Autore Topic: Problema su MetroVna  (Letto 660 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 525
  • Applausi 63
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Problema su MetroVna
« il: 15 Dicembre 2017, 18:50:27 »
Mi sono accorto che la funzione CABMTR del MetroVna che in teoria dovrebbe misurare la lunghezza di un cavo coassiale produce un errore significativo. Ho provato tre release FW sino all'ultima la 3.40 ma i risultati sono i medesimi. In sintesi prendendo un cavo di 12 metri misurati con precisione di RG213 (fattore velocita' 0,66), il MetroVna calcola 16,44 metri. Questo e' uno scarto notevole. Allora ho provato a misurare il cavo per via indiretta e cioe' andando a vedere graficamente su quale frequenza compare la prima inversione della reattanza X che corrisponde al LAMBDA/4 (dovrebbe invertirsi ma sul MetroVna che non calcola il segno e' sempre positiva con la conseguenza che si vedono due iperboli positive (quasi una parabola molto stretta). Cambiando span ogni tanto combinava qualche "casino" nel misurare tale punto, poi finalmente spegnendo e riaccendendolo ho trovato che la frequenza era 4MHz, Kilohertz piu' o meno. A questo punto conoscendo la velocita' della luce che e' 299792458 m/sec e il fattore di velocita' del cavo = 0,66 posso calcolare la velocita' reale nel cavo che risulta dalla moltiplicazione della velocita' della luce per il fattore di velocita' : 299792458*0.66=197863022m/sec.  Avendo questo dato se lo divido per la frequenza corrispondente ala prima inversione di reattanza (LAMBDA/4) = 4MHz e lo divido per 4 ottengo la lunghezza fisica del cavo che risulta 12.3 metri che, con un errore accettabilissimo, e' quella del mio cavo campione misurato con il metro all'inizio.
Pertanto mi viene da pensare che la procedura di calcolo relativa alla funzione CABMTR abbia qualche problema, almeno nel mio MetroVna.
C'e' qualcuno che ne possiede uno per fare una misura comparativa?
PS: ho fatto altre prove con lunghezze di cavo diverse e sembra che lo scarto aumenti proporzionalmente all'aumentare della lunghezza del cavo che si vuole misurare.
Grazie
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2017, 14:11:28 da IK4MDZ »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza