forum radioamatori > Autocostruzione

Radiotecnica UHF

(1/1)

ik2nbu Arnaldo:
Qualche bel pezzo UHF che arriva da un amico che ha fatto pulizia in cantina.
tutto materiale di prima qualità trattato in argento!

Ho smontato e ripulita la cavità e nel video potete vedere la perdita di inserzione
di soli 1 db a 432.500 banda ssb , dopo aver fatto la nuova taratura.

Notevole anche il filtro passa banda, una meccanica stupenda anni 80,
ricavato dal pieno fresato e trattato in argento.

Mentre il diplexer lo devo ancora aprire e ritarare, è ottimo per un ponte
ripetitore UHF con singola antenna TX/RX, disaccoppiata dal TX di  20 db.

Da notare nella foto che è possibile tarare anche accoppiamento fra
le singole 4 celle di risonanza, con 3 viti sul fondo.

73 Arnaldo www.ik2nbu.com

ik2nbu Arnaldo:
Oggi mi sono arrivati i connettori TNC ed ho potuto tarare il filtro UHF a 4 celle per il ponte ripetitore di un amico RU8 Roncola del Romano IW2MMR.

Un particolare che lo rende "professionale" sono oltre alla solita regolazione dei 4 pistoni
condensatore, anche l'accoppiamento fra le 4 celle dal lato opposto che hanno un piccolo foro
nella parete divisoria dove scorre una vite regolabile.

Una volta fatta la taratura certosina dei 4 pistono principali, le 3 viti sul fondo delle celle consentono di "squadrare" uteriormente gli angoli superiori della curva di risposta del filtro, di fatto aumentandone la pendenza nel primo tratto di attenuazione.

Allego Video della taratura iniziale da 436 a 430.200 e poi foto finale del risultato a 431.800 come filtro RX per attenuare segnali interfenti vicini.

Filtro semplicemente spettacolare, solo 1,8 db di attenuazione in RX ( fatto test TX finale con Generatore calibrato) e ben 20 db di attenuazione sopra e sotto 2.5 MHz dal punto di taratura !

Un oggetto radiotenico che oggi farlo ex novo non basterebbero 500 euro.

73 Arnaldo ik2nbu

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa