Autore Topic: liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!  (Letto 22948 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5063
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #50 il: 23 Giugno 2006, 14:23:16 »
si  :grin:  ma se ti acchiappano che trasmetti sulla 27 la tua patente la  sparo  sparo  inceneriscono  :!:
molti una volta facevano la richiesta per swl ... e la utilizzavano in quanto casualmente risuonava anche sulla 27 .... ma se gli rode il  sxw  all'escopost so' dolori :!:  :!:  :!:
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw


aquilabianca

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #51 il: 23 Giugno 2006, 18:27:41 »
confermo, però in cb ci vuole la concessione, per il resto.... La patente!!!!

Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5063
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #52 il: 25 Giugno 2006, 03:39:19 »
ed anche quelli che fanno il resto con la patente a rigor di normativa non possono trasmettere sulla 27 ... se un radioamatore vuole trasmettere sulla 27 deve fare la domanda per la concessione ed usare apparati omologati su antenne non direttive .... ma tu ci credi???? è una corbelleria secondo me comunque "Dura lex, sed lex" anzi stupida lex ... :grin:
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw


aquilabianca

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #53 il: 25 Giugno 2006, 11:34:28 »
si, è verissimo, però pazienza, almeno in questo credo chiudano un'occhio!!!

Offline badula

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 57
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #54 il: 26 Giugno 2006, 19:18:45 »
:grin:  :mad:  :mad:  :grin:  ma perchè non sono ancora libere ieri sono andata in banda e c'era mezzo mondo  bacino  88 e 7351 a tutti  ;-)
oberta soprannome "nuvola"


Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5063
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #55 il: 04 Luglio 2006, 08:12:36 »
Citazione da: "badula"
:grin:  :mad:  :mad:  :grin:  ma perchè non sono ancora libere ieri sono andata in banda e c'era mezzo mondo  bacino  88 e 7351 a tutti  ;-)

 :mrgreen: e cara mia è quella la contraddizione ... dai 27.410 fino ai 28.000 ci sono solo pirati poi dai 28- ai 30 circa cisono iradioamatori.
almeno le 1 banda superiore è LEGALE in francia 2 sopra e 2 sotto nei paesi dell'ex URSS sicure in germania 1 sopra ma l'italia è in europa????????? non mi sembra  :-(  recepiscono solo le norme contro i nostri prodotti  da mangiare sani e genuini  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

Offline badula

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 57
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #56 il: 04 Luglio 2006, 09:52:54 »
Citazione da: "1ca340"
Citazione da: "badula"
:grin:  :mad:  :mad:  :grin:  ma perchè non sono ancora libere ieri sono andata in banda e c'era mezzo mondo  bacino  88 e 7351 a tutti  ;-)

 :mrgreen: e cara mia è quella la contraddizione ... dai 27.410 fino ai 28.000 ci sono solo pirati poi dai 28- ai 30 circa cisono iradioamatori.
almeno le 1 banda superiore è LEGALE in francia 2 sopra e 2 sotto nei paesi dell'ex URSS sicure in germania 1 sopra ma l'italia è in europa????????? non mi sembra  :-(  recepiscono solo le norme contro i nostri prodotti  da mangiare sani e genuini  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:

hai ragione volevano mettere fuori legge anche i forni a legna  :shock: ma siamo pazzi?  sparo
oberta soprannome "nuvola"


aquilabianca

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #57 il: 04 Luglio 2006, 11:50:31 »
beh si, in effetti è cosi!!!!
Comunque alla fine la realtà è che i positivi sono frequenze illegali ma utilizzate da così tanti anni per fare dx che ormai sono "quasi legali".

1ET030

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #58 il: 04 Luglio 2006, 14:24:49 »
Citazione da: "aquilabianca"
beh si, in effetti è cosi!!!!
Comunque alla fine la realtà è che i positivi sono frequenze illegali ma utilizzate da così tanti anni per fare dx che ormai sono "quasi legali".


per fortuna che l'organo preposto ai controlli non ha abbastanza organico per andare a bacchettare tutti quelli che "scivolano" fuori banda a fare i dx...
 :mrgreen:


aquilabianca

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #59 il: 04 Luglio 2006, 14:37:51 »
sai, di queste persone ne ho conosciute tante, e devo dire che nel possibile sono abbastanza accomodanti.
Soprattutto ove non transigono (a ragione) è sui disturbi e sul montaggio di antenne  direttive. Anche sul possesso d'apparati decametrici o vhf-uhf... anche li non cedono.

Offline jack_torino

liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #60 il: 04 Luglio 2006, 15:04:23 »
a proposito di escopost....
ma a chi rispondono? io non ho mai subito un controllo e tanto meno li ho mai visti!
sono dipendenti del ministero oramai giusto? Boh,io spero di non incontrarli mai...

Cmq sto notando che in giro nessuno sà più nulla,nessuno sà darti informazioni certe per esempio sulle procedure per la concessione o la denuncia di inizio attività! E pensare che ho chiamato le poste e la Tesoreria provinciale dello stato.......... Spero che ci sia questa situazione solo a Torino.....
-->> 1RGK013 / Operatore Andrea <<--

Youtube Channel:
http://www.youtube.com/profile_videos?user=1RGK013&p=r
RGK DX SITE EASY
http://www.ipf.135.it/


1ET030

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #61 il: 04 Luglio 2006, 15:30:09 »
Citazione da: "aquilabianca"
sai, di queste persone ne ho conosciute tante, e devo dire che nel possibile sono abbastanza accomodanti.
Soprattutto ove non transigono (a ragione) è sui disturbi e sul montaggio di antenne  direttive. Anche sul possesso d'apparati decametrici o vhf-uhf... anche li non cedono.



fanno giusto al caso mio  ;-)

Diciamo che si muovono solo più in caso di disturbatori, oramai grazie ad internet, hanno altro di cui occuparsi  :mrgreen:

Offline Derrick

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 547
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #62 il: 04 Luglio 2006, 16:11:48 »
Vorrei dire la mia sull'argomento, se posso  :smile:

La CB nasce come banda "popolare" ossia destinata non agli appassionati di radio (gli radioamatore) ma (come dice il nome stesso) alla popolazione in genere, un po' come di recente è stato per gli LPD prima e per i PMR poi.  E' questo lo scopo della sua esistenza in tutto il mondo, ed anche qui da noi a partire da quando è uscita ufficialmente dall'illegalità negli anni 70 (ahimè io c'ero :cry: ) come mezzo di libera comunicazione, non per dare una possibilità agli appassionati di sperimentare collegamenti, apparati ecc.  Per questo motivo sono ammessi solo apparati omologati (quando per esempio si potrebbero in teoria autocostruire pur rispettando i 5W di potenza e i 40 ch. ecc.) cosa che non è invece richiesta agli radioamatore.

Gli radioamatore, qui e nel resto del mondo con alcune differenze per le classi di patenti, semplicemente possono modificare gli apparati, autocostruirseli, sperimentare antenne e installarle sui tetti senza la necessità di un'installatore semplicemente perché hanno sostenuto una sorta di esame di "abilitazione" che in teoria certifica la loro abilità a non restare attaccati ad un lineare aperto spento ma con i condensatori ancora carichi, a non disturbare in Norvegia facendo "OOOLAAAAA" in 20 metri con 500 W ecc.

Ora non saltatemi addosso con i soliti discorsi che molti CB ne sanno più di tanti radioamatore ecc: le leggi (nonostante qualcuno ci abbia provato in passato) non possono essere fatte ad personam per cui per i CB bravi vale una cosa e per gli altri un'altra perché poi bisognerebbe stabilire quali CB sono bravi e quali no (con un esame? ci risiamo).

Senza farla tanto lunga, la mia modesta proposta è quella di una sorta di patente radioamatoriale "novice" che consenta, dopo un semplice esamino, agli appassionati veri (non a gigio e gigia che amoreggiano in frequenza - un mesetto fa nella mia zona ce n'erano due a 28.100 in piena banda 10 metri) e non fatto 2 volte l'anno come quello per radioamatore ma più frequentemente ecc. a sperimentare su una porzione alta delle 27 in ssb con apparati omologati da 25W anche con antenne direttive i DX.
Bisognerebbe ovviamente emettere anche dei nominativi, per evitare invasioni da parte di pirati e per poter risalire ad eventuali abusi.

Purtroppo penso che tale proposta non vedrà mai la luce, e quindi esorto vivamente gli appassionati del DX a superare l'ormai banale esamino a quiz per avere finalmente titolo per sperimentare seriamente autocostruzioni, modifiche ecc ovviamente sulle bande ammesse (quindi non sulla 27).
Una volta forse c'era effettivamente una grossa barriera, rappresentata da un'esame tostarello e che comunque dava solo accesso alle VHF e UHF senza il CW... ma oggi non c'è davvero più nessun motivo per non voler sostenere l'esame.  Ritengo che la stragrande maggioranza degli utenti del forum potrebbe già domani mattina superare l'esame (forse bisogerebbe solo dare una studiatina al band plan internazionale).

Ciao!


1ET030

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #63 il: 04 Luglio 2006, 16:27:16 »
Carissimo Derrik,
non posso che darti ragione in tutto, e ti assicuro che non sono uno di quelli che va in giro a dire la classica frase:"Certi CB la sanno + lunga di certi radioamatore..." però purtroppo è la verità a volte...
Negli ultimi anni, hanno accettato qualsiasi diploma tecnico come "Equipollente" per vagliare l'esonero del candidato, e il risultato è stato che la patente è diventata alla portata di tantissime persone...
La cosa triste è poi vedere queste persone che diventati radioamatore per grazia ricevuta, sputano nel piatto dove hanno mangiato per anni, e fanno una fatica incredibile a scrivere una frase di senso compiuto priva da errori ortografici.
I più rognosi sono quelli che si piazzano in 10mt e aspettano il primo CB che prova il suo apparato non omologato sopra i 28Mhz, per tartassarlo con frasi del tipo: "Ehi pirata, passa il nominativo..."
Poveretti....però bisogna compatirli, dovranno pur schiacciare il ptt per dire qualche cosa ogni tanto!
Io l'esame l'ho dato nel 92, e sono stato bocciato per aver sbagliato la domanda sulla legge. Questi signori neo-patentati, non sanno neppure dove siano scritte le leggi.
Ma alla fine qual'è l'interesse del ministero??? raccogliere soldi dalle licenze e stop. Poi se l'radioamatore moderno conosca le leggi, sia capace a calcolarsi i valori di L e C in un circuito risonante, o se sia semplicemente capace di esprimersi in italiano corretto, non è affar loro.
Tutto questo, è molto triste se guardato da una persona che ama la radio.

73
Claudio CN

Offline SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01

  • 1RGK004
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4077
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • SkynyrdQuadro @ Monument Valley, UT
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #64 il: 04 Luglio 2006, 16:27:43 »
Che dire Derrick....tuto stragiusto!!!

Complimenti comunque, hai una bella parlantina (in senso positivo ovviamente!!!) e di cose ne sai parecchie!!!

Grazie di aver scelto RogerK!!!

73
Skynyrd


Offline Derrick

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 547
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #65 il: 04 Luglio 2006, 17:39:03 »
Caro Claudio, spalanchi una porta aperta. Ma sai qual'è secondo me il problema più grande? Non gli esoneri  con titolo di studio (che ci sono sempre stati: ai miei tempi bastava il biennio di ingegneria elettronica per avere la patente IW) che, se validi, quantomeno dovrebbero garantire la conoscenza di un circuito risonante e della carta di Smith ecc., bensì lo scarso ham-spirit (che spesso equivale a semplice educazione): i "barbogi" (io li chiamo così) che si arrabbiano quando sui pile-up qualcuno chiama semplicemente con le due ultime lettere del QRZ (non vedo cosa ci sia di male, anzi secondo me è una buona abitudine), che ce l'hanno con le attivazioni dei castelli perché fanno confusione in 40 m. (ma volentieri poi fanno QTC interminabili sulla ricetta delle melanzane alla parmigiana in 20 metri con 2 kW+yagi 4 el.) che ce l'hanno con i contest perché non se ne può più, che gli IW sono CBioti (è un loro termine) perché non sanno il CW (ma magari loro non sanno neppure la differenza tra gli ingressi AFSK e FSK delle loro radio da 6000 euro) ecc.

A leggere però le cronache viene fuori che anche in passato ed in altri paesi (dove gli esoneri non esistevano, per esempio) non è che le cose andassero poi così bene. Basti citare i casi del russo Romeo Stefanenko (o Stephanenko) che faceva finte spedizioni DX nei posti più reconditi dell'ex URSS a qualche km da casa sua, o del suo collega statunitense (il nome ora mi sfugge) che negli anni 60 era considerato il miglior DXer del mondo e che poi venne epulso dll'ARRL perché aveva fatto mirabolanti quanto impossibili spedizioni su isole indicate sulle carte geografiche ma che nessuna nave aveva mai incrociato ecc.
Insomma, il bene o il male c'è dovunque e c'è sempre stato.

Resta il fatto che oggi basta davvero sapere il rapporto tra lunghezza d'onda e frequenza e che la banda assegnata agli radioamatore in Italia dei 40 metri va da 7 MHz a 7.1 per poter seriamente sperimentare (in HF!) collegamenti DX, fare i contest internazionali, ecc. ecc. e quindi quello che una volta era il cosiddetto CB evoluto che non faceva gli esami perché tanto senza CW non si andava da nessuna parte, oggi non ha più scuse  :roll:

Offline alfagt

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 62
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • http://
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #66 il: 04 Luglio 2006, 18:02:45 »
Diciamo pure la verità,la radio stà morendo,in questo mondo fatto di comunicazioni superveloci  senza patenti o nominativi.
Propongo l'abolizione dell'esame per radioamatore,tanto non serve a nulla,perchè l'elettronica e l'antennistica la impari per passione e non per superare un esame.
Vi siete mai chiesti quanto è semplice acquistare un cellulare,per entrare nel mondo del denaro,ed invece per trasmettere in Hf o Vhf bisogna fare una lunga trafila burocratica che non stò ad indicare.
Lo Stato ci guadagna poco.
Solo quella misera tassa,e speriamo che resti tale.
Ricordatevi che oggi parlare con qualcuno,usando i mezzi tecnologici a disposizione,eccetto la Radio,ha un suo costo,e non scandalizziamoci quando saranno proposte nuove norme restrittive per usare i nostri apparati.


aquilabianca

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #67 il: 04 Luglio 2006, 18:42:48 »
allora raga, concordo al 100% con tutto ma non abolirei mai il patentamento purché chi lo consegue invece di disprezzare tutti i cb usaserro ciò che hanno imparato per aiutare ed agevolare gli altri utenti della radio a divenire a loro volta radioamatori.
Comunque in genere gli radioamatore sono persone che amano la radio e sono disponibili, certo sia li che in cb ci sono pecore nere e persone che non fanno altro che pavoneggiare la propria sigla.

Offline Derrick

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 547
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #68 il: 04 Luglio 2006, 19:08:53 »
Citazione da: "alfagt"
Diciamo pure la verità,la radio stà morendo,in questo mondo fatto di comunicazioni superveloci  senza patenti o nominativi.
Propongo l'abolizione dell'esame per radioamatore,tanto non serve a nulla,perchè l'elettronica e l'antennistica la impari per passione e non per superare un esame.


Carissimo, le bande radioamatoriali sono concordate a livello internazionale e nessuno stato può motu proprio abolire gli esami rendendo libero l'accesso a tali frequenze semplicemente perché eventuali ragazzini sghignazzanti legalmente autorizzati nel proprio paese renderebbero inutilizzabili le medesime bande nel resto del mondo.

Sono d'accordo con te che la cosiddetta tassa  annuale (che è di fatto un contributo spese per i "controlli")  non rappresenta un'entrata significativa per lo Stato (che spende sicuramente di più in ore lavoro per il personale che dovrebbe controllare l'effettivo versamento), ma dubito che l'attività radioamatoriale nei tempi brevi possa essere limitata o tramutata "a pagamento" perché per sua natura il collegamento non è garantito neppure in misura minima, non è garantita la privacy ecc. e le bande radioamatoriali non sono adatte per comunicazioni "moderne" (tanto è vero che altri servizi che viaggiavano nei pressi ne hanno da tempo abbandonato l'uso). E' come se ci avessero lasciato  lavagne e gessetti... tanto non li usa più nessuno  per scrivere :grin:

Il vero pericolo per le bande radiomatoriali (e in parte per la 27), è rappresentato dalle potenziali interferenze prodotte da altri sistemi tecnologici di comunicazione che, andando a danneggiare solo una sparuta minoranza, potrebbero non far scendere in piazza mamme e bambini  come invece accade (talvolta) per le installazioni di ripetitori di telefonia mobile o TV.

La CB (dove non c'è bisogno della patente, ma se saldi male il PL ti giochi l'apparato) ha perso utenti proprio per la concorrenza degli altri mezzi di comunicazione (dove davvero le aziende straguadagnano) più accessibili ai più (che non sanno saldare i PL), e di questo, secondo me, dovremmo gioire perché ha riconsegnato di nuovo (come 30 e più anni fa) la banda a chi ne fa (quasi sempre credo) un uso proprio - come gli utenti di questo forum -  liberandola dai "ragazzi del muretto" che non facevano neppure entrare un break se non era di un membro del sodalizio e querremmavano tutti i canali rendendo impossibili QSO al di la di pochi isolati di distanza.
Francamente se i ragazzi del muretto usano "t..m tribù", "parla parla", "chatta ben", "1000 sms al prezzo di 2 per gli auguri di natale mandati a ferragosto" ecc. al posto della 27, a me fa solo che piacere  :-P

Ciao!


Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5063
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #69 il: 05 Luglio 2006, 07:36:57 »
concordo con voi per quanto riguarda la patente radioamatore che è una cosa necessaria.
io sono un radioamatore convertito per titoli di studio del dopo 2003 ovvero perito elettrotecnico & cb orgoglioso di molti anni di frequenza.
tuttavia secondo me l'lettronica è importante ma non quanto dite voi!
quante persone hanno un computer a casa ma sanno solo accenderlo ed usare explorer word ecc... eppure il ministero delle comunicazioni non gli chiede cosa è la cpu che è una parte importante del computer o cose similari.
senza parlare che ci sono comunque  fior di radioamatore (prima repubblica) che per saldare un pl venivano da me o mi invitavano a casa loro perchè non erano capaci e la cw l'avevano imparata o si erano fatti "aiutare" per sostenere l'esame e non hanno toccato il tasto da 10 anni!  
la cosa fondamentale che anche a noi convertiti il ministero ci avrebbe dovuto chiedere erano:
- le normative italiane ed internazionali,
- la lingua inglese almeno la conoscenza base,
- il codice q
poi dovrebbe obbligare l'aspirante radioamatore al radioascolto certificato!
comunque secondo me le leggi restrittive sulla radio ormai sono anacronistiche erano dettate dall'emergenza contingente degli anni 60/70/80 ed inizio 90 delle brigate rosse,spie  ex urss, dal contrabbando di droga armi sigarette.
tutti questi ormai hanno mezzi tecnologicamente + avanzati, portatili e comodi rispetto a questi sistemi. ci sono cellulari satellitari computer palmari e tutta la tecnologia piu' avanzata nel campo
basta un clic su msn messanger per parlare voce e video con persone di tutto il mondo
senza contare che potenzialmente posso inviare lo schema tecnico della bomba h al presidente della corea del nord e farmela pagare direttamente on line  :!:  non siamo ipocriti  :shock: il mondo è cambiato e noi siamo ancora all'escopost conil furgoncino con le tre direttive sopra?
come al solito combattiamo la guerra in russia con i mocassini!    
premesso questo pertanto secondo me i dx sugli 11 metri sono una palestra meravigliosa per stimolare in qualunque persona la passione della radio.
un ragazzino di 14 anni che non vogliamo fargli inquinare il campo "sacro?" degli radioamatore diamogli un nominativo ufficiale per chiamare la francia e la spagna perchè secondo me non fa nulla di male mette linfa vitale nel mondo della radio
lo stesso discorso vale per tutti quelli che non vogliono apparati costosi hf ma gli piace divertirsi in frequenza.
pertanto se si liberalizza questa banda cosa toglie agli radioamatore? a chi disturba qualcuno che contatta il sud america propagazione permettendo?
sappiate che la liberalizzazione delle patenti dopo il 2003 sono venute in italia solo perchè le lobby gli industriali "yaesu kenwood ... etc" non stavano + vendendo apparati da radioamatore  sparo  e solo le pressioni economiche fanno cambiare le leggi purtroppo  :-(
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

1ET030

  • Visitatore
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #70 il: 05 Luglio 2006, 08:30:24 »
cut
Citazione da: "1ca340"

quante persone hanno un computer a casa ma sanno solo accenderlo ed usare explorer word ecc... eppure il ministero delle comunicazioni non gli chiede cosa è la cpu che è una parte importante del computer o cose similari.


ecco perchè ci sono migliaia di virus in giro...dobbiamo ringraziare queste persone.
Tanto poi al primo problema, arrivano piagnucolando.
Forse si, a parer mio ci andrebbe una patente per usare un pc in rete.

Claudio

Offline erika

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 36
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #71 il: 05 Luglio 2006, 19:23:48 »
Citazione da: "1ca340"
concordo
secondo me le leggi restrittive sulla radio ormai sono anacronistiche erano dettate dall'emergenza contingente degli anni 60/70/80 ed inizio 90 delle brigate rosse,spie  ex urss, dal contrabbando di droga armi sigarette.
tutti questi ormai hanno mezzi tecnologicamente + avanzati, portatili e comodi rispetto a questi sistemi. ci sono cellulari satellitari computer palmari e tutta la tecnologia piu' avanzata nel campo
basta un clic su msn messanger per parlare voce e video con persone di tutto il mondo
senza contare che potenzialmente posso inviare lo schema tecnico della bomba h al presidente della corea del nord e farmela pagare direttamente on line  :!:  non siamo ipocriti  :shock: il mondo è cambiato e noi siamo ancora all'escopost conil furgoncino con le tre direttive sopra?
come al solito combattiamo la guerra in russia con i mocassini!    
premesso questo pertanto secondo me i dx sugli 11 metri sono una palestra meravigliosa per stimolare in qualunque persona la passione della radio.

sappiate che la liberalizzazione delle patenti dopo il 2003 sono venute in italia solo perchè le lobby gli industriali "yaesu kenwood ... etc" non stavano + vendendo apparati da radioamatore  sparo  e solo le pressioni economiche fanno cambiare le leggi purtroppo  :-(


ùsono perfettamente d'accordo con te la radio è LIBERTA' ci sono  troppe regole e non sono rispettate da nessuno ci vogliono poche regole ma rispettate da tutti  :!:  :!:  :!:  e ormai con la globalizzazione gli industriali sono padroni del mondo  :cry:  :cry:  :cry:
ailor moon

Offline Derrick

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 547
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #72 il: 06 Luglio 2006, 10:12:16 »
Citazione da: "1ca340"

sappiate che la liberalizzazione delle patenti dopo il 2003 sono venute in italia solo perchè le lobby gli industriali "yaesu kenwood ... etc" non stavano + vendendo apparati da radioamatore  sparo  e solo le pressioni economiche fanno cambiare le leggi purtroppo  :-(


E' una realtà, ma dubito che per queste cifre si muovano così tante cose...
I radioamatori ufficiali in Italia sono circa 45.000 (di cui moltissimi inattivi da anni); il passaggio dal regime di concessione al regime di autorizzazione ha portato senza dubbio) ad una più snella gestione di patenti e (ex) licenze: venti anni fa dopo aver sostenuto gli esami passavano anche due o tre anni prima di poter trasmettere (nulla osta, bolli, controlli, lungaggini ecc.) mentre oggi si fa tutto in 5-6 mesi al massimo, con tantissime ore di lavoro in meno per i dipendenti degli ispettorati.
Quanti nuovi radioamatori avrà portato la riforma? diciamo una cifrona, il 20% (esageratissima) cioè 9.000 nuovi radioamatore che poniamo tutti abbiano comprato un apparato nuovo diciamo con una cifrona 900 euro di media (tra chi ha comprato un Mark V nuovo e chi ha comprato un 757 usatissimo)  totale circa 8.100.000 euro. Questa cifra va divisa per i tre produttori principali (Yaesu, Icom, Kenwood) che avrebbero avuto un icremento ipotetico di fatturato di  2.700.000 euro, che, al netto dell'IVA fanno 2.250.000 e che, considerando i ricarchi complessivi di importatori e rivenditori (almeno almeno il 50%) scendono a 1.250.000 euro di incremento di fatturato per ciascuna azienda produttrice... Ovverosia il fatturato di un anno del negozio di formaggi qua sotto o il ricavato di una sola piccola speculazione edilizia in un piccolo comune. I politici per queste cifre non fanno nemmeno una telefonata  :???:  altro che leggi.  :mrgreen:

Datemi retta, l'influenza di indutriali, costruttori, faccendieri è elevatissima, ma per ben altri numeri!

73 de Derrick


Offline raycharles85

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1221
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #73 il: 06 Luglio 2006, 10:19:29 »
senti maaaaaaaaaa...come ti chiami Derrick Tremonti??? :mrgreen: Bella analisi complimenti :cool:

Offline SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01

  • 1RGK004
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4077
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • SkynyrdQuadro @ Monument Valley, UT
    • Mostra profilo
liberalizziamo le 2 bande superiori!!!!
« Risposta #74 il: 06 Luglio 2006, 10:39:05 »
:shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:


Quoto Ray, complimenti per l'analisi.... sticazzi