banda PMR 446 mhz & LPD 433 mhz > LPD - PMR - SRD

Consiglio acquisto coppia PMR

<< < (2/5) > >>

HAWK:
Vengo e mi spiego:
MARCHE OTTIME...Kenwood, Yaesu, Icom.
MARCHE a mio parere buone COMTRAK e MIDLAND ma la versione G13 che posseggo.

Non xchè la posseggo ma in quanto hanno una caratteristica di tecnica costruttiva moderna e protettiva...la G13 è la versione moderna del G18...numero più grande ma più vecchio.

Tute le altre marche, A MIO PARERE, sindacabile ovviamente da chi pensa diversamente...sono a livelli di quello che sono e per cui sono nate...leggiti il PNRF e le destinazioni del MiSE dove e come sono allocati i PMR così non ti influenza nessuno.

Tieni conto che la maggior parte degli utilizzatori seriali, HI, hanno e possono solo quel sistema, quindi il parere è molto di parte...

Credo che ora sia stato più chiaro.

poker333:
Ti consiglio Motorola x420....in alternativa..Midland G13 o polmar skuba ..che costa abbastanza.

federico2021:

--- Citazione da: poker333 - 27 Aprile 2022, 21:42:48 ---Ti consiglio Motorola x420....in alternativa..Midland G13 o polmar skuba ..che costa abbastanza.

--- Termina citazione ---
Buonasera a tutti.
Ci tengo condividere il mio pensiero sulle ricetrasmittenti PMR, al mio avviso non avverrebbe alcun senso di spendere il triplo + costo del software per una ricetrasmittente da utilizzare in escursione  quando oggi si può acquistare la medesima ricetrasmittente cinese al costo di euro 36 euro incluso di software come ad esempio il Retevis RT648 IP67.
Il midland g18 pro costa una follia non è altro che è una Puxing PX-578 brandizatta Midland.
il Puxing px-578 viene venduta all'estero al prezzo di euro 50.
il G13 non ricordo quale il suo omologo, ma ricordo di averlo trovato, è costava euro 40.
Condivido che le ricetrasmittenti giapponesi sono di altro livello ma di certo non spendere tutti quei soldi per una PMR da utilizzare in escursione...
la differenza tra g18 e g18 pro e solamente che il g18 pro hanno castrato la ricezione della radio FM (a seguito della normativa europea) quindi di fatto non cambia nulla per la banda PMR.
Prezzo della G18 in rete si trova a Euro 100 software a parte  il G-18 pro castrata Euro.160-170 sempre software a parte.
il G18 in confronte al G-13 ha l'antenna più corta, come ricezione la g13 è nettamente superiore.
Il g13 non è l'evoluzione del G18 perché la g13 non è prodotta dalla Puxing...
Detto ciò se oggi dovrei  acquistare una copia di PMR opterei decisamente per il Retevis RT648 IP67 Impermeabile, costo 36 euro cad. incluso di software e vi garantisco che a livello di ricezione e trasmissione batte tutti.
fatemi sapere le vostre opinioni in merito....
Un saluto a tutti

HAWK:
Ringraziando FEDERICO2021, il quale darebbe alito a conoscenze buone sui PMR...

Ora, al secolo sono stato e magai sono un TESTDRIVER di navigatori e orologi tecnici, mi mandano materiale la Lorenz/Casio, la Garmin e la Mio...non menziono la maialata galattica del TOM TOM, era buona quando faceva software, con l' hardware 4 su 10 difettosi...
altre marche tutti giocattoli...
Negli anni ho imparato che le basi sono o possono essere tutte uguali, poi è il controllo che pone il committente che da prodotti affidabili e poco affidabili...nei confronti del produttore magari unico per tutti.

Se l' uso delle radio mi ha dato un bonus di comprendonio, buono, è per il fatto che da una cosa si passa ad una seconda a catena; una radio sia pure semplice e basica, non ci basterà più, volgiamo fare il metro in più o la feature maggiore...questione di tempo.

Il collega vuole un PMR domenicale ?
Esempio...

Domenica parlerà con i figli e la moglie, poi tra un salamino e un oliva col villeggiante a 100 metri, poi con la collina davanti se ci riesce, ma se non riesce cambierà il suo PMR con uno che gli dicono sia più performante...

Quindi, meglio spendere subito 30 euro in più a pezzo e partire bene...che spendere due volte per trovarsi una ciofeca ed un medio al prezzo maggiore...che acquistarne uno discreto subito.

Midland G13
Motorola
Kenwood
Icom
Comtrak

Non mi sposterei a fronte di milioni di 3D in merito letti. tutti consigliano tutto alla fine.
Modificano per aumentare le capacità...ed altro...quindi meglio bene e come si deve.

Chiudo, importante sta nel non farsi trascinare nel pseudo e fasullo uso a protezione personale...ma un sano, onesto, veritiero, uso domenicale ludico.

radaneus:
Ringrazio tutti per le risposte, mi avete dato input interessanti e chiarimenti di cui farò tesoro.
Nel frattempo sono andato a cercare in rete prezzi e informazioni su marche e modelli che mi avete elencato.
Vi riporto dunque alcune considerazioni e domande, con la speranza di fare qualche passo in più per una scelta azzeccata.

- Midland G13 – Non lo conoscevo, ho visto che si parla tanto del G18 nel bene e nel male, sicuramente ha un prezzo più accessibile (forse più giusto?) rispetto al fratello maggiore.

- Motorola – Marca che quelli della mia età, cresciuti con lo StarTac, non possono non amare. I miei smartphone sono Motorola (anche se oggi è Lenovo cinese, ma al cuor non si comanda). Modelli ottimi ma ovviamente costosi e con cavetti e software venduti a prezzi folli, ma ci ritorno dopo.

- Kenwood – Modelli professionali che non mi dispiacciono, ma sono senza display. Inoltre leggendo i manuali ho visto che la selezione dei subtoni è da psicopatici, con la radio che indica in alfabeto morse le cifre… boh??

- Icom – Spartani ma professionali, selezione più facile anche senza display e cavetti e software che mi sembrano molto più a buon mercato. La marca la conoscono tutti e il made in Japan per me è un must.

- Comtrak – marca che non conoscevo, ma mi pare siano molto validi e con assistenza facile, li terrò ben presenti anche per futuro ampliamento del parco radio.

Ora, io penso che qualsiasi modello andrebbe bene per le mie esigenze, anche una Baofeng da 30 euro (con tutto il rispetto), però condivido il pensiero di Hawk che si riassume nel “l’appetito vien mangiando”, quindi i 50 euro in più li spendo se servono a non farmi rivendere un mese dopo quello che ho comprato il mese prima, e per spendere i miei sudati soldi in un prodotto che sia comunque di qualità.
Poi magari la Baofeng uno se la compra lo stesso, anche più di un modello…
Capisco anche le obiezioni di chi considera i PMR poco più che giocattoli, magari rimarchiati,  venduti a prezzo eccessivo, ma per il momento questo è il mio target, volendo restare “in regola”.

I dubbi veri sono:
- Display o non display? Se ne può fare a meno? Vantaggi e svantaggi? Ok si può rompere se la radio cade...

- Programmazione sì, programmazione no: se devo programmare mi servono cavi e software, quindi chiedo: quali sono le marche dove costano meno e/o sono più facilmente reperibili?
Perché vedendo i prezzi per Motorola mi è passata la voglia…non ho un’azienda né un reddito tale da poter spendere 200 euro per un software che uso una volta sola.
E con l’uso che ne farei, serve davvero programmare? Al massimo dovrei impostare o cambiare i subtoni…o sbaglio?

- Accessori: anche qui stesso discorso dei cavi e software, magari col tempo si vuole il mocrofono, la custodia, la batteria, ecc, ecc. Quali sono le marche con accessori più facilmente reperibili e con prezzi abbordabili per un amatore?

- Scegliendo una delle marche col blasone, vantaggi e svantaggi di una o dell'altra in base alla vostra esperienza? La qualità superiore dove la vedo e percepisco? Nella portata, nei minori disturbi, nell'assistenza, nella robustezza, nell'affidabilità?...


Ecco, questi i miei dubbi, e nel frattempo ho ordinato sull’amazzonia il libro “Radiotecnica per Radioamatori”

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa