavolini l'hai fatto tu?
complimenti, è un gran bel lavoro.

confermo che il "mollone" tipo alan 38 sia un pochino migliore del carico fittizio in uso sui 42, ma non credere che la differenza sia enorme, per avere prestazioni appena decenti devi usare una antenna telescopica, a nastro o con carica distribuita (tipo la albrecht hyflex cl27)

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa