Autore Topic: Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW  (Letto 2613 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« il: 04 Dicembre 2021, 12:35:06 »
Salve,
dopo parecchi anni di stop, mi e' ripresa la voglia di fare radioascolto, specialmente in SW. Ad inizio anni 2000 utilizzavo un Sangean ATS 818, ed una vecchia radio militare a valvole risistemata e regalatami parecchi anni prima da un caro vecchio amico radioamatore, ormai purtroppo scomparso da tempo.
Negli ultimi mesi avevo ripreso un po di ascolto con le suddette radio, poi mi e' presa la voglia di acquistare, complici anche sconti online, la Tecsun S2000, arrivatami ieri.
Bell'apparecchio, solido e come piace a me, per un uso fisso. Unica cosa , parecchio rumore in SW (probabilmente dovuto alle varie apparecchiature in casa) e segnale debole con la stilo in dotazione.
Abito al primo piano, e la stanza dove uso la radio, ha una porta/finestra a poche decine di cm dalla radio stessa, che da sul nostro terrazzo. A questo punto chiedo a voi, visto che di tempo ne e' passato parecchio, stendo un semplice cavo piattina elettrico di qualche mt sul terrazzo (dovendola fare pero' passare fra le fessure delle ante, che una volta chiuse lo schiaccierebbero un po...), oppure c'e' qualche antennina non troppo costosa ed ingombrante, che faccia al caso mio (SW), magari anche solo da interno ?
Grazie a chi vorra' rispondermi.
« Ultima modifica: 05 Dicembre 2021, 17:43:39 da gfab71 »


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #1 il: 04 Dicembre 2021, 12:51:02 »
una domanda, hai problemi a costruire e fare qualche semplice saldatura ? Perché se non ne hai, questa

http://www.kk5jy.net/rx-loop/

potrebbe essere una buona antenna, tanto per iniziare, poi ad aggiungere preamp e/o filtri si fa sempre in tempo, in qualsiasi caso, per connettere l'antenna usa del coassiale RG6 (quello usato per tv/sat)

[edit]

se poi non puoi/vuoi autocostruire, ci sono altre soluzioni, ma in qualsiasi caso un'antenna che ti permetta una valida ricezione, la si rimedia senza problemi e senza spendere una fortuna [emoji18]
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2021, 13:14:15 da AZ6108 »

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #2 il: 04 Dicembre 2021, 14:02:20 »
Ciao, intanto grazie per le preziose dritte.
Dunque, saldare non ho mai saldato e non ho l'occorrente non avendone mai avuto necessita'( ho solo stagnato, ma e' altra cosa...), quindi optavo per una soluzione 'easy' di qualcosa di gia' pronto o di davvero basico, tipo filo. Il problema del cavo coassiale e' che per farlo uscire di casa l'unica maniera (senza forare il muro ovviamente) e' di far passare il cavo fra gli infissi della porta finestra, e li ci passerebbe a malapena un filo elettrico sottile. Per quello che propendevo, se ne esistono, per qualche antenna interna o per soluzioni che mi consentissero, almeno per ora, di evitare di forare il muro.
Ho visto che durante l'acquisto del Tecsun S2000 sul sito del rivenditore venivano consigliate un paio di antenne ( TECSUN AN-48X ANTENNA LOOP AMPLIFICATA PORTATILE oppure TECSUN AN-100 ma questa mi pare solo per le MW ).
Ecco volevo sapere se qualcosina del genere per il momento potesse bastare, oppure se semplicemente stendere una piattina, come ho fatto di sotto in cantina per la radio militare, inserendola poi nel bocchettone dell'antenna, poteva dare qualche risultato apprezzabile, almeno per i primi tempi della 'rimessa in moto' ....
Se ci fossero in commercio altre soluzioni abbordabili per la mia posizione (intendo con radio all'interno, primo piano) la cifra a meno che non sia una roba esagerata, non e' un problema...
Domanda forse stupida, da neofita quale sono rimasto, ma che pero' voglio fare:
il tenere sullo stesso tavolo del ricevitore, multiple con vari alimentatori collegati, puo' influire sul QRM che sento (alimentatori fra i quali lo stesso della radio).
Conviene che sul ripiano non tenga nessuna 'ciabatta' e le metta negli scaffali bassi, o e' ininfluente ? Oppure e' tutto normale, visto ormai l'esagerato numero di apparecchiature attive in casa di tutti noi (caldaie, elettrodomestici, router,ecc.) che possono certamente essere causa di interferenze ?
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2021, 14:09:36 da gfab71 »


Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #3 il: 04 Dicembre 2021, 14:16:22 »
Sono messo cosi, per spiegare meglio la mia sistemazione ...




« Ultima modifica: 04 Dicembre 2021, 14:23:44 da gfab71 »


Offline Skywave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 271
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • QTH VC
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #4 il: 04 Dicembre 2021, 17:41:52 »
Domanda forse stupida, da neofita quale sono rimasto, ma che pero' voglio fare:
il tenere sullo stesso tavolo del ricevitore, multiple con vari alimentatori collegati, puo' influire sul QRM che sento (alimentatori fra i quali lo stesso della radio).
Conviene che sul ripiano non tenga nessuna 'ciabatta' e le metta negli scaffali bassi, o e' ininfluente ? Oppure e' tutto normale, visto ormai l'esagerato numero di apparecchiature attive in casa di tutti noi (caldaie, elettrodomestici, router,ecc.) che possono certamente essere causa di interferenze ?

Si,  gli alimentatori switching producono un inviluppo di disturbi RF che possono impedire l'ascolto in SW e non solo.
Anche PC e altri apparati producono disturbi RF.
E persino un ricevitore può disturbare un altro ricevitore, sia per il principio di funzionamento supereth di per se (soprattutto nel caso di scarsa qualità costruttiva) sia per la freq di clock del processore interno (come nel caso dei PC).
Frequenzimetri portatili e/o ricevitori dotati di una tecnologia di near field detection / frequency capture possono aiutare ad individuare le sorgenti dei disturbi RF (o anche uno spectrum analyser portatile, per chi ce l'ha).

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #5 il: 04 Dicembre 2021, 18:33:44 »
Quindi meglio spostarli sotto o alla fine non cambia nulla ?

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #6 il: 04 Dicembre 2021, 19:17:41 »
l'ideale sarebbe usare dei filtri di linea per ciascuna presa e piazzare alimentatori/caricatori, computer, monitor ed altro a distanza dal ricevitore, oltre a questo, dovresti usare del coassiale con delle "choke" (impedenze di blocco) ben fatte e poi.. beh, c'è tutta una "trafila"; ma non ti spaventare, con pazienza si risolve (quasi) tutto


Offline Skywave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 271
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • QTH VC
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #7 il: 04 Dicembre 2021, 20:22:56 »
Si, l'argomento può essere molto vasto...
Una ricerca con keywords come "EMI/RFI suppression" e "EMI/RFI shielding" può aiutare.

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #8 il: 05 Dicembre 2021, 10:58:40 »
Accidenti, quante cosine da sapere...
e per quel che riguarda una eventuale antennina semplice da mettere in casa ?
Qualche consiglio ? O vado col classico filo buttato li per qualche metro ?


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #9 il: 05 Dicembre 2021, 11:20:33 »
Accidenti, quante cosine da sapere...
e per quel che riguarda una eventuale antennina semplice da mettere in casa ?
Qualche consiglio ? O vado col classico filo buttato li per qualche metro ?

Dipende da diversi fattori, ma di base, dallo spazio a disposizione e dal livello di rumore del QTH, in generale una loop potrebbe essere una buona scelta per la ricezione fino a circa 30 MHz, per passare il cavo all'interno, non volendo praticare un foro, esistono dei cavi di giunzione piatti tipo es. questo

https://www.amazon.it/Ancable-finestra-piatto-0-52M-White/dp/B07DXG4KHR

in pratica, arrivi dall'esterno con coassiale normale, lo connetti al cavo piatto inserito nel telaio della finestra ed all'interno riparti con il coassiale sino al ricevitore

per quanto riguarda l'antenna, se non vuoi autocostruirla. tutto dipende da quanto vuoi investirci. considera che un buon ricevitore con una cattiva antenna offrirà prestazioni inferiori ad un ricevitore mediocre ma collegato ad una buona antenna

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #10 il: 05 Dicembre 2021, 11:30:43 »
Wow, ottimo il cavetto per passare dagli infissi, ottimo suggerimento.
beh per quel che riguarda l'antenna, ho preso il Tecsun S2000 e vorrei usarlo, quantomeno godermelo ascoltando qualcosa di decente, quindi non sto a guardare al risparmio per un'antenna.
Anche 100-150 euro per un'antenna, se fossi sicuro che andasse bene, ovviamente non cifre piu' alte o da capogiro per magari trovarmi con la stessa ricezione o per poi doverla cambiare con un'altra poco dopo ....
Suggerimenti ?
Intanto forse e' meglio che inizi ad allontanare un po i vari alimentatori e le varie ciabatte dal ricevitore..

Certo e' che nelle nostre case odierne, e' fatica non avere qualcosa che crei interferenze, con tutte le apparecchiature che siamo ormai abituati ad utilizzare...
« Ultima modifica: 05 Dicembre 2021, 11:38:32 da gfab71 »


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #11 il: 05 Dicembre 2021, 14:51:13 »
dai un'occhiata a questa

https://www.amazon.it/Antenna-antenna-0-1-180MHz-Componenti-perdita/dp/B09KRZBQ7M

non è il "top" ma visto il costo, potrebbe essere un buon inizio

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #12 il: 05 Dicembre 2021, 15:31:28 »
dai un'occhiata a questa

https://www.amazon.it/Antenna-antenna-0-1-180MHz-Componenti-perdita/dp/B09KRZBQ7M

non è il "top" ma visto il costo, potrebbe essere un buon inizio
Grazie per il link, ci guardo subito..


Online r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16829
  • Applausi 445
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #13 il: 05 Dicembre 2021, 15:54:50 »
73 a tutti, la prima cosa da fare è staccare tutti gli alimentatori che hai vicino e vedere se il rumore ricevuto sparisce, se così quando fai ascolto è meglio staccare tutto quello che disturba, se non cambia nulla o poco nulla vuol dire che il rumore viene irradiato da qualcosa d'altro e non dipende dai tuoi alimentatori... per l'antenna visto che c'è un balcone conviene allontanarla il più possibile e il cavo và fatto passare dalle finestre \ muri, dipende se vuoi \ puoi forare, la soluzione di far passare un cavo sottile tra finestra e serramento funziona ma alla lunga un foro "lo dimentichi" mentre con il cavo schiacciato sei sempre lì a pensare se funziona ancora o è rovinato, ha senso per provare o per un'installazione provvisoria ma poi ci và il foro... sull'antenna da utilizzare per l'swl và bene tutto ma a seconda dei compromessi (altezza, distanza dagli ostacoli, rumore ecc...) funzionerà bene o forse male ma lo scopri solo dopo che hai provato, anche per questo conviene provare con la radio e la sua antenna sul balcone, se noti miglioramenti avrai buoni risultati anche con l'antenna esterna, se c'è solo rumore qualsiasi antenna costruisci \ compri sarà mediocre... ovviamente dipende tutto anche dalle aspettative personali, se "basta" ascoltare le broadcasting và tutto bene ma se interessano ascolti più difficili tipo i dx tra radioamatori o utility extraeuropee l'antenna è fondamentale e serve spazio \ altezza che dal primo piano difficilmente ottieni a meno che sei in posizione elevata (collina) e non hai ostacoli in portata ottica, aggiungi che la propagazione attuale non aiuta ancora ma comincia a risalire e si spera che ritorna  come qualche anno fà quando bastava davvero lo stilo di serie per ascoltare tutto e di più...

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #14 il: 05 Dicembre 2021, 16:03:14 »
Allora, intanto grazie per i consigli, sempre preziosi.
Sono al primo piano di una casa singola, volendo ho a disposizione anche il tetto, ma fra me e questultimo c'e' anche la soffitta.
Quindi per il momento, per evitare fori/lavori almeno agli inizi, provero' le soluzioni descritte.
Il discorso degli alimentatori l'ho fatto, e mi pare cambi poco o nulla.
Non so se possa essere una causa, ma nella parete proprio di fronte al ricevitore, alloggia anche l'interruttore generale di casa, col salvavita ecc., e quello purtroppo non lo posso spostare.
La prova che volevo gia' fare , e che devo fare appena riesco , e' mettere nel Tecsun le pile, e provarlo per esempio sul terrazzo, o giu' in cantina, e vedere se qualcosa cambia, anche se dubito, perche' la prova dalla cantina l'ho gia' fatta sere fa con la radio militare a valvole che ho da anni, e il QRM mi pare uguale, cala solo in qualche banda in certi orari. Sicuramente non sono solo gli alimentatori, considerando che la casa e' a due piani, e di roba collegata ce n'e' a iosa : solo qui dove ho il Tecsun, in studio, c'e' il pc, con monitor, router, multifunzione, ecc.
Poi c'e' il resto della casa, spero davvero che con una buona antennina esterna, magari isolata bene, cambi qualcosa, senno' provero' a spostare il ricevitore di stanza, anche se per me quella comoda e' questa... Dovessi spostarlo giu' in cantina, l'unica menata sarebbe che se lo voglio usare di sera, devo uscire di casa e farmi mezzo cortile per andare in cantina, che d'inverno magari la sera tardi non e' proprio il massimo della comodita', vedremo...


Offline Skywave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 271
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • QTH VC
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #15 il: 05 Dicembre 2021, 16:22:11 »
Un'altra sorgente domestica di disturbi RF sono le lampadine a LED.
Pare che anche le lampade alogene dell'illuminazione pubblica possano essere una sorgente di disturbi RF in SW.

Online r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16829
  • Applausi 445
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #16 il: 05 Dicembre 2021, 17:03:23 »
73 a tutti, visto che c'è un solaio prova anche lì e se il rumore è sempre uguale l'unica soluzione è montare l'antenna sul tetto alta ma è anche la soluzione più impegnativa e vale quanto detto prima, se le aspettative sono normali non c'è bisogno di impianti impegnativi, se c'è un giardino e si può stendere un dipolo dal balcone è da provare e costa molto poco, con i due bracci orizzontali sollevati dal giardino di 4-5 mt l'antenna comincia a funzionare molto meglio di un'antenna amplificata interna (che può essere la soluzione ma dipende tutto dal rumore...) e direi che è già più che adatta anche per il dx...


Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #17 il: 05 Dicembre 2021, 17:36:51 »
73 a tutti, visto che c'è un solaio prova anche lì e se il rumore è sempre uguale l'unica soluzione è montare l'antenna sul tetto alta ma è anche la soluzione più impegnativa e vale quanto detto prima, se le aspettative sono normali non c'è bisogno di impianti impegnativi, se c'è un giardino e si può stendere un dipolo dal balcone è da provare e costa molto poco, con i due bracci orizzontali sollevati dal giardino di 4-5 mt l'antenna comincia a funzionare molto meglio di un'antenna amplificata interna (che può essere la soluzione ma dipende tutto dal rumore...) e direi che è già più che adatta anche per il dx...
il dipolo sul balcone non sarebbe una cattiva idea, il terrazzo e' largo una decina di metri ed e' proprio all'esterno della stanza in cui sono posizionato con il ricevitore ....
Per la soffitta, domani se riesco prendo le pile e lo provo su (non ho prese elettriche nelle immediate vicinanze del piano della soffitta, dovrei usare una prolunga..).
Grazie per tutti i consigli, sempre preziosissimi.

