Autore Topic: tx in AM  (Letto 900 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline matteo_

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 188
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
  • Nominativo: gabe
tx in AM
« il: 16 Dicembre 2021, 22:56:38 »
ciao a tutti, se io costruisco un trasmettitore in am con due npn o pnp da pochi mA, uno che modula e l’altro che oscilla, posso metterci poi un npn o un pnp di potenza come finale che amplifica ulteriormente?


inviato iPhone using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2021, 23:02:24 da matteo_ »


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1686
  • Applausi 68
    • Mostra profilo
Re:tx in AM
« Risposta #1 il: 16 Dicembre 2021, 23:35:59 »
Sì . Si può fare . Se si costruisce è bene impiegare come amplificatore un transistor che secondo le caratteristiche dà poca potenza . Altrimenti se si mette un transistor troppo potente si rischia di non poterlo pilotare . E cioè in uscita non esce niente

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2378
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:tx in AM
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2021, 09:59:04 »
Sì . Si può fare . Se si costruisce è bene impiegare come amplificatore un transistor che secondo le caratteristiche dà poca potenza . Altrimenti se si mette un transistor troppo potente si rischia di non poterlo pilotare . E cioè in uscita non esce niente

dai un'occhiata a questo

http://www.qrp.gr/keymod/

 [emoji18]


Offline matteo_

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 188
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
  • Nominativo: gabe
tx in AM
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2021, 10:01:07 »
ok, diciamo che principalmente dipende dal beta, basso beta, più corrente per farlo muore e sempre meno efficenza in amplificazione del transistor, in qualsiasi applicazione, infatti quelli grossi vengono utilizzati nella maggior parte dei casi come regolatori di carichi, o pwm, dove devono dissipare e basta, pero la mia perplessità è ancor prima di provare, se io trasmettessi solo con i due piccolini in antenna, anche li devo stare attento alle perdite e i ritorni di corrente ecc ecc, nel caso di un terzo transistor, come faccio ad mandare tutto sul transistor più grosso? 


inviato iPhone using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 17 Dicembre 2021, 10:04:17 da matteo_ »


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2951
  • Applausi 187
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:tx in AM
« Risposta #4 il: 17 Dicembre 2021, 10:37:06 »
ok, diciamo che principalmente dipende dal beta, basso beta, più corrente per farlo muore e sempre meno efficenza in amplificazione del transistor, in qualsiasi applicazione, infatti quelli grossi vengono utilizzati nella maggior parte dei casi come regolatori di carichi, o pwm, dove devono dissipare e basta, pero la mia perplessità è ancor prima di provare, se io trasmettessi solo con i due piccolini in antenna, anche li devo stare attento alle perdite e i ritorni di corrente ecc ecc, nel caso di un terzo transistor, come faccio ad mandare tutto sul transistor più grosso? 


inviato iPhone using rogerKapp mobile
Se non hai la minima idea di come si faccia una cosa del genere come puoi pensare di fartelo spiegare con un post su un forum ? Per fare una cosa del genere devi avere in mano un bel pò di dati su quello che già hai, su quello che effettivamente vuoi, poi scegliere il modo migliore per farlo e fare i dovuti calcoli etc. etc.
Tipo: che potenza hai sul tuo oscillatore modulato ? che tensioni vuoi usare ? che classe di funzionamento vuoi usare per il secondo stadio ? su che frequenza vuoi "lavorare" ? Che impedenza hai in uscita sul primo stadio ? che impedenza vuoi avere in uscita del secondo ? che potenza vuoi ottenere in uscita ? Vuoi usare transistor o mosfet ? etc. etc...
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2378
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:tx in AM
« Risposta #5 il: 17 Dicembre 2021, 10:48:13 »
ok, diciamo che principalmente dipende dal beta, basso beta, più corrente per farlo muore e sempre meno efficenza in amplificazione del transistor, in qualsiasi applicazione, infatti quelli grossi vengono utilizzati nella maggior parte dei casi come regolatori di carichi, o pwm, dove devono dissipare e basta, pero la mia perplessità è ancor prima di provare, se io trasmettessi solo con i due piccolini in antenna, anche li devo stare attento alle perdite e i ritorni di corrente ecc ecc, nel caso di un terzo transistor, come faccio ad mandare tutto sul transistor più grosso? 


inviato iPhone using rogerKapp mobile

prova a vedere qui  [emoji56]

http://techlib.com/electronics/amxmit.htm

http://techlib.com/electronics/amxmit.htm#Unfair%20Radio%20Transmitter

Offline matteo_

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 188
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
  • Nominativo: gabe
tx in AM
« Risposta #6 il: 17 Dicembre 2021, 11:01:48 »
ho visto i link, è un po simile a quello che voglio fare, pero e molto più complesso, comunque oggi faccio delle prove e leggo traducendo l’articolo

aquila, si hai ragione, difficile dar consigli se non si conosce la materia o le cose basi

mi devo mettere a testa bassa prima a studiare



inviato iPhone using rogerKapp mobile


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2951
  • Applausi 187
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:tx in AM
« Risposta #7 il: 17 Dicembre 2021, 14:56:41 »
ho visto i link, è un po simile a quello che voglio fare, pero e molto più complesso, comunque oggi faccio delle prove e leggo traducendo l’articolo

aquila, si hai ragione, difficile dar consigli se non si conosce la materia o le cose basi

mi devo mettere a testa bassa prima a studiare



inviato iPhone using rogerKapp mobile
Giusto atteggiamento Forza che Roma non è stata fatta in un giorno [emoji6]

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 397
  • Applausi 99
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:tx in AM
« Risposta #8 il: 19 Dicembre 2021, 16:49:37 »
Prova a vedere qui da pagina 33:

https://www.rsp-italy.it/Electronics/Magazines/Nuova%20Elettronica/_contents/Nuova%20Elettronica%20204.pdf

Dovresti trovare gran parte delle risposte che stai cercando.


Offline matteo_

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 188
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
  • Nominativo: gabe
tx in AM
« Risposta #9 il: 23 Dicembre 2021, 12:56:58 »
si diciamo che ce praticamente tutto, ed magari mi risolve un po di problemi che ho avuto, ho fatto delle prove gli altri giorni, con un quarzo, sembra reggere, 0 ros pochi mw ed non mi sembra di vedere armoniche, metto LC, un casino completo, accordatore va influenzare LC, il ros che viene amplificato se non lo accordato, armoniche di tutti i tipi ovunque

ora non posto schemi, sono tutte prove, ma difatti guardando online, tutti si accontentano del quarzo, e cosi tanto complicato in trasmissione LC? perché se passo in ricezione, non è stabile al 100% ma ricevi, invece in trasmissione, lasciamo perdere

la soluzione più rapida e un DDS un pll, o un quarzo con qualche khz di spostamento


inviato iPhone using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 23 Dicembre 2021, 12:58:43 da matteo_ »

Offline matteo_

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 188
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
  • Nominativo: gabe
tx in AM
« Risposta #10 il: 11 Gennaio 2022, 08:59:00 »
ho letto velocemente, diciamo che nel momento dell’applicazione ho guardato le figure e letto i valori che dice che vanno tarati, parlo del passaggio tra vari amplificatori per evitare perdite, da quel che ho capito e penso a livello elettrico, praticamene mette in corto variando la resistenza (intendo i condensatori variabili in alterna hanno la loro impedenza) in entrambi le parti e la bobina si carica e si scarica nella base, se non sia fa cosi ogni cosa fa d’antenna e quindi alla base gli arriva 1%, neanche

ottimo, ho fatto un mini finalino in dsb(usb/lsb) con un npn da pochi mA, e sparo mezzo watt e avendo messo le cose in prova, se muovo qualche filo, sale anche a 0,75 watt nell’antenna con 0 ros, fantastico, ed sull’alimentatore segna 0,00 A, praticamente consumerò 0,00x, sta per un numero ignoto, metti un 0,005 A, controllerò con un amperometro con scala più bassa, quindi per mezzo watt avere 0 calore e poco assorbimento direi che va più che bene, tutta l’energia va all’antenna

pero ho notato che, mettendo in corto +/- per far eccitare npn, mi perde di modulazione, se tenendo solo la sorgente senza finalino, posso parlare anche distante dal microfono che mi sento come fosse un registratore che ascolta tutto nella stanza, se invece accendo il finalino, aumenta la potenza, ma perdo un po di modulazione, se esagero con la taratura proprio va via, si sente quasi niente, ora ho trovato il punto migliore che se parlo sopra nel mic, si sente, pero, mantenere la qualità audio sarebbe la perfezione, anche se è già un buon risultato




inviato iPhone using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 11 Gennaio 2022, 09:01:58 da matteo_ »