Autore Topic: verticale  (Letto 2619 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
verticale
« il: 06 Aprile 2009, 19:34:31 »
salve a tutti,mi volevo cimentare nella costruzione di una verticale ad 1/4d'onda e volevo sapere se necessita di radiali per avere un impedenza di 50 ohm


Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #1 il: 06 Aprile 2009, 19:44:34 »
Buona sera.

Su che frequenza? Dove devi montarla??

Gian Carlo
Gian Carlo

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #2 il: 06 Aprile 2009, 20:03:33 »
naturalmente in 27


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16837
  • Applausi 447
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #3 il: 08 Aprile 2009, 04:04:23 »
73 a tutti la gp se ha i radiali (almeno3) perpendicolari allo stilo presenta un'impedenza di 36ohm,se paralleli allo stilo diventa un dipolo verticale che ha 75ohm d'impedenza,se i radiali sono inclinai in modo intermedio diciamo 45° rispetto allo stilo hai i 50ohm puramente resistivi.


1PNP548

  • Visitatore
Re: verticale
« Risposta #4 il: 08 Aprile 2009, 08:48:38 »
aggiungerei che le GP hanno sempre i radiali, per fare una antenna senza radiali devi costruire una antenna a 1/2 d'onda, che a mio avviso da realizzare è più semplice  ;-)

marcored24

  • Visitatore
Re: verticale
« Risposta #5 il: 08 Aprile 2009, 10:55:22 »
aggiungerei che le GP hanno sempre i radiali, per fare una antenna senza radiali devi costruire una antenna a 1/2 d'onda, che a mio avviso da realizzare è più semplice  ;-)
        sulla falsariga della sirio gps,per intenderci-5,50mt-mezz'onda :birra: :birra:

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #6 il: 09 Aprile 2009, 15:15:18 »
 se utilizzo 1/4 d'onda con i radiali perpendicolari(la configurazione di r5000),ci sono 36 ohm,se quel 1/4 d'onda(lo stilo) lo carico alla base o al centro o in cima, formando una resistenza di 14 ohm . in tutto dovrei avere un impedenza di 50 ohm?(cosa ne dite)


Ottone

  • Visitatore
Re: verticale
« Risposta #7 il: 09 Aprile 2009, 15:27:02 »
se utilizzo 1/4 d'onda con i radiali perpendicolari(la configurazione di r5000),ci sono 36 ohm,se quel 1/4 d'onda(lo stilo) lo carico alla base o al centro o in cima, formando una resistenza di 14 ohm . in tutto dovrei avere un impedenza di 50 ohm?(cosa ne dite)

Perderesti di rendimento, nella maniera in cui dici di fare, poichè ci sarebbe una riduzione delle correnti lungo lo stilo dell'antenna (che determina di conseguenza un accorciamento del lobo di radiazione).
Inoltre la GP 1/4 lambda, ha sempre i radiali inclinati verso il basso, per due ragioni:
- aumentare l'impedenza fino ai classici 50 ohm
- abbassare l'angolo di irradiazione che altrimenti sarebbe alto sopra l'orizzonte.

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #8 il: 09 Aprile 2009, 15:30:53 »
le comuni verticali che si istallano in auto che tipo di funzionamento hanno?(tipo quello che ho detto io)


Ottone

  • Visitatore
Re: verticale
« Risposta #9 il: 09 Aprile 2009, 15:34:24 »
le comuni verticali che si istallano in auto che tipo di funzionamento hanno?(tipo quello che ho detto io)

Certo,
ma in auto si deve inevitabilmente stare a certi compromessi.
Inoltre le antenne per auto, se più corte di 160-180 cm, cominciano a perdere davvero tanto rispetto alla classica 1/4 d'onda che è il riferimento quanto a guadagno (infatti ha 0 dBd di guadagno).
E' chiaro che un'antenna più corta ha guadagno negativo, anche se nessuno costruttore (venditore) lo dichiarerà mai.

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #10 il: 09 Aprile 2009, 15:39:15 »
ok ma per vedere il relativo guadagno di un antenna bisogna autocostruirsi un ogetto particolare o semplicissimo?


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16837
  • Applausi 447
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #11 il: 09 Aprile 2009, 15:47:43 »
73 a tutti,se hai i radiali perpendicolari,cioè a 90° con lo stilo verticale hai un'impedenza di circa 36ohm,per alimentare l'antenna si deve mettere un'adattatore d'impedenza,di solito si usano due cavi coassiali in parallelo  o uno stub calcolato per adattare semplicemente l'impedenza,oppure tramite un'adattatore alla base dell'antenna che trasforma l'impedenza dai 50 ai 36,se fai questa antenna invece hai 75ohm d'impedenza che si adatta al meglio al cavo tv...

se al posto dello stilo ripiegato usi uno spezzone di cavo coassiale e colleghi il centrale al centrale del cavo di discesa,la calza alla calza del cavo di discesa  e in punta cortocircuiti il centrale con la calza hai uno stilo ripiegato con l'impedenza identica al cavo di discesa,l'importante è che tieni conto del fattore di velocità del cavo utilizzato per fare il 1\4 d'onda elettrico,così hai una gp cortocircuitata all'elettricità statica facilmente realizzabile,basta un tubo o palo isolante (la canna da pesca...) per fare il tutto,se invece vuoi usare un cavo da 50ohm si deve inclinare i radiali per ottenere il'adattamento d'impedenza,sempre con un supporto isolante fai lo stilo lungo 1\4 d'onda e 3 o 4 radiali inclinati,possono essere gli stessi tiranti che tengono in piedi la canna così...



Ottone

  • Visitatore
Re: verticale
« Risposta #12 il: 09 Aprile 2009, 15:58:48 »
ok ma per vedere il relativo guadagno di un antenna bisogna autocostruirsi un ogetto particolare o semplicissimo?

Non credo esista uno strumento che può misurare il guadagno di un'antenna, dal momento che si tratta di un valore stabilito dalla fisica e comunque relativo o ad un dipolo mezz'onda o al radiatore isotropico ( = concetto astratto, puramente teorico).
Quello che si può fare è realizzare l'antenna nel modo più efficiente e migliore possibile (si tratta pii quasi sempre di compromessi tra costo, ingombro, etc), per avvicinarsi più possibile al guadagno teorico, che è anche quello massimo possibile.
Ad esempio, nessuna GP 1/4 lambda avrà più di 0 dBd di guadagno, essendo l'antenna marconiana equivalente ad un dipolo mezz'onda (costituito da un braccio un quarto d'onda, più un contrappeso sempre lungo un quarto d'onda).

Chiedo al sommo r5000  :allah: se i concetti che ho espresso sono corretti o mi devo rivedere qualche manuale.  :mrgreen:


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16837
  • Applausi 447
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #13 il: 09 Aprile 2009, 16:17:17 »
ok ma per vedere il relativo guadagno di un antenna bisogna autocostruirsi un ogetto particolare o semplicissimo?
73 a tutti la misura del guadagno non è semplicissima,ma comunque fattibile,serve un generatore (tx) di potenza nota o meno,l'importante che sia stabile in potenza, due antenne di riferimento  e un misuratore di campo,se calibrato è il massimo altrimenti si fà tramite attenuatori calibrati,si dispongono le due antenne ad un'altezza minima da terra di 1\2 onda,poi distanti alcune lunghezze d'onda,si trasmette con una potenza nota,diciamo 1watt o può anche essere 100watt,le due antenne ovviamente sono già accordate alla perfezione,e possibilmente uguali,ma questo è relativo,si prende nota della misura del segnale con il misuratore di campo,(un semplice circuito accordato che muove un galvanometro tramite un diodo,la solita radio a galena per capirci o il wattmetro qrp... si prende nota del valore che misura i galvanometro,saranno millivolt o milliamper non importa,poi si inserisce un'attenuatore di precisione nota e si prende nota della nuova misura -tot db,cioè se prima misuravo 100millivolt e con l'attenuatore  da 2db misuro 50millivolt  scrivo 100millivolt 0db,50milivolt -2db e questo se devo misurare antenne con un guadagno presunto di 3-5 o 20 db faccio le misure con queste attenuazioni,poi provo la nuova antenna al tx  sempre alla potenza nota(1watt o 100...) e guardo con il misuratore di campo  quanta leggo,se più dell'antenna di riferimento dovrò inserire l'attenuatore relativo per ottenere di nuovo i 100millivolt 0db,se per ipotesi per leggere questo 100millivolt 0db devo attenuare 6db vuol dire che la mia nuova antenna "guadagna "6db reali,se invece senza attenuatori non riesco a leggere i 100millivolt 0db  vuol dire che la mia nuova antenna perde,e a seconda di quanto leggo (50millivolt-2db o 20millivolt-3db ecc...) ho un'indicazione che la mia antenna "perde" 2 o più db rispetto all'antenna di riferimento,che può essere per comodità una ground plane perchè è omnidirezionale ,ma potrebbe essere il dipolo,solo che questo complica la misura perchè essendo bidirezionale è da ruotare per trovare il massimo e minimo segnale,si sà che quando le due antenne si guardano e sono libere da astacoli non ci sono riflessioni o distorsioni del lobo d'irradiazione,ma quando si provano antenne direttive prima ci si deve accertare del lobo d'irradiazione delle antenne campione,la gb è sempre omnidirezionale,un dipolo orizzontale no,e quindi o si prova in polarizzazione verticale o si deve ruotare un'antenna e disegnare il lobo d'irradiazione,l'ho fatta lunga ma ci sarebbe da parlare molto più e in modo più tecnico,penso che così si capisce anche per chi non è ancora esperto,se hai dubbi chiedi pure,ma diciamo che l'argomento è complesso e pur semplificando al massimo  resta complesso....
ps: per Ottone,il difficile non è sapere le cose ma spiegarle,quindi guarda che sono pure io nelle tue stesse condizioni...

Offline er colaneri

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 599
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: verticale
« Risposta #14 il: 09 Aprile 2009, 16:22:48 »
r5000 per adesso ,come prima sei sempre stato chiarissimo grazie