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #18 il: 05 Dicembre 2021, 18:27:05 »
il dipolo sul balcone non sarebbe una cattiva idea, il terrazzo e' largo una decina di metri ed e' proprio all'esterno della stanza in cui sono posizionato con il ricevitore ....
Per la soffitta, domani se riesco prendo le pile e lo provo su (non ho prese elettriche nelle immediate vicinanze del piano della soffitta, dovrei usare una prolunga..).
Grazie per tutti i consigli, sempre preziosissimi.

il dipolo non è disprezzabile, ho consigliato la loop (da installare comunque sul balcone, non all'interno) perché ruotandola è possibile attenuare/azzerare i segnali indesiderati, in qualsiasi caso l'uso di filtri EMI di linea sulle prese e di "choke" sul coassiale è in ogni caso una buona idea per ridurre il rumore
« Ultima modifica: 05 Dicembre 2021, 18:38:36 da AZ6108 »

Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #19 il: 06 Dicembre 2021, 10:05:54 »
Comunque sto facendo un po di ascolto in banda aeronautica, e li il QRM e' bassissimo, praticamente assente, e si sente molto bene quel che si riceve.
Noto che il rumore e' presente nelle bande SW sotto i 15 mhz ... andando in su cala molto...


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #20 il: 06 Dicembre 2021, 10:14:16 »
Sono messo cosi, per spiegare meglio la mia sistemazione ...






Ahia, brutta cosa, prese multiple in cascata, le interferenze generate da uno qualsiasi degli apparati connessi a quelle prese andranno ad impattare sulla ricezione sommandosi ad eventuali ulteriori interferenze provenienti dalla linea

Se ci riesci, collega l'alimentazione del ricevitore ad una presa a muro separata inserendo nella stessa un filtro di linea come, ad esempio

https://www.amazon.it/Protettore-bussole-filtro-EMI-RFI/dp/B00J2KPT1O

quindi prendi delle ferriti di blocco tipo queste

https://www.amazon.it/QitinDasen-Soppressore-Anti-Interferenza-Frequenza-Diametro/dp/B08ZSH7XT7

e mettine almeno 3 su ciascun cavo degli altri apparati

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #21 il: 06 Dicembre 2021, 10:17:42 »
Comunque sto facendo un po di ascolto in banda aeronautica, e li il QRM e' bassissimo, praticamente assente, e si sente molto bene quel che si riceve.
Noto che il rumore e' presente nelle bande SW sotto i 15 mhz ... andando in su cala molto...

ti serve un'antenna esterna, la loop che ti ho suggerito, installata sul balcone aiuterebbe parecchio


Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #22 il: 06 Dicembre 2021, 10:27:05 »
Ottimo, prendo nota e vedo di procurarmela appena riesco...
anche perche' cmq anche con la mia poca esperienza, capisco bene che un'antenna esterna sia molto meglio di una qualsiasi interna..


Offline gfab71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 19
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #23 il: 06 Dicembre 2021, 10:39:14 »
Ma guarda che alle volte a fare gesti consueti si scoprono i problemi.
Sulla scrivania della radio ho una lampada a led presa al Lidl, ed ho notato che un certo disturbo, accendendola, aumentava. La cosa strana pero' e' che spegnendola, quel disturbo cessava, ma pareva come se un altro, sempre fastidioso, ricominciasse.
E allora mi son chiesto se non fosse l'alimentatore della lampada, che una volta spenta questa, generasse il secondo disturbo.
Tolto l'alimentatore dalla multipresa (e' quello bianco nelle foto di inizio post...) tutti i disturbi piu' fastidiosi e forti sono cessati. Solo un fruscio di fondo, normale QRM da radio piu' o meno, rimane.
Sta a vedere che eliminando quella lampada, ho gia' risolto meta' dei miei problemi...  [emoji28]

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2352
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Radioascolto dopo 30 anni... consigli per antenna SW
« Risposta #24 il: 06 Dicembre 2021, 10:39:24 »
Ottimo, prendo nota e vedo di procurarmela appena riesco...
anche perche' cmq anche con la mia poca esperienza, capisco bene che un'antenna esterna sia molto meglio di una qualsiasi interna..

l'ideale sarebbe fissare il tubo di supporto alla ringhiera del terrazzo in modo che l'antenna sia al di sopra della stessa e che sia possibile ruotare il tubo per orientare l'antenna