forum radioamatori > Sezione Amministrativa

Patente radioamatore

<< < (2/3) > >>

Derrick:
Ciao Alberto,
secondo me, normativa a parte, molto dipende anche dal tuo background di studi ed interessi. Se hai già una minima familiarità con i concetti di tensione, corrente, legge di ohm ecc.  (e se sei un CB verosimilmente ne hai) la difficoltà maggiore risiede forse nell'abbandonare i (pre)concetti appresi orecchiando un po' qui e un po' là da fonti non sempre "sicure". In questo caso avrai maggiore facilità a seguire i testi ma dovrai stare attento a non sottovalutare alcune parti importanti del programma. Questo per apprendere sul serio ovviamente, visto che per superare l'esame con i quiz in linea di principio basterebbe essere molto ma molto fortunati azzeccando a caso le risposte anche senza sapere nulla.

Un bravo radioamatore e sottolineo bravo radioamatore che ti possa guidare o al quale esprimere dubbi è senz'altro di grande aiuto,
così come, ovviamente, un intero corso ARI.
Per bravo radioamatore intendo un collega che riunisca in sé tre peculiari caratteristiche:
1. una buona conoscenza della materia (e non è facilissimo)
2. una certa propensione all'insegnamento (e non è facile)
3. una discreta pazienza e voglia di aiutarti (assai difficile).

In merito alla terza caratteristica, tieni presente la definizione che ho sentito una volta in radio del "radioamatore":

"Uno che quando ti spiega come si fa una cosa ti dice più o meno tutto quello di cui hai bisogno, tranne un particolare decisivo senza il quale, alla fine, la cosa non funziona"

Ti devo dire che ho conosciuto molti radioamatore così, un po' per superficialità innata (tieni presente che in Italia è già dura trovare un professionista che faccia per bene il suo mestiere, figuriamoci un semplice amatore), un po' per ignoranza non curata e un po' perché "siccome a suo tempo io ho sudato, adesso sudi un po' anche tu... cosa vuoi la pappa fatta?". L'importanza di quest'ultimo fattore è normalmente direttamente proporzionale all'età anagrafica del radioamatore in esame.

Detto questo, acquista pure i libri che ti hanno consigliato (sul Neri hanno studiato praticamente tutti gli radioamatore italiani) e dagli un'occhiata. Poi facci sapere se hai qualche dubbio.

Ciao!

Spazio:
IL MANUALE DEGLI ESAMI
di Jean Gallizia, Marco De Matteis, Gianfranco Sabbadini, Mario Ambrosi.

In teoria basterebbe questo ma per integrarlo consiglio un altro testo di approfondimento a tua scelta.

Ciao
In bocca al lupo

lican66:

--- Citazione da: "Spazio" ---IL MANUALE DEGLI ESAMI
di Jean Gallizia, Marco De Matteis, Gianfranco Sabbadini, Mario Ambrosi.

In teoria basterebbe questo ma per integrarlo consiglio un altro testo di approfondimento a tua scelta.

Ciao
In bocca al lupo
--- Termina citazione ---


aggiungi anche RADIOTECNICA PER RADIOAMATORI

e sei completo a mio avviso non serve iscriversi ad un corso ARI

aquilabianca:
infatti, con un pò di pazienza si riesce a questo ed altro, ricorda però di non prenderlo alla leggera l'esame studia, studia

lican66:

--- Citazione da: "aquilabianca" ---infatti, con un pò di pazienza si riesce a questo ed altro, ricorda però di non prenderlo alla leggera l'esame studia, studia
--- Termina citazione ---


La penso esattamente come il mitico Eli non sottovalutare l'esame e studia.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa